Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
8 marzo 2011

On Whom The Moon Doth Shine


27 comments to On Whom The Moon Doth Shine

  • Santaruina

    On Whom The Moon Doth Shine, dei Theatre of Tragedy, tratta dall'album Velvet Darkness They Fear dell'anno 1996.

    La propongo qui perchè mi serviva quale termine di paragone tra il classico stile gothic-doom metal e le sonorità dei gruppi contemporanei (quali i Pretty Reckless) che di questo genere hanno assorbito solamente gli aspetti inerenti all'immagine.

    (Tra parentesy, Velvet Darkness They Fear è uno dei miei album preferiti in assoluto)

  • anonimo

    Quanto ho amato il metal….adesso però non riesco più ad ascoltarlo.
    Dei Dream Theater che mi dite?  Quando ho cominciato a capire ciò che scrivevano nei testi mi sono venuti parecchi dubbi, anche se musicalmente mi piacevano un casino.

  • Santaruina

    Già, quando ti soffermi a leggere certi testi, qualche dubbio ti viene.
    E la potenza della musica sta proprio in questo: una volta che ti coinvolge, per mezzo di essa si può veicolare qualsiasi messaggio.

    Rendersene conto è importante, perchè ti permette di non essere un mero ricevitore.
    Per quanto mi riguarda il metal continuo ad ascoltarlo, evitando magari quei gruppi più palesemente negativi.

    L'importante, comunque, è essere consapevoli di quello che si ascolta (anche se questo, occorre aggiungere, non garantisce una completa e totale "immunità")

    A presto

  • anonimo

    non li conoscevo, mie band erano Clash, Cure,, Joy Division, .primi U2 (stendiamo un velo pietoso su Bono)… . degli attuali  forse salvo solo i Radiohead….m

  • Santaruina

    Tutti ottimi gruppi.

    Quando ero un ragazzino ammiravo enormemente Bono, lo vedevo come un cavaliere senza macchia all'interno di un universo frivolo e superficiale come quello del pop e del rock.

    Erano i tempi di Rattle and hum.
    Sembrava davvero sincero, poi è successo qualcosa.

  • anonimo

    Santaruina
    Concordo. Il vero problema sono i messaggi che trasmette, ma a livello musicale, il metal non ha eguali(ovvviamente secondo la mia concenzione di musica).
    Per esempio, una titolo metal che ogni tanto ascolto è "majesty" dei primi blind guardian(quando assomigliavano piu o meno ai metallica, adesso fanno un power molto pomposo).  Che dire, un ottimo pezzo veloce e ai limiti del Thrash come piace a me, ma la "maestà" in questione sicuramente non è il cristo….
    Cmq il mio debole era per il Death Melodico scandinavo(Arch Enemy(appena ho visto una donna che cantava in screaming  credevo ai miei occhi) Dark tranquillity, Children Of Bodom e In Flames su tutti), anche se ho ascoltato praticamente tutti i generi(dal gothic al Folk/Viking) tranne il Black scandinavo(di chiara matrice pagana e anticristiana, inoltre ci sono storie di gruppi come i mayhem che sono davvero agghiaccianti), Death(troppo pesante e privo di qualsiasi apertura melodica) e la maggior parte dei gruppi power(tranne helloween e qualche altra eccezzione). 
    In quanto ai Theatre of Tragedy, li conoscevo gia ma non l'ho mai approfonditi, solo qualche canzone fatta sentire da un amico che praticamente adorava il gothic. Cmq le voci angeliche in un contesto metal sono splendide….immagino che ascolti anche i nightwish.
    Miguel

    Ps: Il commento #2 ero io.

  • Santaruina

    Ciao Miguel

    immagino che ascolti anche i nightwish.

    immagini bene, ovviamente :-)
    Apprezzo moltissimo i Nightwish, li considero il mio secondo gruppo preferito, specialmente per quanto riguarda il periodo con Tarja Turunen alla voce.

    Per il resto, sono sempre stato orientato verso il gothic metal, senza disdegnare l'epic e il power (Virgin steele su tutti,  hammerfall, i classici Maiden, qualcosa dei Manowar ecc.)

    Poi i mostri sacri, Motorhead, Metallica, Megadeath.
    Il black ed il death invece non sono riuscito mai ad approcciarli.

    Il metal d'altra parte non è certo un "genere", ma un grande contenitore fatto di diversi generi diversi.

    A presto

  • Chapucer

    scusatemi l'ot, per il comm. 4, cosa è successo a Bono?
    ho sempre ammirato la musica degli U2, però non sono molto aggiornata sugli sviluppi della band…

  • Santaruina

    scusatemi l'ot, per il comm. 4, cosa è successo a Bono?

    Bisognerebbe choiederlo a Bono :-)

    Comunque, la mia impressione è che il ruolo di "rockstar" gli piaccia molto, e tutto il suo "impegno" umanitario pare molto molto teatrale.

    Poi ci sono notizie come questa, che alimentano i dubbi:

    Scandalo Bono Vox: solo l’1% della ONE Foundation va in beneficenza

    A presto

  • Santaruina

    scusatemi l'ot, per il comm. 4, cosa è successo a Bono?

    Bisognerebbe choiederlo a Bono :-)

    Comunque, la mia impressione è che il ruolo di "rockstar" gli piaccia molto, e tutto il suo "impegno" umanitario pare molto molto teatrale.

    Poi ci sono notizie come questa, che alimentano i dubbi:

    Scandalo Bono Vox: solo l’1% della ONE Foundation va in beneficenza

    A presto

  • Santaruina

    scusatemi l'ot, per il comm. 4, cosa è successo a Bono?

    Bisognerebbe choiederlo a Bono :-)

    Comunque, la mia impressione è che il ruolo di "rockstar" gli piaccia molto, e tutto il suo "impegno" umanitario pare molto molto teatrale.

    Poi ci sono notizie come questa, che alimentano i dubbi:

    Scandalo Bono Vox: solo l’1% della ONE Foundation va in beneficenza

    A presto

  • Santaruina

    scusatemi l'ot, per il comm. 4, cosa è successo a Bono?

    Bisognerebbe choiederlo a Bono :-)

    Comunque, la mia impressione è che il ruolo di "rockstar" gli piaccia molto, e tutto il suo "impegno" umanitario pare molto molto teatrale.

    Poi ci sono notizie come questa, che alimentano i dubbi:

    Scandalo Bono Vox: solo l’1% della ONE Foundation va in beneficenza

    A presto

  • Santaruina

    scusatemi l'ot, per il comm. 4, cosa è successo a Bono?

    Bisognerebbe choiederlo a Bono :-)

    Comunque, la mia impressione è che il ruolo di "rockstar" gli piaccia molto, e tutto il suo "impegno" umanitario pare molto molto teatrale.

    Poi ci sono notizie come questa, che alimentano i dubbi:

    Scandalo Bono Vox: solo l’1% della ONE Foundation va in beneficenza

    A presto

  • Santaruina

    scusatemi l'ot, per il comm. 4, cosa è successo a Bono?

    Bisognerebbe choiederlo a Bono :-)

    Comunque, la mia impressione è che il ruolo di "rockstar" gli piaccia molto, e tutto il suo "impegno" umanitario pare molto molto teatrale.

    Poi ci sono notizie come questa, che alimentano i dubbi:

    Scandalo Bono Vox: solo l’1% della ONE Foundation va in beneficenza

    A presto

  • anonimo

    aggiungerei, Santa,, la partecipazione del Bono al Bohemian grove 2006, con tali simpatici personaggi…(oltre le foto col bush…)
    "Nell'estate del 2006 tra i circa 250 invitati erano presenti Rupert Murdoch, Tony Blair, Shimon Peres, Bill Cinton, Al Gore, Newt Gingrich, Colin Powell, Arnold Schwarzenegger, George Shultz, Phil Angelides, Billy Beane, Lawrence Summers, Bono".
    http://it.wikipedia.org/wiki/Bohemian_Club

    oltre all'uso di simbolismo quantomeno sospetto



    (video da  prendere con le molle…probabilmente sarebbe da analisi…Santaruina). m
    ps musicalmente parlando, poi,  ultimi albums fanno ca…

  • anonimo

    aggiungerei, Santa,, la partecipazione del Bono al Bohemian grove 2006, con tali simpatici personaggi…(oltre le foto col bush…)
    "Nell'estate del 2006 tra i circa 250 invitati erano presenti Rupert Murdoch, Tony Blair, Shimon Peres, Bill Cinton, Al Gore, Newt Gingrich, Colin Powell, Arnold Schwarzenegger, George Shultz, Phil Angelides, Billy Beane, Lawrence Summers, Bono".
    http://it.wikipedia.org/wiki/Bohemian_Club

    oltre all'uso di simbolismo quantomeno sospetto



    (video da  prendere con le molle…probabilmente sarebbe da analisi…Santaruina). m
    ps musicalmente parlando, poi,  ultimi albums fanno ca…

  • anonimo

    aggiungerei, Santa,, la partecipazione del Bono al Bohemian grove 2006, con tali simpatici personaggi…(oltre le foto col bush…)
    "Nell'estate del 2006 tra i circa 250 invitati erano presenti Rupert Murdoch, Tony Blair, Shimon Peres, Bill Cinton, Al Gore, Newt Gingrich, Colin Powell, Arnold Schwarzenegger, George Shultz, Phil Angelides, Billy Beane, Lawrence Summers, Bono".
    http://it.wikipedia.org/wiki/Bohemian_Club

    oltre all'uso di simbolismo quantomeno sospetto



    (video da  prendere con le molle…probabilmente sarebbe da analisi…Santaruina). m
    ps musicalmente parlando, poi,  ultimi albums fanno ca…

  • anonimo

    aggiungerei, Santa,, la partecipazione del Bono al Bohemian grove 2006, con tali simpatici personaggi…(oltre le foto col bush…)
    "Nell'estate del 2006 tra i circa 250 invitati erano presenti Rupert Murdoch, Tony Blair, Shimon Peres, Bill Cinton, Al Gore, Newt Gingrich, Colin Powell, Arnold Schwarzenegger, George Shultz, Phil Angelides, Billy Beane, Lawrence Summers, Bono".
    http://it.wikipedia.org/wiki/Bohemian_Club

    oltre all'uso di simbolismo quantomeno sospetto



    (video da  prendere con le molle…probabilmente sarebbe da analisi…Santaruina). m
    ps musicalmente parlando, poi,  ultimi albums fanno ca…

  • anonimo

    aggiungerei, Santa,, la partecipazione del Bono al Bohemian grove 2006, con tali simpatici personaggi…(oltre le foto col bush…)
    "Nell'estate del 2006 tra i circa 250 invitati erano presenti Rupert Murdoch, Tony Blair, Shimon Peres, Bill Cinton, Al Gore, Newt Gingrich, Colin Powell, Arnold Schwarzenegger, George Shultz, Phil Angelides, Billy Beane, Lawrence Summers, Bono".
    http://it.wikipedia.org/wiki/Bohemian_Club

    oltre all'uso di simbolismo quantomeno sospetto



    (video da  prendere con le molle…probabilmente sarebbe da analisi…Santaruina). m
    ps musicalmente parlando, poi,  ultimi albums fanno ca…

  • anonimo

    aggiungerei, Santa,, la partecipazione del Bono al Bohemian grove 2006, con tali simpatici personaggi…(oltre le foto col bush…)
    "Nell'estate del 2006 tra i circa 250 invitati erano presenti Rupert Murdoch, Tony Blair, Shimon Peres, Bill Cinton, Al Gore, Newt Gingrich, Colin Powell, Arnold Schwarzenegger, George Shultz, Phil Angelides, Billy Beane, Lawrence Summers, Bono".
    http://it.wikipedia.org/wiki/Bohemian_Club

    oltre all'uso di simbolismo quantomeno sospetto



    (video da  prendere con le molle…probabilmente sarebbe da analisi…Santaruina). m
    ps musicalmente parlando, poi,  ultimi albums fanno ca…

  • Santaruina

    Infatti.
    Il nostro Bono si trova molto a suo agio in mezzo a delle cattive compagnie, e questo non depone molto a suo favore.

  • anonimo

    Bella davvero, anche a me piace il metal, ma proprio per il fatto che spesso nasconde riferimenti, se non esaltazioni al diavolo, preferisco ascoltare gruppi "neutri" o "christian" come i Theocracy e i Demon Hunter

  • anonimo

    Bisogna sempre tenere conto di ciò che Santa ha già scritto in altro post, ovvero che fin quando ascolto i Black Sabbath mi avvicino CONSAPEVOLMENTE a un certo tipo di messaggi, che comunque fanno parte più di un immaginario fantasy tipico del genere, privi di tentativi di un imprinting subliminale… Semmai a volte sorprendono per la loro POSITIVITA' occulta, nascosta in metafore classiche del metal fatto bene.
    I Black Sabbath e gli Iron Maiden sono maestri in questo.

    Fenomeni come la Momsen, invece, fanno proprio l'opposto: nascondono messaggi diabolici dietro a una facciata di rock "per tutti".
    Anche senza voler trovare riferimenti alla massoneria e al satanismo, mi sembra evidente la proposizione di un modello di vita improntato al materialismo sfrenato, al sesso vissuto esclusivamente come droga da sballo, all'egocentrismo totale… guardacaso insegnamenti fondamentali del VERO satanismo moderno…

    Che Fare?

  • Santaruina

    Che Fare?

    Keep calm and carry on? :-)

  • anonimo

    Keep calm and carry on? :-)

    Keep calm, carry on, and buy a farm in the wild of Belize? ;-P

  • Santaruina

    Qualche mese avevo passato qualche tempo cercando informazioni sul belize.

    Avevo concluso che si trattava di una ottima scelta, nel caso si optasse per un cambiamento radicale della propria vita…

  • anonimo

    I Theatre of Tragedy, uno dei miei gruppi preferiti, e questa è a mio parere la loro migliore canzone.

    Ne approffitto per farti i complimenti per il tuo blog

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>