Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
19 aprile 2009

Anastasis


Nell’ iconografia ortodossa il tema della resurrezione raffigura Cristo nel momento in cui risale dall’Ade e trascina con sé Adamo ed Eva, a simboleggiare l’umanità redenta.
Sotto i piedi di Cristo si scorgono catene e lucchetti infranti, allegoria di una schiavitù che ha termine.
Osservano la scena i profeti e i Re.
Αληθώς Ανέστη

13 comments to Anastasis

  • toporififi

    Christos anesti

    Le porte dell’ade sono distrutte, i morti liberati, il potere della morte finito.

    A meno che noi non glielo restituiamo di nostra volontà.

    Un abbraccio

  • saonda

    Christòs anesti

  • todikaion

    “Io era nuovo in questo stato, quando ci vedi venire un possente, con segno di vittoria coronato. Trasseci l’ ombra del primo parente…”

    Nelle raffigurazioni della discesa Gesù porta la Croce od un vessillo bianco rossocrociato.

    Ti mando quella della Basilica di San Marco…

    http://campus.belmont.edu/honors/byzitaly/SanMarcoAnastasis.jpg

  • Chapucer

    Χριστός ανέστη !

  • messier

    E il cielo sembra ritorto da rupi accuminate di roccia. E’ un cielo però che sta per aprirsi.

  • anonimo

    Ap 5, 2-6

    2. E vidi un messaggero possente che proclamava con voce grande: «Chi (è) degno di aprire il libro e sciogliere i suoi sigilli?»

    3. E nessuno nel cielo né sulla terra né sotto la terra poteva aprire il libro né guardarlo.

    Il fatto che nessuno in terra può aprire il sigillo, è segno che solo Dio può farlo, solo chi è divino. Non importa se chi lo apra sia senza peccato, in quanto anche gli angeli fedeli a Dio sono immacolati, eppure secondo questi versetti nemmeno loro sono degni di aprire il libro. Perciò non ha senso usare questi versetti per dire che Maria non è degna di aprire il sigillo e dunque non è immacolata, per il semplice fatto che l’essere esenti dal peccato non è sufficiente.

    4. E piangevo molto, perché nessuno fu trovato degno di aprire il libro né di guardarlo.

    5. E uno tra gli anziani mi dice: «Non piangere: ecco vinse il leone quello (che è) dalla tribù di Giuda, la radice di David, (per) aprire il libro ed i suoi sette sigilli».

    6. E vidi in mezzo al trono ed ai quattro viventi ed in mezzo agli anziani un agnello ritto in piedi come sgozzato, che aveva sette corna e sette occhi, i quali (occhi) sono i sette spiriti del Dio, inviati su tutta la terra.

    Secondo questi versetti, il Messia, ossia quello della stirpe di David, è degno di aprire il libro, ma prima si era detto che nessuno sulla terra o nel Cielo poteva farlo. Da qui si deduce che il Messia è Dio e non può essere diversamente. Mi rivolgo a tutti coloro, nelle sette protestanti, che non credono nella divinità di Gesù (ho incontrato uno che nega addirittura la validità del Vangelo di Giovanni) ma nell’apocalisse. Ebbene, in questo libro è scritto, come ho appena dimostrato, che solo Dio può essere il Messia. Non può essere nemmeno una qualsivoglia creatura celeste, come invece credono i testimoni di Geova (che ritengono Gesù la prima e migliore creatura di Dio), perché nessuno in Cielo è degno di fare ciò. Dunque, stando all’apocalisse, il Messia deve per forza essere Dio stesso.

    > http://pubblicano.splinder.com/

    ___

    http://www.laparola.net/ (Cei-Gerusalemme) >

    -Isaia 53

    -Salmo 21

  • Santaruina

    Αληθώς Ανέστη

    Un saluto a tutti.

  • Vdipassaggio

    Христос возкресе!

    :)…

  • Santaruina

    Воистина Возкресе!

    :-)

  • anonimo

    …gli angeli non possono aprire il libro anche perché l’uomo é ontologicamente superiore all’angelo. L’uomo é stato fatto ad immagine e somiglianza divina, mentre l’angelo é soltanto un collaboratore di questa teofania. Quindi gli angeli non sono immacolati nel modo nel quale Maria é Immacolata. Maria non puo aprire il Libro nell’eufemismo perché é Lei stessa il Libro…auguri! jam

  • Santaruina

    gli angeli non possono aprire il libro anche perché l’uomo é ontologicamente superiore all’angelo

    :-)

    Ciao Jam

  • enzas

    In molte opere bizantine ci sono chiodi e lucchetti… la testa del Cristo ricorda l’Ostia al centro della coppa di terra e uomini (nota anche la testa reclinata)

    Ciao Carlo

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>