Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
21 ottobre 2007

L'altra religione

“Pensiamo che è opportuno, importante educarsi al valore della libertà, al valore della democrazia.
Quindi andiamo a rivisitare queste scuole, queste scuole disastrate dove l’educazione civica non si insegna, dove in fondo si pensa che educare un essere umano a diventare cittadino sia un perdita di tempo… meglio l’ora di religione.
Ma io dico che c’è un’ altra religione!
C’è la religione civile! La religione degli italiani! La religione dei cittadini!”

Avv. Gustavo Raffi, Ven.mo Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia


Leviatano
: La traslitterazione di una parola ebraica, di incerto significato. In Sal 104:26 è chiaramente un (grande) animale del mare. È usata in senso metaforico di nazioni o re potenti in Sal 74:14 (Egitto), Is 27:1 (Assiria e Babilonia) e Ez 29:3-5 (Egitto).

Il Leviatano è il nome di un terribile mostro marino citato nella Bibbia.
Il filosofo Thomas Hobbes userà questo nome per dare il titolo a un celebre trattato (Londra 1651) di filosofia politica, in cui viene giustificato lo Stato assoluto. Il potere dello Stato è infatti paragonato alla forza del terribile mostro descritto da Giobbe, ed è necessario per mantenere la pace e la convivenza tra gli uomini.

 

I dont have to sell my soul
He’s already in me
I dont need to sell my soul
He’s already in me
I wanna be adored
I wanna be adored
Adored…

23 comments to L’altra religione

  • lupoanziano

    Ciao amico mio..

    quando puoi vorrei tu passassi da me…

    c’è una cosa che devi leggere…che vorrei tu leggessi…

    si tratta di Dio…

    capirai leggendo ed è una cosa molto delicata…

  • babilonia61

    A mio avviso ciò che manca oggi è veramente l’Educazione Civica, quella materia alla base del sano e pacifico vivere; il problema è trovare i maestri o i professori o le persone che sappino non solo insegnarla ma praticarla.

    Felicità

    Rino.

  • Vi0la

    Spero che tu non sia d’accordo…

  • anonimo

    e tu mi butti lì gli Stone Roses senza dire nulla? Una delle canzoni più belle di sempre? (cerca stone roses live su youtube e fai partire la prima i wanna be adored che trovi….è l’apoteosi della canzone, nel sua sostanza proprio, col pubblica che canta ogni singola nota di ogni singlo strumento).

    Comunque la canzone descrive esattamente l’essenza della religione civile: apoteosi – ma questo lo hai insegnato tu a me. Ma, penso io conoscendo gli Stone roses, essa viene poi rifiutata. Il piacere dell’apoteosi è effimero ed un vero artista lo sa. E infatti lui non deve vendere la sua anima, la fiamma brucia già dentro di lui.

    Andrea

  • anonimo

    anche se, per essere precisi, dice HE’s already in me. Lui chi?

    Andrea

  • Santaruina

    Andrea, concordo sul giudizio su I wanna be adored.

    Questi giorni ascolto gli stone roses in continuazione, e il post è nato proprio a partire dalla canzone, che mi ha fatto venire in mente le parole di Raffi.

    Lui chi, già…

    A chi non c’è bisogno di vendere l’anima, se è già dentro?

    Viola, ovviamente ho molto da ridire sulle parole del buon Raffi…

    La religione civile, e sottolineerei il termine “religione”, è ciò che maggiormente cerco di denunciare da queste parti.

    Lo stato laico, il leviatano, è una religione, che non si presenta come tale.

    Ciao Rino, ma quando questa “educazione civica” assume connotazioni mistiche, che succede?

    Un saluto a te :-)

    Lupo, sono passato da te, a presto.

    Blessed be

  • anonimo

    anche io li sto ascoltando molto, sono decisamente tra i miei preferiti di sempre

    comunque, se mi concedi un mini-ot, non ti sembra dovremmo sbrigarci a risolvere questa ed altre questioni? Non dovrebbe cambiare marcia la nostra ricerca? Perchè non so come la vedi te, ma gli eventi stanno precipitando IMHO. Ricordando le parole di Kissinger (“noi si crea la realtà, voi che la studiate una volta completatone lo studio ne avrete di fronte una mutata e così via”) l’unica cosa che possiamo fare è anticipare. Ma dobbiamo avere certezze, punti fissi, dei paletti. Perchè, scusa, ma io non ci sto a pensare a dove mi ritirerò dopo il collasso dell’economia. NON E’ POSSIBILE che non si riesca a fare nulla. Rimettiamoci la pelle, rischiamo la galera, ma organizziamoci. Non dico di agire subito, ma bisogna che iniziamo a prendere contatti, che ci contiamo e raccogliamo il coraggio a due mani. Dobbiamo guardarci negli occhi, se davvero vogliamo fare qualcosa, ed progettare azioni sul loro piano; ma fare in modo, per una volta, di essere noi sconosciuti a loro. Dobbiamo confonderli. Dobbiamo avere delle buone idee.

    Carlo, se mi concedo questo sfogo è per l’ora tarda ma non solo; il tempo non torna indietro; le cose si stanno dipanando ad una tale velocità che rischiano di compirsi troppo velocemente. Un momento così non ricapiterà, per quanto ancora potremmo discutere apertamente e pubblicamente delle loro frasi, dei loro culti e dei loro progetti? Poco io credo. E l’immediata preoccupazione è non tanto il mondo nuovo, che arriverà, ma arrivarci vivi.

    Fegato, ecco quello che ci vuole. Se sconfiggeremo la paura, sconfiggeremo la morte. E non è retorica.

    Il non agire diventa ogni giorno più opprimente; trovo sempre più difficile rilassarmi in situazioni normali coi miei amici: essi sono sì miei amici, ma anche gente ignara di tutto – ma questo anche io – che non si pone le domande. NOn se le pone. E non interessano loro le risposte (questa mia descrizione mi fa venire in mente Matrix). Questo è isolamento. Così sono debole, e lo è chiunque in situazioni simili. Sono necessarie nuove soluzioni.

    Curioso che mi lamenti di ciò con te che sei quello “tra noi” che fa più di tutto in tal senso, ma sono sempre più convinto che si debba passare ad un qualche step 2 in cui ci si guarda in faccia (e poi magari si chiudono le porte dall’interno). Porta pazienza, per favore:-)

    “perchè non è dalle parole che si giudica un uomo, ma per quanti scalpi di tiranno s’è adoprato”.

  • Airel81

    vedo che si parla dell’ora di religione. Fuori dal coro la considero un ora FONDAMENTALE. Tanti a mio parare pensano sia tipo un ora di catechismo, ma non è così: basta leggere i programmi. Storia delle religioni, i problemi dell’adolescenza, la morale (cos’è? su cosa si fonda?). vengono fornite cioè quelle linee direttive fondamentali per formare un essere senziente conscio del suo retaggio e del fatto che nel mondo svariati miliardi di persone hanno una religione che il più delle volte è molto più valevole di una qualunque “educazione civica” (guarda i frutti dell’educazione religiosa buddhista in Birmania… mi pare evidente: gente che non china il capo, che va avanti).

    Chiudendo: l’unica critica, se fosse per me trasformerei l’ora di religione cattolica facoltativa in un’ora obbligatoria per tutti di “storia delle religioni”. Una materia utile, per ricordare ai nostri alunni che esiste anche, contro il “dogma” corrente, gente che crede nell’anima… e sempre contro il “dogma” guarda casa questi poveretti che credono in un’anima non sono la minoranza…tutt’altro!!!

    Ciao Santa

  • lupoanziano

    Ciao Santaruina…

    posso chiederti da cosa deduci che sia presrto perchè “lupo e agnello pascolino assieme”?

    ti ringrazio della tua cortesia!

    come sempre sei una persona molto acuta!

    complimenti ancora!

    si vede che non ti fai abbindolare dalle false verità…bravo!

  • anonimo

    Caro Santa,

    come sai, Orwell era ossessionato dai “Protocolli”. Hai mai pensato che il grande fratello è in realtà un fratello maggiore?

    E mo’ ci mancava pure la Levi-Prodi, per ultimare il Levi-atano.

    Sigh. Ipo

  • Vi0la

    OT

    perchè non riesco a sentire la musica?? stranissimo! -.-‘

  • Santaruina

    Andrea, che questione piccola piccola…

    Siamo sempre lì, alla fine.

    Tanto studio, tanta teoria, tanta contemplazione.

    E arriva infine il tempo dell’azione.

    Personalmente ancora osservo, ancora analizzo.

    Fino a quando?

    Non so, a volte penso che anche queste briciole lanciate nell’etere sono un agire, altre volte questo pensiero mi pare eccessivamente pretenzioso.

    Non so, per adesso.

    Airel

    direi anche che essenziale che una religione si faccia riconoscere per quello che è.

    L’ora di religione oggi la si può anche saltare, ma non così le ore di “religione civile”.

    Lupo, c’è ancora una notte da attraversare, non credi?

    Ipo, occorrerebbe individuare la testa del leviatano…

    Blessed be

  • Santaruina

    Viola, strano strano, ho provato anche con Internet ex-plorer e si sente comunque.

    Occorre attendere 5-6 secondi, poi la canzone parte.

    E’ parte essenziale del post…

    Blessed be

  • anonimo

    lo so Carlo, non è cosa da poco. Ma io non parlo di azione fine a se stessa, ma per “salvare” che non sa e non saprà mai. Dobbiamo lasciare perdere? La questione, secondo me, è tutta qui in fondo. Ripeto: non dico di agire, ma di mettersi nell’ottica di farlo. Così mi fa più male che bene il sapere. O forse no .

    Ancora, ripeto: oltre all’agire è importante cominciare a guardarsi veramente negli occhi. O pensiamo di contrastare una qualsiasi cosa parlando pubblicamente su internet?

    E infine, di nuovo: scusa se mi “lamento” con te. Ma anche grazie a te conosco queste cose – o meglio, grazie a te le ho analizzate seriamente – e a chi rivolgersi allora? Della serie “te la sei cercata”.

    Sempre con il dovuto rispetto :-D

    Buona notte

    Andrea

  • anonimo

    non riesco a commentare..

  • anonimo

    ahaha, post triplo a causa dei bug, scuse doppie. Notte

  • Santaruina

    Sai Andrea, sono questioni grandi.

    ne abbiamo discusso parecchio anche in passato.

    Hai ragione nel dire che bisogna andare oltre la rete; internet è un mezzo dalle ampie possibilità, che permette un certo tipo di diffusione.

    Ma anche nell’uscire da qui, sorgono altre questioni.

    Innanzitutto, io sono fermamente convinto che il primo passo consista nel comprendere esattamente dove stia “il nemico”, per dire così.

    Questo è un periodo in cui la rabbia viene indirizzata verso i burattini.

    Ovviamente nutro rispetto per chi comunque si muove per fare sentire la propria voce.

    Ma in questo periodo succedono cose strane.

    Quel filmato della casaleggio, ad esempio, che all’epoca mi avevi segnalato, credo sia enormemente importante; è una sorta di chiave per decifrare questo particolare momento che stiamo vivendo attualmente, un momento fatto di politica-antipolitica-caste grilli e “malessere diffuso”.

    Direi che ancora per un po’, non molto, sia opportuno oservare con attenzione.

    Ancora per poco.

    Blessed be

  • lupoanziano

    Sì caro amico! c’è ancora una notte da attraversare…ma le stelle risplendono no?

    non saremi mai soli quella notte…

    e comunque sono proprio curioso di vedere se sarà una notte così terribile perchè ho i miei dubbi su ciò…

    Io so che tanto i malvagi saranno fermati da Dio…

    perchè questi illuminiati o massono che decidono le sorti dei popoli non sono che pulci con le tossi…che sfidano il Leone…

    comuqnue quando rispondi l ofaresti da me gentilmente?

    se no mi dimentico di passare!

    un abbraccio amico!

  • Santaruina

    Grazie.

    Interessante scoperta anche il tuo blog.

    Blessed be

  • anonimo

    Per sorridere un po, l'ultimo grande giacimento ritrovato nel mare nostrum si sono divertiti proprio a chiamarlo leviatano
    ghibli uff

  • Santaruina

    Un nome benaugurante.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>