Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
27 maggio 2009

Due segnalazioni


L’amica blogger _gaia_ , curatrice dell’ottimo blog Nuovo Ordine Mondiale, uno dei più completi sull’argomento, ha pubblicato (finalmente) un articolo che con accuratezza ripercorre l’origine dell’attuale crisi economica ed il suo rapporto con l’avanzare del progetto del Nuovo Ordine, concetto che ormai è entrato a far parte del nostro linguaggio quotidiano, come da copione.

Potete leggere l’articolo al seguente link:

Crisi Economica e Nuovo Ordine Mondiale.
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

La seconda segnalazione riguarda un nuovo blog, consigliatissimo a chiunque voglia approfondire l’oscuro mondo dell’economia e delle sue regole.

E di questi tempi, comprendere i fondamenti delle scienze economiche è essenziale.

Il curatore è Marco Bollettino, la cui competenza è già nota ai lettori di Luogocomune degli anni passati.
Sicuramente un blog da tenere in considerazione:

Ashoka’s corner

“Non c’è modo di evitare il collasso finale di un boom indotto da un’espansione creditizia. La scelta è solo se la crisi debba avvenire prima come risultato dell’abbandono volontario di un’ulteriore espansione del debito o più tardi con la totale catastrofe del sistema monetario coinvolto”
Ludwig Von Mises

44 comments to Due segnalazioni

  • Chapucer

    il picco segnalato nel grafico è veramente notevole…

    (sembra un fungo inestirpabile):-)

    Bisogna studiare il modo di abbassarlo…di renderlo pianura…

    interessante il blog che ci segnali!

    Blessed be :-)

  • anonimo

    come pagina economica segnalo

    http://www.movisol.org/trecu.htm

    dossier

    http://www.movisol.org/dossier.htm

    (specialmente quello sulla giustizia)

  • messier

    Felice di individuare la provenienza di _gaia_.

    Io, quando facevo la tesi (mi ha portato via degli anni) ho studiato l’economia reale tra l’ultimo quarto dell’Ottocento e i primi vent’anni del Novecento. Aziende, industrie. Imprenditori. Anche loro inciuciavano e facevano i loro giochini sottobanco; anche loro erano circondati da istituti di credito, oh yes. Ma QUANTO era profondamente diversa la situazione… un abisso. Se poi vogliamo confrontare la crisi cosiddetta del ’29, con quella cosidetta del 2008, ti vengono le vertigini. Oggi è un miliardo di volte più complessa, la Fine.

  • iNessuno

    Grazie delle segnalazioni ;-)

  • anonimo

    Grazie delle segnalazioni Santaruina!

    ;)

    sR

  • anonimo

    Ehi, che significa quel “(finalmente)“? Non capisco.. Avrà qualche recondito significato esoterico? :D

    Scherzi a parte, mi onora moltissimo avere una segnalazione dal tuo blog.

    Grazie mille.

    Messier:

    ecco, m’è saltata la copertura! :D

    Se avrai voglia di scrivere qualcosina sull’economia di quei tempi, sarà cosa gradita :)

    _gaia_

    (che ha dovuto ripostare il commento perché splinder complotta sempre contro di lei)

  • Santaruina

    _gaia_

    finalmente nel senso positivo ed entusiasta del termine :-)

    e mi dispiace per la tua copertura, mi sa che a quest’ora gli scagnozzi di Bernanke sono già sulle tue tracce..

    un saluto a tutti, a presto

  • anonimo

    Per General Motors sarebbe inevitabile una procedura simile alla nostra amministrazione controllata.

    Il che comunque non è esattamente un buon segno, tanto più che GM si è già divorata come se fossero pasticcini qualcosa come quasi 20 miliardi di dollari di aiuti dello stato (indovina chi paga?), di cui 4 miliardi di dollari solo pochi giorni fa.

    Casomai vi fosse sfuggito, si parla di miliardi di dollari, non di milioni. Miliardi!!

    Ciliegina sulla torta, il governo americano potrebbe nazionalizzare GM ed acquisirne il 70%.

    Un ottimo affare per la popolazione americana.

    Per finire, :

    In aprile, il Giappone ha registrato una diminuzione del surplus commerciale dell’85%

    Sempre in aprile, sempre in Giappone, l’export si è contratto del 40% circa

    In Russia il PIL ha perso il 10% nei primi 4 mesi dell’anno

    Il Sudafrica è ufficialmente entrato in recessione per la prima volta negli ultimi 17 anni, con una perdita di più del 6% del PIL nel primo trimestre del 2009.

    http://informazionescorretta.blogspot.com/

    __

    http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/ >

    http://lagrandecrisi2009.blogspot.com/

  • anonimo

    E dai, Santa.. in fondo ci ho messo solo 5 mesi per finire l’articolo, e come spiegava il buon zio Alberto a mia nonna Giselda, il tempo è relativo.. :D

    La copertura era ovviamente una battuta per il caro Messier, che quanto a contributi interessanti non scherza manco lui ;) Il fatto è che quando posto un commento su splinder è già tanto che mi ricordo di firmarmi, figuriamoci poi di inserire il link al mio blog (il marketing, questo sconosciuto!) :D :D

    Sto fatto di Bernanke m’ha messo in subbuglio.. dici che devo rassettare un po’ casa in vista di una sua improvvisata a mezzo elicottero nero senza contrassegni? :D

    _gaia_

    che sta cercando di capire cosa mai ha fatto a splinder perché esso se la prenda sempre con lei non pubblicandole i commenti

  • Asoka

    ottime segnalazioni. se la rete ha un senso, è questo. renderci tutti profeti… e condividere le nostre visioni.

    Ashoka… il nick è mio da più tempo ;)

  • akacimea

    Ci ho dato un’occhiata e me li sono linkati a parte dove me li leggerò con calma,grazie.

  • Santaruina

    Gm sta per andare in amministrazione controllata.

    Una cosina così.

    _____________________

    _gaia_

    Sto fatto di Bernanke m’ha messo in subbuglio.. dici che devo rassettare un po’ casa in vista di una sua improvvisata a mezzo elicottero nero senza contrassegni?

    Far trovare la casa in ordine sarebbe gesto di grande cortesia.

    Io ai due gesuiti che stazionano sotto la mia finestra gli offro spesso del te e dei biscotti.

    Sono piccole cose, ma fanno molta umanità.

    _________________

    Asoka

    avete avuto al stessa ispirazione. :-)

    ________________

    akacimea , troverai il tutto molto interessante :-)

    A presto

  • anonimo

    Ciao Santa,

    grazie del link :-)

    Per Asoka, confermo: stessa ispirazione :-P

  • anonimo

    Erhm mi ero dimenticato di firmare…

    Ashoka

  • danilo1966

    andrò senz’altro a visionare….

    Grazie.

    Danilo

  • Santaruina

    Ciao Danilo, a presto

    ____________

    Ashoka, grazie a te :-)

    come c’era da aspettarsi, il tuo blog si sta dimostrando più che interessante.

    __________________

    per quanto riguarda la segnalazione dell’articolo sul bilderberg, è un chiaro segno del momento storico, quello più volte citato del finale di partita.

    Quando 3 anni fa parlavo del bilderberg con amici, solitamente mi sentivo rispondere “non devi credere a tutto quello che leggi su internet”

    Adesso se ne parla sui principali quotidiani come se niente fosse, ironizzando ovviamente sulle “teorie del complotto”.

    Certi giornalisti hanno proprio la faccia come il

  • anonimo

    che poi da che pulpito…

    Annunziata fa parte dell’ASPEN INSTITUTE!!!

    sR

  • anonimo

    …in fondo tu scruti l’abisso e tieni stretto la fiaccola, ma se Prometeo non ti avesse portato il fuoco che fiaccola terresti stretta? C’é chi ruba l’anima della gente e chi invece ‘ruba’ raggi di sole e scintille di fulmine per impedire che la gente si faccia rubare l’anima e ritrovi il Vero. Zeus poi libero’ Prometeo alla condizione che lui portasse eternamente al dito un’anello della sua catena con sopra un pezzettino di roccia del caucaso, come pegno d’amore credo…ciao, jam

  • anonimo

    …scusa se insisto, ma i problemi metafisici, non sono dollari , i bilderberg metafisici sono altra cosa…

    Gésù ha detto: colui che é vicino a me é vicino al fuoco, e colui che é lontano da me é lontano dal Regno.

    Alla luce di queste parole di Gesù che riconfermano come il fuoco sia “tutto” perché il Fuoco é Gesù, l’uomo perfettamente nobile per sua natura cerca il fuoco e quando lo desidera talmente, non é lui che prende il fuoco ma é il fuoco che lo rapisce, perché soltanto Dio ha la Forza.! Considera il rapimento nella contemplazione mistica, Dio che rapisce i Santi, li ruba a loro stessi affinché diventino il Sé divino, l’Unione ! Prometeo é stato messo alla prova ed il suo desiderio di essere nella Verità era fondamentale per lui che aveva a cuore la salvezza per tutta l’umanità . Il fuoco come una calamita lo ha attirato a sé e Prometeo si é ritrovato fra le mani il fuoco Sacro di Gesù che esiste da tutta l’eternità, lo Spirito Santo, che salva l’umanità intera. Se pensava di rapire qualcosa, si é invece accorto di essere stato rapito :non é Prometeo che ha rubato il fuoco, ma il Fuoco che ha rubato Prometeo perché ne era degno.!! scusa se sono antipatica, ma se metti gli argomenti é per discuterne oppure no? jam

  • Santaruina

    sR, appunto.

    La questione è grottesca..

    _________________

    Ciao jam

    ovviamente qui le varie considerazioni sono sempre ben accette :-)

    ciò non toglie che io rimango della mia idea, sull’argomento in questione.

    Blessed be

  • anonimo

    …non ci penso nemmeno a farti cambiare idea, avrei piuttosto desiderato un dialogo più profondo soprattutto pensando a quello che dice Platone su Prometeo! Platone, Platone Platone va behh, jam

  • anonimo

    …i new age sbagliano nella loro interpretazioe e tu avalli confermi il loro sbaglio facendo diventare, come loro , Prometeo un prodotto new age o massonico e non t’interessa che i saggi avesso detto altre cose su di lui! Per te Prometeo=new age o massoneria niente di più? vah behh, jam

  • Santaruina

    jam, quello che ritenevo di dire l’ho scritto nell’articolo.

    E’ solo il mio punto di vista, che non si deve condividere per forza.

    Tu hai apportato un altro punto di vista, e questo ha ampliato la visione della questione.

    A presto

  • anonimo

    in fondo tu scruti l’abisso e tieni stretto la fiaccola, ma se Prometeo non ti avesse portato il fuoco che fiaccola terresti stretta?

    Una domanda: ma chi l’ha stabilito che l’uomo ebbe il fuoco grazie a Prometeo (o chiunque altro)?

    grazie

    _gaia_

  • anonimo

    …@ gaia Avicenne,Sohrawardi,l’angeologia, la metafisica della luce e Platone ! Adamo fatto di argilla e Prometeo non é altro che il suo doppio ‘invisibile’ fatto di luce phôs. Le tragedie o i drammi o le difficoltà che l’uomo deve superare per far brillare l’Unico Vero Dio cioé l’unico Fuoco, che satana non sopporta. Il potere di satana é falso, satana non ha nessun potere sul fuoco perché se lo avesse spegnerebbe quello nel quale é costretto a bruciare. Prometeo é l’angelo, ma angelo non vuol dire lucifero e tantomeno satana. L’uomo ha avuto il fuoco perché Dio ha voluto lo avesse, nel mito greco Prometeo é colui che si é dato da fare per far diventare l’Adamo terrestre come Gesù cioé come “l’uomo universale” che raggiunge Dio. Cos

  • anonimo

    …il commento é partito da solo senza che avessi finito::: stupendo: le parole sono un limite bisogna soprattutto riuscire a vedere vivere aprire il cuore perché l’angelo, l’angelo di Dio, scriva il messaggio nel nostro cuore

    @santaruina sai,? non volevo commentare questo articolo poi quando hai scritto che la roccia significa “la materia” il mio sangue ha ribollito e ho scritto, . Anch’io sono esigente!, ho ben diritto di difedere i miei amici sassi: del resto anch’io non sono che un sasso, una pietruzza di fiume che si é ritovao al mare dopo un’inondazione quasi cosmica! ciao! j

  • Santaruina

    jam, come ti ho detto, hai fatto bene ha fare i tuoi appunti.

    hai aggiunto un ulteriore punto di vista alla questione.

    a presto

  • anonimo

    Buonasera a tutti,

    buonasera Santaruina,

    come questo sito mi ha comunicato l´esistenza di altri blog, desidero usare questo sito per fare un commento.

    Per _gaia_

    ho letto il tuo dossier in PDF “crisi nwo”. La parte iniziale che spiega i meccanismi finanziari, contiene degli errori, che insieme ad altre imprecisioni, farebbero perdere di credibilitá il dossier, se presentato ad una persona con una discreta conoscenza in economia, ma estranea a queste tematiche.

    Purtroppo per quanto giuste siano le tue conclusioni, inciampare durante il percorso di dimostrazione, rischia di invalidare la tesi finale.

    É urgente modificare i punti deboli del tuo lavoro, se desideri che possa avere un effettivo scopo informativo.

    ALCUNI punti in questione sono i seguenti:

    – ultimo dato FED M3 non 2003 ma 23/03/2006

    – “questi mutui subprime ad alto rischio di insolvenza venivano inseriti in pacchetti azionari (i

    derivati) e immessi nel circolo finanziario” cancella questa frase e sostituiscila con una spiegazione corretta, perché i “pacchetti azionari” non sono “derivati” ma … azioni. Azioni sono parti rappresentativi il capitale di una societá, i derivati sono contratti (finaziari) tra due parti che usano come riferimento un elemento (appunto di derivazione) – tassi/indici/azioni/merci etc.

    – Questi “piedi d’argilla” dell’economia mondiale sono in sostanza:

    A. Creazione di denaro dal nulla

    B. Corso legale

    C. Riserva frazionaria

    Se hai intenzione di spiegare la truffa monetaria, la tua esposizione non aiuta. Mi permetto di correggerti con questo schema.

    1) Problema: arricchimento illecito di privati ai danni di “tutti” tramite CREAZIONE DI DENARO, il quale comporta il lucrare la DIFFERENZA tra costo denaro/mezzo fisico-elettronico e valore nominale dello stesso, a favore del “creatore”.

    2) In che modo creano denaro:

    a) USURA (o come si chiama oggi “interessi”)

    b) emissione di denaro diretta, quali fornitori “ufficiali”(banche centrali) del sistema

    c) riserva frazionaria (emissione di denaro elettronico da parte di banche commerciali)

    3) In che modo la truffa é regolata, garantita e permessa: CORSO LEGALE.

    L´atto di creare il denaro ottenendone un beneficio contabile/economico ha un suo nome specifico, ma se non l´hai usato, sicuramente sará per validi motivi.

    Tutta la parte dei CDS é poco chiara, e quindi non aiuta a capire cosa sia effettivamente successo.

    Altri punti esposti in modo poco chiaro dovrebbero essere riformulati, per essere capiti anche dalla casalinga di Voghera.

    Perdonami la “violenza” di questo mio commento, ma a volte facendo la cosa giusta in maniera non corretta, rischi di ottenere l´effetto contrario. Nota bene che solo per non aver inserito l´USURA tra le cause della truffa generale, e di questa crisi in particolare, sarebbe sufficiente per farti guadagnare il titolo di depistatrice, o “DEBUNKER”. Ma sono convinto che sei in buona fede, d’altronde mi rendo conto che non sono argomenti di facile trattazione. Buon lavoro.

    Per Santaruina – mi spiace di avere usato il tuo blog per comunicare con un altro, ti sarai pure chiesto perché non ho scritto direttamente sull´altro blog … risposta: a volte spero di tappare il sole con un dito …

    Scusami ancora

    xmas

  • bamborino

    La libera elezione dei padroni non abolisce né i padroni né gli schiavi. (Herbert Marcuse, L’UOMO A UNA DIMENSIONE )

  • Santaruina

    ciao xmas

    non solo mi sono chiesto perchè tu abbia fatto questi appunti qua e non nel blog di _gaia_, ma penso anche che questa tua scelta sia alquanto errata.

    Non condivido la sicumera con cui “intimi” a _gaia_ di correggere quelli che tu ritieni errori, ma non è detto che lo siano.

    Vi è una certa differenza tra il fare delle critiche, esponendo le proprie ragioni, e l’intimare ad un’altra persona di cambiare opinione perchè noi si ha quella giusta.

    la tua velata insinuazione, presa molto alla lontana, del fatto che _gaia_ faccia “disinformazione” è talmente ridicola che mette solo tristezza.

    In conclusione, se davvero ritieni che in quel lavoro vi siano delle imprecisioni, vai sul blog di _gaia_ ed esprimi il tuo parere, con umiltà e senza supponenza.

    A presto

  • Santaruina

    ciao bamborino

    ineccepibile, direi.

    Blessed be

  • anonimo

    Buonasera Santaruina,

    immaginavo che mi avresti “richiamato all´ordine”, il commento non l´ho scritto in fretta e furia, ma ho ponderato le parole che ho usato … quindi sono doppiamente colpevole.

    “No problem” ne con te, ne con_gaia_, che ovviamente é libera di mandarmi a quel paese.

    Ho solo un desiderio, che _gaia_ legga quel mio commento anteriore. Se avessi un´altra strada percorribile per comunicare con _gaia_ l´avrei già fatto.

    Non ho come obbiettivo che tu mi risponda, ne che _gaia_ lo faccia, non cerco confronti, in quanto desidero limitare il più possibile i miei interventi, e se in casi analoghi a questo, io potessi comunicare privatamente sarebbe meglio, invece di usare post pubblici.

    Per questo, se _gaia_ ha già letto il mio commento, e tu cancellassi (per rispondermi) sia questo che l´altro mio post (sperando possa servire a qualcosa), non potrei che essertene grato.

  • anonimo

    xmas (scusa mi sono dimenticato di identificarmi)

  • Santaruina

    ciao xmas

    nessun richiamo all’odine, figurati.

    però ritengo che i tuoi appunti dovrebbero essere fatti direttamente sul blog di _gaia_ , nel caso.

    magari impostati in maniera diversa, magari con un “secondo me” ad inizio di ogni preposizione.

    Ed ovviamente senza insinuazioni di alcun tipo, che quelle non vanno mai bene.

    A presto

  • anonimo

    Per xmas:

    Non ho capito bene neanch’io perché non mi hai contattato direttamente (sul mio blog i commenti sono liberi e c’è anche l’e-mail visibile in fondo al menu a destra). Comunque.

    Persone con discreta/buona conoscenza di economia sono proprio quelle da cui provengono le informazioni esposte nell’articolo; se poi io ho capito male le loro spiegazioni è altra questione. Fatico però a capire, mi perdonerai, quali sono gli errori e le imprecisioni cui ti riferisci: passo ad ogni modo a rispondere ai punti che hai messo in luce, anche se mi sarebbe utile capire esattamente quali siano gli errori e imprecisioni di cui (perché?) ne citi “alcuni”.

    – Sul dato M3 hai ragione, dev’essere una svista perché avevo cercato la data trovando appunto il marzo 2006, quindi non so come ho fatto a scrivere 2003.. Grazie per l’appunto, vado a correggere.

    – Nella frase sui mutui basta che tolgo la parentesi “(i derivati)”.. facendo questo, non c’è nulla da sostituire visto che il resto della frase è corretto.

    – Cosa non va esattamente nella mia spiegazione “a tre punti” del sistema monetario e bancario? La trovi errata, confusa, parziale o altro? A chi l’ho fatta leggere è parsa molto chiara (mi riferisco sia alla ‘massaia di Voghera’ che a persone con buone cognizioni di economia).

    – Cosa c’è di poco chiaro nella spiegazione dei CDS? Ti sarei grata se potessi esporre cosa non va.

    – Quali altri punti sarebbero “poco chiari e dovrebbero essere riformulati”?

    – Questa proprio non l’ho capita.. non ho nominato l’usura, anche se è chiaramente spiegato il meccanismo alla base della truffa legalizzata chiamata sistema monetario, e quindi sarei una depistatrice? Ma depisterei da cosa? E soprattutto mi perdonerai se non concepisco ne’ accetto l’artificiosa dualità “bianchi/neri” che si riflette in categorizzazioni assurde quali “complottisti/debunker” e via dicendo. L’articolo vuole solo spiegare le basi del sistema monetario e bancario, nei loro punti essenziali (ho infatti infarcito di rimandi le note per i necessari approfondimenti), e ripercorrere le tappe fondamentali della crisi mettendo tutto ciò in relazione con il progetto per un N.O.M. Che ci siano delle sviste (come quella parentesi sui derivati o la data del 2003/2006) lo ammetto senza problemi e sono infatti pronta a correggere, ma per il resto non capisco sinceramente il significato del tuo commento.

    Grazie per eventuali delucidazioni.

    (Se Santaruina avrà la bontà di ospitare un proseguimento qui, per me va bene anche se non voglio abusare della sua ospitalità; altrimenti trovi il mio indirizzo mail sul mio blog).

    un saluto a tutti e scusate l’appropriazione indebita di spazio web :)

    _gaia_

  • anonimo

    Potevo farla più breve, in effetti, dicendo che le uniche due imprecisioni che sono effettivamente tali sono la data del 2003 e quella parentesi “(i derivati)”. Tutti gli altri tuoi accenni a “imprecisioni ed errori” non sono però poi evidenziati, il che rende piuttosto difficile per me risponderti..

    Giusto per sintetizzare il concetto del mio chilometrico commento precedente.

    Scusate per lo spazio rubato.

    _gaia_

  • Santaruina

    Come dicono gli svedesi, mi casa es tu casa

    (o erano i norvegesi?)

  • anonimo

    Io quello che mi sono sempre chiesto è perchè alla base di ogni economia, presente e passata, ci sia l’oro(AURUM…)

    Sin dalla preistoria fu un metallo molto apprezzato e fu alla base di grossi conflitti.Anche uno dei Re Magi portò a Gesù,in dono dell’oro.

    Ed è uno dei sette tesori per i buddisti.

    La mia è solo una curiosità! :)

    A presto :)

    T9N2

  • Santaruina

    L’oro è stato scelto come merce di scambio spontaneamente da innumerevoli culture, dall’inizio della storia a noi nota fino ai tempi recenti.

    Questo è dovuto alle sue particolari qualità: necessita del lavoro per essere estratto – quindi non è disponibile in maniera illimitata , rimane inalterato nel tempo, non si corrompe, si può lavorare, è facilmente trasportabile.

    Tra tutti i materiali presenti in natura, l’oro per queste sue caratteristiche è stato accettato quale merce di scambio più idonea per i traffici dalle civiltà più disparate.

    Rispetto alla moneta carta di oggi creata dal nulla, l’immenso vantaggio dell’oro è che non è riproducibile all’infinito.

    In un sistema monetario sul modello del gold standar i governi e le banche sarebbero impossibilitati a moltiplicare la base monetaria all’infinito, e crisi economiche come quelle che stiamo attraversando non si potrebbero mai verificare in questo modo.

    A presto

  • anonimo

    Pensavo che alla base ci potesse essere un qualcosa di esoterico tipo: E’ un metallo catalizzatore di energie,o altro… :)

    Grazie comunque alla prossima!

    T9N2

  • Santaruina

    non vi è nulla slegato dall’ambito cosiddetto esoterico, tanto meno l’oro.

    a presto :-)

  • anonimo

    blog interessante:

    "Il Cigno Nero"

    http://economiaincrisi.blogspot.com/

    e terrei presente anche

    http://lagrandecrisi2009.blogspot.com/

     

  • Santaruina

    Due ottimi blog, li seguo entrambi regolarmente.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>