Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
11 giugno 2007

Potere ed esoterismo I

“…la Massoneria è un Ordine Iniziatico che ha come compito principale la ricerca esoterica ed il perfezionamento individuale, attraverso il recupero della dimensione del Sacro.”
Avv. Gustavo Raffi , Ven.mo Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia


E’ più o meno cosa nota che gran parte dei grandi personaggi del passato e del presente, che fecero e fanno la “storia”, appartenevano ed appartengono ad organizzazioni “segrete”, il più delle volte organizzazioni ad orientamento esoterico.
La storia che si studia sui libri di scuola è del tutto ripulita da questi dettagli, è essenzialmente una storia laica, di stampo illuminista, positivista, una storia che descrive la lunga camminata dell’umanità dalle tenebre dell’oscurantismo verso la luce della ragione e della scienza.
Magnifiche sorti e progressive.
La vulgata corrente propria della intellighenzia colta si ispira agli ideali illuministi, universalmente accettati quali fondanti la moderna società democratica e laica: due parole, due dogmi sui quali la novella della modernità pone le sue basi, due dogmi che difficilmente possono essere messi in discussione.

Eppure, i protagonisti dell’epoca dei lumi, i compilatori delle enciclopedie, coloro che a Parigi decapitarono le statue delle Chiese e trasformarono i templi cristiani in templi dedicati alla Dea Ragione, appartennero sovente ad ordini esoterici.
L’ateismo fu propagandato e diffuso da persone che al calare della sera si raccoglievano in logge a rendere omaggio al GADU, il grande architetto dell’universo.
Voltaire stesso, come annota Ernesto Nys, uno dei più accreditati storici della massoneria e massone egli stesso, fu affiliato alla loggia massonica “Le nove sorelle”.
Sempre Nys ricorda come “gli illuministi della prima generazione, il “partito dei filosofi” ( philosophes) erano stati liberi muratori, da Condillac a d’Alambert, da Condorcet a Diderot, da Helvetius a d’Holbach, così lo furono  i rivoluzionari(ideologues): da Demoulins a Robespierre, da Danton a Marat, da Mirabeau a Sieyes, da Lafayette a Saint Just,  tutti  senza una sola eccezione.”

Uno dei presupposti per entrare a far parte di una loggia massonica è la fede in Dio, una fede che deve mostrarsi libera da dogmi e preconcetti.
Landmarks 19-20, secondo Albert G. Mackey : Obbligo di credere in Dio, Grande Architetto dell’Universo, e nella resurrezione a una vita futura.

Vediamo quindi come le grandi personalità dell’epoca dei lumi, pensatori che con la loro opera posero le basi al processo di diffusione dell’ateismo laico, sentimento che avrebbe attraversato l’Europa nei secoli a venire, furono affiliati a degli ordini che richiedevano, ed ancora oggi richiedono, la fede in Dio.
Negli anni a seguire anche molti esponenti e teorici della estrema sinistra politica vennero iniziati nelle logge, si ricordi ad esempio il caso di Bakunin, e di altri “rivoluzionari”:

Ma certo la sorpresa viene soprattutto dalla discendenza, individuata e dichiarata, fra ordine massonico e sinistra politica.
Lo riconosce il curatore Gian Mario Cazzaniga, anche se precisa che «l’ affermazione di per sé è parziale.
Possiamo dire che le logge massoniche del Settecento costituirono il laboratorio in cui si formarono le grandi correnti del pensiero politico contemporaneo: liberalismo, repubblicanesimo, democrazia cristiana e socialismo».
Anche il partito cattolico?
«Certo, perché il momento forse più importante, quello dei vescovi che presero parte alla Rivoluzione francese, li vide formarsi durante gli anni precedenti all’ interno delle logge massoniche».
Ma per quanto riguarda la sinistra…
«Bisogna distinguere i suoi due filoni anarco-repubblicano e socialista-marxista.
Il primo, nel secondo Ottocento, vide la maggior parte dei suoi esponenti affiliati alle logge; nel secondo ci fu una presenza massonica importante, a cominciare dai due generi di Marx: Lafargue e Longuet».

Gli esempi italiani non si contano: da Garibaldi ad Arturo Labriola, passando per Andrea Costa – accostatosi poi al filone socialista di Turati – ma non si possono trascurare i celebri esponenti anarco-repubblicani Bakunin e Proudhon.
«Nel campo socialista-marxista – osserva Cazzaniga – il settore riformista e la direzione del movimento sindacale rimasero massonici fino alla prima guerra mondiale, e anche oggi lo sono molti dirigenti dell’ Internazionale socialista, soprattutto belgi e francesi».

36 comments to Potere ed esoterismo I

  • messier

    Diciamo che la massoneria sta al potere come la raccolta delle figurine di giocatori del milan sta alla squadra del milan.

    Non è l’adesivo panini a mettere la palla in rete. E’ notevole però che nelle figurine si riconoscano gli stessi giocatori, che la palla nella rete ce la mettono.

    La massoneria è un sistema di rappresentazione. La sua funzione è stare sulla scena, mostrare i suoi volti, parlare e far parlare di sè.

    Mi domando solo cosa accadrà quando avremo completato l’album.

  • babilonia61

    Permettimi di dirti: interessantissimo post storico, di quelli che piacciono a me.

    Allora, come oggi, tanti massoni, politici e non, tramano dietro le loro tuniche e noi, poveri esseri umani, non sappiamo il loro vero gioco.

    Mazzini, Cavour, Garibaldi, ecc. giocatori di primo piano nei progetti di un’Italia unita, però, e la cosa mi lascia perplesso, spesso gli eventi scappano dalle loro mani. Cavour non desiderava un’Italia unita, a lui non interessava, stava solo dietro un Piemonte forte e solido, dietro il suo potere, dietro un re che seguiva i suoi consigli, dietro i suoi commerci. Però l’Italia si fece, suo malgrado….

    mah!

    Misteri della storia patria.

    Felicità

    Rino, davvero interessato.

  • anonimo

    come si è discusso altrove SI RITIENE che l’eminenga grigia degli illuminati(chiunque e qualunque cosa siano)agisca sui sentimenti,sull’emozioni,sul piano mentale,propriamente sulla psiche o anima,instaurando una contro-tradizone.Gli interessi politici/materiali sono importanti ma anche alquanto superficiali,come le società segrete che da un po’ sono “sdoganate”,ma che probabilmente non rivelano la reale portata di tale piano diabolico/machiavellico.

    La “spiegazione” manifestata,ricollegando alcuni pezzi del puzzle soprattutto visibili su questo sito,non deve essere negatrice di una visione più materiale del NWO,ma semmai ne è un completamento.

    …questo partito cattolico…

    La chiesa è il grattacapo che mi angustia di più ultimamente eh eh eh

    ma in oriente come ve la passate???la dottrina…”resiste”?

  • anonimo

    aridanghete!

    saluti

    Davide

  • lear56

    Una vera scoperta questo blog!

    Lear

  • Santaruina

    Messier: condivido.

    La massoneria infatti funge spesso da “luogo di selezione”, la maggioranza di quelli che vi entrano sono attratti dall’aspetto rituale, culturale, o più materialmente dall’opportunità di fare conoscenze importanti.

    Di questi quelli più “meritevoli” verranno selezionati per entrare in circoli sempre più esclusivi.

    I personaggi che veramente contano sono quelli che meno si espongono.

    Rino, in effetti la storia della creazione dell’ Italia e costellata di episodi poco noti, che sarebbe bello approfondire :-)

    Davide, per quanto riguarda l’Oriente, direi che anche là la situazione è complessa.

    Forse sotto alcuni aspetti la Dottrina resiste maggiormente, in particolar modo in luoghi sperduti ancorati alla Tradizione, o almeno a ciò che di essa resta.

    Ma sono comunque momenti difficili…

    Lear, ti ringrazio, a presto :-)

    Blessed be

  • chirieleison

    Dici bene, i massoni che hanno potere sono coloro che si espongono meno.

    Aspetto di leggere un tuo prossimo post sul rito scozzese.

  • Santaruina

    Ora che mi ci fai pensare potrei inserire la categoria “post a richiesta”… :-)

    Non sarebbe una brutta idea…

    Blessed be

  • chirieleison

    ops… scusasse se mi sono permessa :-))

  • ikalaseppia

    Caro Santa, non avevo e non ho nessuna voglia di occuparmi di questo argomento ma, a questo punto, o sparisco definitivamente o ne parlo. Come sai penso che esso richieda, in un post come il tuo, chiarimenti che, per un motivo o per l’altro, non puoi dare. E internet non è del resto la sede adatta. Ma anche rimanendo fermi ai fatti esteriori e storici, innanzitutto bisognerebbe spiegare che la massoneria è di per sé un’organizzazione iniziatica legittima, anche se, come ho scritto altrove, ha subito nel suo insieme una deviazione grave in senso modernista. A me pare che esista una forte analogia (non identità) fra questo fenomeno e quello che investe la Chiesa. L’aspetto più appariscente di questa scadimento nel TEMPORALE è la guerra tra certi settori della Chiesa e certi settori della Massoneria, (basti pensare all’affaire Taxil sul quale si soffermò Guénon, smascherando l’accusa di satanismo rivolta alla Massoneria da certi ambienti cattolici, che, a ben guardare, ricorda assai da vicino la tua tesi complottista) dialettica che è stata alla base delle magnifiche e progressive sorti, per l’appunto. Non ha forse di recente un Papa detto che l’evoluzionismo è molto più di un ipotesi? Allora senza salire in cattedra e senza demonizzare alcuna organizzazione tradizionale (il che equivale a fare il gioco dell’Avversario) ti invito ad uno studio approfondito di quanto scrive Guénon e magari D.Roman sul tema, ti si manifeterà allora probabilmente una visione del “complotto” controtradizionale ancor più complessa ed interessante. Del resto, sia la Chiesa che la Massoneria, hanno provvidenzialmente conservato un patrimonio simbolico e una “benedizione” che, forse, ne fanno, su due piani distinti, un’Arca che naviga nella notte.

  • ikalaseppia

    Addenda, per evitare equivoci: Chiesa e Massoneria sono entrambe VITTIME del “complotto” e se si vuole sono anche servite da copertura a forze di tutt’altra natura. Perciò non deve stupire che in esse abbiano militato personalità assai diverse. E a ben guardare potresti scovare molti sacerdoti che non credono in Dio…

  • alcr

    la Massoneria è sempre uno spunto interessante.

    Tra ke Logge all’oriente di Roma ad es la MonteSion svolge interessanti attività che mette a disposizione di tutti, profani compresi.

    http://www.montesion.it/

  • anonimo

    Ika il tuo commento può dar conferma alle tesi anti-concilio (vaticano II).

    Certi però di non dover demonizzare e condannare chi comunque rappresenta la tradizione fino ad oggi mi chiedo se non ci sia veramente del buono anche tra massoni,che ho sempre reputato loschi ed ambigui; la risposta è evidentemente si.

    A questo proposito ti chiedo se hai presente i massoni italici del calibro di Reghini,Armentano,Kremmerz;essi sono ,in un certo senso,affidabili?

    SantaRuina ho riletto poco fà il tuo intervento descrittivo sulla chiesa ortodossa orientale su luogo comune.Tu stesso hai citato l’esicasmo (d’altronde qui ne è presente un collegamento)come “baluardo” ne mondo orientale.Semplicemente stavo tentando di illudermi che in quella parte di chiesa non ci fossero “inflitrazioni”…

  • anonimo

    sembra inevitabile che mi scordi di firmare.

    Davide

    :)

    saluti a tutti

  • Santaruina

    Caro Ika i tuoi contributi sono sempre graditi :-)

    Sulla Massoneria la mia idea è forse drastica, ma d’altra parte la sua completa deviazione è un dato di fatto che persino Guénon non mancò di far notare.

    Il connubio massoneria – satana, o forse si farebbe meglio a dire massoneria – lucifero, è cosa abbastanza nota a chi si interessa a fondo di questa società, e d’altra parte basta leggere i libri del buon Pike, che più di tutti contribuì a dare quel preciso orientamento alla massoneria moderna.

    Sul fatto che la massoneria fosse altro in origine ci si può trovare d’accordo, qui si tratta della massoneria moderna, per come si è configurata dal XIX secolo in poi.

    Alcr: il sito della Loggia Montesion è uno dei meglio curati, consigliabile per chi volesse farsi una idea direttamente.

    Davide, sì, l’Esicasmo rappresenta forse uno degli ultimi “baluardi” autenticamente tradizionali presenti in Europa.

    Poco accessibile, forse è meglio così. :-)

    Blessed be

    ps: Chirieleison, scherzavo ne :-)

    ogni suggerimento è più che ben accetto…

  • ikalaseppia

    Mi dispiace Santa, sei decisamente fuori strada. Da quel che scrivi si evince che non conosci bene l’Opera di Guénon, il quale non ha mai parlato di “completa deviazione” ed ha, anzi, collaborato al tentativo di edificazione di alcune logge “sane”. Basta prendersi la briga di leggere una rivista come la Lettera G per coprendere che esistono ancora dei massoni degni del massimo rispetto. Tu così getti del fango su un organizzazione sacra dove è in atto una guerra interna (e al solito i “buoni” sono una minoranza), e collabori incoscientemente al progetto realmente satanico, ricorda che la principale aspirazione della controtradizione è annientare (e sotituirvisi) l’esoterismo autentico. La pseudo religione dai mille volti non ne è che un corollario. Comprendo che sia complicato occuparsi dall’esterno di simili faccende, ma non te l’ha certo ordinato il medico…

    cmq. apprezzo il tuo “illuministico” spirito di tolleranza :-) ciao

  • Santaruina

    ciao Ika

    la divergenza di opinioni non è un problema per me, anzi ci dà la possibilità di discutere di argomenti non proprio all’ordine del giorno.

    Per adesso rimango della mia idea. :-)

    Comunque riprenderemo il tema al più presto, ci sono delle novità…

    Blessed be

  • anonimo

    Novità??? Che genere di novità??

    ultimamente non sono buone notizie, le novità…

    Andrea

  • ikalaseppia

    non ho, come sai, alcuna propensione al “proselitismo”, il mio non è che un invito allo meditazione attenta dell’Opera di Guénon, e anche ad essere più accorto rispetto alle altre fonti che impieghi,

    le opinioni personali non hanno, sul piano tradizionale, alcun valore. Essenso individuali, in definitiva, solo gli errori.

    ciao

    ikalaseppia

  • messier

    L’insopportabile cappa di Menzogne

    che schiaccia la testa dell’umanità

  • Santaruina

    Questi giorni sono sempre un po’ di corsa, vorrei affrontare comunque al più presto l’argomento con maggiore tranquillità.

    La prossima volta si parlerà anche delle novità…

    Una ultima considerazione: solitamente negli articoli sul tema tendo a lasciare in disparte le mie opinioni.

    Quelli che riporto sono semplicemente i fatti, sui quali ognuno si fa la propria idea.

    Poi tra di noi ne parliamo.

    Ma i fatti riportati sono veri,e questo è il punto di inizio.

    Blessed be

  • ikalaseppia

    Santa,

    non ti contesto “i fatti” sui quali forse sei meglio informato di me (che ci sia un rapporto stretto tra deviazione e sovversione è comunque palese), ma “l’orientamento”.

    ciao

  • anonimo

    posso inaugurare i post a richiesta??

    :)

    la chiesa ortodossa in oriente relativamente a la degenerazione e(soprattutto) il nwo.

    io intanto mi metto alla ricerca…

  • qualquna

    la storia della Massoneria,

    è un argomento interessante,

    visiterò il sito da te consiglato,

    ciao!

  • Santaruina

    bell’argomentino per i post a richiesta… :-)

    vedremo…

    un saluto anche a te, qualquna :-)

    Ci si risente forse sabato.

    Per chi fosse interessato, domani mattina su Rai utile, canale satellitare Rai, alle 10 di mattina andrà in onda una trasmissione dedicata alla massoneria.

    Ospiti in studio tra gli altri il venerabile Gran Maestro Gustavo Raffi.

    Ci sarò anche io.

    A presto

    Blessed be

  • chirieleison

    acc ho letto solo ora! :-(

  • Gazurmah

    L’affiliazione alla massoneria non credo sia collegabile alla partecipazione alla creazione di un NWO..mi piacciono molto le filosofie di Marx e di Bakunin,e dubito fortemente che esse avrebbero voluto creare un Nuovo Ordine Mondiale in mano ad una oligarchia elitaria..attualmente credo,si,che ci siano società segrete che influenzano le politiche mondiali,e penso che esse peschino dalla massoneria i loro adepti; ma non credo però che tutti gli aderenti alla massoneria siano adepti di tali società segrete,quindi penso che motli di essi siano all’oscuro del fatto che tali società segrete peschino adepti dalla massoneria..

  • orange

    il mondo è nelle mani dei tecnocrati..tuttavia essi sono indissolubilmente legati a rituali,idee e pensieri unici,tramandati da generazioni..essi avendo già come premio tutto il potere e le ricchezze del mondo,visto che lo influenzano in toto,agiscono come esecutori della loro filosofia di vita..e cioè agiscono per conto di Lucifero per il quale preparano l’avvento..hanno i loro riti millenari ..e si servono di una parte della massoneria mondiale per realizzare la loro opera..essi sanno che l’uomo segue un percorso escatologico descritto nei testi sacri e imposto da Colui che creò l’universo..tutto ciò che è scritto nella Bibbia sarà..e i cabbalisti ben sanno che la lotta è per il possesso delle anime..poichè il maligno dopo aver regnato sulla terra verrà scacciato..la loro AZIONE ha questo fine..coloro che hanno scelto il male ne seguiranno la sorte..

    • Hiei

      “tutto ciò che è scritto nella Bibbia sarà”
       
      E tanti saluti ar cazzo della favoletta del libero arbitrio, giustappunto.
      Che poi mi manca un passaggio: ma dio non aveva dato il libero arbitrio solo agli umani? Cioè, gli angeli per dire il libero arbitrio non lo dovrebbero avere, o mi sbaglio?

  • orange

    il libero arbitrio è esclusiva prerogativa umana..non solo..diventa fondamentale nell’arco della nostra vita..quindi non è assolutamente una favola,per me..ciò non esclude che Dio secondo i testi sacri,abbia per l’uomo destinato,per cosi dire un principio e una fine..in questo percorso siamo messi alla prova,molti si alleano al male..altri no..ma è nel futuro prossimo che molte cose verranno cambiate..e tutte le fedi verranno soggiogate per favorire il nuovo culto nascente..e molti verranno messi alla prova.. sugli angeli non saprei risponderti in quanto non sufficentemente preparato..in teoria dovrebbero solo “eseguire”..
    rifletti su questo..tu per creare un nuovo mondo perfetto..in teoria..saresti capace di provocare guerre,attentati,distruzioni,pandemie?..cioè tu saresti capace di sacrificare milioni di vite?..perchè “loro”questo fanno senza la minima esitazione..tu lo faresti?..ti dico che essi non sono tuttavia infallibili..ad esempio sul Pentagono non si è mai abbattuto un aereo..tu sai il perchè?..

  • Anonimo

    “Dio esiste sempre: nel passato, nel presente e nel futuro. Nel tempo Egli ha chiamato dal nulla all’esistenza gli esseri spirituali, dotati di ragione e di libera volontà. Come tali, essi dovettero scegliersi coscientemente il proprio avvenire, dare una prova di fedeltà. Una parte di essi, pur essendo semplici creature, vale a dire un nulla da sé stesse, attribuiscono a se medesimi ciò che sono e vogliono, con le loro sole forze, farsi simili a Dio. Peccano di orgoglio. Nel medesimo istante ricevono il castigo meritato, la riprovazione. Coloro che rimangono fedeli, invece, riconoscendo umilmente la verità, ossia di dover attribuire a Dio tutto ciò che sono e che possono, e di essere in grado di conoscerlo sempre di più solamente per mezzo di lui, fonte dell’esistenza, di amarlo, di possederlo sempre di più e quindi di divinizzarsi (se è lecito esprimersi così) sempre di più, Iddio li ha resi felici con sé, in paradiso. Iddio, poi, ha creato altresì un essere di carne: pure a lui ha dato un’anima dotata di ragione e di libera volontà. Pure a lui ha offerto un periodo di prova. Lo spirito superbo, con la permissione di Dio e per l’invidia che prova per la felicità di quest’essere, lo suggestiona dicendogli che con le sue proprie forze «potrebbe diventare come Dio» [cf. Gen 3, 5]. L’uomo si lascia ingannare, la smania della superbia genera la disobbedienza. La mente umana, tuttavia, non possiede affatto la chiarezza di conoscenza propria di uno spirito puro, perciò anche la colpa è minore. E cosi Dio non gli infligge una punizione eterna, ma lo condanna alle sofferenze e alla morte. Chi, pertanto, è in grado di offrire alla giustizia divina una soddisfazione adeguata? La grandezza di un’offesa si misura con la dignità di colui che è stato offeso, vale a dire Dio infinito. Nessuna creatura finita, dunque, e neppure tutte le creature insieme sono in grado di offrire una soddisfazione infinita. Dio, e solamente Dio infinito, può soddisfare in modo infinito. E avviene una cosa inconcepibile. Dio si abbassa fino alla creatura, si fa uomo per redimerlo e per insegnargli l’umiltà, il silenzio, l’obbedienza, la verità. Perché gli uomini possano riconoscerlo, sceglie un uomo, Abramo, e circonda la sua discendenza con una speciale protezione; affinché non perda la fede nel vero Dio, suscita in essa i profeti, che preannunciano il tempo della Sua venuta, la località e i particolari della Sua vita, morte e resurrezione. È venuto in una povera stalla, ha preso dimora in una povera casetta, per trent’anni è rimasto sottomesso in umiltà, ha insegnato un modo di vivere, ha accolto benevolmente i peccatori che facevano penitenza, ha rimproverato i farisei ipocriti e infine è stato appeso all’albero della croce, realizzando in tal modo le profezie. L’uomo è stato redento. Cristo Signore è risorto, ha fondato la sua Chiesa sulla roccia, Pietro, e ha promesso che le porte degl’inferi non prevarranno contro di essa [cf. Mt 16, 18]……..”
    San Massimiliano Kolbe 1113 – Poveretti…
     Rycerz Niepokalanej, I 1926, p. 2-7
    http://www.radiomarconi.com/marconi/kolbe/kolbe2.html
    http://www.radiomarconi.com/marconi/kolbe/ ) m

  • orange

    non sono un esperto in materia,ma mi sembra che ci sia un periodo nei vangeli..in cui si dice che Satana avrà il dominio sulla Terra,l’avvento dell’anticristo..e mi sembra che la Madonna di fatima abbia confermato la persecuzione se non la distruzione della Chiesa,ricordando che solo il Portogallo,ciò che ne resterà,conserverà il dogma della Fede..

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>