Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
5 Gennaio 2019

Il canto delle anime stolte

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

10 comments to Il canto delle anime stolte

  • Immagini 1, 3, 41 di Svetlana Belyaeva 
    Immagini 5, 29, 30 di Margarita Kareva
    Immagine 10 di Alex Vasyliev
    Immagini 12, 13 di Raymond Depardon
    Immagine 22 di Sergei Gapon
    Immagine 24 di Irenaeus Herok
    Immagine 39 di Sebnem Coskun
    Immagine 40 di Drew Doggett

  • Stefano

    le tue gallerie le guardo sempre con un sottofondo. quello di oggi ci stava benissimo.

     

     

  • Sì, ci sta, decisamente  :-)

    A presto

  • Anonimo

    Ciao Santa,

    Il tuo lavoro su luogocomune è ancora online?

    Ho provato i link ma sono morti.

    C’è modo di leggerli?

     

  • Ciao
    ho visto solo ora che i link danno errore.
    Non so se si tratti di un problema temporaneo di Luogocomune o meno.
    In ogni caso, ho aggiunto alla sezione download i PDF di quelle ricerche, pronti per essere scaricati.
    A presto, e grazie per la segnalazione.

    • Anonimo

      Grazie a te!

    • Anonimo

      Volevo aggiungere dei complimenti.
      Insomma gli approfondimenti che hai prodotto sono molto informativi, sei andato a scavare e scoprire temi che per la grandissima parte della nostra società sono fondamentali ma ancora sconosciuti ai più.
      E l’hai fatto in giovanissima età.
      Come e cosa ti ha spinto?
      (Sì mi voglio fare gli affari tuoi ;) )
      E aggiungo, quello che hai scritto si sta svolgendo, si sta immancabilmente realizzando, hai centrato il LORO piano.
      Capisco anche perchè hai smesso di fatto di “scavare”.
      Ancora un Saluto.
      Blessed Be.

      • All’epoca si trattava prima di tutto di voglia di conoscere.
        C’era la sensazione che la narrativa comune omettesse di trattare alcuni aspetti cruciali della nostra storia e del nostro presente; personalmente desideravo scoprire l’origine dei fenomeni che irrimediabilmente andavano ad influenzare le nostre vite.
        Poi una volta che la ricerca ebbe inizio, ne seguì la certezza che ogni fenomeno politico e sociale nasconde dietro di sé cause e meccanismi noti e sopratutto meno evidenti.
        E in quegli anni si stava diffondendo anche in maniera esponenziale la rete, con le infinite possibilità che offriva di accedere a materiale raro e di risalire il più possibile alle fonti.

        La rete poi ha preso una direzione diversa: il fatto che tanto materiale fosse disponibile non implicava che vi fosse anche un desiderio condiviso di farne uso in maniera produttiva, anche perchè una operazione simile richiede risorse di tempo e attenzione che naturalmente non tutti sono disposti a spendere; inoltre, ben presto il materiale utile è stato sepolto sotto una enorme quantità di “rumore di fondo”.
        Ma anche questo meccanismo era stato previsto prima che fosse a tutti gli effetti evidente :-)

        Ti ringrazio ancora per la tua gentilezza, a presto

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>