Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
31 luglio 2007

Creare la realtà

“Ora siamo un impero, e quando agiamo creiamo la nostra propria realtà.
E mentre voi studiate questa realtà, coscienziosamente, noi agiamo di nuovo, creando un’altra realtà, che adesso dovete studiare di nuovo, ed è così che vanno le cose.
Noi siamo gli artefici della storia.”
Alto funzionario della Casa Bianca, citato da Ron Suskind, giornalista del Wall Street Journal.

“Dichiarare deliberatamente delle bugie mentre si crede genuinamente che siano vere, dimenticare tutto quello che è diventato non conveniente, e poi, quando diventa nuovamente necessario, tirarlo fuori dal dimenticatoio giusto per il tempo che è necessario, negare l’esistenza della realtà obiettiva e allo stesso tempo fare fronte alla realtà che viene negata…”
George Orwell, a proposito del Bispensiero.

Si veda anche : America di Bush e Oceania di Orwell

18 comments to Creare la realtà

  • babilonia61

    Mah! certevolte leggendo determinati scritti si rimane senza parole, senza pensieri, senza sapere cosa fare.

    La realtà, certamente manipolata da alcuni, per me resta quelle che cerco di costruirmi, al di fuori del “gregge”, dei luoghi comuni, di certe banali tradizioni, …

    Rino, presente nel presente

  • Oniros

    un abile (macchè…) gioco di specchi. Peccato che molte sono le pecore che invece di guardare la luna, guardano il dito che la indica.

    Soluzione? Svegliarsi e reagire!

    ciao :)

  • Santaruina

    Occorre sempre tenresi stretta la propria realtà, cercando di capire in cosa essa effettivamente consista.

    Aggiungerei che le parole del funzionario sono anche un monito per chi dedica il suo tempo a cercare di capire quello che effettivamente intorno a noi accade.

    Blessed be

  • Transporteli

    …”Do your best and God will do the rest”…

    Un saluto

    ;-)

    Eli, “trasportata verso la tua finestra sul mondo”

  • Santaruina

    Ben approdata in questo piccolo porto, Eli :-)

    Blessed be

  • anonimo

    OT: oggi qualcuno ha tentato di convincermi che è logicamente equiparabile la posizione di chi sostiene che dio esiste rispetto a chi sostiene che invece non esiste.

    Io ho cercato di spiegargli che logicamente Dio esiste per forza se qualcosa esiste, altrimenti non potremmo nemmeno parlarne. L’unico dubbio vero è: “Che cosa è Dio?”

    Non c’è stato verso.

    Padella

    Non c’

  • anonimo

    e anche qualora si prendesse “coscienza”? E’ questo il monito?

    vincenzo

  • PaulTemplar

    A furia di ripetere una bugia,diventerà verità.

    Paul

  • chirieleison

    significa che gli artefici della storia saranno sempre un passo avanti a noi e non potremo mai raggiungerli?

    Così loro ci fregano sempre:-(

  • Santaruina

    Ciao Padella, discussioni leggere leggere… :-)

    Ola Vincenzo, prendere coscienza, il primo passo.

    E poi si ricomincia da capo, and so on…

    Paul, hai enunciato il primo principio della propaganda.

    Ciao Chirieleison, gli artefici avranno sempre un margine di vantaggio.

    E spesso tutta la racirca sulla quale noi si tenta di farci una idea è basata su informazioni che loro stessi hanno voluto che trapelassero.

    Occorre tentare i vedere ancora oltre. (come se fosse facile…)

    Blessed be

  • Oniros

    La storia viene scritta dai vincitori (altro principio della propaganda?).

    E’ difficile, vero Santa. Ma ho la ferma convinzione che chi vuole “davvero” vedere ha i mezzi per farlo. Basarsi sui soli fatti, senza speculare, ed applicare il rasoio di Occam (ha parità di fattori, la risposta più semplice tende ad essere la più vera).

    Es.: 11 settembre 2001, sul pentagono dicono che si schianta un aereo. I rottami sono pochissimi.

    Dove minchia è finito l’aereo? (Scusa la volgarità)

    Credo che la soluzione più semplice, salti subito in mente a tutti, pure un pastore lucano sperduto tra i monti ed allevato dai lupi, potrebbe rispondere.

    Certo, certo… poi abbiamo le risposte complicate, distorte, assurde: però sono UFFICIALI, vuoi mettere?

    Ciao Santa, un caro saluto :)

  • anonimo

    vedi che gira e rigira… Internet, che “aiuta” a prendere “coscienza”, è comunque “controllato” o, molto probabilmente, non fa assolutamente paura. Perché?

    Carlo una volta hai detto che ora che “sappiamo”, “sappiamo” anche di non poter far niente” (Virgolette mie).

    Qualcuno pensa ancora che sia pessimismo!

    Carlo, ma la confusione e la perdita dei punti di riferimenti, non è un segno della……? oppure è sempre stato così? Quanto secondo te internet contribuisce a favore dei soliti noti?

    Bless

  • anonimo

    Scus, il commento sopra è mio.

    Vincenzo

  • Santaruina

    Ciao Oniros, alla fine, come dici, non è che occorrano doti particolari o intelligenze eccelse per sentire che c’è qualcosa che non quadra, basterebbe quella particolare cosa chiamata “buon senso”…

    Un saluto :-)

    Ola Vincenzo, sì, ne avevamo parlato, ed è un discorso complesso.

    Qualcuno diceva che le poche informazioni lasciate filtrare hanno proprio lo scopo di abbattere il morale di coloro che cercano di capirci qualcosa.

    Direi che è probabilissimo.

    Ma aggiungerei anche che raccoglierle comunque, queste informazioni, è necessario.

    Magari dotati di una buona fiaccola. :-)

    Blessed be

  • MINICHINIBLOG

    Ci siamo in pieno , viviamo in un mondo fatto di menzogne che ci inculca il Potere che ci domina.La più grande bugia che ci raccontano è dire che ci governiamo da soli tramite i nostri rappresentanti.Una favola. Roberto Minichini

  • anonimo

    Correre dietro alle informazioni, ha la sola utilita’ di arrivare alla conclusione che, correre dietro alle informazioni e’ inutile (per essere liberi e consapevoli).

    Cio’ e’ confermato dal fatto che in continuazione vengono sfornati miliardi di nuovi imput in continua contraddizione tra loro, la cui loro fonte e’ la stessa…..

    Come se voi perdeste tempo a ricercare cosa c’e’ dietro alle mie osservazioni, nel momento in cui cadessi in continua contraddizione…sarebbe opportuno lasciarmi perdere…. e forse io smetterei di scrivere….

    A quel punto avrei la necessita’ di trovare un altro sistema di controllo della situazione, si invertirebbero le parti.

    Complimenti per gli argomenti, scrivo poco , ma leggo spesso.

    Ciao, SENTIERO

  • Santaruina

    Esatto Roberto, quella è la bugia principe…

    Un caro saluto :-)

    Sentiero

    riflettendo sulle tue considerazioni ho scritto un post nuovo, che riprende anche il discorso fatto con Vincenzo più sopra.

    A presto, felice di vederti da queste parti :-)

    Blessed be

  • qualquna

    La nostra realtà si deve tenersi conto, costruire a giorno a giorno1

    ciao!

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>