Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
16 marzo 2008

Trance Formation of America

La vittima della manipolazione mentale non sa d’essere vittima.
Invisibili sono le mura della sua prigione ed egli si crede libero
Aldous Huxley

Trance Formation of America è un libro il cui contenuto risulta difficilmente credibile, per una persona mediamente razionale.
L’autrice, Cathy O’Brien, dichiara di essere stata fin dalla tenera età vittima del programma della Cia noto con il nome MK Ultra, un programma che ebbe inizio negli anni 60 ed aveva come obiettivo lo studio della manipolazione e del controllo della mente umana, studio condotto attraverso esperimenti fatti direttamente su delle cavie umane appositamente selezionate.
Questo programma fu reale, e vi fu anche una apposita commissione parlamentare istituita con il compito di fare luce sulla vicenda.
Il lavoro della commissione fu in parte inconcludente, nonostante nel corso delle sue indagini abbia potuto appurare la condotta immorale e disumana dei perpetratori del progetto, direttamente finanziato e sostenuto dal governo americano.

Cathy O’Brian racconta nel libro la sua esperienza di cavia, iniziata dopo che il padre, che abusava di lei, la vendette, letteralmente, ai responsabili del progetto sul finire degli anni 70.
In sintesi, Cathy racconta di essere stata programmata per agire come schiava sessuale e come intermediaria per conto del governo americano in delicate trattative all’epoca segrete, come l’affare Iran- Contras o la serie di accordi che diedero via al NAFTA.
Secondo il suo racconto la “programmazione” avveniva sfruttando gli studi psichiatrici riguardo il disturbo dissociativo dell’identità (DSM-IV) forse più conosciuto come disturbo da “personalità multipla”.
Questa dissociazione pare essere un meccanismo di difesa della mente umana che a seguito di gravi e tragici traumi relega tali esperienze in una parte “segregata” della memoria, in un tentativo di salvaguardare la parte sana del Sé.
Queste memorie vengono accantonate e dimenticate, e riemergono quando il trauma si ripropone.
Il disturbo dissociativo si verifica spesso in persone che hanno subito abusi sessuali in tenera età, e questo fu anche il caso della piccola Cathy, costretta a subire le violenze del padre.
Proprio queste esperienze la resero una cavia adeguata per il progetto del controllo mentale governativo, dal momento che soffrendo della sindrome dissociativa il suo cervello utilizzava il meccanismo della divisione in settori della memoria.
Cathy poteva condurre una vita “normale” durante il giorno senza avere alcun ricordo delle violenze che subiva, violenze rimosse dalla sua mente, ricordi che riaffioravano nel momento in cui gli abusi si ripresentavano.
Cathy O’Brein racconta che i suoi programmatori sfruttando il meccanismo dei traumi seppero creare diversi “scompartimenti” nella sua mente, ed attraverso un lungo lavoro di di manipolazione psicologica erano in grado di far riaffiorare lo “scompartimento” che al momento risultava a loro utile.

Così poteva essere programmata per fungere da schiava sessuale, automa privo di volontà pronto a soddisfare qualsiasi desiderio dei suoi abusatori per poi rimuovere completamente l’esperienza, oppure poteva portare a termine una missione per conto del governo americano, venendo programmata per recapitare messaggi compromettenti a capi di stato stranieri, e subito dopo dimenticare tutti i particolari dell’operazione.
Cathy O’Brien afferma di dovere la sua salvezza a Mark Phillips, per molti anni agente vicino alla CIA che ebbe a cuore la sua vicenda, e che la sottrasse dal controllo dei suoi manipolatori, aiutandola in seguito a ritrovare la sua memoria ed a riportare le sue esperienze.
Trance Formation of America è un libro molto crudo, l’autrice racconta nei minimi dettagli le violenze a cui venne sottoposta, e cita personaggi molto influenti che abusarono di lei e che erano a capo del progetto di controllo mentale.
Tra gli altri, spiccano i nomi di Dick Cheney, descritto come sadico e sanguinario, George Bush padre, che abusava ripetutamente della figlia di Cathy dall’età di due anni, anch’ella vittima del progetto di manipolazione, oppure il senatore Robert C. Byrd, il suo principale abusatore.

Il racconto è supportato da numerosi documenti, rapporti medici in primis che confermano che sia Cathy che la figlia sono state sottoposte a violenze, abusi e traumi atti a provocare la sindrome dissociativa.
Presenta poi delle prove dei suoi incontri con gli influenti personaggi di cui tratta.
Letto il libro della O’Brien, la prima reazione è ovviamente il considerare il tutto frutto di fantasia.
Eppure, non ci si può esimere dal fare alcune considerazioni.
Innanzitutto, oggi si sa che il progetto MK Ultra fu reale, e che il governo degli Stati Uniti attraverso la CIA promosse esperimenti atti a manipolare e controllare la mente umana.
Questo è un fatto.
Così come è un fatto il coinvolgimento negli anni ottanta di alti esponenti della casa bianca in un traffico di prostituzione omosessuale e minorile:

L’ex direttore dell’FBI di Los Angeles, Ted Gunderson, che ha dedicato molti anni ad indagare sui legami tra le sparizioni dei bambini e i riti satanici, affermò, in una puntata della trasmissione “Arcana”, che le vittime vengono torturate e poi uccise.
Gunderson, tra l’altro, denuncia:

“Durante le mie indagini, ho scoperto che esistono organizzazioni che rapiscono bambini per poi utilizzarli per sacrifici umani durante feste sataniche.
Questi fatti coinvolgono, ai più alti livelli politici, avvocati, giudici, gente di potere…
Sì, questi gruppi satanici sono indubbiamente coinvolti nel traffico di droga, nella prostituzione minorile, nella pornografia e nella produzione di “snuff-film”… […]
(Giovanni Caporaso e M. Cocozza Lubisco, Bambini. Il mercato degli orrori, in “Avvenimenti”, 17 luglio 1991).[…]

Il giornalista Paul Rodriguez del “Washington Times”, dopo una lunga e delicata indagine affermò:
“Sono riuscito a provare che personaggi legati alla Casa Bianca e ai servizi gestivano una rete di ragazzi di vita, ho trovato molti documenti che provano il coinvolgimento di Craig Spence – probabile ex agente della Cia, legato agli ambienti dei servizi della Casa Bianca, ex direttore dello staff di George Bush (senior) e figura chiave nello scandalo Iran-Contras – nell’organizzazione di party gay e di pedofili.
Dalle prove emerge il nome di un altro deputato, Barry Franks.
Ci abbiamo lavorato in quattro per oltre un anno e le informazioni raccolte sono agghiaccianti.
L’FBI è stato estromesso dalle indagini e del caso si sono occupati i servizi segreti che dipendono direttamente dalla Casa Bianca.[…]

Alla luce di questi fatti il racconto di Cathy o’Brien diviene maggiormente verosimile.
Alcuni estratti del libro si possono leggere qui.
______________________________

edit del 19 Marzo.
Da un commento di Frankad:

Credo sia necessario sottolineare che mai è stata presentata querela o qualsiasi altra richiesta di azione giudiziaria nei confronti degli autori di questo libro (compreso il secondo). Mi pare che questo fatto dica tanto, se non tutto.
Tempo fa sono venuto a conoscenza di questo: un gruppo di avvocati spagnoli ha allo studio la presentazione di una denuncia e/o querela nei confronti della O’Brien e di Phillips, per diffamazione (e altro) nei confronti degli onorati alti funzionari USA. Il vero motivo è chiaro e geniale: a seguito di un’azione penale sarebbe obbligatorio condurre delle indagini e verificare la veridicità o meno delle accuse. Quello che i loschi figuri hanno inteso “evitare” non portando avanti alcuna azione legale, ovviamene. Spero che non rimanga un’intenzione.

44 comments to Trance Formation of America

  • messier

    Tutto questo è la Mela. Certo, la mela ha qualcosa del melo. Ma non è il melo. La Mela si stacca dal ramo, ma il melo continua a crescere.

  • Santaruina

    Ciao Messier, verissimo quanto dici.

    Questa è una delle mele.

    Dal frutto tentiamo di riconoscere l’albero.

    A presto.

    Volevo anche aggiungere che ho riflettuto molto prima di scrivere questo post.

    La vicenda narrata dalla O’Brien può apparire del tutto fuori dalla realtà.

    E quando si fanno determinate accuse, come le sue, che coinvolgono personaggi di primissimo piano, occorrerebbe sostenerle con prove schiaccianti.

    Personalmente, il suo racconto, crudo, sconvolgente, non mi sorprende, oggi.

    Ognuno potrà farsi la sua personale idea, su quanto riportato.

    E un’altra cosa: le foto dei personaggi della casa bianca che ho inserito mi urtano assai.

    Mi procurano un fastidio fisico.

    Le ho reputate indispensabili al fine dell’articolo, però danno davvero fastidio.

    Sicuramente quelle facce avvalorano le accuse della O’Brien.

    Blessed be

  • Santaruina

    aggiornamento: ho sostituito le foto di Bush padre, di Cheney e del senatore Byrd con dei link.

    Erano insostenibili.

  • anonimo

    Talmente ne sono rimasto impressionato che non sono riuscito a finire di leggerlo.

    Purtroppo certe pratiche descritte nel libro possono sembrare assurde, ma hanno una loro logica per quanto perversa.

    Certe cose mi fanno venire in mente il vecchio film “La macchina del tempo” in cui una parte deforme dell’umanita’ schiavizza e si ciba dell’altra parte dell’umanita’ totalmente ignara di certe pratiche.

    SENTIERO

  • elwin

    Viviamo e ci cibiamo di ombre e di riflessi. La verità è cosa ormai sconosciuta alle nostre menti. Illazioni, “sentito-dire”, indagini giornalistiche (seeeeé), indagini “interne”… ma dov’è sta’ la VERA Verità?

    Si è creato un clima di dubbio abissale che avvolge ogni cosa, la colpa è un po’ di un certo tipo di ragionamento che si è diffuso eccessivamente: il “complottismo” sfegatato non fa altro che creare incertezze, porre domande che non riceveranno mai risposte… ma, ed è un MA enorme, queste domande sono NECESSARIE oltre ogni dire.

  • HappyCactus

    Libri e teorie da prendere con le pinze. Il genere complottistico va molto di moda. Ed il termine “verosimile” ne rende ragione. Certo è che l’intero racconto è molto inquietante…

  • anonimo

    Salud Santa,

    ho letto il libro in oggetto non più di un paio d’anni fa.

    Un tempo l’avrei definito inverosimile e di conseguenza giudicato male.

    Sono sempre più convinto (come sottolinea Gaber nella sua ultima opera) che il vero e il falso spesso sono mescolati ad arte, così da riuscire più a distinguerli.

    È verosimile e collima con i princìpi che ne sono alla base: tanto basta.

    Cosa importa se “tutto” ciò che è descritto nel libro sia o no avvenuto? Non è sufficiente confrontare il messaggio sottostante ad esso con i volti di coloro che hai “oscurato”?

    Suerte (y adelante),

    manolete

    PS: non do importanza all’etichetta, accetto sia chi nomina Sauron che chi lo chiama l’ “oscuro signore”, sia che dice Lord Voldemort, che chi recita “chi-tu-sai”…

  • anonimo

    forse la sindrome della personalita’ multipla e’ indotta anche mediante altri strumenti raffinati?

    vincenzo

  • anonimo

    Qui un articolo che chiarisce perché è stato possibile pubblicare tale libro.

    Ciao

    Zret

    http://intermatrix.blogspot.com/2008/03/occidente-e-ngo-vs-mezzaluna-e-dragone.html

  • Santaruina

    Sentiero, felice, davvero di leggerti da queste parti :-)

    E sì. la logica di fondo, in tutto questo, non manca.

    No

    Ciao elwin, il “complottismo” non esiste.

    Esiste solo la voglia di conoscere l’origine dei fenomeni.

    Altrimenti sarebbe complottista anche il bambino che smonta il giocattolo per vedere come è fatto.

    Un saluto a te :-)

    Ciao Happycactus

    il genere a cui alludi, ammettendo che esista :-), comprende innumerevoli filoni, e gradi di serietà.

    Occorre saper distinguere ciò che è valido da ciò che non lo è, ed in ogni caso trarre dal tutto ciò che è fondato.

    Ognuno giudica secondo il suo metro di giudizio, ovviamente, ed è bene così.

    A presto.

  • Santaruina

    manolete :-)

    suerte! amico

    tu sicuramente hai compreso perchè ho “oscurato” quei volti, o meglio quegli occhi.

    Un caro saluto a te, a presto.

    Suerte!

    Ciao Vincenzo

    i metodi di cui la O’Brien parla costituiscano la parte più brutale del progetto, e come tu dici vi sono metodi più “raffinati”, e più soft per ottenere risultati simili.

    Ciao Zret

    indubbiamente bojs è sempre interessante da leggere.

    La possibilità che esistano organizzazioni segrete orientali pronte a passare all’opera non è da scartare.

    Anche Guénon, tra gli altri, sosteneva che le società iniziatiche orientali hanno un ben altro spessore rispetto alle loro corrispettive società occidentali.

    Ma proprio per questo motivo, delle società segrete orientali ben poco sappiamo.

    Blessed be

  • elwin

    Grazie Carlo :)

    Buona giornata

    Attento! Il gatto mammone ti osserva.. non dar retta alle apparenze, credo sia un buon micione ;)))

  • qualquna

    Molta crudeltà,

    tanti menti malati,

    una lettura inquetante!

    un salutone e

    buon resto di settimana!

  • freenfo

    Veramente allucinante, quando si pensa di aver toccato il fondo si può sempre cominciare a scavare!

    Ciao, ottimo come sempre…

  • arcangelica

    no comment…………

    buona settimana Santa

  • anonimo

    loro sono talmente brutti che a noi non resta che essere bellissimi (Dio volendo). In più, forse questi assurdi individui hanno trovato un modo di lavarsi la coscienza e magari si sentono dei bravi padri di famiglia che insegnano ai ‘loro’ figli le preghiere, oppure vanno a Messa la domenica.La catastrofe del male è anche questa; trova sempre il modo di legittimarsi. ciao, jam

  • Santaruina

    ben detto jam, noi saremmo bellissimi.

    E la bellezza è questione di occhi, una bellezza che deve venire da dentro.

    Arcangelica, buona settimana anche a te :-)

    Ciao Freenfo, ci sono molti fondi, a quanto pare.

    Un caro saluto a te.

    Buon resto settimana anche a te qualquna.:-)

    Elwin: sicuro sicuro che il gatto mammone sia innocuo? :-)

    Blessed be

  • messier

    hai fatto bene a togliere quelle facce

  • frankad

    Credo sia necessario sottolineare che mai è stata presentata querela o qualsiasi altra richiesta di azione giudiziaria nei confronti degli autori di questo libro (compreso il secondo). Mi pare che questo fatto dica tanto, se non tutto.

    Tempo fa sono venuto a conoscenza di questo: un gruppo di avvocati spagnoli ha allo studio la presentazione di una denuncia e/o querela nei confronti della O’Brien e di Phillips, per diffamazione (e altro) nei confronti degli onorati alti funzionari USA. Il vero motivo è chiaro e geniale: a seguito di un’azione penale sarebbe obbligatorio condurre delle indagini e verificare la veridicità o meno delle accuse. Quello che i loschi figuri hanno inteso “evitare” non portando avanti alcuna azione legale, ovviamene. Spero che non rimanga un’intenzione.

    p.s.

    Se avessi dovuto puntare sull’autore di un blog così interessante e con questo stile, avrei vinto la scommessa. Ciao Carlo

  • luciamerli

    evviva i neo-cons, che di cons hanno solo il nome

    un caro saluto

  • Santaruina

    Lucia, oppure sono “cons” nell’accezione francese.

    Probabile.

    Un saluto a te :-)

    Messier, penso anche io, davvero insostenibili quegli occhi.

    Blessed be

  • Santaruina

    Franco, non sai quanto mi faccia piacere vederti da queste parti.

    Ognuno nel nostro piccolo tentiamo di lasciare il nostro sassolino, e il tuo di sassolino ha una certa consistenza.

    Ottima aggiunta la tua, l’ho inserita in coda all’articolo.

    Stammi sempre bene.

    Blessed be

    p.s.: stasera il Giacobbo sulla Rai “indaga” sulle scie chimiche; davvero non so cosa aspettarmi…

  • anonimo

    ma di che occhi e volti insostenibili parlate?

    il webmaster li ha tolti perché non li sopportava? non sopportava delle fotografie?

    oppure non le ha mai esposte ed è una finta, tesa al losco fine di fare credere che esistano volti e occhi insostenibili, cioè per indebolire i lettori?

  • Santaruina

    gentile anonimo, risolvo per quanto posso i tuoi dubbi.

    Le foto le avevo inserite e poi le ho tolte perchè personalmente gli occhi in questione mi turbavano.

    Turbavano me.

    Ad ogni nome in questione corrisponde un link nell’articolo, cliccando sul quale si possono visualizzare le foto rimosse.

    Nessuno ovviamente è tenuto a condividere la mia “sensibilità” a proposito, ma essendo io il “webmaster” (mi ha fatto sorridere questo termine, sembra quasi di essere uno importante), ho preferito levare quelle immagine.

    Tutto qui.

    Comunque, non era questo l’aspetto più rilevante dell’articolo.

    A presto

  • anonimo

    Il libro “TRANCEformation of America” è stato uno shock x me: conoscevo il complotto mondiale a grandi linee, ma non pensavo arrivasse a tanto..quello che hanno fatto a quella donna e a sua figlia è male allo stato puro!

    All’inizio non volevo credere alla O’Brien: pensavo, speravo che fosse una pazza o che volesse fare soldi con il libro, ma le foto dei cerytificati di nascita e delle diagnodsi mediche presenti nel libro, uniti ai filmati su youtube della visita ginecologica che attestano la sua mutilazione ai genitali (hanno tagliato clitoride e grandi e piccole labbra dandogli la forma di una strega o di un baphomet, e NON può esserselo fatta da sola!!), poi mi sono informata e ho incrociato i dati sui personaggi di cui parla, in particolare di Aquinop dell’NSA che era il suo addestratore: specializzato in operazioni psicologiche e fondatore del satanico Tempio di Set (che ha come insegnamenti non solo magia sessuale magia nera e altre cose esoteriche ma anche la manipolazione psicologica che chiama “magia minore”!!).. Insomma, sarebbe meglio che la O’Brien fosse pazza o bugiarda (soprattutto sarebbe meglio x lei e sua figlia), ma NON lo è, ciò che dice è vero purtroppo!

    ..da quando ho letto quel libro mi sono impegnata x diffondere le informazioni sul mind control (presto sarà attivo un mio blog sull’argomento, ma adesso ha la priorità il mio prossimo blog sulle scie chimiche, e ho già fatto un piccolo blog che parla di NWO complottoi mind control ecc http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com ) e quelle sui burattinai che ci controllano nell’ombra e fanno queste atrocità…

    Adesso il mind control è diventato + tecnologico (microchip cranici, onde armoniche, tecnologie a realtà virtuale x l’addestramento ecc), ma la base del mind control basato su trauma è ancora usata (la tecnologia è un aiuto ma da sola serve a poco) sia nei programmi governativi (ad es il trattamento dei detenuti di giuantanamo e altre carceri segrete ricalca le tattiche del mind control basato su trauma come dico in un articolo sul mio blog) che per soggiogare le masse: l’11 settembre ad esempio è stata un operazione di ingegneria sociale basata sulle tecniche di mind control poichè un individuo diventa + suggestionabile dopo un grave trauma psichico ma lo stesso accade anche x una popolazione (ciò è stato studiato dalla Tavistok Clinic)….

    Per concludere, “TRANCEformation of America” è un libro crudo da far venire gli incubi, ma è una grandissima miniera di informazioni (si pensi alle informazioni sulla Rosa Rossa, la stessa di cui parla Franceschetti nel suo Blog http://paolofranceschetti.blogspot.com ), e IMHO è un libro da leggere assolutamente…

    by

    @lice (Oltre lo Specchio)

    _________________________

    ..segui il ConiglioBianco

  • Santaruina

    Ciao Alice

    grazie per questo tuo contributo

    A presto :-)

    Blessed be

  • anonimo

    Quello che preoccupa davvero in merito al sedicente “Caso O’Brien” è l’incredibile rincoglionimento di massa e l’esistenza di uno spropositato numero di cerebrolesi, pronti ad eleggere come verità assolute anche le panzane più incredibili.

    Che la Cathy O’Brien sia una schizofrenica con evidenti disturbi mentali mi sembra fin troppo evidente. Che abbia subito abusi sessuali, violenze sadiche, e notevoli traumi psicologici, credo sia più che probabile… Ma voi avete davvero letto con attenzione i suoi deliri che, incongruamente, chiamate “testimonianze”?

    In sintesi, mezzo estabilishment politico degli USA, per farsi una sana scopata sans souci non paga delle ‘entreneuse’ d’alto bordo, o magari suduce una stagista, come sempre si è fatto e sempre si farà. No, si fa programmare dalla CIA, dalla NASA, e chissà quale altra agenzia governativa, niente meno che una schiava sessuale: una troia full time e di pronto impiego, concepita in laboratorio e ‘svezzata’ in tutti i modi possibili, attiva (sessualmente) su ogni fronte internazionale. Al “work training” provvederebbero poi registi hard e noti editori di testate erotiche come l’innocuo Larry Flynt, notoriamente amico di Reagan, nonché legato alla CIA, alla Mafia, e al Vaticano (qualcun’altro Cathy?!?).

    Per inciso, lo so perché me lo sono sognato durante un trip di anfetamine, Larry Flynt ogni tanto lascia la sua sedia a rotelle per partecipare alle Olimpiadi come centometrista della nazionale USA.

    Ai festini pedo-pornografici parteciperebbero poi, in modo trasversale, sia Democratici che Repubblicani, e Cheaney, e ben tre presidenti contemporaneamente (Reagan; Bush padre; Clinton) con le relativi consorti (!)

    Questi robot di piacere, costruiti per soddisfare le perversioni sessuali dei potenti della Terra, hanno anche la loro data di scadenza: al compimento del 30esimo anno vanno rottamati/soppressi.

    [‘Na roba del genere non l’ho vista manco nei film di Joe D’Amato o nei demenziali trashoni della Troma Entertainment!]

    Per la bisogna, questa “shadow governance” del Male si appoggia alla Chiesa Cattolica (tra pedofili ci si intende!) facendo affidamento sulle strutture dell’Ordine dei Gesuiti. Naturalmente alla fabbricazione delle baby-prostitute contribuisce attivamente l’intera gerarchia ecclesiastica del Vaticano, che al suo interno sarebbe controllato da un direttorio segreto costituito niente-po-pò-di-meno che dai Cavalieri di Malta (evidentemente la O’Brien non ha mai sentito parlare dei TEMPLARI, altrimenti ci infilava dentro pure loro). In realtà, come dice saggiamente ‘Blade il Diurno’, “il mondo che conosci è solamente una superficie”. Perché a muovere le fila di tutto c’è naturalmente la… Confraternita degli ILLUMINATI (di Baviera, presumo) con le sue immancabili implicazioni sataniche, del tipo: “l’anticristo è già tra noi”. E qui è chiaro che la O’Brien, da brava nordamericana, ignora le passioni templariste tanto in voga in Europa, ma legge i libracci di Dan Brown. O quanto meno ha visto il film “Angeli e Demoni”.

    A sostegno della veridicità di questa paccottiglia porno-complottista abbiamo poi l’indiscutibile contributo di David Icke: un altro coglione convinto di un’invasione aliena da parte di creature rettiliane provenienti da un’altra dimensione, che controllerebbero segretamente il nostro mondo grazie ad una schiera di collaborazionisti umani (!!!)

    Vi voglio regalare una piccolo chicca per arricchire le vostre fantasie:

    Alla O’Brien viene imposto di portare una piccola Croce Rossa come segno di appartenenza a quella che si configura come una congregazione potentissima e antichissima che si regge sui rituali della magia sessuale… CroceRossa-RosaCroce-RosaRubra… et voilà ci infilate pure la Golden Dawn col suo ordine segreto della Rosae Rubrae et Aurae Crucis, la “Fraternitas Saturni” di Crowley che ne estremizzò la magia sussuale, e siete in pieno satanismo contemporaneo.

  • Santaruina

    Potevi semplicemente scrivere “secondo me quelle della O’Brien sono tutte invenzioni” e il tuo pensiero sarebbe stato chiaro lo stesso.

    Hai voluto abbondare un po’.

  • anonimo

    Sono @lice del blog Oltrelospecchio.

    Per l’anonimo del post 27:
    a me pare (ma ho letto il libro anni fa) che la O’Brien non parli mai di Illuminati anche se parla di NWO e di gruppi segreti che cospirano x crearlo: la parte sugli illuminati come quella sui rettiliani è stata aggiunta da Icke (anche se non l’ha certo concepita Icke che si limita a fare copia incolla da altri libri fra cui Tranceformation)…inoltre la croce era rosa mi sembra e aveva una rosellina al centro (per via dei rosacroce o dei loro eredi suppongo, ma nel libro non si dice ciò..)..
    e questi errorio di attrribuzione vengono riportati pedissequamente da wikipedia Italia la cui pagina è stata evidentemente fatta da uno che manco aveva letto il libro…..
    x quanto ho capito la O’Brien è in disaccordo su molte tesi di icjke, prima fra tutti i rettiliani (adesso non vorrei fare una discussione sull’esistenza o non esistenza di essi o sul fatto se siano gli illuminati la rosa Rossa o i rosacroce o altri a guidare la cospirazione globale..).
    la Obrien non crede nemmeno nel satanismo dei potenti: lo giudica una facciata utile sx la manipolazione psicologica degli schiavi monarch.. (anche su questo non vorrei discutere, poi secondo me i Buranntiai hanno un ferreo culto che guida le loro azioni..).

    Riguardo alla storia della O’Brien e del progetto Monarch (sottoprogetto del MKultra) ci sono lati oscuri e c’è la possibilità che lo stesso Phillips sia un infiltrato CIA che ha parzialmente manipolato la O’Brien confondendo le acque, ma ciononostante molti dati sul progetto sono confermati da altri dati e molti simboli del progetto si ritrovano ossessivamente ad es nell’analizzare video musicali, storie di cantanti e personaggi famosi, delle modelle di playboy ecc: un piccolo catalogo si trova nel blog http://pseudoccultmedia.blogspot.com

    Altre fonti contestano l’esistenza del progetto monarch poichè non è menzionato nei residui doc sull’MKultra (però solo meno del 30% di quei doc è scampato al rogo quindi questa non è una prova che non sia esistito..)…

    Secondo me anche se non bisogna prendere x oro colato l’intero libro esso da comunqe molti spunti e informazioni utili.
    Poi se uno vuole negarlo perchè troppo brutto o bizzarro da immaginare…

    by
    @lice
    http://aòliceoltrtelospecchio.blogspot.com

  • anonimo

    L anonimo del post 27 ha molta ragione. Madonna, piu che un libro sembra una puntata di sex and the city. Comunque la "crociata" di David Icke e' nata nel 91 in un programma televisivo dove egli affermo' di essere il figlio di dio, di aver ricevuto messaggi dai pleadiani e robe cosi', ovviamente il pubblico rise e tutti lo presero per il culo, ed e' proprio li che Dave incomincio' ad interrogarsi sul mondo. Ora, io mi chiedo, se quel giorno il pubblico non avesse riso, se nessuno lo avesse insultato, il buon vecchio Dave oggi sarebbe il gran condottiero della verita' che conosciamo? Oppure no? Quello che voglio dire e' che la causa di tutta questa rabbia e sete di verita', e' stata la reazione del pubblico nei suoi confronti, e lui anziche' reagire come una persona sana di mente ha incominciato a dire che i suoi detrattori sono comandati mentalmente e bla bla bla. Altro che condizionati o programmati, se io domani mi metto a dire che il mio capezzolo mi comanda di urlare nudo in bus, e' naturale che la gente mi prende per pazzo o no? O anche loro sono masse controllate dai capezzoliani?

  • anonimo

    il controllo delle menti è una pratica omeopatica: piccole dosi, continue, cinema, giornali, tv, musica, simboli… la nostra vita è una continua leggera trans ipnotica, approfondendo la PNL questo diventa estremamente chiaro.
    ha ragione chi dubita (vedi gli ultimi post), ma per coerenza dovrebbe mettere in discussione pure le sue certezze, vista l'apparente assurdità o impossibilità di alcuni fatti che pure accadono.
    eppure nelle parole del pazzo può esserci più realtà di quanta ne vogliamo o possiamo vedere, la conferma di quello che crediamo di sapere ci semplifica la vita, ma non è necessariamente realtà. 
    magari non c'è nulla di vero in quello che Cathy dice, ma continuando a non crederle continuerò a cercare ancora, e ancora, nel dubitare di quello che dice dubito pure delle cose che ritengo vere, apro la mente al dubbio, conscio che non troverò delle risposte definitive
    dubita di tutto, occhi aperti,  orecchie tese

  • Santaruina

    Alla fine penso sia questione di confrontare varie fonti, e diverse informazioni.
    La testimonianza delle O'Brien è solo un tassello.

    A presto

  • anonimo

    possibile non accorgersi della stonatura nello stile di vita degli americani, solo questo dovrebbe far capire che c'è qualcosa che non va. In un intervista Cathy O'Brien afferma che appena usciti dagli States ci si accorge di come la gente sia più libera mentalmente. Ma allora mi chiedo se non ci troviamo anche noi sull'orlo di un precipizio quando i nostri idoli sono oltre l'oceano, quando tuttte le serie tv e i films provengono da là, quando mandiamo le nostre migliori menti a studiare nelle loro scuole.

  • Santaruina

    A livello di "cultura popolare" penso che l'occidente, quello che chiamiamo occidente, sia ormai alquanto uniformato.
    E le distanze che ancora fino ai decenni scorsi erano percepibili sono state quasi del tutto annulate.

  • anonimo

    Trance Formaton of America è difatto, in italiano, introvabile, nonostante vi siano molte persone che per curiosità o necessità d'essere informati, lo richiedano alle case editrici, avallando in questo modo la teoria di un servilismo delle case editrici verso un cricca di manigoldi che intendono dominare il mondo con metodi a dir poco Nazisti. Ora io credo sia un dovere da parte di chi lo possiede di metterlo on line fotografando o addirittura scannerizzando tutte le pagine di quel libro, lasciando la libertà, che ora non c'è, di poter valutare da soli se questo libro è valido o meno.
    Abbiamo il dovere morale di resistere e fare di tutto per la nostra soppravivenza.

  • anonimo

    Se non sbaglio le biblioteche pubbliche sono tenute ad acquistare titoli suggeriti, nel caso di mancanza di copie con il prestito interbibliotecario dovresti comunque poterlo trovare.
    Ad esempio sul sito OPAC si trova LINK.
    Ciao da ghibli :)

  • anonimo

    Riciao :)
    Altro articolo da vigilantcitizen.
    Caschi che controllano i soldati.
    http://vigilantcitizen.com/?p=4965

  • anonimo

    Lo si puo' trovare anche su Macrolibrarsi.it se non sbaglio. Saluti da Pippo

  • Anonimo

    I misteri della maratona di Boston
    di Thierry Meyssan

    Due settimane dopo gli attentati di Boston, le autorità statunitensi forniscono a uno a uno gli indizi che hanno scoperto. La questione ruota intorno all’origine cecena di “colpevoli” e alle conclusioni da trarre. Da parte loro, gli utenti della stampa e internet russi mostrano una storia diversa, secondo cui il “colpevole” principale è un agente della CIA.
    http://www.voltairenet.org/article178370.html

    Quando il terrorista di Boston incontrava la CIA
    I legami di Washington con i terroristi ceceni

  • orange

    le radici del complottismo…il controllo mentale..la realtà infetta..i microchips..l’mk-ultra..gli esperimenti genetici..quale filo rosso lega come un rosario questi e altri fenomeni?..dominare mentamente un pianeta che si crede libero..il set recettivo dell’umanità è stato approntato,e attraverso i canali di diffusione della realtà infetta,già si trasmettono i primi segnali-pilota del nuovo ordine mondiale..ebbene esiste secondo alcuni scienziati fuori controllo,una legge universale di corrispondenza tra micro e macrocosmo..ciò che è in basso è come ciò che è in alto..l’uomo è l’universo in scala analogica..

  • orange

    3 adolescenti uccidono un runner per noia..
    nessuna moralità o senso di colpa..
    in america è un fenomeno dilagante..
    si allevano killers pronti all’occorrenza..
    li riempiono di psico-farmaci videogiochi assasini e pornografia..droghe e alcool..
    rendono omaggio così al loro padrone.

  • orange

    eccallà..bimbo di 8 anni uccide nonna dopo aver “giocato” con video-game che istiga all’uccisione di persone..
    governo usa pronto a bombardare la Syria senza prove ne mandato ONu..nei sotterranei di washington prosperanp i servi del maligno..

  • Anonimo

    ho letto questo libro nel 2002…non l’ho finito, l’ho dato via …ma credo che il controllo mentale esista la gente malata esiste purtroppo

  • Anonimo

    Non ho letto il libro…Comunque pare che nella Villa del Balbianello sul Lago di Como abbiano svolto per anni esperimenti del genere su bambini italiani….con video messaggi subliminali e torture sessuali di vario genere…

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>