Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
19 giugno 2009

Spazio aperto II

Richieste, critiche, suggerimenti, divagazioni e altro.

Quando nel Novembre del 2006 decisi di aprire questo blog, la mia intenzione era quella di farne una sorta di raccoglitore di idee, un luogo in cui avrei potuto ordinare il materiale che avevo raccolto durante le mie ricerche nella rete.
Allora, come adesso, un unico filo conduttore avrebbe unito il tutto, nel tentativo di rendere un po’ più trasparente il velo che avvolge i grandi avvenimenti che accadono intorno a noi, quegli avvenimenti che segnano le nostre vite e il nostro modo di pensare, spesso in modo impercettibile.
Col tempo il blog ha seguito il suo corso naturale, divenendo forse qualcosa di diverso da quello a cui avevo pensato agli inizi.

Nel fare un rapido punto della situazione, mi piacerebbe avere dei pareri anche da parte di chi capita da queste parti, per caso o per interesse o per altro.
Richieste, critiche, suggerimenti.
Argomenti che si vorrebbero vedere trattati, che si giudicano importanti, ma anche critiche sul blog o sul modo in cui gli argomenti stessi vengono presentati.
Lo spazio dei commenti a questo post è quindi totalmente dedicato ad eventuali proposte e critiche, oppure a divagazioni e quant’altro.
Penso potrebbe essere una buona occasione per un prolifico scambio di opinioni, come dicono quelli seri.

141 comments to Spazio aperto II

  • anonimo

    Ciao :)

    Di tanto in tanto passo su questo blog per leggere ma sopratutto per paragonare certi temi legati all’antico…

    …come dicevo per paragonare, nel senso che su ogni argomento trovo sia nella letteratura che nella rete decine di versioni totalmente divergenti, contrastanti, ecc…

    Per esempio ho trovato una dozzina di versioni sul uroboros, babele, Melchisedek, il pianeta Lucifer e Nibiru, ecc…

    Sarebbe bello individuare tutte le versioni, scriverle tutte, per poi confrontarle e capire quali sono le vere verità, sostenendole con argomentazioni e sopratutto con fonti.

    Altrimenti rimane sempre il dubbio che possano essere false verità messe appositamente per distogliere e confondere chi cerca ma non ha chivi di lettura sicure.

    Ciao ^^

    Alex

  • Chapucer

    Bellissimo questo spazio aperto!

    per ora non riesco ad aggiungere altro…

    Blessed be :-)

  • anonimo

    Il tuo blog è molto bello e lo leggo tutti i giorni. A me va bene così…L’ho messo tra i preferiti. Bravo.

  • anonimo

    Dimenticavo la firma…lallina.

  • anonimo

    il blog è interessante, complimenti.

    Un’idea? forse un forum..so che è difficile farlo bene ma magari si potrebbe pensare di realizzarlo in comune con altri siti e/o blog (anche perché gestirlo non è facile).

    Non era male quello di fdf (sito con cui spesso non concordavo su alcuni articoli)…ma un forum comune sarebbe una gran cosa..

    E magari anche un aggiornamento dei links.

    Marco

  • Santaruina

    Ciao Marco

    per il forum, come anche tu fai presente, sarebbe necessaria la collaborazione tra più blog.

    Potrebbe esserci una idea a proposito :-)

    _____________________

    Ciao Enza, grazie :-)

    La canzone di questa settimana è di Julieta Venegas, molto fresca e molto allegra.

    Piace tanto anche a me :-)

    __________________

    Ciao Faurio

    per il caffè la vedo difficile, spero che tu non te la prenda :-)

    Per quanto riguarda i siti consultati, solitamente mi faccio una idea generale di “come gira” partendo da google news e yahoo news, poi ansa.it e wallstreetitalia.com

    poi c’è il giro su luogocomune, comedonchisciotte, e gli altri blog che trattano argomenti a noi familiari.

    Ogni tanto consulto anche dei siti americani in cui vengono riportate le notizie più strane e buffe.

    Sono una fonte utilissima per scoprire avvenimenti che altrove passano inosservati.

    La notizia delle telecamere parlanti ad esempio l’ho letta per la prima volta proprio in uno di quei siti.

    A presto

    Blessed be

  • enzas

    Io sono una tua fan :) quindi probabilmente il mio commento è fazioso ;) Ma mi va di scriverlo lo stesso, il tuo blog è tra quelli che seguo con maggior interesse…sia per gli argomenti trattati sia per il buon gusto e lo stile, elegante e discreto, con il quale vengono affrontati.

    Buon fine settimana Carlo

  • enzas

    Carino il video della settimana ;)

  • anonimo

    Questo blog è uno di quelli che visito quasi quotidianamente, gli altri siti che mi interessano sono effedieffe, comedonchisciotte, luogocomune, informazione scorretta ed infine l’archivio articoli di Arannaeditrice /http://www.ariannaeditrice.it/archivio.php.

    In questi pochi siti trovo molti spunti di riflessione su quanto succede in italia, nel mondo e nelle coscienze delle persone.

    Un saltino lo si fa sempre anche sul corriere e la gazzetta (tanto per vedere di cosa parla la gente “normale”).

    Mi piacerebbe sapere se tu o altri frequentatori del sito avete altri siti di consultazione quotidiana e avere anche una panoramica/link degli ultimi articoli trattati.

    Poi vorrei anche che mi portassi il caffè a letto la mattina senza scordarti dei giornali e di prepararmi la doccia con l’acqua a 39 gradi.

    Saluti.

    Faurio

  • Santaruina

    Sarebbe bello individuare tutte le versioni, scriverle tutte, per poi confrontarle

    Ciao Alex

    un ambito come quello della interpretazione dei simboli è naturalmente soggetto a diverse interpretazioni, e questo è inevitabile.

    Ciascuno poi può trovare più o meno convincenti le varie interpretazioni.

    Il mio punto di vista è quello Tradizionale, e cerco sempre di fornire anche delle indicazioni per approfondire.

    L’argomento è tale che non può essere risolto in semplici articoli.

    Questi, semmai, avranno il compito di introdurre le varie questioni.

    A presto

    ______________________

    Ciao Carla

    la prima volta che avevo pensato di creare uno spazio aperto avevo preso in considerazione l’idea di farne uno spazio fisso, con un collegamento sempre presente in home page.

    Potrebbe essere una cosa utile, forse.

    A presto :-)

    ___________________

    Ciao lallina, ti ringrazio per la tua gentilezza :-)

    Blessed be

  • bul75

    io leggo e non commento mai(mea culpa lo so)..però mi piacerebbe leggere molti più post che trattano di esoterismo

  • anonimo

    oltre a questo:

    comedonchisciotte, informazione scorretta, mercato libero (economia), contro la leggenda nera (storia..totus tuus) storialibera (non sull’attualità), luogocomune, effedieffe (però con riserve ad esempio sui su lefebriani sedevacantisti et similia)..

    wall street italia, ilsussidiario.net, il pubblicano. fattisentire.net, profeti.net, profezieonline, eurasia, parvulis.com, profezie3m.it, veriprofetioggi.com, et-et.it (messori), antoniosocci, katechon, mediatrice.net, ratzinger.it, movisol.org, maranatha, petrus,……….

  • anonimo

    io ti ho trovato grazie al blog di Paolo Franceschetti.

    All’inizio più o meno un anno fa ti avevo bollato come un pazzo, così come avevo bollato Franceschetti (beata ingenuità) perché non capivo nulla di esoterismo, massoneria, nwo ecc…

    Poi sono diventato un piccolo consapevole e ho cominciato a seguirti assiduamente.

    Ho riletto buona parte dei tuoi post vecchi. Mi piace il modo in cui scrivi, il dono della sintesi che carratterizza anche me, ti rende molto familiare.

    Per il resto nulla da dire. Il blog lo curi molto bene, è ordinato e permette sempre di fare ripassi generali delle materie per non essere rimandati a settembre.

    Per quanto rigurda me, è dal 2001 che non credo più alla Befana. L’11 settembre mi ha aperto gli occhi, anche se ero ancora troppo giovane per rendermi conto di determinate cose.

    beh come diresti tu… Blessed be

    a presto

    sR

  • anonimo

    Caro Santa, sono sempre commosso dal tuo blog, tanto che da grande vorrei essere proprio come te, sto quasi pensando di lascare il lavoro per seguire le tue orme…

    …. ma non si potrebbe poi parlare un po’ piu’ di patatine…. :-P invece di parlare sempre di politica e complotti….

    by cicciopasticcioso

  • anonimo

    Non mi sentirei di aggiungere nulla. Quello che è importante è la serietà e l’impegno, trattando di tematiche tutt’altro che piccole come quelle di questo blog.

    Se mi posso permettere di dire la mia, ecco: mai fare sensazionalismo.

    Riportare notizie, riportare fonti (più di una e indipendenti tra loro), assicurarsi sempre 2 o 3 volte della serietà di una notizia, approfondire e solo dopo pubblicare.

    Mai scrivere al solo fine di spaventare la gente… lo fanno già troppi. E non faccio nomi solo per evitare polveroni.

    Scrivere per informare, e allo stesso tempo scrivere per trovare soluzioni ai problemi e per non farsi cogliere impreparati.

    Scrivere per offrire punti di vista a 360 gradi sulle questioni, in modo che chi legge abbia la possibilità di scegliere come comportarsi (al contrario della televisione che fornisce un ventaglio limitato di notizie, al fine di pilotare la tua opinione). A questo scopo, tenere sempre al mente che la vera differenza è tra il conoscere le cose e il non conoscerle. Una volta che si sanno, poi le scelte si possono fare (ma solo a quel punto).

    Scrivere anche per essere vicino a chi legge, in questi problemi che riguardano (o comunque riguarderanno) tutti.

    Scrivere senza mai dimenticare il riferimento della Parola di Gesù, una guida nella quale non si può sbagliare.

    Un abbraccio.

    Iafet.

    Ultimaepoca.blogspot.com

  • Santaruina

    Ciao Bul

    nei primi tempi l’esoterismo era l’argomento fondante di questo blog.

    L’idea iniziale era proprio quella di approfondire gli argomenti da quel punto di vista.

    Col tempo ho un po’ cambiato direzione.

    Il fatto è che si tratta di punti di vista davvero complessi, e la confusione è facile.

    Per non correre il rischio di alimentare tale confusione, dal momento che ho i miei limiti, ho preferito non insistere.

    E’ un argomento che va trattato col massimo rigore, e per quanto uno possa essere preparato e competente il rischio di essere male-interpretati è sempre grande.

    Guénon stesso è stato più volte male interpretato.

    A presto

    _______________

    Ciao sR

    passare per pazzi era un rischio già messo in conto :-)

    A presto

    _________________

    Ciccio

    grazie per la fiducia, ma fossi in te cercherei un altro modello da seguire.

    E sopratutto non lasciare il lavoro, mi raccomando, che di questi tempi è prezioso.

    salutami er machete…

    ______________________

    Iafet

    direi che c’è molto buon senso in quanto ha scritto, condivido tutto.

    Quei punti sono quelli che anche io cerco di seguire, a volte riuscendoci a volte no.

    Ma si prova :-)

    Blessed be

  • anonimo

    @ faurio

    all’ottimo elenco che si sta popolando aggiungerei disinformazione.it e nexusitalia, che qualche spunto lo danno.

    in ambito economic mi piace molto il blog diariodellacrisi, per la cronaca e news mi piace swissinfo.

    saluti felici

    felice capretta

  • anonimo

    Assolutamente esatto.

    L’importante è provare, sempre e sempre.

    Aggiungo 2 siti in ambito economico, oltre al Diariodellacrisi indicato da Felice.

    Mercato Libero

    http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/

    Icebergfinanza

    http://icebergfinanza.splinder.com/

    Questi 3 siti, a parer mio, rappresentano le migliori informazioni (e pure accessibili a chi non sia esperto) presenti in lingua italiana in ambito economico.

    Continuiamo a tentare.

    Un abbraccio e a presto.

    Iafet.

    Ultimaepoca.blogspot.com

  • anonimo

    Ciao, io ti volevo fare i miei complimenti, xchè anche se ho conosciuto questo blog da poco, l’ho messo subito tra i miei preferiti.

    Mi piace il suo contenuto e mi piace molto il modo in cui sono scritti gli articoli

  • anonimo

    un forum comune sarebbe gran cosa (anche con alcuni dei siti indicati prima)..chiaramente diovrebbe essere diviso in sezioni e dovrebbero esserci almeno un moderatore a sezione (oltre che iscrizione obbligatoria). Insomma fatto bene e con criteri di serietà…

    ps: uno studio che mi ha interessato:

    http://camcris.altervista.org/profezie.html

  • Asoka

    caro Carlo ho lasciato il mio primo commento su questo blog nel marzo 2007… usando la funzione ricerca ho scoperto che ci sono 13 pagine di miei commenti come Asoka, 7 come Airel e 4 come Elwin. Mi permetto di categorizzarmi come “habitué” di questo spazio.

    all’inizio frequentavo questo spazio per i temi trattati, poi per le persone che lo frequentavano, ma poi sono arrivato alla conclusione che ciò che davvero è interessante di questo blog… sei tu. questi temi trattati in modo diverso stancherebbero, sei tu a dargli quel tocco unico capace di rendere una vita banale in un thriller metafisico ove il finale è tutt’altro che scontato. I tuoi post sono finestre aperte su mondi “paralleli” e “coincidenti” (paradossalmente).

    è un luogo di ritrovo davvero interessante insomma. non ti illudere che siano i temi a fare la differenza. sei tu.

  • anonimo

    Non cambiare niente per carità.

    Quando le cose funzionano io sono sempre conservatore.

    Pyter

    ps – una cosa che ci vorrebbe è il cinema (una finestra come quella della musica basterebbe) in cui si tratti di riferimenti e rimandi ai temi trattati nel sito (penso ce ne siano assai).

  • anonimo

    …divagazione musicale:

  • anonimo

    Qua vedo solo complimenti e qualche suggerimento, ma di critiche nessuna…toccherà iniziare a me.

    E… no, non potrei. Per quanto userò ancora internet questo blog rimarrà il punto fisso di partenza, è senza dubbio che offra (offri) molti e interessanti spunti di riflessione, merito delle tematiche affrontate ma sopratutto da come sono affrontate… e commentate.

    Mi pare di non averli visti nei link “proposti”, ma il Gongoro, Donkamel e il blog di Gaia dove li mettiamo?

    Mi scuso se non sono stato critico, la prossima volta farò di meglio :-)

    Adiosu. – La Tortuga

  • anonimo

    mi rincresce se a volte te la prendi per i miei commenti, ma penso che un amico debba essere schietto chiaro e circonciso….

    er machete

    ps. a l’ avorare…..

  • anonimo

    Dico la mia:

    dato che gli argomenti del blog sono di scottante interesse ed è frequentato da gente preparata e propositiva, sarebbe bello sfruttare questa qualità aumentando lo spazio per le discussioni tra i lettori.

    Propendo quindi per il già menzionato forum, magari in condivisione con i siti/blog gemellati.

    Tutto questo nonostante a volte non mi trovo d’accordo con alcune posizioni dell’Autore. Ma è proprio qui il bello dello scambio…

    Grazie Santaruina per il tuo costante impegno.

    Gaèt

  • Santaruina

    Trovo molto utili le varie segnalazioni finora proposte.

    La rete è molto vasta, si sa, ed avere dei punti di riferimento diventa essenziale.

    _________________

    Asoka, grazie davvero

    d’altra parte, anche io in questi due anni ho seguito il tuo percorso, nel tuo pellegrinare :-)

    __________________

    Ciao Pyter

    l’idea della finestra sul cinema non è cattiva.

    Con i video musicali viene forse più naturale, dal momento che la scelta è ampia.

    Rimane comunque una possibilità aperta :-)

    _________________

    Ciao Tortuga

    Mi pare di non averli visti nei link “proposti”, ma il Gongoro, Donkamel e il blog di Gaia dove li mettiamo?

    fai bene a ricordarli, in qualche modo questi blog sono parenti molto stretti di Tra Cielo e Terra.

    Blessed be

  • Santaruina

    Ciao Gaèt

    come dicevo prima, c’è qualche progetto a proposito.

    Stay tuned :-)

  • anonimo

    caro er machete, non ti immagini quante energie che si spende a scrivere sul blog… e chi lo trova piu’ il tempo da prendere in mano il picapala per poi portare a casa la pagnotta a fine mese….. ma si dai infondo ci sono sempre i cari e vicchi salti in padella…….

    by cicciopasticcioso

  • akacimea

    Se opti per un forum ricorda che la figura del moderatore,che ci deve essere costantemente 24h.,è fondamentale per la sua riuscita.All’occhio ai troll con i forum,un ottimo moderatore li cancella o li segnala a chi di dovere.E visti i temi che tratti devi avere un valente esperto di informatica per impedire cracking,hickjacking,server intasato appositamente ecc.ecc.D

  • anonimo

    divagazione…

    http://images.corriere.it/Media/Foto/2009/06/19/euro_a1.jpg

    guardate l’immagine…

    evocativa eh?

  • anonimo

    caro cicciopasticcioso….in fondo sento di essere d’accordo con te….pero’ non sono mai riuscito a raccapezzolarmi del fatto che una delle menti piu’ brillanti che ho avuto la fortuna di conoscere usi gran parte del suo tempo per scrivere un diario….di anna frank c’è n’è una sola….intanto il tempo passa e si vive solo due sospiri….

    forse mi sbaglio ed un giorno diventerai un santo……

    er machete

  • anonimo

    Uff.. lo sapevo, tocca sempre a me fare la rompiscatole. Ebbene, devo dirlo: qui manca totalmente una sezione sulla cucina valtellinese! Io vorrei che si parlasse delle eggregore legate a bitto e sciàtt, nonché quelle -potentissime- generate dai pizzoccheri.

    Secondo me sono cose fondamentali, non capisco come su questo blog così tanto osannato non se ne sia mai parlato.. sarai mica un ghéitkiiper anche tu?? :D :D

    A parte gli scherzi, concordo con Pyter.

    E -ah- non dimenticare il Taccuino della Tortuga! ;)

    buon fine settimana

    e se tratterai argomenti ‘pesanti’ ricordati di chiudere con un buon braulio :D

    _gaia_

  • Spennacchiotto

    Credo anch’io che l’assenza di una sezione sulla cucina valtellinese in un blog come questo sia sintomo di un complotto… ma come? Parla del settimo manvantara e non di pizzoccheri?? E’ un disinformatore palese… eppoi lo sanno tutti che certe manovre col jet si possono fare anche subito dopo una scorpacciata di bitto, ma lui perché lo tace?? … e se dico mi scoppia la pancia (per il mezzo chilo di pizzoccheri) non vuol mica dire che è in corso un’esplosione….:-)

  • anonimo

    beh allora dico che manca anche sezione cucina toscana…io sono di Firenze…..:-)

    Marco

  • anonimo

    ussignùr cosa ho innescato.. :P :D

    mo’ so’ cacchi tua, come dicono in alaska :D

    _gaia_

  • Santaruina

    In effetti quello gastronomico è da sempre il lato debole del blog. :-)

  • anonimo

    Io invece sarei più curiosa di conoscere il vostro cibo per la mente, e quindi vorrei sapere quali libri leggono i vari ospiti di Santa? e ogni tanto, non troppo spesso, farmi i fatti loro per sapere cosa sognano. Cosi, giusto per non soccombere del tutto, e a non limitarci al solo all’incorciare pensieri qui.

  • Santaruina

    Ciccio, ovviamente sei libero di divertirti come meglio credi quando sei da solo, ma sarebbe meglio evitare la pubblicità anche qui.

    Penso capirai.

    __________________

    Jam,

    è davvero una bella curiosità la tua :-)

    A presto

  • anonimo

    E io dico: per l’amor del Cielo e della Terra, basta metal!

    No, sul serio. Per esempio il video della settimana è bello, avevo dimenticato quella canzone, ma come vedi non è metal.

    Basta metal. (E anche gli Estra, mi sembra di tornare ai tempi del liceo – sono conterranei)

    * * *

    penso che un amico debba essere schietto chiaro e circonciso….

    EEEEEEKK!!! Il complotto giudìo! Chiamate Blondet!!! :-D

    Giorgio

  • compagnidiviaggio

    mi hai dato ispirazione per il mio blog .

  • Aaner

    Il sito e´fatto ottimamente.

    E´elegante, discreto, e lo gestisci molto bene:

    si vede da come rispondi alle persone e da come scrivi gli articoli;)

    Ahime pero´tutto questo e´una finestra sulla realta´…e questa e´amara.

    E´amara.

    Mi chiedo se forse non avrei mai voluto sapere niente.. e non so rispondermi.

    Perdonatemi ma e´una serata molto triste.

    Saluti Carlo

  • toporififi

    Tu vorresti il blog perfetto.

    No, credo che il lavoro che fai qui sia molto interessante, la dimensione del blog vive sempre tra due limiti; la poca informazione e l’eccesso di link e di testo, trovare l’equilibrio è necessario e direi che tu ci sei riuscito.

    Sarebbe forse utile una sorta di editoriale periodico in cui si trovino segnalazioni di libri ed eventuali note di cautela o di interesse.

    La materia che tratti, come in generale l’esoterismo, pullula di aspetti inquietanti, di paranoici e di dotti discettatori, politici, alternativi ecc, e la confusione che possono creare è molta.

    Ma naturalmente, lo potevi immaginare, ti chiederemo tutti, di lavorare di più, non so se è stata una buona idea.

  • anonimo

    Hanno detto tutto gli altri…sono arrivato tardi…

    Allora semplicemente grazie!!

    T9N2

  • Santaruina

    Giorgio, non mi toccare il metal e gli Estra, che divengono poco tollerante.

    Che poi io quando ascoltavo gli Estra e sostenevo che fossero il miglior gruppo rock italiano non trovavo mai nessuno che condividesse il mio interesse nei loro confronti.

    Quindi ritieniti fortunato, ad essere lor conterraneo, ecco. :-)

    (tra l’altro ho sempre trovato Nordest cowboys, titolo del loro penultimo album, molto azzeccato come concetto)

    __________________

    Compagnodiviaggio, mi fa piacere.

    a presto

    __________________

    Aaner

    Mi chiedo se forse non avrei mai voluto sapere niente.. e non so rispondermi.

    E’ una domanda che ci fanno tutti coloro che decidono di dare credito a questi argomenti.

    Si può vivere bene anche senza avvicinarsi a questi temi, anzi, probabilmente si vive molto meglio.

    Ognuno fa le sue scelte, ma penso anche che chi vi si avvicina è perchè era naturalmente portato ad arrivarci.

    E la paura e lo sconforto, più che naturali, vanno accantonati in fretta, per quanto possibile.

    Blessed be

  • Santaruina

    Ciao Mario

    il blog perfetto, a dire il vero, non riesco nemmeno ad immaginare come potrebbe essere.

    Perfetto è un aggettivo che potrebbe applicarsi a molte cose, seppur in linea teorica, ma con un blog fa veramente a pugni.

    Inoltre, un blog è limitato per definizione.

    Occorre essere sintetici, rapidi.

    Occorre fornire delle informazioni senza divagare, segnalando fonti, e quello che è più importante, dando indicazioni per proseguire la ricerca.

    Accendere la curiosità.

    Un blog può essere più o meno utile per chi lo legge e chi lo cura, più o meno noioso, più o meno comprensibile, più o meno “accogliente”.

    La materia che tratti, come in generale l’esoterismo, pullula di aspetti inquietanti, di paranoici e di dotti discettatori, politici, alternativi ecc, e la confusione che possono creare è molta.

    La mia caratteristica è di non essere molto dotto, e di esserne consapevole.

    Forse un bene, forse no.

    Il fatto è che mi piace condividere le cose che imparo.

    Come i bambini che quando arrivano a casa da scuola non vedono l’ora di raccontare ai loro genitori quello che hanno appena appreso. :-)

    _____________________

    T9N2, un saluto a te :-)

  • 6by9add6add9

    Miscela amore passione risentimento ragione male contro bene .,giustizia contro ingiustizia., pensieri parole., poesia., demagogia., fede silenziosa osservando la fede altrui., distacco risoluto., musica., ricordi., immagini., belle e brutte., ragionamenti vorticosi che incastra la colpa dei falsi coraggiosi., i perdenti ed i vincenti., tutto questo e quello che ancora celi., hai parlato di quasi tutto.

    ottimo blog.

     

  • Vdipassaggio

    scusami Santaruina, il comennto anonimo da curiosa era mio…ma mi sono sentita lusingata a essere confusa con quel mistero poetico che è Jam…ogni sua traccia qui lascia qualcosa di luminoso e nel contempo fa riflettere…

    tornando al tuo blog – concordo che non dovresti cambiare nulla. Ma se decidi per un forum o simili sarò senz’altro a seguirvi

    :)

  • anonimo

    Ho scoperto questo blog (e Gongoro) grazie a Felice Capretta e alla vostra conversazione a tre sulla situazione greca. Da allora non l’ho più lasciato, e sebbene vada quotidianamente a curiosare in ogni dove e il firmamento dei miei preferiti sia in costante evoluzione, il tuo blog, Felice e le irresistibili strisce di Collective Hope ne siete ormai le stelle fisse.

    Ovviamente gli argomenti che porgi suscitano il mio interesse, ma ciò che apprezzo maggiormente è il modo in cui lo fai. Aperto, è l’unico aggettivo che mi viene in mente. Tale da stimolare una libera riflessione nelle diverse menti che qui convergono (cosa che traspare dalla varietà e ricchezza dei commenti).

    Non so se un forum sarebbe altrettanto efficace e interessante, ma forse è un mio limite percepire quei sistemi come claustrofobici. Invece mi associo a chi ha espresso curiosità per le letture dei vari pellegrini di passaggio, ma non saprei come dar spazio a questo tipo di informazioni.

    Grazie per il tuo impegno.

    Eleonora

  • akacimea

    Ciao santa,penso di aver scritto un piccolo capolavoro a essere modesto,se vuoi leggerlo….ciao D

  • toporififi

    La tua caratteristica è di vedere con chiarezza, se non sei dotto ti verrà ascritto come merito e non essere paranoico ha già la sua ricompensa in questa vita.

    Complimenti ancora e a presto

  • anonimo

    ciao santa è la prima volta che scrivo e lo faccio per rigraziarti, perchè vedi nonostante gli argomenti trattati il tuo blog ha il potere di darmi serenità,in quest’ultimo periodo per me molto difficile per disavventure personali mi è stato molto d’aiuto leggere i tuoi articoli e le tue risposte che ripeto ,nonostante i temi trattati ,trovo pervasi da una serenità contagiante capace (questo è naturalmente un parere personale) di infondere tranquillità coraggio e fiducia nel domani. grazie ancora.

    ps:grazie a te mi sto riavvicinando a cristo.

    blessed be

    Fabio

  • anonimo

    “Il mondo e’ una mentalita’, una maniera di pensare e di vivere che puo’ inquinare anche la Chiesa, e di fatto la inquina, e dunque richiede costante vigilanza e purificazione”. “FINCHé DIO NON SI SARà PIENAMENTE MANIFESTATO, anche i suoi figli non sono ancora pienamente simili a lui: siamo nel mondo, e rischiamo di essere anche del mondo. E di fatto a volte lo siamo”. “Gesu’ – ha aggiunto per sottolineare questa singolare condizione dei cristiani – alla fine non ha pregato per il mondo, ma per i suoi discepoli, perche’ il Padre li custodisse dal maligno ed essi fossero liberi e diversi dal mondo, pur vivendo nel mondo”. Ratzinger.

    http://www.papanews.it/default.asp

  • elio_c

    Pur non condividendo quelli che sembrano essere dei presupposti di fondo nei tuoi discorsi (l’esistenza “reale” di angeli ed altre entità del genere fantastico) trovo che questo blog presenti molto spesso materiali pregevoli e stimolanti (se presi “cum grano salis”) e delle buone argomentazioni.

    Fra i difetti, trovo molto brutte le ali ricoperte di pelliccia della figura in alto :)

  • Samael

    Anche se è da ere geologiche che non aggiorno il mio blog, leggo sempre con piacere le “dritte” di Santaruina.

    Se mai dovesse concretizzarsi il progetto del forum, ne sarei felice. :)

  • anonimo

    avanti così Santaruina..

    cambia solo le ali alla donna che sono troppo a punta, non mi piacciono :)

    un abbraccio,

    Giona

  • Setif

    Io ti leggo spesso anche se difficilmente ti commento. Ma trovo il tuo blog veramente molto interessante.

    Inoltre mi sembri una persona veramente splendida e riesci a creare un’atmosfera “intrigante”…dunque grazie per l’impegno che metti nel blog e nessuna critica!!

    Un grande saluto.

  • anonimo

    Ciao Santa,

    io credo che se il tuo blog è diventato qualcosa di diverso da quello che tu ti eri proposto, non è altro che la dimostrazione di quanto sia difficile programmare, prevedere e pianificare l’attività umana.

    Ed il web, per sua natura privo di archie in grado di stabilire dall’alto delle regole, è il banco di prova di questa ipotesi.

    Credo insomma che quanto leggiamo oggi non è che il risultato dell’ordine spontaneo, dell’invisible hand.

    Il numero dei commenti medio ai tuoi post dimostra che i lettori apprezzano, quindi, secondo me, quello è l’indicatore a cui far riferimento.

    Continua così. :)

    A presto.

    Ran Tasipi

  • Santaruina

    Cinzia,

    grazie a te, anche per la bella immagine.

    :-)

    _____________________

    Ciao V

    scusami tu :-)

    per il forum, come si diceva, si vedrà.

    Non è un progetto prioritario, adesso

    A presto :-)

    _____________________

    Eleonora, mi fa piacere che tu sia arrivata qui dal blog di Felice.

    Con lui e con Paxtibi, abbiamo in comune una lunga partecipazione a Luogocomune, per molto tempo una vera e propria “palestra” del pensiero.

    A presto

    _________________

    Akacimea, arrivo. :-)

  • toporififi

    Tra le piaghe d’Egitto la Bibbia si è dimenticata di menzionare la pioggia di link.

    A meno che non sia citata nell’Apocalisse sotto diversa forma.

    Una nuova sfida per l’esegesi contemporanea.

    ;))

  • Santaruina

    Ciao Fabio

    non posso negare che mi fa molto piacere leggere un messaggio come il tuo.

    In passato sono più volte stato tentato di concludere l’avventura del blog, ed uno dei motivi era il pensiero di diffondere, in qualche modo, con i temi trattati, una sorta di “angoscia”.

    Questo non l’avrei mai accettato, e per quanto posso cerco di fare il possibile per evitare di trasmettere quel tipo di sentimenti.

    Grazie ancora

    Blessed be

    ___________________

    Ciao Elio

    ti confesso che non avevo mai visto le ali dell’angelo da quel punto di vista :-)

    Le ho sempre viste come soffici piume, molto concrete e poco eteree, sintesi della nostra situazione su questo mondo.

    Uomini dotati di ali di difficile uso; potrebbe essere una buona metafora per la nostra condizione.

    Anche se non si crede agli angeli :-)

    Comunque a quell’angelo sono ormai affezionato, essendo dall’inizio l’immagine caratteristica di questo blog.

    A presto

    _________________

    Samael, lieto di rivederti :-)

    ogni tanto controllo se hai aggiornato le tue pagine, la speranza non la perdo :-)

    __________________

    Ciao Giona

    avanti così mi sentirei di dirlo anche a te.

    Un abbraccio a te.

    Blessed be

    ______________________

    Ciao Setif, benvenuta.

    E un grazie anche a te.

    Blessed be

  • Santaruina

    Ciao Ran Tasipi

    Credo insomma che quanto leggiamo oggi non è che il risultato dell’ordine spontaneo, dell’invisible hand.

    Il numero dei commenti medio ai tuoi post dimostra che i lettori apprezzano, quindi, secondo me, quello è l’indicatore a cui far riferimento

    Se un blogger dicesse che non pone attenzione a fatti quali il numero di visite o dei commenti, in nove casi su dieci sarebbe un ipocrita.

    Il tuo commento riassume un po’ anche il senso di questo post.

    Spesso mi chiedo se è opportuno o meno seguire certi fattori nella scelta degli argomenti.

    Ci sono, ad esempio, questioni che se affrontate susciteranno sicuramente un ampio dibattito.

    Dopo un po’ di anni nella rete queste cose si conoscono.

    Il signoraggio, ad esempio, è uno di tali argomenti.

    Proprio per questo per più di due anni non avevo voluto trattarne, perchè non me la sentivo di affrontare il dibattito.

    Alla fine un articolo sul tema lo feci, e come previsto ci furono molti commenti, tanto che dovetti dedicare 3-4 sere esclusivamente a rispondere alle argomentazioni critiche emerse.

    Al contrario, ho portato avanti a lungo una serie, quella sull’iper realtà, che tutt’ora è una delle mie preferite, nonostante quegli articoli avessero di media 4-5 commenti, e non venissero molto apprezzati.

    Devo però anche confessare che adesso mi risulta difficile scrivere articoli che so già che non avranno riscontro, e mi chiedo se questo sia un bene.

    A presto

    ___________________

    Mario

    Tra le piaghe d’Egitto la Bibbia si è dimenticata di menzionare la pioggia di link.

    E’ una calamità con cui i naviganti devono fare i conti :-)

    Quando internet si stava diffondendo in molti avevano previsto che uno dei problemi della rete sarebbe stato l’eccesso di informazioni, e la difficoltà di districarsi in mezzo ad esse.

    Blessed be

  • anonimo

    Ciao Santa,

    io approfitto di questo tuo spazio per farti una sorta di regalo. Nelle mie letture sono incappato in qualcosa che secondo me ti interessa.

    Classical economy: An austrian perspective on history of economic thought

    Nei capitoli 10 ed 11 in particolare si tratta dell’ideologia marxista, dei suoi legami con hegel e con i millenaristi e salta fuori, indovina un po’, Annie Besant

    Ashoka

  • anonimo

    http://www.laparola.net/

    (Cei-gerusalemme)

    -Isaia 53

    -Salmo 21

  • anonimo

    in genere sono solito leggere…e commentare poco…

    volevo ringraziarti per i numerosi spunti…continua così…

    ^_^

    Nasamod

  • anonimo

    La Divina Misericordia

    http://www.veriprofetioggi.com/+L/L.htm

    La Misericordia di Dio abbraccia l’universo intero ed estende i suoi raggi benevoli sull’intera umanità.

    Nulla è più prezioso e più importante per l’uomo che il poter beneficiare della divina Misericordia, che come vello prezioso copre i peccati dell’uomo e li trasforma, attraverso il pentimento, in prezioso strumento per la mortificazione e la remissione degli stessi peccati, al fine di giungere alla meta del Paradiso.

    L’attributo della Misericordia divina non è mai disgiunto dalla stessa Giustizia di Dio, e unite insieme sono parte dell’equilibrio divino che regge e sostiene il mondo.

    La massima effusione di Misericordia da parte del Padre e del Figlio si trova nella santissima Passione e Morte del Redentore Gesù, che con la sua cruenta morte riconciliò il mondo con il Padre, e dal suo costato colpito per la vostra salvezza ha fatto scaturire sangue e acqua, effluvio benefico e salutare che ha generato la Santa Chiesa, massima e sublime manifestazione della Misericordia del Padre e del suo Unigenito Divin Figlio.

    Ora il mondo fraintende e confonde il vero significato di questa parola, che esprime al solo pronunciarla una dolcezza e una pace ineffabile.

    Misericordia, ovvero bontà di cuore e generosità senza limiti, non vuol dire tacere la verità, non vuol dire compassionare, non vuol dire falso pietismo, non significa giustificare tutto. La Misericordia nel riguardi dell’uomo può manifestarsi sotto molteplici e svariate forme:

    è misericordia la malattia che riconduce l’anima, altrimenti in pericolo di dannazione eterna, a Dio attraverso il dolore.

    E’ misericordia il tacere i peccati altrui e il non giudicare le azioni errate che possono avere fonti che non conosciamo, ma non è misericordia approvarle o giustificarle.

    E’ misericordia insegnare agli erranti la retta via per ritrovare la casa perduta del Padre dei Cieli.

    E’ misericordia sfamare e dissetare i poveri e dare loro sostentamento, casa, lavoro, aiuto morale oltre che materiale.

    E’ misericordia seppellire i morti, visitare i carcerati, e compiere tutte le altre opere di misericordia che la Chiesa vi insegna e vi chiede come Madre premurosa di praticare per il bene vostro e del prossimo e per la vostra salvezza eterna.

    Ma oltre a questo, la misericordia è anche giustizia. Il perdono elargito da Dio anche per i peccati più gravi, non va irriso e gettato via nell’immondizia, ma va custodito e fatto crescere e sbocciare in fiore profumato di virtù. Quindi è misericordia anche il castigo che Dio può permettere in alcuni casi, con eventi e disgrazie che Dio non vuole e non provoca, ma permette a Satana di scatenare per provare l’uomo, saggiarne la tempra e la bontà, santificarlo, salvarlo dall’abisso sul quale a volte cammina come cieco sull’orlo di un burrone.

    Quindi, figli, la misericordia è una parola dai molteplici significati, non solo se si riferisce ad atti di bontà verso il prossimo, ma anche a ciò che può essere ritenuto una sciagura agli occhi degli uomini, nella divina e preziosa misericordia di Dio viene letto come mezzo di santificazione e di salvezza.

    Tutta la terra, il Cielo, il Paradiso, il Purgatorio, ma anche l’inferno è sotto la misericordia di Dio, perché se il buon Dio non sostenesse i dannati con la sua misericordia, essi sarebbero distrutti da Satana, che avrebbe ancora più potere su di loro. Ma anche nelle terribili e atroci vessazioni e sofferenze dell’inferno, la misericordia di Dio pone un limite a Satana oltre il quale non può agire.

    Bagnatevi, o popoli, in questo grande effluvio di amore e di fuoco purificatore che è la Misericordia divina, in quanto l’Eterno Padre vi ha creati, amati, ha permesso il peccato di origine e anche il male procurato da Satana per poter esercitare il suo più grande attributo, la Misericordia, senza la quale l’uomo non potrebbe nè capire nè immaginare l’amore grande, infinito ed eterno del Padre Creatore, del Figlio Redentore, e dello Spirito Santo Santificatore. Amen.

    Figlia, a seguito di quanto lo Spirito Paraclito ti ha detto, Io, Uomo del Dolore e Uomo della Misericordia infinita, e Dio misericordioso, ti dico:

    anche ciò che sta accadendo ora, nel vostro tempo, è misericordia divina per salvare ciò che può essere ancora salvato. Anche la polmonite atipica è ancora misericordia unita e congiunta alla giustizia, perché i popoli materialisti e sotto il giogo del comunismo cerchino il Dio d’Amore e possano giungere a salvezza; perché cessi il peccato e l’immoralità.

    Anche la guerra e la persecuzione talvolta, anche se non sembra, fa parte del grande e misericordioso progetto divino del Padre per portare gli uomini alla Patria Eterna.

    Solo in Cielo capirete, figli, il valore della sofferenza. Io soffrii terribili spasimi e atroci dolori morali e spirituali oltre che corporali per donarvi il fiume infinito di misericordia: quindi nella misericordia non può essere escluso il dolore e la tribolazione.

    Tutto perdona la misericordia del Padre, eccetto il peccato contro lo Spirito Santo e l’impenitenza finale: per questo la misericordia è inutile. Il Padre vuole che nessun uomo si perda, anche se purtroppo è inevitabile che anche ai vostri giorni nascano i figli della perdizione per i quali la misericordia divina invano è stata elargita.

    Vi benedico con la mia infinita Misericordia nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

  • anonimo

    Chi vuole zittire il Papa?

    L’accusa di Bagnasco: «Pressioni molto forti da parte di gruppi economici e finanziari» ostacolano gli interventi del Papa in materia di morale e dottrina sociale.

    Il Papa nel mirino dei grandi interessi. «A livello mondiale, esistono pressioni molto forti di lobbies economiche e finanziarie contro il Papa e la Chiesa», denuncia il leader dei vescovi, Angelo Bagnasco che già lunedì aveva aperto l’Assemblea generale della Cei mettendo in guardia dal «poteri forti». Gli stessi termini usati da Benedetto XVI nella battaglia sui Dico. Ieri, Bagnasco ha concluso la riunione annuale dell’episcopato italiano con un vibrante appello a difesa del Pontefice. «Tutti gli analisti descrivono questo scenario. Alcune parti della dottrina cattolica creano difficoltà nei confronti del Papa e della Chiesa, che spera di continuare a farsi ascoltare da ogni soggetto». Le occasioni di scontro tra «grandi interessi» e la predicazione di Benedetto XVI non sono mancati fin dall’inizio del pontificato.

    In primo luogo, le critiche con cui il Papa nel viaggio in Africa ha stigmatizzato le pratiche contraccettive e l’uso del preservativo, ossia condotte incentivate dalle industrie farmaceutiche in sintonia con l’Oms e altri organismi internazionali fino a creare nell’opinione pubblica un viatico di massa alla promiscuità sessuale. Inoltre, il Pontefice è entrato in rotta di collisione anche con il nuovo business planetario del cibo “hi-tech”, condannando la vasta propaganda degli Ogm che secondo le multinazionali dovrebbero garantire la sicurezza alimentare. «Invece – deplora Benedetto XVI – si tratta di una tecnica che rischia di rovinare i piccoli coltivatori e di sopprimere le loro semine tradizionali rendendoli dipendenti dalle società produttrici di Ogm».

    Proprio dai «moderni potentati» che attaccano il Papa e la Chiesa mette in guardia il capo della Chiesa italiana. «Ogni volta che la Chiesa propone il suo magistero e la sua concezione della persona, andando contro interessi che si pongono sul piano individuale, non può trovare d’accordo tutti», sottolinea Bagnasco rilanciando l’allarme vaticano lanciato dal ministro pontificio degli Affari sociali. «Potenti lobbies culturali, economiche e politiche, mosse da interessi e dal pregiudizio verso tutto quello che è cristiano contrastano e tentano di soffocare l’ascolto degli interventi del Papa – ammonisce il cardinale Renato Martino -. Un insieme di interessi strutturati in Occidente lotta per affermare l’irrilevanza del pensiero cristiano. Disturba soprattutto l’impegno del Papa per la difesa dei diritti umani, a partire da quello fondamentale alla vita».

    Oggi, evidenzia Martino, «le voci del Papa e della Chiesa cattolica sono poco ascoltate o vengono deliberatamente fatte sparire, sommergendole nel frastuono e nel baccano orchestrati da potenti lobbies che promuovono la confusione dei ruoli nell’identità di genere, sbeffeggiano il matrimonio tra un uomo e una donna, calpestano la vita, fatta oggetto delle più strampalate sperimentazioni». A finire sul banco degli imputati di queste lobbies («nuove sante inquisizioni piene di soldi e di arroganza»), è la Chiesa cattolica e i cristiani «verso i quali ogni metodo è lecito se serve a zittirne la voce». Quindi, «dall’intimidazione al disprezzo pubblico, dalla discriminazione culturale all’emarginazione». Ma la Chiesa, «forte della forza che le viene da Dio e della sua bimillenaria esperienza – assicura Martino continuerà ad annunciare il Vangelo contro tutti i relativismi, gli oscurantismi dell’illuminismo post-moderno, il soggettivismo individualista della cultura laicista che trasforma i diritti in arbitrio».

    GIACOMO GALEAZZI

    purtroppo credo che questi siano “i tempi”.

  • messier

    Cavolo, ormai aspetto quota 100, per poter postare il 101° ! … no, in realtà aspetto di avere il tempo di leggere tutto quanto, e poi dirò la mia..

  • Santaruina

    Ciao Asoka

    grazie mille per la segnalazione.

    Mi interessa molto come potrai immaginare.

    La Besant fu presidente della Società Teosofica, e cofondatrice della società fabiana, insieme con Bernard Shaw.

    Per chi si interessa di questi aspetti, è un piatto molto, ma molto ricco…

    ____________________

    Nasamod, ti ringrazio :-)

    A presto

    _____________________

    Ciao Messier

    ci divincoliamo nella medesima rete…

    Blessed be

  • Chapucer

    un’argomento che a me interesserebbe molto e sul quale si conosce ancora poco…

    lo gnosticismo e le varie sue forme…

    (quando vuoi:-)

    Blessed be!

  • Santaruina

    Sì, è un argomento fondamentale.

    Anche perchè c’è una grande confusione a proposito.

    Per iniziare, occorrerebbe operare una distinzione tra la gnosi e lo gnosticismo nelle sue varie forme, per poi procedere.

    Ci si proverà, prima o poi.

    Blessed be

  • Santaruina

    Per quanto riguarda la gnosi uno dei migliori lavori in rete si trova nel blog del Piccolo Zaccheo:

    Appunti per una definizione di gnosi e gnosticismo

  • anonimo

    Buongiorno,

    cerco di seguire il blog ogni volta che mi è possibile. E di approfondire i temi.

    Forse si potrebbe pensare ad un percorso di approfondimento graduale su le tematiche proposte, dividendo i link e proponendo bibliografie.

    In ogni caso grazie di cuore!

    Caminante

  • Santaruina

    Ciao Caminante, e grazie anche per i suggerimenti.

    Non è una cattiva idea.

    a presto

  • anonimo

    Ci ho pensato un po’. Nulla da suggerire per il modo in cui gli argomenti vengono affrontati e approfonditi, per quel che mi riguarda.

    Per quanto sia molto interessante, un difetto di chi affronta questi temi può essere quello di dedicare troppo tempo alla strada ruina e meno a quella santa.

    Non è il caso di questo blog per fortuna, però la rete è piena di esempi simili. Questo è uno dei punti di forza del blog. Però dato che mi sembra di capire che tu non ti esprimi dall’esterno, in isolamento dal proprio pc esiliato dal mondo, ma hai esperienza delle cose di cui parli, potresti approfondirle quando lo ritieni opportuno.

    Sono stato rapito dalle letture di Guénon proprio per il modo in cui è in grado di spaccare la testa in due. Nei commenti più in alto si parlava di distinzione tra Gnosi e gnosticismo, anche qui mi sono venuti in mente i suoi libri…c’è un motivo per cui non si parla tanto delle cose che si Conoscono?

    Un saluto,

    Pol

  • Santaruina

    Ciao Pol

    grazie anche a te.

    In teoria di dovrebbe parlare esclusivamente delle cose che si conoscono.

    Quando non si parla di qualcosa, potrebbe essere che non se ne sa abbastanza :-)

    A presto

  • anonimo

    Ciao, io sono neofita della materia ma in pochi mesi ho divorato libri tematici e blog. Quello che mi piace del tuo lavoro è che sei diretto e conciso e gli argomenti sono sempre varii e interessanti. Quello che serve è avere un’identità e un rapporto di fiducia coi lettori perchè ci sono troppi debunker e fake quindi sapere di leggere una fonte competente e accreditata che cita le fonti è fondamentale. Saluti Portierino

  • Santaruina

    Ciao Portierino

    quello dei vari blog fake e di debunker-controdebunker è un altro di quei fenomeni della rete che mi lasciano un po’ perplesso.

    Alla fine finiscono che si parlano esclusivamente tra loro, autoreferenziali al massimo.

    Ognuno dovrebbe semplicemente trattare di ciò che lo interessa, dedicare energie solamente ad attaccare altri mi sembra riduttivo.

    A presto

  • anonimo

    Il TEMPIO MALEDETTO DE MORMONISIMO

    STORIA E DOTTRINA DEI MORMONI

    William J. Schnoebelen

    “…Questo libretto documenta alcuni dei collegamenti tra il Mormonismo, la magia e la Massoneria, presenti nel Tempio maledetto del Mormonismo….”

    http://v.i.v.free.fr/msd/ministerideltempiomormone.html

    ____

    I rapporti fra Mormonismo e massoneria: una breve storia

    http://www.alleanzacattolica.org/temi/massoneria/massoneria_homer.htm

    ___

    La massoneria e le origini dei testimoni di Geova

    http://www.alleanzacattolica.org/temi/massoneria/massoneria_zucchini.htm

  • anonimo

    Ma per Benedetto la vera urgenza è la fede – Messori –

    http://www.et-et.it/articoli/2009/2009_03_23.html

    http://www.et-et.it/articoli/2009/2009_04_20.html

    http://www.et-et.it/articoli/2009/2009_05_23.html

    “Dittatura del relativismo”: Storia di una frase clamorosa – Socci –

    http://www.antoniosocci.it/Socci/index.cfm

  • anonimo

    Finché sarà possibile, informare. Ho la sensazione che andiamo verso tempi brutti e vedo molta ignoranza in giro….ma anche una gran sete di verità. Non sappiamo quanto tempo resta.

    Per questo penso che un forum comune a più siti (ed indicazione links) sarebbe gran cosa.

    In ogni caso complimenti per tuo blog, Santa.

    Marco.

  • Santaruina

    Grazie Marco, a presto :-)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>