Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
15 febbraio 2008

Eggregore VI

The Phantom of the Opera
Nightwish


Probabilmente la chiave sta nella musica.

33 comments to Eggregore VI

  • Santaruina

    Tra le altre cose non posso fare a meno di innamorarmi di Tarja Turunen ogni volta che la sento cantare.

    Forze arcane…

  • anonimo

    Quella voce ti trascina in un vortice

    SirPaint

  • Santaruina

    Sirpaint, è sempre un piacere vederti da queste parti :-)

  • arcangelica

    la musica è una delle chiavi

  • Santaruina

    le altre chiavi quali potrebbero essere? :-)

    Blessed be

  • messier

    l’altra chiave è il musicista

  • ermet4

    Tante chiave stanno nella musica.

    Eleva una parte di noi, se quella è il nostro desiderio.

    Invece, altre musiche ci portano in basso, nello Styx, fluido che fa parte comunque del nostro corpo, che scorre a fianco della nostra Linfa Divina.

    A scelta.

    http://www.google.it/ig?hl=it

  • anonimo

    la chiave, in questo caso, può essere solo la voce musicante, l musica non mi sembra particolarmente originale. Certo dovete calcolare che non mi sembra di aver capito cosa sia la chiave, ma chissene…:-D ciao santa

    Andrea

  • anonimo

    una marea di energia negativa mi travolge. E’ meglio stare lontani da tutto questo.

  • elwin

    passo da te e mi godo della buona musica, tanto mi basta (almeno per oggi).

    Ciao Santa

  • Santaruina

    Messier, il musicista funge da “ambasciatore” :-)

    Ciao Ermet4, può essere veicolo di elevazione oppure di affondamento, a scelta, come tu dici.

    A volte si rimane talmente storditi da non comprendere al meglio in quale direzione ci stia portando.

    Ola Andrea :-)

    in effetti la questione è posta in maniera vaga..

    La chiave di un certo tipo di passaggio di energie, diciamo così :-)

    A presto.

    utente anonimo del commento 9 (un nome? :-)

    Ti dirò che non liquiderò troppo in fretta la tua considerazione.

    Personalmente ascolto metal da tantissimi anni, gothic metal, epic metal, doom metal, sonorità non certo celestiali.

    E’ il genere musicale che più di ogni altro riesce a trasmettermi emozioni.

    E questo fatto da qualche tempo mi fa riflettere.

    Sto cercando di comprendere le ripercussioni che i vari tipi di musica hanno sulla psiche e sull’umore.

    I Nightwish ad esempio non mi comunicano per nulla sensazioni negative, al contrario.

    Ma, ripeto, ci sto ancora riflettendo.

    Elwin, ne sono felice :-)

    A presto

    Blessed be

  • LuceInvernale

    Anche io mi sento un po’ innamorata di Tarja. Peccato che l’abbiano sostituita con una gallina.

  • anonimo

    non volevo giudicare, ma e’ quello che ho percepito e l’ho espresso forse in maniera un po’ brusca.

    Sai meglio di me che le forme pensiero negative sono dannose per il nostro corpo sottile. Credo che sottrarsi a tali energie sia la cosa migliore (riuscire a percepirle aiuta) anche se ci attraggono.

    Light spirit

  • Santaruina

    Luce, d’altra parte sostituire Tarja era complesso.

    (gallina? orsù, un po’ di comprensione.. :-P)

    Light Spirit

    sono d’accordo con quanto dici.

    Quello che è da stabilire è quali musiche siano effettivamente “negative” e quali invece sortiscano un effetto benefico.

    A presto

  • elwin

    mi sono riguardato il video… chiave? non so, forse un put-purrì di vari elementi diversi.

    Di fatto, mi perdonerai, ogni volta che immagini di concerti ed esibizioni, una sorta di inquietudine mi assale lo stomaco: sono certo che in quel gruppo io sarei la pecora nera che non si muove, ne piange.

  • Morganne

    nelle chiave….

    c’è anche la chiave di violino…:)

    o anche meglio, la chiave i Ut, che si può posizionare al piacere e volere dove si vuole.

    Un po come le nostre vite.

    Mille e un bacio Santa!

  • anonimo

    Personalmente trovo la musica piuttosto bruttina e banale e la voce della cantante non un gran che e anche un po’ stonatina!

    Io sono un musicista e quindi ho una sensibilità per certi dettagli che spesso sfuggono a chi ascolta musica per il semplice piacere di farlo. Ciononostante l’ascoltare e’ un percorso personale, che segue proprie direzioni e affinita’. Quindi non voglio togliere nulla ai giudizi positivi che di questo brano si sono dati in questi post, a patto che non si commetta l’errore di cercare una chiave che, almeno in questo caso, non e’ certo nella musica ma dentro l’ascoltatore. La musica e’ si’ un vascello che trasporta, ma non si è padroni di dirigerlo a patto di sviluppare una sensibilità che nasce dal non fermarsi a semplici abitudini di gruppo, ma nella curiosita’ di esplorare l’intero universo del suono, non solo quello della cultura pop (di cui anche il metal fa parte).

    mvl

  • Santaruina

    ciao mvl

    ovviamente quando si parla di gusti musicali ogni parere è valido, essendo i giudizi strettamente soggettivi.

    La musica in questione è di Andrew Lloyd Webber, autore tra le altre cose della musica dei musical Jesus Christ Superstar e cats.

    io trovo la melodia particolarmente toccante.

    Ma sono giudizi personali. :-)

    Quello su cui ho posto particolarmente l’attenzione è la capacità della musica di coinvolgere le moltitudini.

    Questo è noto, sto cercando di capire se qualcuno conosce i segreti di questi meccanismi.

    A presto.

    Morganne: come le nostre vite, esatto.

    Che viaggiano su determinate frequenze.

    Un bacio a te.

    Ola Elwin: ti dirò, sono stato in molti concerti metal.

    Ed ho sempre cantato e saltato come un pazzo.

    Nella vita quotidiana invece nulla mi scompone, né in negativo nè in positivo.

    Forse il mio investigare questi fenomeni nasce anche da questo, ovvero dal comprendere cosa esattamente agisce, e dove in quei momenti.

    Blessed be

  • anonimo

    Sisi’ conosco Lloyd Webber… e’ in genere piuttosto bravo, soprattutto in JCS.. certo in contesto metal, comunque la cosa cambia… anche se facessero un pezzo di Bach la cosa cambierebbe.. :-)

    Comunque a parte tutto… io personalemnte non conosco i “segreti” che cerchi, pero’ ho suonato davanti a centinaia di persone (migliaia non credo…) e ho fatto anche il dj, cosa che e’ legata a saper coinvolgere il pubblico… credo quindi di poter dare il mio 5 cents di contributo alla questione..

    non voglio mettermi ora scrivere un trattato (ma chissa’, mipiacerebbe aprire un blog sull’argomento…), diciamo che la ricetta sicuramente comprende:

    1 – una buona fetta di aura

    (che si crea non al primo colpo ma alimentando l’aspettativa del pubblico concerto dopo concerto, vale a dire “formando” un pubblico… ) con scenografia costumi ed effetti adeguati,

    2 – un materiale musicale adatto al gusto di massa, magari coon peculiarita’ di nicchia, come lo “stile metal” ad esempio… non e’ necessaria la bravura: siamo poi in un periodo in cui la cultura di massa ha standardizzato i gusti della gente e diminuito la sensibilita’ musicale , specialmente in italia, in cui siamo allo stato brado… quindi il pubblico, potra’ facilmente perdonare errori e imprecisioni…

    3 – Infine, un pizzico di (come direbbe Battiato, che considero musicalmente un truffatore) “sintomatico mistero”… vale a dire degli elementi “esotici” nello stile musicale (ma specialemnte in tutto il resto) per inchiodare l’attenzione del pubblico su… l’invisibile!

    In tutto questo comunque la musica ha un ruolo abbastanza trascurabile, fatto salvo quei due o tre elementi stilistici ben assimilati dal pubblico e presenti nella sua aspettativa.

    Scusate le lungaggini…

    mvl

  • qualquna

    Ciao!

    La chiave è nel nostro sentimento,

    quanto sia profondo….

    un caro saluto e

    Buon Inizio!!

  • elwin

    non so… immagino tu abbia ragione, non avendo mai provati certi “trasporti” forse non posso capire queste dinamiche.

    buona serata carissimo

  • messier

    ed io ripeto: la chiave è nel musicista, è lui che decide ogni cosa

  • anonimo

    in che senso, messier?

    chiaro che il musicista normalmente sceglie la musica secondo il suo gusto e il suo… credo… e anche, se e’ edito da un major, secondo il gusto del suo editore che a sua volta cerca di assecondare quello del pubblico…

    purtroppo non sempre il musicista e’ libero di fare quello che vuole lui…

    mvl

  • Santaruina

    Elwin, e la questione come si diceva è il capire d dove originino quei trasporti.

    A presto :-)

    Qualquna, buon inizio settimana anche a te :-)

    Ciao Mvl

    Il tuo parere da “addetto” risulta particolarmente interessante, per me.

    Sicuramente vi sono un insieme di fattori, trovare il giusto equilibrio è prerogativa di coloro che padroneggiano la materia.

    (in che senso consideri Battiato un “truffatore”? .-)

    Messier, dicci dicci.. :-)

    Blessed be

  • anonimo

    …in sibemolle la pioggia cadeva ed arrotolava i miei pensieri come ragnatele innamorate in cerca della Visione.( ogni visione ha la sua musica …le nostre orecchie sono disabituate alla vera musicalità!)ciao.! jam

  • anonimo

    Riguardo a Battiato… nel senso che usa presentarsi come mistico per vendere i suoi dischi. Musicalmente e’ assai mediocre e si salva utilizzando qualche.. stranezza per passare da colto. Ad esempio scrive opere, ma di fatto le fa scrivere ai suoi assistenti e poi ci mette la sua firma. Se tieni conto che per conplessita’ qualsiasi studente potrebbe scrivere delle opere al par suo, ma lui non lo sa fare… immagina un po’…

    Insomma e’ uno che “ci fa” parecchio…

    mvl

  • Santaruina

    Ciao jam, sempre bellissimi i tuoi interventi :-)

    Mvl, io della musica sono un semplice fruitore, e ascolto sempre attentamente i pareri degli “addetti ai lavori”.

    A me la musica di Battiato piace molto, ed anche il modo in cui affronta alcune particolari tematiche, anche se spesso si perde in certi meandri un pericolosi, a parer mio.

    Un saluto a te.

    Blessed be

  • PerlaBronzea

    Le ossa sono un’altra chiave.

  • Santaruina

    dentro le ossa si celano i tesori e le spine.

    Blessed be

  • anonimo

    La chiave è nel vestito.

    (di certo non è marco-.-)

  • LuceInvernale

    (nel caso ti venisse la malaugurata idea di mettere qualcosa della tatangelo come “video della settimana”.)

  • Santaruina

    ma povera tatangelina…

    comunque davvero un’ ottima canzone quella di pj harvey, hai decisamente buon gusto.

    almeno per quanto riguarda la musica :-P

  • LuceInvernale

    Ho un’ottimo gusto, altro che.

    (attento, presto passeremo a Cristina D’Avena andando di questro passo…)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>