Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
15 luglio 2007

Eggregore III

“Si dà il nome di egregor ad una forza generata da una potente corrente spirituale e poi alimentata ad intervalli regolari secondo un certo ritmo in armonia con la vita universale del cosmo, oppure ad una unione di Entità unite da una comune caratteristica”.
Robert Ambelain ,” La Kabbale pratique”

Le eggregore sono delle forme pensiero, forme pensiero che si generano quando un gruppo di persone riunito concentra la sua attenzione su un determinato oggetto, un discorso, oppure condivide una determinata situazione.
Dal punto di vista semantico il termine ha la stessa valenza di aggregare, riunire.
Diverse culture hanno posto la loro attenzione sulle eggregore, spesso chiamate con diversi nomi, o più semplicemente non menzionate.
Un gruppo di preghiera può formare una eggregora, ad esempio, a volte inconsapevolmente, a volte con piena cognizione, come avveniva nei monasteri medioevali, dove il vero compito dei monaci e delle loro preghiere era la creazione di queste forme pensiero che avrebbero dovuto in seguito influenzare positivamente lo svolgimento delle esistenze dei loro simili.
In una epoca razionalista come la nostra tali concetti possono apparire fantasiosi, eppure queste forme sono facilmente sperimentabili in determinate situazioni, e la loro influenza è percepibile; semplicemente, abbiamo smarrito la capacità di dare un nome a fenomeni che per millenni sono stati ben noti.

Vi sono quindi eggregore positive, e forme di pensiero negative.
Una delle situazioni quotidiane in cui queste ultime si formano con più facilità sono ad esempio le tanto deleterie “code in autostrada”, dove migliaia di automobilisti in contemporanea esternano i loro sentimenti negativi generati dalla situazione stressante in cui si trovano.
In passato vi sono stati gruppi di potere che hanno studiato il fenomeno in maniera “scientifica”, cercando di ottenere la creazione di eggregore negative che potessero assecondarli nei loro progetti di dissoluzione.
Il caso più eclatante fu rappresentato dalle grandi adunate naziste, in cui delle vere e proprie cerimonie venivano progettate nei minimi particolari per ottenere tali risultati.
La storia del XX secolo riserva molti aspetti difficilmente spiegabili razionalmente: ovviamente le elite che utilizzavano le pratiche occulte come fondamento del loro operare avevano tutto l’interesse per screditare tali realtà alla luce del sole.
Le eggregore negative sono in grado di influenzare i pensieri e i sentimenti di interi popoli, e si alimentano di questi sentimenti, in un circolo vizioso che genera una spirale crescente e distruttiva.
Essendo realtà poco note, attualmente divengono anche difficilmente affrontabili.

Un modo per contrastare queste forme pensiero negative, di cui la modernità si nutre e a sua volta alimenta, consiste ovviamente nelle eggregore positive.
Concetto ben noto ai monaci medioevali, ancora oggi ai monaci buddisti, e a tutti quei gruppi che cercano di convergere i loro sforzi verso sentimenti costruttivi, con perseveranza, atti alla creazione di eggregore che possano contrastare le forme pensiero negative dilaganti.
Purtroppo attualmente questa “scienza”, l’arte della creazione di dei, viene attuata quasi esclusivamente da coloro che operano per la dissoluzione, e i risultati sono visibili in quello che ci circonda.

In particolar modo i telegiornali e l’ampio spazio da loro dedicato alla “cronaca nera” danno un forte contributo alla diffusione delle eggregore più devastanti, portando milioni di persone contemporaneamente a concentrarsi su sentimenti di odio, paura, terrore, preoccupazione.
Ma contrastare queste forme negative è possibile, ed il primo passo è il prendere coscienza dell’esistenza di tali realtà.
Saperle riconoscere, evitarle, ed in un secondo momento, adoperarsi per la creazione di forme pensiero positive, che inneschino un circolo virtuoso.
Operazione non semplice, ovviamente, in particolar modo tenendo conto della confusione che vige ai nostri giorni riguardo a tematiche un tempo note e riconosciute.
Operazione non semplice, ma non impossibile.

Eggregore – la creazione di Dei
Eggregore positive

 

43 comments to Eggregore III

  • anonimo

    non so’ se hai notato che in questi ultimi mesi hanno ritirato fuori tutti, ma proprio tutti, i film su catastrofi naturali e non che sono stati prodotti negli ultimi anni e li riproposti; mettendo assieme i vari palinsesti, ne hanno proposto quasi uno al giorno; e poi c’è l’eggregora madre: Gaia, il pianeta che muore.

    Ciao

    Sandro

  • babilonia61

    Coloro i quali riescono a stare concentrati su se stessi, disperdendo ben poco le loro energie, costoro non possono, o quasi, essere influenzati da questi vampiri energetici. Basta consapevolezza e coraggio di allontanare le forze negative, forze che derivano principalmente dalla mente collettiva.

    Felicità

    Rino, positivo

  • babilonia61

    p.s.: una curiosità: qui a Pistoia c’è un evento, i concerti blues, tre giorni dedicati alla musica blues, rock, metallica etc,etc. Fin qui tutto più o meno normale. Sono arrivate migliaia di persone da tutta Italia ed Europa, gente di tutte le classi, ma anche qualche mendicante, qualche ??? (non so come definirlo), gente che dorme per strada, fa i bisogni per strada, gente di usi e costumi, a mio avviso poco normali (non desidero offendere nessuno, per carità). Stanno svegli sino all’alba, facendo di tutto e per tutto, distruggendo mezza città, ubriacandosi, gritando, ecc.ecc.

    La chiesa davanti casa mia, ieri sera ha organizzato, all’aperto, davanti l’entrata, una specie di concerto, di canti devozionali, dedicati a Gesù: canti che si sono conclusi oltre le 1,30 ore della notte. Con lumini accesi, candele, canti, esulti e battimano hanno attirato l’attenzione di centinaia di persone, persone che fuggivano immediatamente alla vista di codeste cose. Strano e curioso (?)

    Felicità

    Rino, non volendo offendere nessuno.

  • Santaruina

    Sandro, direi che non si tratta di coincidenze…

    Rino, non essere influenzati da questi “vampiri energetici”, termine appropriato è sempre più complesso.

    Il primo passo sarebbe saperli riconoscere, e prima ancora, dar loro un nome.

    Un saluto :-)

    Blessed be

  • Airel81

    post molto interessante. Mi ha dato da pensare. Credo comunque che vi siano ancora Eggregore di pura tradizione occidentale. Quando ho letto il tuo post mi è subito venuto in mente il monastero di Bose (conosci?). Aperto a tante correnti cristiane (ci sono dentro cattolici, protestanti, quaccheri…).

    Certo i “vampiri energetici” sono ovunque, riconoscerli non è facile, ma forse, semplicemente, non lo è più rispetto “ad un tempo”, quando ogni cosa aveva un nome preciso, e c’era poco spazio per giochi semantici: il bene era il BENE il male il MALE. Stop.

    Oggi, che regnano le ombre, è il tempo del crepuscolo, in cui i colori sono confusi.

    Un caro saluto, spero che tu abbia passato una serena domenica ^^

  • PaulTemplar

    Una teoria che vale come un’altra.

    Vivere in un mondo sempre più piccolo,prigionieri di modelli di vita imposti,significa anche perdere parte del libero arbitrio ed essere ottenebrati dai miraggi.

    L’ideale sarebbe riscoprire i veri valori,ma in fondo siamo prigionieri con catene.

    Ad alcuni la catena è più lunga,ma sempre prigionieri siamo.

    Paul

  • qualquna

    interessantissimo argomento!

    come sempre,

    ma penso chi ha carattere forte, sa cosa vuole nella vita, queste energie negative , arrivano meno,

    ci sono invece chi hanno bisogni alla “guida” e sono influenzabili…

    c’è da riflettere bene,

    sul questo post,

    io ho provato!

    ciao!

    una bella nuova settimana!

  • Santaruina

    qualquna, speriamo davvero che sia una bella settimana :-)

    a presto

    Paul, ti dirò, secondo me tutto questo è più di una teoria, ma il linguaggio del XXI secolo non è propriamente adatto per trattare fenomeni che abbiamo dimenticato…

    Un saluto :-)

    Irel il concetto è proprio quello: oggi vi è confusione, e i confini non appaiono per nulla chiari, per nulla.

    Blessed be

  • anonimo

    se hai tempo leggi Divina Matrix; a parte il titolo infelice e il livello mooolto divulgativo, ci sono argomentazioni contigue all’eggregora; e forse un abbozzo di spiegazione sul perchè funziona.

    ciao

    sandro

  • Santaruina

    Ciao Sandro

    ti ringrazio per la segnlazione :-)

    ho cercato in rete una presentazione del libro, e da quello che ho visto trattasi di una ricerca sicuramente ambiziosa.

    Interessante.

    A presto

    Blessed be

  • NotteNera07

    http://hiphopnottenera.splinder.com

    Carinissimo il tuo blog! :)

    Visita il nostro se ti va, ascolta le canzoni della ‘NotteNera’, trio hip hop che spacca di brutto!

  • Santaruina

    Ciao Nottenera, carino l’avatar…

    Blessed be

  • anonimo

    Le eggregore sono un argomento che mi ha sempre lasciato perplesso…

    Qualche anno fa (ora non ricordo quale) un gruppo dal sapore “new-age” organizzzò una giornata di preghiera per la pace mondiale:risultati alquanto scadenti.

    Ero appena all’inizio del mio studio.

    Poi vennero i libri su Eymerich,che in taluni passi,a mio parere,devono molto alla teoria dell’eggregore….ma le conclusione mi lasciava interdetto(la vera creazione degli dei…di Dio…del purgatorio….)

    Riprenderò l’argomento.

  • anonimo

    …dimenticavo,sono Ramingo di LC

  • Santaruina

    Ciao Ramingo

    come ogni tematica di tal genere, di questi tempi, è fonte di molte mistificazioni e interpretazioni “allegre”.

    Inevitabile, in questi tempi.

    Evangelisti in effetti si ispira molto alla teoria delle Eggregore in molti suoi romanzi…

    Un saluto :-)

  • anonimo

    Ottimo post, Santa :)

    Iniziare a dare un nome a ogni cosa è il primo, fondamentale, passo per non cadere vittime di questi “vampiri energetici” (ottima definizione).

    Ho sentito che ci sono persone in grado di visualizzare queste egregor, positive o negative. Se è così, è evidente che queste persone hanno una “sensibilità” che la maggior parte della gente sembra aver perso..

    Mi rendo perfettamente conto che questi discorsi verranno derisi o ignorati da un gran numero di persone del terzo millennio, e riconosco che, se li avessi sentiti io qualche anno fa, probabilmente avrei fatto spallucce.

    Ma la realtà non è solo ciò che è “aggredibile” dai nostri cinque sensi….

    Pensieri positivi, ragazzi! Pensieri positivi!

    :)

    _gaia_

  • Santaruina

    Ciao gaia, ho sentito anche io parlare di persone che le eggregore riescono a vederle ;-)

    Non faccio nessuna fatica a crederci.

    E comunque sì, pensieri positivi!

    Blessed be

  • anonimo

    Uhm.. Mi torna in mente il film d’animazione Monster&Co. (gran film che ho apprezzato innanzitutto per la superlativa animazione digitale).

    L’idea di fondo del film è qualcosa di molto più “profondo” di una semplice trama fantastica per un cartone animato.

    E a questo punto, penso sia anche qualcosa di molto più.. vero.

    Cosa sappiamo veramente della realtà?

    Se è vero che esistono queste “forme pensiero”, e qualcuno può anche vederle, è plausibile ipotizzare che queste egregor abbiano un potere ai più sconosciuto, ma comunque reale..

    Possiamo generare egregor positive in ogni momento, e a quanto pare possiamo dar loro tanta più “energia” quanto più numerosi e puri sono gli intenti delle persone che le creano.

    C’è parecchio su cui riflettere, in effetti.. Personalmente sto ancora cercando di riallacciare un po’ di fili, ma il quadro si sta delineando.. il sentiero è sempre più chiaro (chissà dove mi porterà).

    _gaia_ cogitabonda

    :)

  • Santaruina

    Cogitiamo, e riallacciamo i fili… :-)

    Blessed be

  • messier

    IL CANALE DI EGGREGORE

    [..] Si veda il video. Il canale di eggregore diventa attivo al minuto 2:55. Si tratta di porsi in contatto con delle entità, ma ricordiamo che la creazione di eggregore può avere anche uno scopo benefico, positivo. Per approfondimenti, vedasi [..]

  • messier

    IL CANALE DI EGGREGORE

    [..] Si veda il video. Il canale di eggregore diventa attivo al minuto 2:55. Si tratta di porsi in contatto con delle entità, ma ricordiamo che la creazione di eggregore può avere anche uno scopo benefico, positivo. Per approfondimenti, vedasi [..]

  • messier

    IL CANALE DI EGGREGORE

    [..] Si veda il video. Il canale di eggregore diventa attivo al minuto 2:55. Si tratta di porsi in contatto con delle entità, ma ricordiamo che la creazione di eggregore può avere anche uno scopo benefico, positivo. Per approfondimenti, vedasi [..]

  • messier

    IL CANALE DI EGGREGORE

    [..] Si veda il video. Il canale di eggregore diventa attivo al minuto 2:55. Si tratta di porsi in contatto con delle entità, ma ricordiamo che la creazione di eggregore può avere anche uno scopo benefico, positivo. Per approfondimenti, vedasi [..]

  • messier

    IL CANALE DI EGGREGORE

    [..] Si veda il video. Il canale di eggregore diventa attivo al minuto 2:55. Si tratta di porsi in contatto con delle entità, ma ricordiamo che la creazione di eggregore può avere anche uno scopo benefico, positivo. Per approfondimenti, vedasi [..]

  • messier

    IL CANALE DI EGGREGORE

    [..] Si veda il video. Il canale di eggregore diventa attivo al minuto 2:55. Si tratta di porsi in contatto con delle entità, ma ricordiamo che la creazione di eggregore può avere anche uno scopo benefico, positivo. Per approfondimenti, vedasi [..]

  • messier

    IL CANALE DI EGGREGORE

    [..] Si veda il video. Il canale di eggregore diventa attivo al minuto 2:55. Si tratta di porsi in contatto con delle entità, ma ricordiamo che la creazione di eggregore può avere anche uno scopo benefico, positivo. Per approfondimenti, vedasi [..]

  • messier

    IL CANALE DI EGGREGORE

    [..] Si veda il video. Il canale di eggregore diventa attivo al minuto 2:55. Si tratta di porsi in contatto con delle entità, ma ricordiamo che la creazione di eggregore può avere anche uno scopo benefico, positivo. Per approfondimenti, vedasi [..]

  • messier

    IL CANALE DI EGGREGORE

    [..] Si veda il video. Il canale di eggregore diventa attivo al minuto 2:55. Si tratta di porsi in contatto con delle entità, ma ricordiamo che la creazione di eggregore può avere anche uno scopo benefico, positivo. Per approfondimenti, vedasi [..]

  • anonimo

    Dal mio punto di vista, l’esistenza delle entità egregariche non è minimamente in dubbio, così come non lo è l’esistenza di altre realta o dimensioni che intersecano la nostra.

    Anche nel mio blog ho provato a raccogliere diversi spunti su come la realtà attorno a noi sia effettivamente frutto della coscienza che la percepisce, almeno tanto quanto la coscienza è frutto della realtà circostante.

    Da un punto di vista esterno, addirittura, la separazione tra coscienza singola e realtà circostante non esiste, anche se i dormienti ignorano bellamente qualunque pensiero differisca dalla corrente di pensiero scientista/tecnocratica.

    I miei blog:

    http://riprendersilaliberta.blogspot.com

    http://blogs.myspace.com/defender2222

    Fender207 di LC

    ;)

  • Santaruina

    Ciao Fender

    questo rimane ancora un vastissimo campo di indagine, e per ricostruirne le caratteristiche occorre un attento lavoro di selezione.

    Gli indizi sono sparsi.

    Blessed be

  • anonimo

    Io riesco a percepire se una persona è positiva o negativa e oserei dire nel 90% dei casi ci azzecco.Conosco però una donna che riesce addirittura a scorgere un’aura,parlo di una cosa scura o chiara vicino alla testa,non prendo nessuno in giro,nè sono un credulone,semplicemente mi sono capitate alcune cose un po’ anomale e ho indagato più a fondo,scoprendo che se ci fermiamo un attimo a pensare,riusciamo a percepire cose che per via della fretta e del frastuono del quotidiano appaiono confuse o non vengono affatto viste.
    Oppure per semplice arroganza rifiutiamo di vedere,consiglio a tutti molta umiltà essendo pronti a mettere in discussione ciò che ci è stato insegnato fin ora.
    Un saluto a tutti.

  • anonimo

    suppongo che il tuo umile consiglio sia una eggregora in cui si piglia per il culo, fino allo stremo, una ben individuata persona.
    consoco cristiani così: lieti nella sofferenza.
    di un altro.

  • Santaruina

    se ci fermiamo un attimo a pensare,riusciamo a percepire cose che per via della fretta e del frastuono del quotidiano appaiono confuse o non vengono affatto viste.

    Occorre quasi riabituarsi a facoltà sopite; non è facile e poco intorno a noi aiuta.

    Un saluto a te.

  • anonimo

    Come in tutti i luoghi del mondo esistono persone buone e persone meno buone,io sono aperto alle critiche  e non me ne voglia l'anonimo che palesemente mi dice:

    suppongo che il tuo umile consiglio sia una eggregora in cui si piglia per il culo, fino allo stremo, una ben individuata persona.
    consoco cristiani così: lieti nella sofferenza.
    di un altro.

    Beh ci sono persone più sicure di se stesse e persone più insicure,oltre a persone buone e meno buone,certo parlando di questi temi ci si può scontrare con idee diverse,io porto solo il mio punto di vista,che non è detto sia quello giusto.Occorre umiltà si,nella vita,di questo ne sono sicuro anche se come devo ribadire è un parere soggettivo,nella libertà di esprimersi,non credo ci siano limiti,se non si offendono i pensieri degli altri,comunque parlando di eggregore se cedessi alla tua provocazione ne alimenterei una negativa e non è questa la mia intenzione.
    Posso dire di avere imparato qualcosa da questo sito.
    Un saluto amichevole anche a chi non tollera l'espressione libera,auguro a lui tutto il bene di questo mondo.

  • Chapucer

    Oggi è San Carlo!
    Tanti cari auguri…
    (gli onomastici sarebbero sempre da festeggiare:-)

  • anonimo

    emoticon buon onomastico!

  • Santaruina

    Grazie :-)

  • Anonimo

    manipolazione mentale – prigionioeri del pianeta tv
    Alan Watt

  • Roby

    E si un eggregore positiva ma incosciente, è solo un emozione positiva. E’ una fede meccanica che hanno milioni di fedeli, fede meccanica in un sistema chiamato Chiesa che ha ucciso più di 20 milioni di persone in 2000 anni nel nome di Gesù. Questo eggregore si nutre di se stesso all infinito è un mostro che si autofagocita.
    Per vedere le 0 domande che si pongono i fedeli e la loro meccanicità basti vedere come preghino il Padre Nostro in modo errato mentre il modo corretto sarebbe:
     
    Padre Nostro che sei nei Cieli,
     
    Sia santificato il tuo nome,
     
    Venga a noi il tuo Regno,
     
    Sia fatta la tua volontà, come in Cielo così in Terra;
     
    Dacci oggi il nostro pane quotidiano;
     
    Perdona i nostri debiti, cosi come noi li perdoniamo ai nostri debitori;
     
    Non lasciarci cadere nella tentazione, e liberaci dal male
     
     
     
    Amen Amen Amen
     
     
     
    La fede cosciente è libertà. La fede emozionale è schiavitù. La fede meccanica è stupidità.
    G.I.Gurdjieff.

  • […] Fonte : http://www.santaruina.it/eggregore-iii […]

  • Marco

    Per favore cerchiamo di non confondere Gesù Cristo figlio di Dio e risorto, con Gurdjieff..grazie. La cosa importante è solamente creare delle eggregore positive…

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>