Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
6 ottobre 2009

California, terzo mondo?


La Remote Area Medical è un’associazione di medici volontari con base nel Tennesse, negli Stati Uniti, e dal 1985 offre le proprie competenze nei luoghi più poveri del pianeta, dove le persone sono prive dell’assistenza sanitaria di base.

Per anni i medici della RAM hanno operato in Africa e in Sud America, raggiungendo luoghi remoti e distanti dalla cosiddetta civiltà occidentale, con una squadra specializzata composta da medici, oculisti, infermieri, dentisti e veterinari.
Allo stesso modo, i medici della RAM hanno istituito anche un programma di assistenza dedicato alle zone più disagiate degli Stati Uniti, in particolar modo le aree rurali distanti dai grandi centri abitati.

Da qualche mese a questa parte, però, questi medici volontari stanno concentrando i loro sforzi in luoghi assai meno isolati, luoghi che fino a pochi mesi fa non rientravano affatto nelle loro priorità.

Così, dalle foreste amazzoniche e dai deserti infuocati dell’Africa, la fondazione RAM si è ritrovata ad operare nel cuore della California, lo stato più ricco dell’Unione, quello che se fosse indipendente rappresenterebbe l’ottava economia del mondo.

O forse rappresentava.
Perché attualmente lo stato della California è prossimo alla bancarotta, nello stesso modo in cui un paziente in coma irreversibile è vicino alla morte.
Da circa tre mesi i dipendenti pubblici vengono retribuiti con cambiali, mentre i licenziamenti e le ferie non retribuite forzate sono all’ordine del giorno; nel mentre, decine di migliaia di famiglie si sono ritrovate per strada dopo aver perso la casa a seguito dello scoppio della bolla immobiliare, ed ancora maggiore è il numero di cittadini totalmente privi di una qualsiasi forma di assistenza sanitaria.
Ed è per venire incontro a queste persone che la Remote Area Medical ha stabilito una propria base operativa a Los Angeles, attrezzando l’ Inglewood Forum come un enorme ambulatorio.
Così, a partire dalla notte fonda migliaia di persone si radunano intorno all’arena, nella speranza di poter ricevere il tagliando che garantirà loro una visita gratuita.
Sono infatti 1500 i pazienti che possono venire visitati in un giorno, e i tagliandi, che vengono distribuiti a partire dall’una di notte, si esauriscono prima delle 4 del mattino: chi ne resta sprovvisto viene invitato a tornare a casa.
Scene di sicuro non propriamente comuni nella nazione più ricca del pianeta, fino a pochi mesi fa.

Scene del mondo nuovo, intento a mostrare una delle sue migliori facce proprio nella città degli Angeli.

10 comments to California, terzo mondo?

  • GattoNero81

    a quanto pare i poderosi muscoli di Schwarzenegger non sono bastati. mi ricordo che proprio qualche anno fa lessi su queste pagine un bell’articolo sui problemi (con tanto di video) immobiliari della california… molto prima del tracollo già si parlava di un mercato immobiliare alla canna del gas…

    California… Milano. L’esempio non regge ma un mio caro amico che fa il volontario all’Opera San Francesco mi dice spesso che la quantità di persone che ogni giorno si presenta per un pasto o una coperta sta aumentando vertiginosamente… e non sono tutti senza tetto, anzi!

    Passa una buona giornata, anche se è grigia… stesso colore del mio umore

  • tristantzara

    La west-coast poetica, allucinogena, fantasiosia, culturalmente innovatrice : dov’è è andata a finire. Ma chi ha sbagliato di più ? quei padri o oggi i loro figli (non dei fiori) ? ciao

  • Santaruina

    Probabilmente si è trattato di un processo lungo, un processo di alienazione dalla realtà.

    Il classico california dreaming, un creare la propria realtà onirica e viverci dentro, fino al risveglio.

  • anonimo

    L’andamento generale degli Stati Uniti è preoccupante. La mia ragazza è americana e mi viene da pensare che sia una gran fortuna che si sia già deciso a priori di comune accordo di vivere in Italia.

    Per ora.

    *musichetta inquietante*

    Fabiano

  • toporififi

    Ram, che tradotto significa ariete, nome buono per il football americano, ma anche per il montone sacrificale di Abramo e Isacco.

    Nel film The day after tomorrow, un catastrofico senza infamia ne lode, si assite ad una scena impagabile, i cittadini degli stati del sud degli USA che attraversano clandestinamente il confine col messico per trovare rifugio dalla nuova glaciazione, The day after yesterday.

  • Santaruina

    La mia ragazza è americana e mi viene da pensare che sia una gran fortuna che si sia già deciso a priori di comune accordo di vivere in Italia.

    potrebbe essere una saggia decisione :-)

    _________________

    i cittadini degli stati del sud degli USA che attraversano clandestinamente il confine col messico per trovare rifugio dalla nuova glaciazione,

    vidi quel film al cinema, e nella scena descritta, quando le autorità messicane respingevano i cittadini statunitensi dietro i loro confini, nella sala si alzò una ovazione spontanea, seguita da applausi.

  • maurixxio

    …azz……

    sapevo che la situazione era grave, ma non fino a questo punto.

    DIPENDENTI PUBBLICI PAGATI CON CAMBIALI, che probabilmente non verranno pagate.

    Una cosa e’ certa.

    E’ una situazione che non puo’ durare a lungo, e che temo possa solo diventare ESPLOSIVA…..

  • Chapucer

    una base operativa che ha tutta l’aria di essere un pronto soccorso (di dimensioni esagerate) allestito alla bell’è meglio per ignari cittadini bisognosi di cure …

    preferirei mille volte rimanere ignara nel folto di ciò che rimane delle foreste amazzoniche.

    (Blessed be :-)

  • 6by9add6add9

    buon giorno Carlo..

    prendo spunto da una tua risposta ad un commento: #6

    "vidi quel film al cinema, e nella scena descritta, quando le autorità messicane respingevano i cittadini statunitensi dietro i loro confini, nella sala si alzò una ovazione spontanea, seguita da applausi. "

    Verissimo., e la cosa accade anche nel senso inverso., quando ero in California., L.A precisamente., andai al cinema con alcuni colleghi., il film aveva come tema la guerra fredda., la famosa guerra fredda., ed un’ipotetico attacco dei russi agli americani., un mattone.., poi alla fine quando gli americani con le loro mitraglie uccisero tanti russi., e la tanto agoniata vittoria., ci fu un boato di applausi .., e urla di gioia.., uscii dalla sala ed aspettai fuori.., non tanto per il film in se stesso., le solite americanate.., ma quanto per la gioia di vedere la morte altrui nella vittoria propria.., senza nessuna riflessione in merito.

    Grud blass America?  ^-^

    Cinzia – la piu’ grande mistica trascendentale.. ohibo! :))

  • Santaruina

    Maurizio
    E’ una situazione che non puo’ durare a lungo, e che temo possa solo diventare ESPLOSIVA

    Questione di tempo, probabilmente.
    Mesi o forse anni.
    Più mesi che anni, forse.

    ________________________

    Carla
    ignari cittadini bisognosi di cure

    Ignari ormai non lo sono più, hanno avuto anche loro un brusco risveglio.

    _________________________

    Cinzia
    poi alla fine quando gli americani con le loro mitraglie uccisero tanti russi., e la tanto agoniata vittoria., ci fu un boato di applausi .., e urla di gioia..,

    come cambiano i tempi  :-)

    A presto

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>