Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
15 marzo 2008

Orson Welles sulla Cattedrale di Chartres

Tutte le nostre canzoni verranno messe a tacere.
Ma cosa importa, continuiamo a cantare.


Questo magnifico capolavoro d’arte è li da secoli.

È forse la maggiore opera dell’uomo in tutto il mondo occidentale.
Eppure, non è firmata.
Tutto ciò che resta, cosi sembrano pensarla gli artisti d’oggi, è l’uomo, povero e, totalmente indifeso…
Le nostre opere nella pietra, sulla tela o nella stampa di rado vengono risparmiate per qualche decennio o per qualche millennio o due, ma alla fine ogni cosa viene annullata dalla guerra o si cancella nell’ineluttabile cenere universale.
Trionfi o inganni, tesori e falsi: è la realtà della vita.
Dobbiamo morire.
Ma siate allegri: dal passato vivente giungono le grida degli artisti morti.
Tutte le nostre canzoni verranno messe a tacere.
Ma cosa importa, continuiamo a cantare.
Forse il nome di un uomo non è poi cosi importante.

Orson Welles

12 comments to Orson Welles sulla Cattedrale di Chartres

  • messier

    E’ talmente bella questa elegia…

    E questo tuo post è così importante, così sentito…

    Come disse Mr. Gattuso a Mr. Lippi: se ci lasci ti ammazzo ! … (la butto sullo spirito pur sapendo che il contenitore da riempire è più grande)

  • qualquna

    Molto bello!

    ciao!

  • arcangelica

    anche se in questo periodo le mie corde vocale non stanno al top io canto lo stesso per quel Dio che si è fatto uomo!

    spero che per pasqua la mia voce ritrovi la sua potenza

    buona domenica delle palme :-)

  • anonimo

    Caspita! Hai ragione! Chi sollecita partecipazione “virtuale” agli eventi della vita, in realtà “virtualizza” la partecipazione, annacquandola dal punto di vista reale.

    Però la partecipazione virtuale non più gravata dai fatti reali può raggiungere dei traguardi di conoscenza “assoluti”.

    Semplice

    ciao SirPaint

  • babilonia61

    I tuoi post fanno sempre riflettere, fanno vedere la realtà sotto altri punti di vista: complimenti.

    Felicità.

    Rino.

  • MINICHINIBLOG

    Grazie Santa , per i concetti che trasmetti e le nozioni poco note ed interessanti di cui rendi partecipi i tuoi lettori. Roberto

  • Santaruina

    questi di Welles sono pensieri davvero densi, su cui riflettere.

    Un saluto a tutti :-)

  • elwin

    Potente scorre la Forza in queste parole!! ;)

    Passa una buona domenica :)

    Un abbraccio

    PS: sul fatto dei tuoi pensieri di lasciare questi ameni posti, sai già come la penso… non puoi! Hai delle responsabilità! Senza le tue dritte non oso immaginare che fine “oscura” farei ;)))) Un abbraccio sincero

  • Vautrin

    Fa riflettere.

    Bello.

    “Che importa chi parla? Qualcuno ha detto, che importa chi parla?”

  • PaulTemplar

    Solo un gran cervello poeva partorire queste parole.

    Passare da te fa bene all’anima.

    Paul

  • Santaruina

    grazie a voi, amici.

    blessed be

  • seaweeds2

    Quanto amo quest’uomo, e quello che ha fatto. E la sua grande intelligenza gettata ed esiliata è davvero un abominio.

    Ma le cose che ha fatto sono un po’ come questa cattedrale, e come i testi dei più grandi narratori. Speriamo solo che durino il più possibile.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>