Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
7 aprile 2012

All we needed

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

84 comments to All we needed

  • Hiei

    LoL, alllora bazzichi anche tu sul Chezburger network e Art of Trolling: ho riconosciuto almeno 4 foto…invece quella “more production” con la V dei visitors – c’era un bel video una volta sulla simbologia legata alla V ma credo abbiano chiuso il canale – da dove arriva?

  • Fa parte di una serie di poster propagandistici commissionati dalle industrie americane e dal governo negli anni 40:

    Produce for Victory

    A presto

     

  •  

    E buona Pasqua a tutti :-)

  • c’è da perdercisi dentro, in queste immagini, Santa…
    mi ha fatto sorridere la ragazza con “la fotocamera” di perla…:-)
    le ondulazioni delle dosse rocce di Petra mi da il capogiro così come il riflesso sull’acqua del canale…vertigine!
    (da quando ho visto il film Frozen non riesco più a guardare un lupo).
    Buona Pasqua anche a te, carissimo!

  • p.s., volevo scrivere rosse, non docce!:-)

  • Buona Pasqua, a presto
     

  • The Spider

    buona pasqua :)

  • Stella

    Da dove arriva la 10? Che posto è?

    …brividi la 29 :)

    Buona Pasqua! ^_^

    • La 10 l’ho trovata in un sito russo.
      Suppongo si tratti di un palazzo di qualche nazione dell’europa dell’est, l’architettura è quela tipica delgi anni d’oro del ‘socialismo reale’..

      a presto :-)

      • The Spider

        Probabilmente Romania.
        Per chi, come me, ad ogni parentesi di Santa, sente l’urgenza, dopo aver goduto del racconto per immagini, di trovare maggiori informazioni sulle stesse di quelle che il nostro amato Carlo include (?!?) nella descrizione ALT, propongo un espediente:

        – copiare l’indirizzo immagine (click destro sull’immagine – copia indirizzo immagine) 
        – incollare l’indirizzo nel campo ricerca di google immagini (http://www.google.it/imghp?hl=it&tab=wi)
        – nella pagina dei risultati di ricerca, che apparirà vuota, cliccare su ‘ricerca per immagine’
         
        Per logica, il sito da cui origina l’immagine dovrebbe essere quello che la propone con la risoluzione maggiore, ma anche no…
         

  • Hiei

    Domanda estempranea, visto che hai sempre una nota particlare sul mondo della musica: cosa ne pensi dei Within Temptation, se li conosci?

    In effetti sarei tentato anche di chiederti cosa pensi della “denuncia del NWO” ormai esplicita negli album dei Megadeth…è che è un discorso che si fa lungo e contorto, visto che ci sono molte implicazioni.

    • Sì, li conosco, e li apprezzo anche..
      Dal punto di vista dei contenuti, spesso si sono approcciati a temi apparentemente ‘new age’, in maniera vaga, ma pare che la cantante e il marito-chitarrista si dichiarino cristiani.
      Il chè, nel mondo del gothic metal non capita spesso :-)

      Per quanto riguarda i Megadeth, che altrettanto apprezzo, occorerebbe aver presente il percorso personale di Dave Mustaine, persona estremamente fragile a scapito delle apparenze, che ha da sempre affrontato temi di denuncia in maniera anche sincera.
      qualche anno fa divenne anche un ‘cristiano rinato’, il suo punto di vista riguardo questi argomenti è quindi quello tipico della ‘destra cristiana’ americana.

      • Hiei

        Adesso che so che ascolto “christian metal” sono traumaizzato… :’D

        Il mio preferto resta comunque Bruce Dickinson (solista – non che non mi piacciano gli Iron Maiden ma penso sia una tacca sopra – Tiranny of Souls, capolavoro assoluto), mi salvo? Cioè, volevo dire, sono dannato, vero? Rassicurami… :’D

        Dave Mustaine…sì è quello che mi lascia perplesso – il suo approccio sembra sincero, quello che mi puzza di strano è che collabori con Alex Jones, prendi l’ultimo album “Endgame” che ha lo stesso titolo del documentario di Jones…e io mi ci gioco il culo che Alex Jones è un “infiltrato” e infatti un altro con cui collabora spesso è proprio David Icke.

        E poi molte sfumature dei suoi docu-film ammiccano chiaramente a cose tipo Zeigeist-Venus Project, non ti sarà sfuggito.

        Ecco cosa mi rompe il cazzo di alcuni “adepti del NWO”: mi fanno veramente incazzare quando sono bravi…il design del Venus Project è eccellente, e David Camron? Se quel bastardo molla un attimo la principessina Pocahontas dei puffi giganti e mi fa un film cazzuto di Battle Angel Alita magari non lo prendo neanche a calci in culo… :’D

        L’avevi vista la sua serie “Dark Angel”? Che guardacasi finisce con la seconda stagione in un finale “aperto” in cui si rivela l’avvento dei massoni esoterici?

        Comunque la “destra crisitiana” non è quella che sosteneva Bush e che auspica che Israele scateni un olocausto nucleare in medio oriente facendo avverare le profezie bibliche e invocand l’Armageddon?
        Quegli storditi degli Evangelisti, no?

        • daouda

          Anche nel mondo del rap undergound ormai và di moda l’anti-NWO. Così, per scrivere…

        • Bruce Dickinson è un appassionato di ‘esoterismo’, e il suo ‘The chemical wedding’, tra gli altri, parla abbastanza chiaro :-)

          Per quanto riguarda la ‘tendenza’ di diversi artisti, molti nel campo hip hop, come ricordava daouda, di interessarsi a tematiche realtive al nwo et simili, è difficile stabilire con certezza il limite tra un’onesta presa di coscienza ed un calcare la mano su un tema che ormai ha la sua nicchia.
          Probabilmente il termine chiave per comprendere quello che accade è proprio quell’Endgame prima menzionato, il finale di partita, concetto a cui si era dedicato un post qualche tempo fa.
          Ormai tutto in qualche modo sta venendo a galla, e la cosa non crea eccessivi problemi.

        • Hiei

          “Bruce Dickinson è un appassionato di ‘esoterismo’, e il suo ‘The chemical wedding’, tra gli altri, parla abbastanza chiaro”

          Non ho ancora sentito tutti gli album in effetti, mea culpa.

          “Ormai tutto in qualche modo sta venendo a galla, e la cosa non crea eccessivi problemi.”

          Tranne per quelli che finiscono a Guantanamo o Abu Grahib, qualche milionata di arabi accoppati o mutilati, mezzo milione di bambini greci malnutriti che svengono in classe, una dozzina di persone AL GIORNO solo tra Grecia e Italia che si suicida dalla disperazione, metà della poplazione americana prossima o sotto la soglia della povertà, dell’Africa non parliamone nemmeno, la Cina poi è tanto vicina, ecc. ecc.
          Facciamo così: fammelo sapere quando cominciano i problemi, ok? :’D
           
          Cavolo a volte hai veramente un modo di metter giù le cose…immagino intendessi che non suscita particolari reazioni nel gregge lobotomizzato, suppongo…

        • The Spider

          @ Hiei
          Cavolo a volte hai veramente un modo di metter giù le cose…immagino intendessi che non suscita particolari reazioni nel gregge lobotomizzato, suppongo…
           
          …o magari che non  crea eccessivi problemi, ai fautori del NWO, venire allo scoperto con il loro apparato luciferico e la loro dottrina… orsù, Hiei, deponi l’ascia di guerra :)
           
          Con affetto sincero

        • Hiei

          “…o magari che non  crea eccessivi problemi, ai fautori del NWO, venire allo scoperto con il loro apparato luciferico e la loro dottrina… ”
           
          No, in questo io davo per scontato che venire allo scoperto facesso proprio parte dei loro piani, cosa anche questa dibattuta e che anch’essa sta diventando piuttosto evidente – poi per vari motivi sono scettico su molte “leggende” sul NWO come viene raccontato.
           
          “orsù, Hiei, deponi l’ascia di guerra”

          Ma scherzi? Così poi mi si arrugginisce tutta! :’D
          Su, considerami come un temporale: ogni tanto passo e faccio un po’  di casino, è nella natura delle cose. Non faccio parte anch’io del grande piano divino, in teoria?

        • The Spider

          No, in questo io davo per scontato che venire allo scoperto facesso proprio parte dei loro piani, cosa anche questa dibattuta e che anch’essa sta diventando piuttosto evidente – poi per vari motivi sono scettico su molte “leggende” sul NWO come viene raccontato.


          Certo, sei solo partito in quarta senza leggere con attenzione… ;)


          Ma scherzi? Così poi mi si arrugginisce tutta! :’D
          Su, considerami come un temporale: ogni tanto passo e faccio un po’  di casino, è nella natura delle cose. Non faccio parte anch’io del grande piano divino, in teoria?


          In pratica, fratello, in pratica :)
           
          Blessed be

  • Mi auguro che tutti abbiate passato una serena e felice Pasqua.

    La mia Settimana Santa comincia da domani, cadendo quest’anno la Pasqua ortodossa una settimana dopo quella cattolica.

    Ci sentiremo di nuovo lunedì prossimo.

    A presto.

  • antonio

    Buona Pasqua Santa e a presto….
    Antonio

  • Stordito Evangelico

    Quegli storditi degli Evangelisti, no?
     
    Hei Hiei, solo per aiuto all’ampliamento degli orizzonti, e non per solleticare l’ascia fuori dal fodero, ma gli Evangelisti sarebbero i redattori dei Vangeli, quindi, per i quattro canonici, Matteo, Marco, Luca e Giovanni.
    Quelli ai quali ti riferivi probabilmente sono gli evangelici, i quali a loro volta sono – negli States e fuori – una galassia di movimenti dentro ai quali trovi coloro che raccolgono fondi per il sionismo, e le ngo di attivisti che si fanno sparare proiettili di gomma dalle IDF presidiando immobili palestinesi destinati ai bulldozer, applicatori folli della legge deuteronomica dell’occhio per occhio, e raccoglitori di fondi per la grazia ai condannati a morte, propugnatori del divieto della fellatio per legge federale, e officiatori di matrimoni omosessuali… insomma la realtà che qui in Italia giocoforza ti dipingono monolitica e black&white è in effetti un tantinello più complessa. Se fai le tue ricerche te ne rendi conto – e magari ti serve un minimo ad empatizzare con i lobotomizzati che si fanno infinocchiare dalla vendita del semplicismo tre per due, non è difficilissimo caderci dentro come vedi.

    • Hiei

      Solo per chiarezza: si parlava chiaramente di destra americani quindi facevo ovviamente riferimento ai 40 milioni di cristiani evangelici (come dici tu) sostenitori del sionismo, dell’apocalisse, dei conservatori più beceri e reazionari tipo Bush e tante altre belle cose.
      Dato che di solito leggo in inglese le notizie estere, non mi ricordavo esattamente la traduzione e per qualche motivo mi veniva in mente “evangelisti”, probabilmente una traduzione errata letta da qualche parte e rimastami nella memoria cache del cervello. :’D
       
      Apposta avevo messo in forma interrogativa, avendo il dubbio.
       
      Chiarito l’equivoco, per me restano un branco di lobotomizzati, porta pazienza…quello che mi è rimasto a metà e ragione per cui li ho tirati in ballo è che Santa menzionava le posizioni anti-NWO “della destra cristiana” ed essendo questa l’immagine che ho io della destra cristiana i conti non mi tornano, mi devo essere perso qualcosa per strada.
       
      Magari Santa quando torna completa il discorso, se ne ha voglia…quindi per questo giro, soltanto un equivoco da traduttore di Google (sono comunque disponibile per servizi di trolling-on-demand :’D ).

      P.S.: Sì, certo che non è tutto in bianco e nero, sarebbe come far coincidere i cristiani in Italia con la Chiesa Cattolica. Cosa che spesso è ma non sempre…se però siamo anche nel campo della politica, questo è grossomodo il quadro della “destra cristiana USA” per quel che mi risulta.

      • daouda

        La Old Right americana non è/era quella che descrivi tu.

        • Hiei

          Eccolo qua, mi pareva strano.
           
          Commento molto costruttivo, perchè non ci illumini tu, allora?
          La destra americana se è per quello è anche Ron Paul, libertari e tea party – peccato che non contino e non conteranno mai un cazzo perchè l’unica “destra americana” politicamente riconosciuta dal sistema è quella cui ho fatto riferimento e gli altri non importa quanti effettivamente siano, saranno sempre esclusi coi metodi descritti in questo blog più volte.
           
          Ora, se vuoi starmi attaccato come il proverbiale gatto nero ai maroni, almeno posta qualcosa di utile e soprattutto dopo che me l’hai menata per venti commenti a vuoto, non ti lamentare, se continui a starmi appresso, per come ti rispondo.

        • daouda

          Scrivo solo che quella che chiami destra americana è sinistra neo-trozkista, cosa che d’altronde sai.
          Se poi avessi voluto starti davvero attaccato non ti pare che ti avrei risposto in diversi altri lidi?
          Spero sia chiusa per entrambi.
           
           
           

  • Artos

    Ciao a tutti, ho visto la foto che un raggio di luce entra dalla volta penso di una chiesa e và a finire a terra. Secondo voi che cosa vuol significare? E se per caso un raggio di luce entra da una volta e và a finire su un grande Trono mentre è in corso un’assenblea di migliaia di esseri? Grazie un saluto.

  • miriam

    La 29 (che occhi straordinari il piccolino!) e le ultime 2 soprattutto – ma sono tante quelle che salverei. L’angelo di pietra poi è stupendo.
    Mi dispiace di non avere fatto in tempo ad augurarti buona Pasqua, Carlo. Lo faccio adesso, nella speranza che almeno il pensiero ti arrivi.
    A presto,

    Miriam

  • Antonio

    Ciao Carlo, complimenti per quest’altra “tua” ricca selezione.
    A rileggersi, ciao.
     

  • Stordito Evangelico

    Hiei, benissimo la chiarezza.
    Abbi pazienza però, tu parli di 40 milioni di voti a Bush usando l’articolo determinativo – GLI storditi Evangelici – quando le stime per gli adulti riconoscentisi nell’evangelicalismo negli USA sono dai 70 ai 100 milioni. Non so, vedi tu, diciamo che il sospetto che fossi caduto nel cliché venduto a destra e a manca da giornali e tivù un po’ veniva… poi è anche vero che se su un gruppo di tre persone sedute al tavolo una fa casino e le altre se ne stanno tranquille salta fuori che “a quel tavolo fanno un casino del 32“!
     
    visto che qui si parla di accendere la luce nelle zone di grigio valeva la pena di precisarlo, se poi per te è solo un noioso ricordo di cose che già sai, pazienza.
    http://www.gallup.com/poll/16519/us-evangelicals-how-many-walk-walk.aspx
    http://isae.wheaton.edu/defining-evangelicalism/how-many-evangelicals-are-there/
    http://en.wikipedia.org/wiki/Evangelicalism

    • Hiei

      “Abbi pazienza però, tu parli di 40 milioni di voti a Bush usando l’articolo determinativo – GLI storditi Evangelici – quando le stime per gli adulti riconoscentisi nell’evangelicalismo negli USA sono dai 70 ai 100 milioni.”
       
      La situazione dev’essere peggiorata dall’ultima volta che ho guardato, quando c’era ancora Bush.
       
      Si parlava di politica, e in termini di politica come ho già detto questo è quel che risulta a me – APPOSTA chiedevo ultieriori nozioni a Santa su quale “destra cristiana” facesse riferimento perchè quella degli storditi che vanno dietro ai Bush e alle Palin di certo non è anti-NWO.
       
      Se avessi detto parlando dell’Italia “Democrazia Cristiana” l’avresti confusa con tutti i cristiani – inclusi non cattolici – italiani, per dire? Questo senza andare nemmeno a invischiarci in sottigliezze quali “dichiarati”, “credenti” e “praticanti”, sempre per dire.
      O torniamo a Berlusconi divorziato, puttaniere e pedofilo (e tanto altro) che si dichiara difensore dei valori cristiani e riceve in Chiesa davanti alle telecamere l’eucarestia dal prelato compiacente, non so rendo l’idea.

      • Stordito Evangelico

        Va bene, il sospetto allora è realtà. Contento tu, ok così, avanti coi carri.

        Rendi l’idea, hai voglia se la rendi! 

        • Hiei

          Scusa la domanda: ma tu per caso sei un cristiano evangelico di destra che vive negli USA?

  • Stordito Evangelico

    No, le miei radici sono nell’evangelicalismo di casa nostra, però conosco bene la cultura della quale parli, con tutti i suoi limiti – veramente tanti – e le sue grandezze. E sai? Ragionare con te di evangelical americani è un po’ come ragionare con molti di loro di musulmani ed Islam.

    Gli hanno passato l’idea che con il 9/11 sono stati gli islamici a volerli fare fuori ed è veramente uno schock profondo affrontare il fatto che siano semplicemente manipolati nelle informazioni – che fra l’altro l’infiltrazione dei servizi negli ambienti evangelici è risaputa dai tempi di Reagan. Per loro il pensiero de fault è il barbuto olivastro con gli occhi iniettati di sangue. Poi magari i più fortunati vanno a spendersi uno o due anni di aiuto internazionale in Darfour o Costa d’Avorio e gli cadono i paraocchi – o entra nel mondo delle cospirazioni su internet. Ma nessuno esce mai indenne dalla crisi, al ritorno fanno casino, più spesso semplicemente tornano allo stato del pre-Jimmy Carter, quando gli evangelici sistematicamente non prendevano alcuna parte alla vita partitica della nazione, in segno di spregio nei confronti della politica secolare. Molto attivi nel micro, il macro li disgusta… ma di questi 60 contro 40 i giornali non parlano in Europa, e nemmeno là a dire il vero. Proprio come nessuno ti vanterebbe la gloria delle conquiste matematiche dell’Islam laggiù.

    Il mondo è più piccino di quanto si valuti. Magari un giorno accetti la possibilità di cambiare un pezzo di idea pure tu, chissà. Con l’ascia di Occam sempre dietro, benintesi. 

    • Hiei

      “ma di questi 60 contro 40 i giornali non parlano in Europa, e nemmeno là a dire il vero.”
       
      Che è precisamente quello che ho scritto io: come Ron Paul e i libertari, non contano e non conteranno mai un cazzo nello scenario politico perchè il sistema li esclude – quindi l’unica “destra americana” che il sistema e i media riconoscono sono gli storditi pro-sion che votano il primo Bush che passa.
       
      Uscendo da questo inquadramento POLITICO (come avevo specificato, politico e NON religioso) entri appunto in un mondo variopinto e sfaccettato ed estremamente vario, DA CUI la mia domanda a Santa di spiegarmi a quale “destra cristiana” facesse riferimento nel caso di Dave Mustain.
       
      Cazzo, a legger senza pregiudizi quel che scrivo, magari…

  • Anonimo

    In America la Destra Evangelica e la Bible Belt. In Europa i Cattocomunisti. Nelle Filippine, a Pasqua si fanno crocifiggere, mentre nel Meridione si fanno ancora le processioni a piedi nudi.
    Il cilicio è ancora ampiamente usato in ambienti Cattolici, mentre in ambito Protestante si fanno raccolte di fondi per gli aiuti all’infanzia….dopo aver creato le condizioni di fame e di miseria che determinano la necessità di aiuti umanitari.
    L’anima dei Cattolici è fortemente orientata verso il masochismo sessuale, quella dei Protestanti verso il cinismo esistenziale. Davvero un bel quadretto di insieme.
    Come era la storia di Caino ed Abele e del Padre Pirla, che invece che educarli all’Equità e alla Collaborazione, li metteva l’uno contro l’altro, evocando Gelosia e Rabbia con un un comportamento a dir poco esecrabile? 
    Se Gesù Cristo sapesse…..forse si sarebbe risparmiato tanta fatica.
    Comunque è un Loser. Altro che salvare l’umanità, qui non si salva proprio nessuno. 

  • miriam

    OT
    Perché mi sembra che le ultime discussioni siano più dei litigi che degli scambi costruttivi? Per non parlare delle parolacce, poi, che qui non mi sembrava avessero spazio. Perché dare tanto spago a chi sembra solo voler fare polemica?
    Carlo, ritorna!!!

    Miriam

  • The Spider

    @Miriam
    un pizzico di ingenuità e per quanto mi riguarda un po’ di velato narcisismo, mea culpa…
    Carlo sono certo che sia impegnato in affari meno mondani, che Dio lo benedica.
     
    @rififi
    grazie per gli spunti di riflessione ;)

  • Stordito Evangelico

    Hiei te lo posso dire? Io credo che se un giorno riuscirai ad elaborare la tua delusione della figura paterna, quale che sia la tua storia di relazione oggettiva e soggettiva a papà, se la metabolizzerai facendo il lutto delle tue aspettative andate in fumo, e dei tuoi diritti presunti o reali calpestati, inizierai a vivere veramente meglio, magari diventando addirittura motivo di gioia e serenità per altri.

    Fino ad allora corri il rischio di stare sempre lì a misurarti con un’immagine che non riesci mai a superare, è un vero peccato per i numeri che dimostri di avere: ex-sistere è assai meglio che in-sistere.

    • Hiei

      “Hiei te lo posso dire? Io credo che se un giorno riuscirai ad elaborare la tua delusione della figura paterna, quale che sia la tua storia di relazione oggettiva e soggettiva a papà, se la metabolizzerai facendo il lutto delle tue aspettative andate in fumo, e dei tuoi diritti presunti o reali calpestati, inizierai a vivere veramente meglio, magari diventando addirittura motivo di gioia e serenità per altri.”
       
      E io credo che se cominci ad affrontarte la realtà invece di fuggirla nelle pippe mentali, negli amici immaginari sovrannaturali e nel cucire addoso demenziali immagini di sfigati repressi a tutti coloro che non si piegano alla tua visione distorta della vita facendoti sentire a disagio perchè costretto a guardare in faccia alla realtà e  a te stesso (giustificando così la tua autoesaltazione fanatica, peraltro e facendoti sentire superiore al solo prezzo di credere a una favola) diventerai una persona migliore.
       
      La differenza è che io non sono venuto a scassarti la minchia per primo col pistolotto saccente. :’D

      • Stordito Evangelico

        Va be’ tutto secondo il rischio di affrontarti direttamente, naturalmente.

        Però davvero, tu conservale mentalmente queste parole, poi se nella vita reale facessero eco con quelle di altri, ai quali dai giustamente maggiore credito, o con altri eventi della tua vita, pensaci: potrebbero essere l’inizio di un lavoro di liberazione del tuo vero sé, da fare con qualcuno che ti accompagni in carne ed ossa, sia ben chiaro – con i tuoi stessi convincimenti esistenziali, ateismo e tutto, certo.

        Non è che ci sia da vergognarsene, per dovere a tutti i costi mantenere l’immagine del macho duro e inflessibile sai? La fragilità è una ricchezza, non uno svantaggio, in molti frangenti della vita.

        • Hiei

          Altrettanto a te.
           
          La verità è la fuori, Maulder! :’D

        • Stordito Evangelico

          Grazie, è già un buon inizio citare i propri canoni – a me invece Fox e Skully tediarono molto velocemente, una questione epidermica credo. :(
          Però almeno meglio cercare fuori che dentro

          Anyway, trust some1, Mulder!

        • Hiei

          Whatever.
           
          Di X-Files alla fine non mai visto manco due minuti… :’D

  • tristantzara

    Ot : a tua impressione il “gioco” crack-recessione-grand depressione con tutte le tematiche ad esse collegate (vedi tuo blog e gaia) gli sta fuggendo di mano a questi simpaticoni o è tutto sempre cronometricamente sotto controllo ? ciao

    • Hiei

      OT
       
      Il gioco è: boom creato coi soldi del monopoli a debito -> crisi provocata ad arte dal sistema bancario per impossessarsi tramite il debito creato di tutto ciò che è stato prodotto, e ai governi di ristrutturare la società secondo i propri programmi dementi (o dovfei dire dei grmbiulini?) -> guerra mondiale per eliminare la popolazione in eccesso che non serve più a produrre e, francamente, puzza un po’ anche e rompe i co…
       
      La ruota mi sembra stia girando perfettamente oliata e perfettamente sotto controllo: pronti per il terzo giro di giostra?

  • anonimo

    Signori controllatevi per piacere!Sembrava di assistere a una partita di ping pong, un lungo botta e risposta inutile e volgare che non si addice a questo blog, ce ne sono tanti sulla rete più adatti per questo tipo di dialogo.
    Qui si discute educatamente e si riflette, arricchendo i dialoghi, non portandoli verso il basso.
    Scusate l’intromissione, ma questo spazio è di tutti, non appartiene soltanto a voi abbiate rispetto per gli altri se non volete portarvelo per voi stessi.

  • Un saluto a tutti :-)

    sono tornato oggi, dopo una settimana lontano dalla tela e dalle lande padane, ed ho dato una prima lettura veloce ad alcuni commenti.
    Domani leggerò con calma ed attenzione tutta la discussione, che in effetti è andata leggermente sopra le righe, mi pare.

    Ovviamente nessuno sente la necessità che ciò avvenga ulteriormente..

    A presto :-)

  • francesco da pisa

    Di cosa abbiamo bisogno, Carlo? Di capire? O di vivere???!!! Questo è il dilemma originario, ciò che ha originato il Tutto. Cosa significa “vivere”? << Are You With Me? >>. Vivere significa scegliere…. Ma per… scegliere occorre forse capire, comprendere, tra-guardare, conoscere, Sapere ? Questo è il dilemma finale, ciò che cala la barra sui tempi ultimi. 
    Se non occupa troppo spazio, deciderai Tu, trascrivo questo…:
     
     
    Lei, perchè mi ha convocato qui?
     
     
    Perchè non ho niente da temere da lei, caro signore.
     
     
    Non teme che io possa divulgare la nostra discussione?
     
     
    Può divulgare cosa crede. Può persino inventarsi delle cose che non sono state pronunciate. Non mi stupirei affatto.
     
     
    Se è così, perchè siete nascosti da secoli?
     
     
     
    Noi? Noi siamo più umani degli umani, siete voi che siete nascosti da secoli. E non è una conseguenza delle nostre azioni, è soprattutto una vostra responsabilità. Ognuno davanti a dio, alla creazione, ha la facoltà di scegliere. Noi lo abbiamo fatto. Per questo non la temo, signore. Io sono più importante di ciò che lei farà col taccuino che tiene sul palmo della mano. Perchè io la mia scelta l’ho fatta….
     
     
    Non ci capisco molto….
     
     
    Lo so.
     
     
    Possiamo andare al cuore del problema?
     
     
    Lei è molto imbarazzato, si calmi. Io non temo nulla da lei, ma lei non deve temere nulla da me. Non rappresenta un pericolo per me. E’ lei che rappresenta un pericolo per se stesso. Pensi bene a ciò che farà una volta uscito da qui.
     
     
    Così mi spaventa ancora di più.
     
     
    Se la spavento esca subito, tutto tornerà come prima.
     
     
    Va bene, va bene, no rimango. Voglio fare finta di parlare con una persona normale. Allora….
     
     
    Benissimo. Faccia finta.
     
     
    Sì….
     
     
    Dunque, cosa vuole sapere?
     
     
    Beh, tutto, tante cose.
     
     
    Se ha una scaletta la usi. Sa, la sua giornata è molto impegnativa, non vorrei farle perdere tempo. La sua vita è una corsa. Io voglio aiutarla a correre meglio.
     
     
    Correre meglio?
     
     
    Un buon paio di scarpe. Ha mai pensato all’ultimo paio di scarpe che acquisterà nella sua vita?
     
     
    Uh, no. Ho pensato all’ultima volta che farò l’amore. O che vedrò un tramonto… Ma le scarpe…
     
     
    Ah bene. Non ci ha pensato. La aiuto io: dove le acquisterà? A quale prezzo? Economiche? Perchè non ha più nulla da farci, con un paio di scarpe, se non il percorso tra il letto e il cesso? Oppure saranno delle scarpe veramente buone, che ci può andare in cima a una montagna altissima, senza sentire alcun fastidio al piede, e lassù guardare il cielo, e restituire i suoi occhi a tutto ciò che i suoi occhi hanno visto nella vita? E chi acquisterà queste scarpe? Lei? O la sua badante moldava?! Oppure sua figlia, o suo figlio, o suo nipote, o sua nipote, mentre pensano a tutt’altro? Bene, prosegua. Ha una scaletta?
     
     
    Sì ce l’avrei….
     
     
    La segua, se sta comodo.
     
     
    Sono comodo! Allora inizio.
     
     
    [….]
     
     
    Cosa… cosa significa allora essere satanisti?
     
     
    Significa adorare Satana.
     
     
    Cioè… chi?!
     
     
    Se stessi. Significa adorare se stessi.
     
     
    Ho capito.
     
     
    Ha capito, sul serio? Significa ADORARE se stessi. Solo che molti umani già lo fanno, ma lo fanno come umani. Adorano se stessi senza sapere di averlo mai fatto, e senza sapere il perchè.
     
     
    Si riferisce al tipo di personalità umana che viene costruita, formattata…. allevata, in questi anni, dalla pubblicità e dal…
     
     
    No. Mi riferisco ad ogni tempo, ogni luogo, ed ogni mezzo. Come le dirò più avanti, voi vedete solo il triangolo, ma noi siamo veramente piramide. Dunque non è un discorso che interessa gli ultimi trenta o quarant’anni di civiltà consumistica, quella struttura, quel sistema così talmente affilato, collaudato, che ha drenato la vostra anima dal vostro corpo, oppure, il vostro corpo dalla vostra anima….
     
     
    Mi spieghi.
     
     
    Le spiego cosa? Noi siamo più umani degli umani. Adoriamo la nostra umanità sopra ogni altra cosa. Sappiamo esattamente quando è iniziato questo sentimento, che è immortale, per quanto ci riguarda. E sappiamo dove vogliamo che esso ci porti.
     
     
    Siete pazzi….
     
     
    Siamo più consapevoli di voi. E non temiamo gli uomini come TE.
     
     
    Noi siamo alla vostra mercè….
     
     
    Voi siete alla mercè di voi stessi.
     
     
    Ma noi siamo in grado di amare…
     
     
    Sì?! E cosa è questo amore che proclamate?
     
     
    ….. Amare è … dare la libertà….
     
     
    Allora datevela.
     
     
    [….]
     
     
    Questa immagine della piramide, che voi tanto coltivate nelle vostre fantasie, ve la abbiamo messa in testa noi. Ma eravamo sicuri che non avreste visto la piramide che c’è, piuttosto, la piramide che avete in testa, fin dal principio.
     
     
    Cosa vuole dire?! Esiste o no questa cosiddetta piramide?
     
     
    Voi vedete un triangolo. Noi invece siamo una piramide. Ha quattro lati, quattro basi, quattro facce. Voi non siete in grado di comprendere il corpo solido della piramide in un’ idea indivisa. Siete solo in grado di vedere un triangolo.
     
     
    Sì, ora che mi ci fa riflettere, forse è vero… E’ strano.
     
     
    Già. Ma non è strano, è normale. Non siete in grado di vedere le cose nella loro totalità. Siete solo due occhi, ma non avete la vista. Noi lo sappiamo bene, per questo vi abbiamo aiutati ad ancorarvi agli occhi, e abbiamo tenuto per noi la vostra vista.
     
     
    [….]
     
     
    Ma c’è chi spiega il sistema di potere che abbraccia il mondo come… il semplice risultato di una metastasi di uomini folli, senza morale, al massimo come una architettura di lobbies, indefferenti a tutto, se non al loro potere….
     
     
    Tutto questo è quanto la vostra mente ridicola è in grado di osservare. E’ come se una formica osservasse solo il terreno in cui sgambetta. La visione completamente orizzontale…
     
     
    Invece…
     
     
    Invece vi schiacciamo. Con tutto il piede. E’ un’altra cosa…
     
     
    Ma le lobbies, gli individui immorali, esistono….
     
     
    Esiste anche la formica che si salva.
     
    (Francesco da Pisa)
     
     
     
     
     
     
     
     
     

    • Anonimo

      Mi viene in mente una cosa.
      Alle profonde domande che spesso ci facciamo “da dove vengo, dove vado, cosa ci faccio qui, dio esiste?” la risposta non sia intellettuale, ma insita nella domanda stessa.
      Se mi addormentassi profondamente e mi risvegliassi in un luogo estremamente sgradevole, diciamo come uno schiavo negro nei campi di cotone, completamente dimentico della vita che facevo prima di addormentarmi, probabilmente mi porrei queste domande in modo assolutamente imperativo. Avrei bisogno di risposte immediate e troverei conforto dalla fede, che mi sosterrebbe facendomi pensare che tutto questo abbia un senso e che sicuramente verrò premiato alla fine del percorso.
      Al contrario, se mi svegliassi in un luogo paradisiaco, immaginiamo la Polinesia prima dell’arrivo dei bianchi, probabilmente queste domande non mi frullerebbero nemmeno nell’anticamera del cervello, o forse giungerei a pormele solo alla fine di un lungo percorso di godimento, giusto come sentimento di ringraziamento verso l’autore. In fondo chi se ne fotte del senso logico della vita, dal momento che me la sto godendo e che mi piace?
      Che la profondità sia solo malessere? Sarebbe bene prenderne atto, prima di trasformarla in qualità elettiva.
      Si diventa massoni, cristiani, satanisti, musulmani, ebrei, per bisogno di risposte, ma poi ci si sente degli eletti in grado di dettare legge, pensando che gli altri siano nella stessa nostra situazione di bisogno, ma che noi abbiamo la verità in saccoccia.
      democrito

      • daouda

        Calcolando che si và comunque, indipendentemente dal porsi o no delle domande ed indipendentemente dal paradiso o dall’inferno ( rispetto a che però? ),  non comprendo il perché tu debba mescolare a quel che strugge o soddisfa l’homo la problematica della Religione. Mi sfugge proprio…

        • Anonimo

          Forse non capisco il senso della domanda. Tu dici:
           
          Calcolando che si và comunque
           
          Si và? Parmenide, buon anima, sosteneva che tutto è immobile…si sarà sbagliato.
           
          indipendentemente dal porsi o no delle domande ed indipendentemente dal paradiso o dall’inferno ( rispetto a che però? )
           
          paradiso e inferno sono una relazione? Pensavo fossero uno stato dell’essere, ma comunque non ne parlo nel mio sproloquio.
           
          non comprendo il perché tu debba mescolare a quel che strugge o soddisfa l’homo la problematica della Religione. Mi sfugge proprio…
           
          cioè tu neghi che la religione possa struggere o soddisfare l’uomo? Allora a che serve?
           
          Ci sono 2 atteggiamenti di base. Ci sono persone che costruiscono il loro pensiero sulle fondamenta delle loro emozioni, delle loro passioni e dei loro sentimenti. Altri invece rovesciano l’equazione e costruiscono le loro emozioni, le loro passioni e i loro sentimenti, sulla base di schemi intellettuali. Sta di fatto che emozioni, passioni e sentimenti siano indissolubilmente legati al pensiero logico. Questo ci rende umani, altrimenti saremmo solo computer, esseri senz’anima. L’anima è la risultante del miscuglio di pensieri, emozioni, passioni e sentimenti che mi compongono e se è soddisfatta non si pone domande.
          I miei esempi sono banali e anche un po’ stupidi, ma la domanda, se la nostra anima non è soddisfatta, sarebbe: cosa mi potrebbe soddisfare qui e ora? Se la tua religione ti soddisfa qui e ora, allora non avrebbe senso porsi domande e si tenderebbe alla conservazione di quanto acquisito e non al progresso. Se al contrario non si è soddisfatti nell’anima, allora sarebbe il caso di tendere al progresso e non alla conservazione o alla tradizione.
          Penso che non siamo noi, in questo campo, a doverci adeguare, ma al contrario sono le circostanze che si dovrebbero adeguare a noi.
           

        • daouda

          I tuoi esempi non sono banali né stupidi.
          -L’esistenza và per natura, L’Essere no.
          -Scrivi di luoghi paradisiaci od infernali.La relazione dipende appunto rispetto a cosa ed alla natura del soggetto in questione che ne ha determinato la condizione. Poi sì ho astratto ulteriormente giungendo a Paradiso ed Inferno in sé, che comunque sia sono correlativi l’uno altro.
          -la Religione dovrebbe portare al di sopra della soddisfazione o dell’angoscia intesi in senso umano. 
          Per quanto riguarda la Religione ( da intendersi in senso largo, interno ed esterno ) il fatto che oggi non riessca più a dare quel che deve e per cui è stata rivelata ha portato a questo stato di cose di cui il progressismo è una mania compulsiva e deviata. L’ordinamento normale dell’essere umano è che la razionalità domini sulla volontà che domini sulla passionalità. Questa è l’anima umana…ma l’homo , che ha anche un corpo ovviamente, ha anche l’intelletto che è una facoltà universale ma soggettiva al contempo.Il problema non è negare le emozioni quindi, ma stabilirle nel loro retto posto in sé ed in base alla nostra natura.E’ del tutto comprensibile che si creda che si abbia la verità in saccoccia. E’ necessario da un certo punto di vista ma, se la si segue davvero, tale necessità apportati i suoi risultati non ha più ragione di sussistere.Per questo concordo con te riguardo al fatto che molti si comportino male e sfruttino la Religione ( sempre in senso largo ) ma questo non è addebitabile alla Religione in sé. 
          I tormenti umani ed i piaceri corrotti con cui ci distraiamo, ribadisco, danno solo dubbi e non la vera profondità che a noi oggi è preclusa. Chissà…forse l’umanità di una volta fece il ragionamento inverso dicendosi ” ehi qua mi sto annoiando…” e cadde.
           
           
           
           

        • Hiei

          “Per questo concordo con te riguardo al fatto che molti si comportino male e sfruttino la Religione ( sempre in senso largo ) ma questo non è addebitabile alla Religione in sé.”
           
          Se qualcuno ti dicesse che molti drogati si comportano male ma non è addebitabile alla droga stessa ma all’anima umana e basta saresti altrettanto d’accordo?
          Così, perchè m’è venuta voglia improvvisamente di fare un’entrata a gamba tesa.
           
          “I tormenti umani ed i piaceri corrotti con cui ci distraiamo””
           
          Adesso mi piacerebbe sentire un esempio di piacere non corrotto – chiesto senza malizia…

        • The Spider

          @Hiei
          “Così, perchè m’è venuta voglia improvvisamente di fare un’entrata a gamba tesa.”

          Ho lasciato l’unico concetto qualificante della prima parte del tuo intervento, il pretesto essendo, come ultimamente ci hai abituati, l’arguire su un argomento a casaccio di cui non avevi capito il senso e per il quale, essendo per l’appunto un pretesto, non avevi il benchè minimo interesse. Perdonami se alla tua gamba ci giro intorno.

          “Adesso mi piacerebbe sentire un esempio di piacere non corrotto – chiesto senza malizia…”

          Guardare il mare al tramonto, il sorriso di un bimbo, donare, pregare, aiutare una persona in difficoltà, fare l’amore con la persona amata…

          Una volta su it.discussioni.litigi si diceva portare a spasso, far rimbalzare, rosicare. La trovavo un’attività divertente; incursioni nei newsgroup di animalisti, di politica, sport. Lo scopo era dimostrare a se stessi e al pubblico di essere capaci di tenere banco, di essere migliori degli altri, di saper usare una dialettica efficace e tagliente e di essere capaci di asfaltare le idee degli altri pur non avendone a volte nemmeno una  propria. Piccole, a volte piccolissime, ma sempre inutili sofferenze arrecate a persone sconosciute con l’unico scopo di stare a guardare la loro reazione, un po’ come quando, bambini, tagliavamo le code delle lucertole per meravigliarci del fatto che si muovessero anche se staccate dal corpo, convinti per altro, e vantandocene,  di aver compiuto un’azione eroica e coraggiosa… poi, grazie a Dio, sono cresciuto.
           
          Con affetto

        • Hiei

          “Perdonami se alla tua gamba ci giro intorno.”
           
          Dalla mia gamba stacci proprio lontano – nessuno parlava con te – perchè ne faccio solitamente un uso ben specifico con i vigliacchi che usano le tecniche di propaganda stile Goeebles: incapaci di controargomentare, non fanno altro che tirar fango sugli “avversari” reiterando continuamente evidenti menzogne.
           
          Con affetto, natualmente. :’D
           
          “fare l’amore con la persona amata…”
           
          Anche non a scopo di riproduzione, per essere precisini? Restrizioni sul sesso della controparte o su come vada praticato il suddetto piacere, nessuna? Perchè di solito le religioni “classiche” su questo punto…
           
          Ah, io non ricordo di aver mai tagliato code alle lucertole tanto per fare, se tu eri (?) un po’ psicopatico non è che tutti al mondo lo siano per forza: sarai cresciuto me la megalomania di credere di essere l’essere più perfetto in natura QUINDI se hai fatto qualche vaccata in vita tua PER FORZA lo devono aver fatto tutti, non t’è passata.
           
          Con tanto, tanto affetto, eh! :’D

        • daouda

          Il problema è che la droga è un prodotto che può inventarsi , nelle sue forme attuali, solo un’anima già deviata.
          La Religione invece non si inventa. Puro e semplice.

        • Hiei

          Veramente è tutto il contrario: sono le religioni a poter essere inventate a piacere, presente i Pastafariani? Mentre le droghe possono al più essere perfezionate ma esistono già in natura…in piccole dosi molte le produce il tuo stesso cervello, sai?
           
          Quindi esistendo già in natura a dirla tutta dovresti riconoscere al più che le droghe sono anch’esse parte della creazione di dio…che le religioni non siano una invenzione invece resta tutto da dimostrare.
           
          Sì, lo so, non possono essere una invenzione perchè non si può dimostrare che non lo siano e non essendoci alcuna prova a sostegno, è conseguentemente la verità, risparmamiami almeno di ripetermi questa vuoi? Abbiamo già dato.
           
          E l’esempio di piacere non corrotto, che poi era l’unica domanda?

        • daouda

          Usi il termine natura come sinonimo di ambiente? Perché sennò ho gioco facile a farti presente che le religioni sono sovrannaturali.
          In piccole dosi, nel mio corpo, c’è l’UNIVERSO e che le droghe natuali e non sintetiche avano un uso, aticamente, riservato ai rituali. Se vuoi continuiamo a punzecchiarci ad libitum, ma sinceramente , serve?
          Mi fà piacere che rammenti di aver già dato. Quello che mi fà schifo del tuo attegiamento è che tu non capisca che è la medesima cosa che io potrei dire di te, eppure io te lo faccio notare solo dopo le tue provocazioni. Ed era meglio che mi silenziavo, tra l’altro…
          saluti

        • Hiei

          “Usi il termine natura come sinonimo di ambiente?”
           
          Prendiamo l’oppio: dove crescono i papaveri? No, ti pare il caso di cavillare in modo tanto assurdo?
          Ma avrei potuto dire la pianta di cacao: lo sai che la cioccolata è una droga a tutti gli effeti? Seppur blanda, è una sostanza psicotropa.
          E’ un piacere corrotto o no, la cioccolata?
           
          Io non ho mai fatto la specifica distinzione finora tra droghe naturali e artificiali, nè l’avevi fatta tu, facci caso.
           
          “Se vuoi continuiamo a punzecchiarci ad libitum”
           
          In alternativa, potresti magari rispondere alle domande che ti faccio, comunque no, non c’è ragione particolare di insistere se non per amor di conversazione.
          Comunque definre “provocazione” tutto ciò a cui non sai rispondere è anch’esso segno di integralismo, tienilo presente.

        • daouda

          Guarda non mi interessa divagare, né mi interessa esporre il perché le Religioni non si inventano perché non servirebbe a niente. E non è tanto , quindi, il fatto che tu creda che io non sappia rispondere, che posso lasciartelo credere anche senza problema, ma la questione riguardo cui tu creda che quel che non comprendi sia per forza di cose nefando, oppressivo o cos’altro per il semplice fatto che ti supera.
          Ad ogni modo mi riferivo alle droghe chimiche, ma non ho nessun disagio a vedere che sono in natura essendo l’ambiente quel che è. D’altronde il problema dell’ “artificialità” è un falso problema, visto che il fulcro risiende nella legittimità di determinate azioni o determinati pensieri. 
          Ad ogni modo i pastafariani non sono una Religione, né lo sono i Bahaia, né i rastafariani, né i new agisti, né i pastafariani o cos’altro può creare la mente umana.
          Ciao

        • Se posso fare una richiesta, in quanto padrone di casa, direi che potremmo considerare anche esaurito questo scambio.
          Mi pare che sono stati esposti a sufficienza i diversi punti di vista, ed a questo punto si può semplicemente prendere atto della diversità di opinioni.

          A presto

    • Ho sempre ammirato la visione delle cose di Francesco :-)

  • Nico

    Vedo queste immagini solo oggi. Grazie!
    Nico 

  • miriam

    Non sono molto tempestiva in questo periodo ma voglio lo stesso darti il bentornato, caro Carlo. Anche se il tuo protratto silenzio comincia a preoccuparmi un po’… in realtà, improvvisamente sembra tutto tanto silenzioso, dopo gli accesi scambi degli ultimi tempi… C’è ancora qualcuno, lì fuori?

    Miriam (preoccupata)

  • Ciao Miriam

    è normale che un argomento si esaurisca dopo un po’ :-)

    Io invece, tanto per cambiare, sono incappato in uno dei miei classici periodi di ‘ritrosia’ nei confronti del virtuale.
    La settimana santa in grecia a quanto pare non è stata sufficiente quale periodo di allontanamento.

    Ma come sempre l’attività del blog riprenderà :-)

    Un saluto a tutti, nel frattempo.

    • miriam

      Sì, è normalissimo, solo che per qualche giorno c’è stato il classico “assordante silenzio”…o almeno a me era sembrato così.
      A proposito di Grecia, non se ne sente più parlare. Hai voglia di raccontarci quello che hai visto tu?

      Un saluto,

      Miriam

  • Ciao Miriam

    avevo pensato anche di scrivere qualcosa sulla Grecia, ma purtroppo ho l’impressione che non vi sia molto da aggiungere a quanto già detto.
    Sarebbe come fare la telecronaca in diretta di una nave che sta affondando..
    Magari qualcosa lo scrivo comunque, vedremo.

     

    Un saluto a te :-)

    • Hiei

      Per quel che vedo da qua, basta che in Italia si guardino intorno per avere la differita…anzi a suicidi mi pare che abbiamo già raggiunto il ragguardevole traguardo.

    • Hiei

      Ah, senti Santa, visto che anche tu stai in Grecia (parlandone da viva), c’è una cosa che mi lascia perplesso negli ultimi tempi: era girata la notizia, mai smentita che io sappia, che l’Iran avesse tagliato le forniture petrolifere a Grecia, Spagna e Germania.
       
      A quel punto avevo dato, previa controverifica, l’inizio delle ostilità imminente…invece nulla si muove: nel senso qui sull’isoletta dove vivo del presunto embargo non si vede traccia, nè di scarsità di carburanti nè sul prezzo alla pompa il che se è vero che la Grecia si rifornisce per la metà dal suo fabbisogno dall’Iran sembra impossibile.
       
      Sai qualcosa, tu? Suppongo che sia lo stesso ovunque tu risieda, non ho visto alcuna notizia di problemi di approvvvigionamenti di carburanti nelle grandi città o dai porti come il Pireo…è sempre più difficile cavare uno straccio di informazione da tutta la fuffa che gira sui media e su internet – che possibilmente cerca di essere pure peggio ultimamente.
       
      (ma dobbiamo smetterla di vederci così…sono chiaramente incompatibile con l’ambiente settario… :’D )

  • Anonimo

    problemi approvvvigionamenti di carburanti no (comunque c’è meno domanda a causa della crisi, un 10 – 20%) invece gli aumenti mi sembra ci siano stati
    http://aurorasito.wordpress.com/2012/04/14/calcoli-ed-errori-del-governo-tecnico-monti/
    ps
    http://aurorasito.wordpress.com/2012/04/23/la-bizzarra-strategia-di-washington-sul-kosovo-potrebbe-distruggere-la-nato/

     

  • Anche se la nave affonda non c’è schettino al timone, forse c’è di peggio, ma non lui.
    Comunque una cosa mi piacerebbe saperla sulla Grecia, se la crisi ha aumentato la presenza in Chiesa della gente o no.

    Hiei, tu, tu sei bravo, hai dello stile, sai ballare? 

    • Hiei

      …questa è l’ultima domanda che mi sarei aspettato, lo ammetto.
      Beh, dipende dal ballo.
       
       
      Per quanto riguarda i greci e la chiesa dovrai attendere il padrone di casa, non ti so rispondere…perchè in chiesa non ci metto mai piede quindi difficile a dirsi, a meno di non rispondere nel mio stile: sì, qui sulla mia isola ho notato che la gente va più spesso in chiesa…un sacco di funerali questo inverno.
      Il problema poi è che non è una battuta…

  • Se per ‘guida’ della Grecia intendiamo la sua classe politica, allora Schettino appare un dilettante al loro confronto.
    Si parla di gente che il naufragio l’ha programmato da anni a questa parte, comandanti che mentre la nave affonda stordiscono i passegeri e rubano loro il portafoglio ed i vestiti.

    Fortunatamente la gente ha anche altri punti di riferimento in questo momento complesso, i legami familiari e la sua tradizione, intesa qui nella sua accezione più comune.

    I più anziani sono in fondo ‘rassegnati’, ma è gente che ha conosciuto la fame e le privazioni del vivere in una nazione che ne ha passate di cotte e di crude.
    Il vero problema si presenta per le ultime generazioni, giovani che sono nati e cresciuti in una opulenza artificiale e ad essa si sono assuefatti, non avendo conosciuto altro nella loro vita.

    Per quanto riguarda l’affluenza in chiesa, non saprei quantificare eventuali cali o aumenti.
    Nelle occasioni principali, natale, la Dormizione, la Settimana Santa, l’affluenza è sempre elevata, ma è opportuno ammettere che il fattore ‘sociale’ prevale su quello religioso.
    Nelle domeniche invece a messa vi è sempre poca gente, e gli under 50 sono sempre una piccolissima minoranza

    • Hiei

      Non so se ti era sfuggito il messaggio, scanso equivoci ci torno sopra: hai qualche notizia attendibile sullo stato delle forniture petrolifere alla Grecia, specie dall’Iran? Io qui non ho notato niente di insolito dopo la notizia che le forniture sarebbero state interrotte, nè ho notizie in tal senso da altre zone della Grecia.
       
      (“Aurorasito” è un sito di propaganda come tanti altri, non sto a soffermarmci, comunque gli aumenti di prezzi recenti sono dovuti alle tasse aggiuntive, non a tagli di forniture che al momento, apparentemente, non sembrano essersi verificati: penso che se il 53% di import della Grecia dall’Iran fosse venuto meno da un giorno all’altro qualche effetto si sarebbe visto).

    • E’ una notizia di cui si discuteva mentre stavo in Grecia, ma era stata accolta con battute tipo “facciano come vogliono, tanto già adesso nessuno ha soldi per fare benzina..”

      In ogni caso, non si è visto nessun effetto particolare sull’approvvigionamento nel paese; penso si sia trattato di una “minaccia”, più che altro.

      A presto

      • Hiei

        Il prossimo inverno immagino sarà una festa…contante si direbbe ne abbiano ormai solo in Germania, e i turisti tedeschi non vogliono venire in Grecia perchè temono l’ostilità della gente per via delle politiche della Merkel.
         
        L’umanità è sempre uno spettacolo. Penoso, ma sempre uno spettacolo.
         
        Basti dire che sulla mia isoletta quest’anno il traghetto farà orario invernale fino a inizio luglio – erano solo quattro anni fa che d’estate c’erano tre navi passeggeri in servizio più l’aliscafo.
        Toh, omaggio per le tue gallerie:
         
        http://hackedirl.files.wordpress.com/2012/04/epic-win-photos-hacked-irl-thanks-mom2.jpg
         
        Alla prossima.

  • Hiei

    Ya sou Santa, vorrei abusare ancora una volta del tuo tempo – tempi interessanti questi, come si dice – per chiederti se potessi darmi un tuo parere su questo video:
     
    http://www.youtube.com/watch?v=KYERC40a6yg
     
    Illustra una serie di elementi che segnalerebbero una possibile operazione false-flag alle Olimpiadi di Londra, non è propriamente una novità tuttavia l’autore ha raccolto una discreta quantità di riferimenti alla simbologia occulta che mi sembra degna di attenzione…la pecca del video è che l’analisi di detta simbologia mi sembra abbastanza superficiale, sei sicuramente più ferrato tu in materia.
     
    Se hai occasione, un tuo parere sarebbe interessante.

  • Devo ammettere che ho iniziato a guardare il filmato con un certo scetticismo (il tandem musichetta angosciante unito all’uso della parola ‘illuminati’ di solito mi rende scettico a priori), ma procedendo ho trovato il video se non altro suggestivo.

    C’era anche una informazione interessante che ignoravo, al suo interno.
    Avevo già notato il palese rimando alla parola ‘zion’ presente nel logo di londra 2012, ma ignoravo il fatto che tale rimando fosse riconosciuto anche a livello ufficiale, con il sindaco di londra che ricorda lo spirito sionista a cui i giochi rimandano..

    Per il resto, come si diceva l’analisi è anche suggestiva, anche se ovviamente si resta nel mero campo delle possibilità..

    Anche la scena tratta dal film 2012 con john cusak che mette in bella mostra la cartina della metropolitana di londra totalmente fuori dal contesto è interessante..

    Diciamo che quando dei video di youtube analizzano ‘la simbologia degli illuminati‘ solitamente si vedono cose ben peggiori :-)

    A presto

    • Hiei

      Grazie della risposta.
       
      Infatti ero partito anch’io con l’idea di sbobinare “la solita polpetta” per poi osservare che i documenti raccolti valevano l’interesse…non interessandomi a queste pagliacciate molti dettagli che non conoscevo li ho trovati “curiosi” tipo le mascotte monocole quasi “aliene”.
      Oltre che repellenti e secondo me per una persona “normale” specie bambini probabilmente inquietanti.
       
      Non sono però ferrato in numerologia e simbolismo, avrai notato che ci sono molti di questi riferimenti nel video trattati molto superficialmente su cui poteva essere interessante saperne di più sia su attendibilità e significati occulti (in pratica l’autore dice continuamente tipo “il numero X lo usano spesso quindi vuol dire che pensano di farlo davvero” – analisi piuttosto povera).
      Diciamo che se in futuro ti venisse voglia di approfondire leggerò volentieri.
       
      Ta leme.

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>