Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
30 giugno 2012

Leggero

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

177 comments to Leggero

  • Ok, complimenti bellissima raccolta e blabla… (dai, ormai sei abituato :D) 
    Sai dove si trovano i luoghi ritratti in 1 e 12? 

    Comunque no, sul serio, grazie per questa ennesima rassegna visiva :) 
    gaia 

  • Ciao Gaia

    grazie a te, innanzitutto :-)

    Allora, la prima immagine è della Iglesia Nuestra Senora de la Merced, in Guatemala.

    La dodici invece ritrae le grotte di Khao Luang, in Tailandia.

    a presto :-)

  • Grazie grazie, interessantissimo! :)

  • Hiei

    La piramide della 37 invece dove l’hai pescata? :’D

  • La piramide in questione fu allestita a New York, nel 1918, subito dopo la fine della prima guerra mondiale.
    E’ fatta di elmetti di soldati tedeschi catturati.
    Non se la sentivano di metterci direttamente i teschi come gli Aztechi :-)

    Giant Pyramid of Captured German Helmets from WWI, Grand Central Terminal, New York, 1918

  • Hiei

    L’ultima della serie:
     
    “The al-Qaida branch in the Arabian Peninsula is believed to be planning a terror attack during the Olympic Games in London, scheduled to begin at the end of the month. According to a report in today’s Sunday Times, quoting intelligence services, the organization has recruited a Norwegian Muslim convert who was supposed to hijack a U.S. passenger plane and crash it on a suicide mission. It is not clear though that the attack targeted one of the Olympic venues, despite the timing.”
     
    http://www.haaretz.com/news/world/report-al-qaida-planning-to-crash-u-s-airline-during-london-olympics-1.448036
     
    Andremo avanti tutta l’estate con queste stronzate, vero?

    • Mi sa che ce le porteremo dietro fino alla cerimonia di chiusura.

      Qualcuno si ricorda dell’attentato di alqaeda che doveva far saltare in aria lo stadio della finale di sudafrica 2010?

  • axbattler

    Ciao Santa,
    continuo a guardare la 22, forse è questo il tipo di “interconnessione” e di “scambio di idee” che avremo tra un po’? Saranno questi i rapporti sociali e familiari? E’ terrorizzante.
    Favolosa la 43, mi è corso un brivido addosso vedendola, era un po’ di tempo che non succedeva, sembra uscita dall’essenza della bellezza.
    Chi è la 42?
    Grazie, un lavoro (come al solito) splendido!

  • Ciao axbatller

    il vero “dramma” è che immagini come quella oramai sono diventate parte del nostro quotidiano.
    A livello istintivo si coglie subito che c’è qualcosa che non va, in tutto questo.
    Eppure, il successo, incontestabile, che le nuove tecnologie che permettono di rimanere “connessi” hanno avuto sono sintomo di un qualcosa da non sottovalutare.
    In fin dei conti se sempre più giovani ed adolescenti preferiscono “interfacciarsi” con un amico lontano per mezzo di un telefonino piuttosto che parlare con l’amico che hanno a fianco significa che quel mezzo permette di superare una “barriera”.
    Quella “barriera” è la nostra stessa umanità, la fisicità, che pare divenga sempre più un limite difficile da valicare.
    Si sta effettivamente cedendo parte di questa umanità, in questo processo..

    Per quanto riguarda la 43, si tratta di due ragazze filippinesi di fine ottocento.
    Sono delle meticce, figlie di europei e donne del luogo.

    Avevo appena finito di leggere un libro che trattava, tra le altre cose, della espansione dei popoli austronesiani, così ho cercato per curiosità qualche immagine su google, e tra i primi risultati c’era la ragazza con i capelli lunghi che sta a destra.

    A presto :-)

  •  

    C’era anche una immagine numero 48, che all’ultimo non ho inserito, perchè un po’ fuori dal contesto:

    era per sdrammatizzare :-)

  • Anonimo

    La 48 è stupenda sei un genio.

    Brokencircle 

  • Forse davvero ho visto un po’ troppi video di Ruby e di Sara Tommasi che parlano di signoraggio :-)

  • La 30 è geniale, potente, inquietante, magica e terribilmente rivelatrice della condizione umana. Rivoluzionaria.

    La 22 è ciò che siamo diventati. Amen

  • Ciao Calvero

    sì, la 30 è proprio “rivelatrice”
    E’ come se in un’immagine sola ci fosse condensato tutto quello che “ci hanno portato via”..

  • cristiano

    Ciao Santa forte quella con Rothschild Liquors … sempre un passo avanti gli altri … in fin dei conti sono considerati degli illuminati dalla Teosofia … che casino.
    Grazie ancora per le emozioni che le tue gallerie fotografiche mi “accendono”.
    Namastè

  • Ciao Cristiano

    Sì, sempre un passo oltre i “simpatici” Rothschild..
    Erano i favolosi anni 50,  e bisognava cavalcare il boom..

    E grazie a te :-)

    A presto

  • massimo

    Ho scoperto questo sito dall’articolo postato oggi su Luogocomune visto che da tempo sono un “luogocomunista incallito” e l’ho trovato molto interessante. Significative molte delle immagini che hai messo in sequenza, molte delle quali suscitano forti emozioni e esemplificano uno stato d’animo, complimenti!
     

  • massimo

    Vorrei avere qualche delucidazione in più sull’immagine della bella ragazza sorridente che imbraccia un fucile e sulla folla festante col ritratto di Stalin.
    Immagino che la prima dal logo sia un’immagine dell’America degli anni ’50 e il secondo sia il ritratto di una manifestazione di giubilo popolare per il piccolo padre Josif Dzugasvili, esempio calzante di personalità psicopatica salita al potere con annessi disastri compiuti. 
     

  • Ciao Massimo

    grazie per la tua gentilezza :-)

    per quanto riguarda la prima immagine di cui parli, è in effetti una immagine vintage tra l’ironico e il patriottico.
    L’ho trovata interessante perchè ho notato che viene interpetata in entrambi i sensi: c’è chi la presenta come immagine di orgoglio americano e chi invece la utilizza come “critica”.

    La seconda, invece, è un dipinto di Alexander Dudin, risalente al 1987, dal titolo “1953 demostration”
    Dietro le immagini di festa e di giubilo, si intravedono tetre figure, probabilmente membri del kgb, mentre puntano minacciosi i loro fucili e portano via le persone..

    A presto

  • nico

    Grazie Santa, ogni foto fa riflettere… anche la 48 :-)

    DomeNico 

  •  

     

     A presto DomeNico :-)

     

  • Hiei

    Dopo Caronte arriva l’anticiclone Lucifero. Se ho capito come funziona, il prossimo si chiamerà Ratzinger.
    (spinoza.it)
     
    Trolloni epocali: confermato.
    Un mondo così neanche nelle barzellette…

  • i delfini che guizzano tra le nuvole…geniale! :-)
    quella che più mi ha turbato è la famiglia davanti alla televisione ognuno col suo schermo..
    un’estraneità nell’estraneità. caos dell’informazione…

    un caro saluto Santa!
    c. 

  • Hiei

    per me è gente che passa le giornate sui siti “cospirazionisti”, butta fuori ste cose, aspetta di leggere le reazioni e poi si fa un sacco di risate.
    Come quelli che avevano chiamato il telescopio di comproprietà del Vaticano “Lucifer”.
    Probabilmente stanno ancora ridendo…

    ______________________________________

     

    Un caro saluto a te Carla :-)

     

    • Hiei

      Come dicevo: fa piacere vedere che c’è ancora gente che sa divertirsi sul lavoro… :’D
       
      Davvero, io neanche nelle barzellette più surreali quando andavo a scuola mi sarei immaginato un mondo così…

  • Però. graficamente è notevole, la realizzazione è curatissima.
    Molto denso di simboli, è anche assai inquietante.
    Con un retrogusto new age..

  • Splendida collezione, l’ho assaporata con l’estremo piacere dello sguardo

    Un saluto,
    Elmoamf 

  • Un saluto a te Elmoamf

    a presto

  • elburrito

    sciocco,
    blog stra colmo di immagini simboli che tanto analizzi e demonizzi, salvo poi alimentarne a dismisura il loro potere energetico.

    caro santaruina, dopo tutti questi anni ancora non hai realizzato che così facendo ne aumenti il loro potere?
    oppure credi che smascherandone così il loro significato e mostrandone a tutti il loro reale intento ti senti forse un fautore del bene e aver fatto la cosa giusta???
    stai facendo la cosa giusta, ma nella maniera sbagliata!!!

    (bene l’introduzione delle gallery, ma meno immagini di bassa frequenza però!)

    inizia a chiamare costoro con il vero nome, ovvero non potenti ma impotenti, non illuminati ma oscurati e così via..
    puoi fare e dire le stesse cose esattamente alimentando il vero nostro potenziale di creare, tanto lo sai benissimo, l’infinito è dentro di noi, poichè noi siamo infinito!

    ciao ;)

    p.s.
    passa oltre l’attacco iniziale della risposta e rifletti, dentro di te sai benissimo di potere cambiare davvero e usare le tue già mille energie che hai adoperato sinora per alimentare il nostro potere positivo di creare la realtà intorno a noi nella maniera cui merita, anzi meritiamo noi tutti.

    l’onda è in arrivo

    ;) ;)

     

  • Mikhail Alexandrevic

    Immagini davvero significative. Grazie. In qualche modo, in sequenza, mi ricordano un vecchio bellissimo indimenticabile film: Koyaanisqatsi.
    Abbiamo fatto tutta questa strada, tutta questa fatica per ritrovarci alla no. 30…

  • el burrito

    in effetti avrei preferito “stolto” come inizio dell’attacco, sa più di arcaico.
    Se conosci così bene comunque l’influenza che possono avere le immagini di bassa frequenza, dovresti conoscere che lo stesso potere, amplificato, lo hanno le parole, di conseguenza iniziando il tuo intervento con un attacco potevi mettere in moto un vortice negativo. :-)

    in ogni caso, non mi pare che il blog “trabordi” di immagini negative.
    Anzi, a livello rappresentativo, la componente luminosa prevale di gran lunga, e considerati i temi trattati non è una cosa scontata.

    nelle gallery poi do spazio anche alla realtà meno piacevole, ma si tratta di quello che esiste, del mondo per come è, e sempre questi contributi sono “imbrigliati” tra un inizio ed una fine che celebrano la bellezza del creato.

    a presto

    _________________________

    Ciao Mikhail
     grazie a te..
    Hai ragione, tutta quella strada per giungere fino a quel punto.
    Di sicuro una cosa del genere non potrà mai rappresentare un punto da arrivo: occorrerà vedere in che modo se ne uscirà fuori..

    A presto

  • Hiei

    Con l’afa micidiale di oggi ho dato una passata veloce alla versine aggiornata ed estesa di quel documentario sulla presunta false flag olimpica (non è deliziosa questa suspance? Meglio di tutta quella porcheria che passano in tv – che non ho più da anni), questo il blocco sulla colonna sonora “satanica”:
     

     
    Visto che quella è un po’ la tua specialità.
     
    Io li ammazzerei di calci in culo solo per la musica di merda che ci propinano, è un crimine contro l’umanità abbastanza grave solo quello…

  • Anonimo

    La 9 penso sia una sintesi perfetta dell’involuzione umana.

    Manfred 

  • Hiei

    vedo che la cosa ti sta appassionando sempre di più :-)
    comunque se passerà anche il 21 dicembre del 2012 senza che succeda nulla, penso che tutto questo filone si ridimensionerà parecchio, e sarà ricordatò come una curiosità di questi anni.
    Almeno, spero che sarà così.

    ________________________________

    Manfred

    il vuoto che diventa pieno e viceversa, in qull’immagine rappresenta un’altra bella metafora.

    A presto

     

  • Hiei

    “vedo che la cosa ti sta appassionando sempre di più”
     
    Cosa vuoi, dopo che è finito Fringe dovevo trovare quache altra valida alternativa all’intrattenimento intelligente! :’D
     
    “se passerà anche il 21 dicembre del 2012 senza che succeda nulla”
     
    Il 21 dicembre mi sa proprio di bufala epocale…ribaltando il punto d’osservazione invece, se salta in aria lo stadio olimpico che si fa?
     
    Oh, e guardati anche questa:
     
    http://articles.nydailynews.com/2012-06-19/news/32321379_1_shoe-design-facebook-page
     

    Per non essere espliciti, eh?
    E’ veramente un mondo da barzelletta…

  • Dei geni del marketing.. :-D

    comunque, a proposito di londra, non poteva mancare anche la falsa invasione aliena :-)

    • Hiei

      LoL, space invaers è un classico.
       
      Non mi hai risposto però…fammi riformulare: non c’è naturalmente nulla di concreto riguardo Londra ma in forma puramente ipotetica (te lo chiedo perchè l’esoterismo non è proprio il mio campo quindi mi viene utile un parere più erudito) osserviamo la cosa.
       
      Si sono fatti sempre più espliciti negli ultimi tempi e come tu stesso hai più volte detto stiamo assistendo alla loro “apocalisse” (cioè rivelazione, giusto?)…quindi facciamo l’ipotesi che agiscano: che li vediamo, in modo arrogante e plateale, far saltare lo stadio di Londra o comunque qualche atto di pari portata funzionale ai loro scopi.
       
      Come interpreteresti la cosa? E quali sarebbero le tue reazioni?

  • Per quanto mi riguarda, nell’eventualità in cui qualcosa del genere dovesse succedere, penso che l’unica cosa che mi resterebbe da fare sarebbe “passare alla resistenza”.

    Diciamo che se (per pura ipotesi) una cosa del genere dovesse accadere, per me personalmente non ci sarebbero più motivi per continuare a condurre una “vita normale”.

  • Anonimo

    hiei
    Prova a pensare quanto la paranoia generalizzata sia congeniale ai loro piani e quanto l’abuso dei “social- networks” contribuisca ad indirizzarla secondo i loro voleri.

    ciao Manfred 

    • Hiei

      Su questo sono d’accordo.
       
      Io per natura guardo alle cose concrete e non ai cerchi nel grano, per esempio trovo molto più significativi dei video con le capre e i bafometti il fatto che ad agosto nel Golfo ci saranno cinque portaerei NATO più incrociatori lanciamissili, navi anfibie e sottomarini nucleari e mezza dozzina di cacciamine, più 150mila soldati e diverse squadriglie di cacciabombardieri stealth in giro per gli Emirati.
       
      E sono state dispiegate cinque navi da guerra israeliane più uno o più sottomarini nucleari nel Mediterraneo dove ieri sono giunte quattordici navi da guerra russe, mentre altre ventisei sono stae avvistate al largo degli USA nel Pacifico.
       
      Così, per chi si fosse perso gli ultimi episodi, intendo.
       
      La mia domanda era diversa: nello scenario puramente ipotetico che questa cosa si verificasse,nello specifico uno o più attentanti di vasta scala, in particolare se contententi elementi riconducibili al sacrifiio rituale, a quali considerazioni sul piano sia pratico che esoterico dovremmo arrivare?
       
      Questa la domanda, sono bene accette le risposte di chi volesse cimentarsi…il capitolo sul terrorismo mediatico l’ho studiato, non mi riferivo a quello.

  • Anonimo

    Cimentarsi in paranoia? Se volessero veramente la guerra totale non necessiterebbero dell’apparato mediatico. Non sanno nemmeno a chi in fondo sono costretti ad obbedire, poveri diavoli, la crisi di Cuba insegna.

    Manfred

     Ciao Carlo su LC non ci siamo incrociati, mi pare.

    • Hiei

      Mi sembra che la sola idea ti terrorizzi al punto che ne rifiuti a priori anche la sola ipotesi (o della sindrome del “l’11/9 non se lo possono essere fatto da soli)…mi sembra più paranoia quella – comunque non sei obbligato a rispondere.
       
      Speravo qualcuno offrisse il suo punto di vista sul piano esoterico – nel quale, ripeto, non sono ferrato – ma le capacità di astrazione qui scarseggiano o s’è studiato tanto per niente. O più probabilmente s’è tutti in vacanza. :’D

  • Ciao Manfred

    su Luogocomune ero molto più attivo qualche tempo addietro, ora principalmente mi limito a leggere gli articoli e seguire le discussioni :-)

    A presto

  • Anonimo

    Non sei ferrato in esoterismo e nemmeno in storia del novecento, rileggi quello che ho scritto e vedrai che le risposte ci sono tutte, basta non scambiare la capacità di astrazione con quella di castrazione, la quale viene dispensata a piene mani di questi tempi. 

    Manfred 

    • Hiei

      Risposte non ce ne sono, ci sono allusioni basate su una tua visione molto opportuna di alcuni fatti peraltro non direttamente legate alla cosa.
       
      Prendo atto del tuo atteggiamento da debunker per cui ti dà fastidio che si ragioni sull’argomento e attacchi con la manfrina del “complottista paranoico” e buttando lì con arroganza due cose a casaccio per cui “se non capisci sei stupido” evitando accuratamente una vera discussione.
       
      Grazie, avanti il prossimo.

  • qwert

    Ciao Hiei

    il sacrificio umano è parte della nostra storia: dal sacrificio del re che consente la rigenerazione della natura (vi sono molti studi, da Frazier a Santillana, da Guenopn a Greves) ai sacrifici di massa. Il nazismo lo praticò con grande attenzine. Hitler (o meglio, il gruppo esoterico di Thule che dirigeva il suo operato) ne fù un attento adepto. L’inondazione della metropolitana di Berlino, con la morte di migliaglia di suoi concittadini e con i russi alle porte della capitale, ne sono solo un tragico ultimo esempio. Erano immolazioni fatte per le potenze del ghiccio (e quindi dell’acqua), ultima propaggine del diluvio universale. Ora siamo agli dei del fuoco, da ammansire. Alcuni ebrei ed alcuni mussulmani (ne conosco alcuni con cui ho parlato un po’, tra mille difficoltà, di questi aspetti) sono convinti che sia necessario purificare il mondo con il fuoco di Armaggeddon (la battaglia tra bene e male che dovrà svolgersi, secondo i sacri testi, sulla piana di Gedeone, poco fuore Jeru-sa-lem: la città della pace …  Vi è tanto ancora da dire ma, credo, questo non è il luogo nè il posto dove dis-cutere (scuotere 2 volte, togliere con violenza il velo) di certe cose

    QWERT  

  • Anonimo

    Esatto, sono uno smascheratore nel pieno significato della parola che non è certamente quello corrente oggigiorno, specialmente nei “social-networks. L’esoterismo (fra l’altro una definizione che in termini pratici non significa nulla, se non la confusione in cui volutamente sono state convogliate le persone che si considerano istruite)non si studia. Un conto sono le letture e un altro sono le scoperte nella vita quotidiana in cui a qualcuno può capitare di imbattersi.
    E qui mi fermo a simulare una discussione reale, voglio una risposta che mi faccia capire se devo proseguire o se sto perdendo tempo.

    Manfred

      

    • Hiei

      Vedi che non sono l’unico che non sa leggere/capire quanto legge?
       
      E sì che “avanti il prossimo” non si presta a grandi sfumature: hai fatto chiaramente capire che sei interessato solo a impedire che si discutano le possibili implicazioni di un eventuale – e per ora puramente ipotetico – nuovo attentato di portata pari o superiore l’11/9 o serie di attentati, i richiami esoterici specifici puntano alle Olimpiadi ma potrebbero essere un intenzionale diversivo o mero terrorismo mediatico.
       
      O “scherzi da prete”, secondo Santa. :’D
       
      Non mi interessa perchè tu senta questo impellente bisogno, comunque sì, se eviti di “perdere tempo” tanto meglio…
       
      “questo non è il luogo nè il posto dove dis-cutere (scuotere 2 volte, togliere con violenza il velo) di certe cose”
       
      Credevo il blog fosse dedicato proprio a queste cose…

  • qwert

    a Manfred

    esoterismo viene ad “esoterikos” come erano chiamati i discepoli di Pitagora ammessi all’interno della scuola.
    Pertanto l’esoterismo vuole uno studio, un maestro ed il proprio ingegno per cercare di intraprendere un cammino.

    E sempre riguardo le parole da te usate: scoprire vuol dire vedre ciò che prima era occulto.

    Quindi vi è qualcosa di occulto nella vita quotidiana  che può essere conosciuto da chi è in grado (per studio e crescita personale) di vedre oltre il velo (ovviamente: non dis-velare che vuol dire velare due volte … )

    QWERT     

  • qwert

    Scusami Hiei
    mi sono espresso male. Approfondire certi temi porta all’arrivo automatico e subitaneo di: cospirazionisti, anticospirazionisti, fancazzisti ecc. ecc
    Se si riesce ad evitare il “rumore di fondo” possiamo continuare il tuo ragionamento
    A rileggerti
    QWERT    

  • Anonimo

    Sarebbe più corretto dire: a impedire che si faccia propaganda (preparargli ripetendo i suoi stessi slogan il terreno adatto) al nemico e per giunta gratis.

    Manfred

     
     

  • Anonimo

    Piccola appendice
     
    Nei primissimi anni settanta, anni di fermento politico e generazionale, si discuteva di tutto con tutti, erano discussioni accese che spesso degeneravano specie fra appartenenti a fazioni politicamente opposte, comunque fra i più infervorati era spesso la curiosità a prevalere, la voglia di scambiarsi opinioni, di saggiare il terreno, di dimostrarsi più accuti ed intelligenti, un sentimento questo che comprendeva indifferentemente destra e sinistra; ovviamente c’erano le manipolazioni e le strumentalizzazioni a rendere il dialogo e le cose fattibili molto difficili da compiere.
    Esisteva però una eccezione: nel mondo dei gruppuscoli della sinistra extraparlamentare a cui  appartenevo, una volta conosciutili, nessuno cercava di avere il minimo scambio verbale con gli appartenenti al movimento “Servire il popolo” i famosi maoisti italiani, i termini con cui comunemente li si citava erano: ”  indottrinati e infiltrati”, “peggio dei fascisti”, “lasciateli perdere gli hanno fatto il lavaggio del cervello”. Con ciò non voglio dire che gli altri raggruppamenti indipendentemente dalla fazione di appartenenza fossero, seppur in misura differente, immuni da molte aberrazioni.
    Sorprendente come l’intuito di noi poco più che adolescenti, ci avesse fatto cogliere, pur ignorando gli antefatti, l’essenza dell’operazione svolta.
     
    Solo molto più tardi (consultando siti in rete) sono venuto a conoscenza che il suddetto movimento nasceva per volontà e dopo una riunione dei sevizi segreti europei assieme a  quelli cinesi, svoltasi in una località svizzera e che i primi manifesti divulgativi del novello movimento furono, per ordine di persone non ben identificate, affissi da esponenti di “Ordine Nuovo”.
     
    Manfred

  • qwert

    A Manfred

    questa di “Servire il Popolo” non la sapevo (sono così anziano da ricordarmi bene il ’68 -allora ero al primo anno di università- praticamente il pleistocene … ).
    In effetti è praticamente impossibile sapere se una fonte è attendibile, se è volutamente falsa o inconsapevolmente deviata. E questo è un ben preciso discorso.
    Comunque credo che Hiei volesse sapere se vi è una possibilità di attentati per fini, diciamo così, esoterici. Una specie di sacrificio umano più o meno ritualizzato e reso spettacolare dai mezzi di comunicazione che ora possediamo. Non scordiamoci che tutti gli eventi che prevedevano la morte di un essere umano erano resi pubblici e fortemente reclamizzati.
    Temo che questa ipotesi non sia così peregrina. Ma prima di proseguire vorrei sapere se questo argomento può essere portato avanti, viste le forti valenze negative che esso comporta
    QWERT       

    • Hiei

      Ecco ci siamo vicini…diciamo che stabilire le possiblità concrete mi sembra molto difficie, da un altro lato credo che tutto sommato, per raggiungere i propri fini politici o strategici, un simile attentato non sarebbe nemmeno necessario: stanno già spadroneggiando allegri senza incontrare resistnza degna di tal nome in fondo.
       
      Quindi per me potrebbe essere interessante un parere in proposito da un punto di vista radicalmene diverso dal mio (che come detto sono ateo e razionalista) magari salta fuori qualcosa che a me sfugge.

  • Hiei

    Manfred, quindi secondo te io, per aver chiesto “supponiamo che venga, contro le apparenti aspettative si direbbe, commesso un attentato di vasta portata, in forma puramente ipotetica, quali coneguenze secondo voi?” tarei…facendo propadanda?
     
    Va beeeene, poi sono IO il paranoico vero?
     
    TU stai agendo da censore in modo del tutto arbitrario, TU stai vedendo occulte strategie di propaganda in una semplice domanda in modo paranoico, TU stai facedo propaganda e accusando arbitrariamente chi discute di argomenti che TU non gradisci si discuta di paranoia e di “collaborazionismo col nemico” (quello che due secondi fa non sapeva neanche da chi prende ordini, notare la coerenza…), cosa un filino fascista a farci caso.
     
    Abbiamo capito NON VUOI che di questo argomento si parli, grazie, le faremo sapere, si accomodi pure fuori. 
     
    Piccola appendice: e chi se ne frega dei tuoi cavolo di maoisti? Vuoi tirar dentro anche Wanna Marchi e la proverbiale fatina del frigo già che ci siamo? O si può avere un po’ di pietà per quei poveri specchi?

  • qwert

    Ciao Hiei
    veniamo a noi. Qualche notizia (ovviamente da prendere per buona, e per pura fede nello scrivente. Tanto come potrei convincerti della realtà della notizia?). Circa 1 mese fa i servizi di emergenza sanitaria territoriale (i vari 118 regionali) sono stati autorizzati a comperare, e di corsa, altri moduli di decontaminazione da attacco NBCR, oltre a quelli -numerosi- già presenti nei grandi ospedali ma molto ben nascosti alla vista del pubblico. Potrebbe trattarsi del solito trucco per spendere denaro pubblico, ma … Inoltre la Protezione Civile è stata depotenziata, così come a breve lo sarà la CRI, in vista della creazione della DIFESA Civile sotto diretto controllo del Ministero della Difesa. Cosa vuol dire tutto ciò? Tutto e/o niente. Venendo al tema specifico. Quale impatto avrebbe un grande attentato a Londra? E’ possibile realizzare un GRANDE attentato a Londra? A chi gioverebbe? Usarlo come scusa per un attacco ai paesi-canaglia è sciocco, in quanto una guerra “preventiva” è ampiamente accettata dai vari paesi dominanti. Certo, se l’attacco dovesse indicare la Cina come committente … Ma il vero problema è quello che tu indichi. Sono pronti per un “sacrificio rituale”? Alla prossima
    QWERT

  • qwert

    Non ci crederai, caro Hiei, tu che ti professi ateo e razionalista (ma su questo magari ci ritorniamo sopra, se sei d’accordo) ma, dicevo, ci sono molte persone che studiano la Kabbala, l’Apocalisse di Giovanni, i versetti più enigmatici del Corano, i Veda, e così via, per sapere quando inizierà la grande battaglia (quella della caduta degli dei prevista dagli antichi celti, tanto amati ed invocati non solo da Hitler & Co. ma anche da insospettabili potenti dei nostri tempi recenti -specie francesi e danesi-). E in previsione del grande scontro ci si ingrazia il proprio Dio facendo sacrifici, è ovvio ed antico come il mondo. Non tutti hanno capito l’importanza della comunicazione della scoperta della particella di Dio (o meglio del campo di Higgs) che prevede il passaggio da energia a materia. Tu cosa ne pensi? E’ un salto mentale devastante, quale quello fatto, dopo immense resiste da parte di Santa Romana Chiesa, nell’accettare il concetto di zero e di infinito (con il collasso della filosofia di Aristotele e della prima morte del dio -in minuscolo- eterno ed imperturtabile, ed il passaggio al dio -in parte maiuscolo- che crea se stesso e l’universo. Ora siamo alla fine dei giochi (positivo versus negativo, materia versus antimateria). Hai notato che la comunicazione sul bosone di Higgs è stata data il 4 luglio, festa nazionale americana? per caso? ma mi faccia il piacere!
    QWERT

    • Hiei

      “tu che ti professi ateo e razionalista (ma su questo magari ci ritorniamo sopra, se sei d’accordo)”
       
      Su questo avremmo già dato sul blog… :’D
       
      “ci sono molte persone che studiano la Kabbala, l’Apocalisse di Giovanni, i versetti più enigmatici del Corano, i Veda, e così via, per sapere quando inizierà la grande battaglia”
       
      Dopo aver visto Wanna Marchi uno non si stupisce più di nulla, per quello…per quanto mi riguarda è impossibile che gente tanto intelligente da controllare il mondo sia un branco di dementi coi grembiulini che giocano all’incularella incappucciati nei boschi e cos simili.
       
      Diavoli cornuti, bafometti e compagnia.
       
      E’ chiaro che i veri burattinai sono al di sopra di essi e queste “conoscenze esoteriche” sono uno strumento per controllarli e perchè questi controllino e facciano il lavaggio el cervello ai loro sottoposti, mantenendo salda la struttura gerarchica piramidale su cui si basa il loro potere.
       
      In questo contesto non vedo nulla di magico nella numerologia: i tirapiedi ci credereanno e seguiranno i protocolli “magici” nell’eseguire i loro compiti ma questi per me sono solo unacopetura per quello che è un codice numerico di controllo e temporizzazione: un “clock” che scandisce i tempi dei loro programmi come un codice macchina e permette di sincronizzarsi coprendo con le storie di “magia” il reale programma che i burattini a livello intermedio non devono conoscere.
       
      Il discorso mi fila…quindi il mio interesse in merito deriva da questo: il fatto di non credere a dei e diavoli cornuti non vuol dire che non si possano cavare informazioni utili.

      • ieiH

        HIEI

        E’ chiaro che i veri burattinai sono al di sopra di essi e queste “conoscenze esoteriche” sono uno strumento per controllarli e perchè questi controllino e facciano il lavaggio el cervello ai loro sottoposti, mantenendo salda la struttura gerarchica piramidale su cui si basa il loro potere.

        Da quale punto di vista dovrebbe essere chiaro? Se hai voglia di scovare tracce nella storia su quale sia il percorso da lor signori tracciato ne hai in abbondanza. E sembra che per costoro il tempo non sia così importante quanto per noi ‘comuni mortali’. Questo dovrebbe farti riflettere…

  • Hiei

    E’ chiaro A ME.
     
    “E sembra che per costoro il tempo non sia così importante quanto per noi ‘comuni mortali’. Questo dovrebbe farti riflettere…”
     
    E mi è chiaro anche perchè, senza bisiogno di scomodare santi, madonne e diavoletti – se hai qualcosa da aggiungere, porta dei fatti non vaghissime allusioni senza capo nè coda che “dovrebbero farmi riflettere”…

  • Hiei

    in qualche modo nell’articolo sul Sacrificio si era toccato il tema che hai sollevato.

    E’ chiaro che i veri burattinai sono al di sopra di essi e queste “conoscenze esoteriche” sono uno strumento per controllarli e perchè questi controllino e facciano il lavaggio el cervello ai loro sottoposti, mantenendo salda la struttura gerarchica piramidale su cui si basa il loro potere.

    Ecco, secondo me qui sta il cuore della questione.
    Chiarire questo punto aiuterebbe a comprendere meglio molte cose.
    In altre parole, occorerebbe stabilire se la “veste” esoterica ed occultista che accompagna la modernità ed il potere moderno siano solo un vezzo, oppure come tu sostieni un modo che i veri burattinai usano per esercitare il controllo, oppure se le persone che detengono il potere abbiano effettivamente fatto propria quella visione.

    Io penso, ed in effetti questo blog non parla d’altro, in fondo, che sia vera la seconda opzione.
    Secondo questa visione, e qui ritorno alla tua domanda inziale, una grande “strage” pianificata diviene un sacrificio che “libera” nell’aria una grande quantità di “energie psichiche”, che possono essere opportunamente “convogliate” ed “utilizzate”, per mezzo di un rito, per raggiungere uno scopo.

    • Hiei

      A proposito, visto che la cerimonia di apertura delle Olimpiadi è il 27/7, che mi dici del “club dei 27”? Era saltuariamente saltato fuori l’argomento…in una sezione del “documentario” sulla presunta false flag di Londra c’era un pezzo dedicato alle sequenze numerologiche relative al caso della Winehouse ma non le ricordo a memoria, così sul momento.

  • qwert

    Ciao Santaruina!
    vorrei farti notate che la veste esoterica ed occultista non accompagna la modernità; forse è più evidente alla massa. Ma nel passato (recente e remoto) l’aspetto esoterico era fondamentale, sia nella vita quotidiana (i passaggi stagionali, la lettura della sorte, ecc) sia nei posti di potere (l’intronizzazione dei potenti, la lettura degli Auruspici, ecc). Per quanto riguarda i “burattinai, temo che non solo usino l’aspetto esoterico per indottrinare e incanalare le masse, ma sicuramente ci credono anche (basterebbe fare un salto a Roma in Piazza del Popolo o a Castel Gandolfo in Via S.Lucia, per esempio).

    Mi dici cosa ne pensi della mia osservazione riguardo il campo-particella di Higgs? Ti posso assicurare che in certi ambienti oltre-tevere la cosa stà suscitando un vero vespaio. 

    A Hiei
    27 è tre volte 3  e per alcuni giocherelloni questo numero è importante. Giusto per dovere di cronaca. In Kabbala il 27 è il 40° nome di Dio (YUD-YUD-ZAIN). Il fatto che ZAKH = puro sia equivalente (numerologicamente parlando) a BITUI = espressione, significa che ogni vera espressione di se stessi deve avvenire in uno stato di estrema purezza. Solo così sarà possibile realizzare il TIACH = essere uniti. e provare sicurezza (BITACHON) superando il pericolo del pianto (BAKHA) e la paura dell’estinzione (KHABAH). Se non conosci i rudimenti della Kabbala tutte le parole in maiuscolo hanno lo stesso valore numerologico, cioè 27 e sono legate tra di loro da un legame sottile e indistruttibile.

    Interessante o no, sono un filino preoccupato nel sapere che alcuni culturi di questa dottrina esoterica sono generali comandanti con possibilità di accesso alle armi nucleari  

    riguardo i “grembiulini” massonici saprai certamente che il nuovo Presidente USA, prima di apparire in pubblico e giurare sulla veneranda Bibbia dei suoi predecessori massoni, passa un po’ di tempo per apprendere, se non li sa già, le parole di passo massonici e per essere investito Maestro Venerabile (come del resto accade al Presidente Francese)

    QWERT    
     
        

  • Anonimo

    Ciao a tutti mi infilo nella discussione se permettete.
    Notevole la decriptazione del 27, ma sti signori che ci giocano, giocano su date e calendari cristiani con mezzi ebrei, rimane un buco a meno che non si pongano in qualche modo contro il cristianesimo, non so se riesco a spiegarmi.
    Riguardo al possibile attacco durante ai giochi, a parte la valenza psichica, non credo che abbiano bisogno di scuse per andare dritti al punto di una guerra globale, questi stanno solo aspettando, come leggevo prima, un qualcosa che secondo me va oltre  un che di tangibile. La cosa che mi spaventa di piu, ad esser sincero , e’ che mi sembrano tutti daccordo sotto le maschere del vecchio gioco tesi antitesi sintesi. Mi chiedo c’è qualche paese, regno, realta’ non allineata?
    Higghs o come si scrive, mi interesserebbe molto saperne un poco di piu sul vespaio di oltre tevere, non credo turbi certezze tradizionali, allora dov’è lo scandalo?
    Ciao
    Il solito passante.

  • Anonimo

    A qwert
     
    L’assassinio è la massima espressione del furto, in una scala grossomodo, ove il danno fisico verso la persona, comincia con le percosse per proseguire con la tortura , l’amputazione, fino all’uccisione stessa, come scrive Schopenhauer nella sua opera più importante “Il mondo come volontà e rappresentazione”. Partendo da questa asserzione mi sembra sia abbastanza facile capire le ragioni dell’omicidio rituale e altresì la continua ricerca da parte di gruppi di potere di un capro espiatorio. 
     
    Manfred
     
     

  • Anonimo

    Gregorio magno non è stato proclamato dottore della chiesa a caso, il suo calendario risulta molto indigesto 
    agli anglosassoni e nonostante Gerusalemme, Roma rimane caput mundi.

    Manfred

     

  • Hiei

    “27 è tre volte 3”
     
    3 volte 9 (666 – io arrivavo giusto lì) o 3 elevato alla terza potenza. Siamo precisi.
     
    Allora, visto che fuori ci sono 35 gradi con oltre 50% di umidità sono andato a pescare i dettagli…Amy Winehouse, ultima “fortunata” a entrare nel club di 27: morta a Londra il 27/7 – all’età di 27 anni, 11 mesi e 9 giorni (27-11-9-Londra). Per la curiosità.
     
    Invece cosa molto più importante che stavo dimeticando è una cosa osservata riguardo la colonna sonora…la canzone “Jerusalem” che scopro ora essere usata come inno nazionle in alcuni eventi sportivi:
     
    And did those feet in ancient time
    Walk upon England’s mountains green?
    And was the holy Lamb of God
    On England’s pleasant pastures seen?
    And did the countenance divine
    Shine forth upon our clouded hills?
    And was Jerusalem builded here
    Among those dark satanic mills?
    Bring me my bow of burning gold!
    Bring me my arrows of desire!
    Bring me my spear! O clouds, unfold!
    Bring me my chariot of fire!
    I will not cease from mental fight,
    Nor shall my sword sleep in my hand,
    Till we have built Jerusalem
    In England’s green and pleasant land.
     
    Come dire…WTF? Costruire Gerusalemme in terra inglese? “among those satanic mills”? Da notare che le “satanic mills” comporranno lo scenario della cerimonia di apertura.
     
    http://www.repubblica.it/mobile-rep/sera/2012/06/13/foto/il_prato_all_inglese-37136403/1/
     
    Io finora mi ero fatto l’idea che in caso di guerra su vasta scala Israele sarebbe stato sacrificato opportunamente allo scopo – vedi lettera di Albert Pike – e tutta la faccenda di Londra con la storia di Jerusalem mi ha spinto a considerare l’ipotesi che il sacrificio presunto di cui stiamo parlando potesse servire alla fondazione della “Gerusalemme su suolo inglese” che permettesse di sacrificare (e venir rimpiazzata) la “vecchia Gerusalemme”.
     
    Ditemi voi se sto dicendo una immane cazzata – più che possibile.

  • qwert

    a Hiei

    attenzione! i numeri della Kabbala derivano dalle lettere dell’alfabeto ebraico (alef=1, Bet=2, Ghimel=3, ecc. nel primo livello), l’alfabeto ebraico è sacro e con esso Dio ha creato il mondo, nell’alfabeto ebraico vi è tutta la conoscenza, ecc ecc. molte persone ci credono seriamente, per usare questo metodo (?) è necessario essere almeno abbastanza colti, molte di queste persone colte sono importanti e si trovano in posti sensibili. Capisci il passaggio logico? Non fanno parte del club degli amici della Settimama Enigmistica.
    Per quanto riguarda il tuo ragionamento su Londra. Perchè no? Ma ricadi nella tua stessa osservazione (fuori ci sono 35 gradi el’umidità è al 50%. En passant la stessa argomentazione usata da Eco in alcuni dei suoi -ambigui- romanzi)

  • Anonimo

    Hiei, paradossalmente credo che  sia molto piu’ semplice capire e decifrare le loro intenzioni, assumendo un punto di vista “religioso”.

    In quello che han fatto negli 100 ultimi anni c’e’ poco razionalizzare ai fini di un riscontro “terreno”, sono barbarie, che, secondo me, travalicano di molto la facciata, non dico, quella, gia’. risibile, di portatori di liberta’ e progresso e sicurezza, ma anche, quella del profitto e del dominio razionalizzabile in un secondo livello.

    Sono stati atti e lo saranno di puro odio verso la creazione, di violenza pura, il discorso si incanala di nuovo verso il “solito” ottimo post di Santaruina precedente a questo.

    Leggevo proprio qui, un commento, perso chissa’ dove, che alla fine vorranno il consenso, vorranno che il ginocchio si pieghi davanti a loro, il marchio apocalittico sara’ una scelta.
    Ma c’e’ prima da distruggere qua e la le residue forme tradizionali, c’e’ prima da indottrinare e e ipnotizzare con tv,sport,musica, film, socials il popolo, magari sfoltendolo un poco, magari terrorizzandolo un altro po’ affinche’ chieda piu’ protezione, affinche’ ceda se stesso.

    Hiei, so gia’ che non sei daccordo, con nulla di quel che ho scritto, ma volevo riscrivertelo ancora una volta, in fondo se bazzichi questo blog…^^

    ciao
     

  • qwert

    a Manfred
    onde evitar frainteindimenti da parte tua, io non sono ebreo, come non sono cristiano (diciamo che sono agnostico, nell’accezione completa del termine). Riguardo a Gregorio Papa: l’aver bruciato la Biblioteca Palatina per distruggere il sapere antico, mi sembra un’azione non esattamente da acclamare (il buon Gregorio si beccò anche il nomignolo di Attila della letteratura).  Quindi il concetta di Roma caput mundi versus Jeru-salem mi interessa solo da un punto di vista prettamente esoterico.
    Sul capro espiatorio ti rinvio all’interessante opera di Réne Girard (Adelphi, 1999) 

  • qwert

    Al “Solito Passante”
    riguardo il campo di Higgs.  Quando nel Rinascimento il concetto di zero e di infinito fecero timidamente capolino nella cultura occidentale, la Chiesa capì, anche se con un po’ di ritardo, che tali concetti minavano alla base le concezioni aristoteliche sulle quali era stato edificato lo stesso suo edificio. Si apriva la strada a Fibonacci, a Newton, a Keplero, a Cartesio … da quel trauma la Chiesa di Roma non si è ancora del tutto ripresa (vedi il tempo trascorso prima che a Galileo fosse concesso di assere accettato dalla Chiesa ufficiale). Ora, con la (forse) conferma sperimentale del campo di Higgs, si arriva ad uno snodo cruciale, non solo scientifico ma anche filosofico: dalla pura energia si può passare alla materia (almeno alla materia che conosciamo noi; la materia e la energia “oscure” sono tutto un altro paio di maniche). L’atto creatore -da cui particella di Dio- non è più insondabile ma addirittura misurabile (da cui si potrebbe arrivare a capire la “regola” che sottintende il Creato)
    QWERT

  • Anonimo

    Quante code di paglia, come volevasi dimostrare. Idee proprie e buon senso sono ormai una rarità e come si incazzano se si parla di controllo mentale.

    Manfred 

  • qwert

    a Manfred
    se ti riferisci a me, per le code di paglia, ti assicuro che non è così. Volevo solo specificare, visto che non ci conosciamo, qualche mio dettaglio. Mi scuso se ho dato tutt’ altra impressione. A rileggerti con piacere
    QWERT  

  • Anonimo

    E’ molto piu’ chiaro.
    Ma se mi dici che ci sono alti teologi che si preoccupano di tutto cio’, io mi preoccupo per loro.

    E’ scritto che troveranno quel che cercheranno, e’ scritto che saranno ingannati dalla loro stessa ricerca, nella loro stessa ricerca, da qualche parte nelle lettere di San Paolo, gia’ solo nel Vangelo, senza scomodare assiomi metafisici questa scoperta e’ irrilevante per un qualsiasi sconvolgimento tradizionale.
    Tu che ne pensi a questo riguardo?

    Forse nel mio piccolo l’enormita’ di tutto cio’ mi sfugge e allora mi ritiro in buon ordine.

    Quello che invece mi colpisce e’ l’annuncio stesso in senso propagandistico in una data significativa per chi muove ben piu’ di qualche filo, alle porte dell’olimpiade nella patria della regina.

    • qwert

      Nella Chiesa Romana possono convivere un Cardinal Bellarmino ed un Cardinal Cusano (tanto per rifarci ai tempi di cui si diceva riguardo l’arrivo del concetto di zero ed infinito). Non credo che tutti gli alti prelati di oltre tevere siano così fedeli in maniera pedissequa allo loro stessa religione. D’altro canto molti Papi erano eminenti alchimisti ed è naturale, credo, cercare e ricercare. Inoltre al CERN di Ginevra non lavorano certamente dei teologi ma degli scienziati che spesso hanno solo una vaga idea di cosa sia il senso religioso della vita. Senso religioso che hanno, in maniera del tutto aberrante e controiniziatica, quelli che continuiamo a chiamre, per comodità i “Burattinai”. In questo contesto LOndra può rappresentare una buona occasione ma vorrei richiamare quanto afferma Manfred: non diamo noi stessi le nostre energie a questi esseri. Si nutrono delle nostre paure, sono dei vampiri, degli zombi dello spirito (a proposito: avete notato la zombimania di queste ultime settimane?): Ecco perchè dico che certi argomenti dovrebbero essere affrontati con grande attenzione ed in un contesto più protetto. Fortunatamente questo Blog è un’oasi di pace e di compstezza in cui è concessa qualche piccola intemperanza
      QWERT

  • Anonimo

    Concordo con te, per scardinare spiriti deboli questi sono colpi ben piazzati, ripensando a Guenon mi viene in mente che questa del bosone, sia, da questo punto di vista, un passaggio fondamentale nella percezione della gente della realta’ che ci circonda, un salto “quantico” dalla solidificazione alla dissoluzione nella percezione popolare, una terra che gira intorno al sole un’altra volta.
    Un passo fondamentale per loro.
    E facevi bene a tirar dentro Cartesio e di mio tiro dentro Darwin, come padri del materialismo, siamo allo stesso livello di magnitudo.

    Ultime settimane dici?
    Ti correggo, magari segui poco tv e film, il filone zombie e vampiri e stato preponderante in questi ultimi anni e’ piuttosto inquietante l’intero bombardamento, creano una forma mentis orribile, sentivo Battiato alla radio qualche tempo fa e anche lui diceva chiaro e tondo che sono concetti che ti si piantano nel subconscio, meglio evitare.

    Quello che e’ successo nelle ultime settimane invece e’ che davvero ci sono stati episodi che richiamano quei film e serie tv.

    Come e’ sul incipit di questo blog che ci ospita da anni ormai:
    Scrutiamo l’abisso ma sopratutto non dimentichiamoci che abbiamo una ficcola in mano ^^.

    Il solito passante.
     

  • Ciao Qwert

    vorrei farti notate che la veste esoterica ed occultista non accompagna la modernità; forse è più evidente alla massa. Ma nel passato (recente e remoto) l’aspetto esoterico era fondamentale, sia nella vita quotidiana (i passaggi stagionali, la lettura della sorte, ecc) sia nei posti di potere

    Hai perfettamente ragione.
    All’epoca questo sentire era palese, e faceva parte delle quotidianità di ogni persona, suddito o re.
    La differenza con i nostri giorni sta nel fatto che da un lato il positivismo e il razionalismo vengono presentati e diffusi a livello “ufficiale” (nelle scuole, nei programmi di divulgazione “scientifica”), mentre l’elite condivide un pensiero esoterico in maniera “nascosta”.

    Questo almeno fino a pochi anni fa.
    Ora si è andati oltre, e le suggestioni esoteriche iniziano ad essere propagandate anche alle masse (ancora non in modo “ufficiale”, ma per mezzo delle cultura popolare), mentre l’elite non si preoccupa eccessivamente di celare i suoi interessi.

    Mi dici cosa ne pensi della mia osservazione riguardo il campo-particella di Higgs? Ti posso assicurare che in certi ambienti oltre-tevere la cosa stà suscitando un vero vespaio. 

    A primo acchitto mi è parsa una “scoperta” coerente con la direzione che la scienza contemporanea ha intrapreso negli ultimi decenni (ovvero scoperte “scientifiche” che ribadiscono concetti che il sapere tradizionale aveva espresso con linguaggio simbolico millenni fa)
    Capra col suo “IL tao della fisica” fu tra i primi a cogliere questo processo.
    Guénon direbbe che la scienza profana conferma il suo carattere parodistico nei confronti della Scienza Sacra, senza avere la possibilità di comprendere le implicazioni di queste “scoperte”.

    ______________________________

    Hiei

    A proposito, visto che la cerimonia di apertura delle Olimpiadi è il 27/7, che mi dici del “club dei 27″

    Cerco sempre di non avventurarmi in spiegazioni “numerologiche” per quanto concerne le date.
    Sul numero 27 in sè, il suo ricollegarsi al numero 3 (3x3x3) mi pare la sua caratteristica principale, come è già stato fatto notare.

    Costruire Gerusalemme in terra inglese?

    Ricorda un po’ i British Israelites

    ______________________________

    il solito passante

    il filone zombie e vampiri e stato preponderante in questi ultimi anni e’ piuttosto inquietante l’intero bombardamento, creano una forma mentis orribile

    Da spietati esseri demoniaci i vampiri sono finiti per diventare giovanotti carini e “metrosexual” che brillano alla luce del sole e fanno innamorare le ragazzine, e la stessa operazione è stata tentata con gli zombie..
    Quando si parlava del demoniaco che diviene “cool” e appetibile nella cultura popolare ci si riferiva anche a situazioni del genere.

    A presto

    _____________________________

  • Hiei

    “Per quanto riguarda il tuo ragionamento su Londra. Perchè no? Ma ricadi nella tua stessa osservazione (fuori ci sono 35 gradi el’umidità è al 50%. En passant la stessa argomentazione usata da Eco”
     
    Mai letto Eco…intendevo dire solo che faceva troppo caldo per andare in giro e sono andato a ripescare quella cosa.
     
    Sul “perchè no”: perchè sto praticamente tirando a indovinare, quindi potrei dire delle colossali scemenze…se guardi a quanto detto secondo il “senso comune” è un discorso folle – costruire Gerusalemme su terra inglese cosa dovrebbe significare in definitiva? Spianando un quartiere con una bomba atomica, poi? Che senso ha?
     
    Mi sembra un modo un po’ eccessivo come metodo per scavare delle fondamenta…ma sono qua apposta per osservare punti di vista molto diversi dal mio abituale, quindi.
    (devo finire di leggere il resto).

  • Hiei

    LoL, tanto per divagare un attimo, “l’angolo d piccolo sionista”:
     

     
    La classifichiamo diretta tra le minchiate o c’è qualcosa che a me sfugge? :’D
    Nulla da aggiungere, salvo che la propaganda continua martellante:
     
    http://www.guardian.co.uk/uk/2012/jul/14/heathrow-checks-miss-terror-suspects
     
    Sempre più un mondo di barzellette. Facessero almeno ridere…

    • qwert

      Siamo qui solo per ragionare un po’. Nessuno credo ha la verità in tasca e nessuno, se sa qualcosa di concreto si mette a divulgarlo allegramente. Andiamo ai fatti.

      Gli inglesi sono un po’ stupidi, in fatto di sicurezza. Quando ci fu l’attentato a Londra, pensando che i terroristi usassero i telefonini per tenersi in contatto, disabilitarono tutte le comunicazioni. Peccato che anche i vigili del fuoco, la polizia e le ambulanze siano usi ad adoperare quei mezzi (in Italia, dove siamo molto più progrediti, per le comunicazioni importanti usiamo i “pizzini” che, mangiati stimolano una buona digestione, oltretutto). Pertanto i soccorsi persero tempo prezioso ed un buon 30% dei morti sono da addebitare a quella stro.. aem a qull’incidente di percorso. Oggi gli stessi vertici mettono già le mani avanti: oddio siamo in ritardo! non siamo preparati! tutti questi terroristi! molto seccante! se avviene qualcosa, di chi è la colpa? del governo inglese? della società PRIVATA (dico: privata!!!) che dovrebbe garantire la sicurezza? dei terroristi che non si dimostrano abbastanza sportivi nei confronti degli avversari? il messaggio è chiaro: se ci sarà un attentato la colpa sarà di 1, 100.000, nessuno. E veniamo all’ipotetico attentato. Arma nucleare? Scherziamo? montare un ordigno è quasi difficile come montare un mobiletto Ikea. Bomba sporca? possibile. Ma più interessante farlo a Roma, zona CastelGandolfo. Armi chimiche? Pochi morti: qualche decina, due centinaia al max: Batteriologico? Più interessante. L’anno scorso in Germania accadde qualcosa che non doveva accadere. Continua …
      QWERT  

    • qwert

      riguardo uno stato ebraico all’interno dello stato tedesco, leggi qui e guarda la fonte:

      http://moked.it/blog/2012/03/09/medinat-weimar-semiseria-utopia/

      QWERT

      • Hiei

        Prima di sottolieare un paio di cose: tu quindi credi alla versione “ufficiale” sull’attentato di Londra e non che sia stata una operazione “false flag”?

  • Anonimo

    a qwert
    Mi dispiace ma avevo preso la tua come una precisazione non richiesta.

     
     Ho avuto la fortuna di interagire con nonni e altri conoscenti nati nell’ottocento e di ricordare i loro 
    insegnamenti anche se quando mi sono stati 
    impartiti avevo recepito ben poco del loro significato profondo.
    Queste persone appartenevano al mio mondo, o meglio eravamo io e i miei coetanei  che appartenevamo ancora al loro mondo, un mondo che nel giro di pochi anni si sarebbe dissolto.
    Questi “vecchi” furono i primi a non credere alla decantata  meraviglia dello sbarco sulla luna e a capire la pericolosità della plastica.
    Avevano conoscenze di vita che i “saccenti” di oggi si sognano, a noi bambini quando dicevamo stupidaggini senza riflettere, ci tiravano le orecchie esortandoci a non ripetere a pappagallo quello che sentivamo in giro. L’esistenza di un complotto era a loro ben conosciuta ma continuavano ad operare cercando di dargli il meno peso possibile.
     
    Sembra retorica ma invece è realtà, penso che tu sia d’accordo avendo vissuto quel periodo.

    ciao Manfred
     

  • Hiei

    “L’esistenza di un complotto era a loro ben conosciuta ma continuavano ad operare cercando di dargli il meno peso possibile.
     
    Sembra retorica ma invece è realtà, penso che tu sia d’accordo avendo vissuto quel periodo.”
     
    Periodo che hai appena detto il “complotto” ha velocemente spazzato via: la tattica dei tuoi nonni non sembra vincente a vedere i risultati, ti pare?
     
    Trololol. :’D
     
    (scusa, non riesco a restar serio a chi mi propone “ficcare la testa sotto la sabbia” come soluzione…)

  • Hiei

    P.S.: Santa dato che avevo appena finito di parlare della Winehouse e che ti piacciono le gallerie, spiegami un po’ quest’altra bella novità…
     
     
    http://www.dailymail.co.uk/news/article-2173505/Amy-Winehouse-burying-William-Kate-alive-Gaddafi-burying-Mubarak–sick-ad-campaign-Chilean-newspaper.html?ito=feeds-newsxml
     
    E qui ragazzi “trolling is a art” ci sta veramente tutto…

  • Anonimo

    Le parole hanno sfumature che purtroppo ti sono precluse, consolati sei in nutrita compagnia.

    Manfred

  • Anonimo

    P.S.: Santa dato che avevo appena finito di parlare della Winehouse e che ti piacciono le gallerie, spiegami un po’ quest’altra bella novità…

    “a noi bambini quando dicevamo stupidaggini senza riflettere, ci tiravano le orecchie esortandoci a non ripetere a pappagallo quello che sentivamo in giro.”

    Dovresti riflettere prima di rispondere e rispondere a tutto non solo a quello che ti fa comodo,dovresti sapere che così agiscono i debunkers (“quelli di internet”) . 
    Manfred 

    • Hiei

      E tu di debunker te ne intendi, eh?
       
      ““a noi bambini quando dicevamo stupidaggini senza riflettere, ci tiravano le orecchie esortandoci a non ripetere a pappagallo quello che sentivamo in giro.””
       
      Capisco. Quindi a “loro” basta parlare di tutto, come appunto a quanto pare fanno – ne hanno i mezzi (anzi i media), così per “non fare il loro gioco” noi da bravi non si parla più di niente e gli si risparmia la fatica di censurarsi nascondendosi dietro qualche scusa!
       
      Oltre che paranoico, non sei nemmeno molto sveglio.
       
      Fatti furbo, invece di fare il saputello borioso come il puffo quattrocchi che sbrodolando quattro paroloni e due frasette (che credi) ad effetto si sente superiore a tutti coi suoi “dovresti riflettere” che cercano di nascondere il vuoto spinto di contenuti in ciò che scrive.
      Funziona giusto coi bimbetti delle elementari sai? Quando andrai alle medie te ne accorgerai.
       
      Io non ho problemi a discutere a cuor leggero di cilò che mi interessa e cercare di compendere chi ho davanti soprattutto se è qualcuno che ho in mente di affrontare, quanto “peso” gli dò lo vedi da quanto mi diverto a sfotterli, perchè non mi intimoriscono certo con queste dozzinali minchiate.
      TU ti caghi sotto solo a sentirli menzionare, TU cerchi di esorcizzare la paura che non riesci a controllare cercando di zittire chiunque parli di ciò che ti scuote, TU sei in balia della paranoia e della loro propoganda e TU in conseguenza vuoi ficcare la testa sotto la sabbia e cercare di farlo fare agli altri rifuggendo la conoscenza che ti permetterebbe di difenderti e cercando di allontanare gli altri “facendo il loro gioco”.
       
      Non dare peso significa essere in grado di affrontare l’argomento con distacco e lucidità, non chiuidere gli occhi perchè non si riesce a fare lo stesso con lo sfintere cercando di nascondere l’inicurezza con l’arroganza.
       
      Oppure sei solo un povero debunkerozzo da quattro soldi, il tuo atteggiamento di venire qua dandosi grandi arie di superiorità intellettuale (mai provata in alcun modo e apparentemente latitante) aka facendo lo sborone a spadroneggiare e pretendere di fare il censore in casa d’altri e lanciando ripetuti attacchi di personali di bassissima lega a chi non si piega ai tuoi diktat, in effetti, ti qualifica.
       
      Nel caso i tuoi neuroni non reggessero lo sforzo, ti faccio un riassunto facilmente comprensibile: caro il mio manfr-ina, hai rotto il cazzo! :’D
      E d’ora in poi mi aspetto di poter chiedere a Santa o chiunque altro ritenga più erudito di me nel campo un’interpretazione sulla simbologia e sui significati esoterici di ogni immagine o canzone attiri per qualsivoglia motivo la mia attenzione senza averti costantemente come un gatto nero attaccato ai maroni o smetterò di trattarti coi guanti per rispetto verso il nostro ospite.
      (e quando ce vò, ce vò Santa, eh!)
       
      Dimenticavo Manfry: posso chiederti se sei cristiano?

  • qwert

    calma ragazzi
    siamo sulla stessa barca e cerhiamo di remare a ritmo (avremo sempre tempo dopo, se ci sarà un dopo, per ripercorrere i nostri errori).
    Si diceva di attentati e quantaltro. La ministressa inglese degli interni è una rampante e rompe le scatole ai suoi compagni di partito. Se succede un casino lei è fuori gioco per i prossimi 6-700 anni. La mitica compagnia PRIVATA (haime) che gestisce la sicurezza, se succede un casino è fuori per i prossimi 2-3.000 anni (a vantaggio della concorrenza. moooolto agguerrita). Se succede il casino il Cameron troverà, forse, lavoro come facchino a Mumbai.
    Ergo: a Londra non succede nulla perchè ognuno sposta le sue pedine e si va alla patta. Considerate altri scenari: oggi il Vaticano ha spostato ingenti somme dalle bache italiane a quelle tedesche. Per paura di Monti? Difficile. Per possibili problemi interni? (chiamiamoli così). Molto più probabile. Un vecchio schema militare è quello di creare un falso allrme in un dato posto per sferrare l’attacco in tutt’altra direzione. Ma. ripeto, non ha forse ragione Manfred quando dice che tutto questa tensione non è altra benzina che noi mettiamo nel serbatoio dei nostri cari avversari? E conosciamo gli avversari?
    A parte gli scherzi. Per motivi professionali sono a conoscenza del fatto che potrebbe (potrebbe significa che. forse, chissà, se non piove) potrebbe esserci un problema biologico nell’area del mediterraneo (OK è un po’ vasta come zona ma questo è quanto). Inoltre vi è un po’ tanto materiale radiattivo in giro ma non sufficente (così sembra) per fare la mitica bomba. Quella la lasciano per dopo. Caro Hiei, che dire? tra pazzi, esaltati, politicanti e pseudovampiri è un gran casino. Forse, per chi è credente (beato lui) in effetti è il momento di pregare, Per gli altri basta attendere ricordando che al massimo possiamo morire.
    QWERT   

    • Hiei

      “Un vecchio schema militare è quello di creare un falso allrme in un dato posto per sferrare l’attacco in tutt’altra direzione.”
       
       
      A questo proposito, il 27/7 Obama dovrebbe firmare un CERTO trattato…in generale la diversione è la probabilità più logica – ma più d’uno qui ha appunto detto che con questi qui la logica razionale non è sempre l’approccio migliore quindi è sempre esercizio utile valutare altre prospettive.
       
       
      “non ha forse ragione Manfred quando dice che tutto questa tensione non è altra benzina che noi mettiamo nel serbatoio dei nostri cari avversari?”
       
       
      Solo se ti caghi in mano ogni volta che ti fanno “BU!”. E fare come le tre scimmiette non vedo-non sento-non parlo mica aiuta.
      Che chi se la fa sotto solo a nominare i “cattivi” pretenda di “insegnarmi” ad affrontarli resta inesauribile fonte di ilarità…. :’D
       
      Ma facciamo i seri: tornerei su alcune cose che hai detto ma prima devi rispondere alla domanda precente: tu non credi alla versione “false flag” degli attentati del 7/7 a Londra (tra l’altro 27/7 -> (2)7/7 non ci avevo fatto caso LoL ) ma a quella ufficiale se ho capito bene.
       
      Perchè mi cambia radicalmente il tuo modo di osservare la questione la cosa…

      • qwert

        Non credo ad un attentato a Londra per le olimpiadi. Troppo facile e scontato. I servizi funzionano bene (lascia stare le false notizie che sono indietro con la preparazione e che forse vi è qualche falla: solo tattica). Vi è più preoccupazione per altri posti. Ritornando all’esoterismo. I culturi dei sacrifici non sono così sciocchi da fermarsi al 666 o al 77 (?). Costruiscono Astana e Denver. Manipolano miliardi di persone. Sono intelligenti, scaltri ed anche un filino cattivi (secondo il nostro comune senso di pensare). Occhio a qualche strano virus (vi sono state prove interessanti negli scorsi anni e sono state studiate le reazioni degli umani ad un allarme creato a tavolino. Facili da attuare, difficili da contenere, Per ogni malato sono necessarie 12-15 perone che lo possano seguire. Un collasso di un sistema sanitario avviene già con 2.000 infettati gravi)
        QWERT  

  • Anonimo

    Si maronita

    Manfred 

  • Hiei

    riprendo le parole di qwert: siamo tutti sula stessa barca.

    Per quanto riguarda il tuo modo di esprimerti, mi pare che tu sia andato leggermente sopra le righe rivolgendoti a manfred, e sinceramente non mi è parso di trovare molto che giustificasse questa improvvisa salita di tono.
    Lo so che questi appelli al “discutere civile” ti recano noia, ma qui si usa così, che piaccia o no.
    Manfred che tra l’altro ha dimostrato grande compostezza.

    Te l’ho già detto, con me puoi rivolgerti come meglio credi, non è un problema, ma con gli altri utenti occorre mantenere il massimo rispetto.

    A presto

    • Hiei

      Capito: Manfred può alludere ipocritamente in modo indiretto che io “dico stupiaggini” – oltretutto costruendo in ttipica tattica da debunker la cosa cercando di infilare come premessa il fatto che quanto abbia detto  sia un stupidaggine per non doverlo dimostrare – mentre se io le cose le dico chiare e dirette in faccia “sono maludecato”.
       
      Ok, allora d’ora in poi non dirò più che è un bamboccio bulletto delle elementari, lo alluderò subolamente e basta…se la cosa ti fa piacere! :’D

      Accetto senza problemi di essere richiamato o anche bannato a insindacabile giudizio del padrone di casa: è nelle regole del gioco…non di essere trattato da stupido. Usami questa cortesia, vuoi? :)

  • Hiei

    P.S.: “siamo tutti sulla stessa barca”.
     
    Vero.
    Ma convincere chi rema contro a remare con gli altri ci vuol tempo e pazienza e intanto quello continua a farti fare il doppio della fatica: una mazzata in testa e intanto smette e tu remi tranuqillo, poi se ne riparla…è una soluzione anche quella, a ognuno il suo stile… :’D

    • qwert

      Hai la capacità di dire il “Re è nudo!” ma poi se il Re si incazza non prendertela. Mi piace il tuo modo di sparare a pallettoni in un mondo che usa il pugnale dei sicari. Questo comunque è uno dei pochissimi posti dove si respira un vento sottile e piacevole.
      QWERT

      • Hiei

        “ma poi se il Re si incazza non prendertela.”
         
        E che se la prende? Si dice mai di no a una bella rissa, se c’è di mezzo il re poi è tutto più allettante! :’D
         
        “Questo comunque è uno dei pochissimi posti dove si respira un vento sottile e piacevole.”
         
        Vero…se no non sarei così moderato di solito.
        (e Santa che non mi capisce….ah, se ti va divagazioni a parte poi dimmi se quella “foto” della Winehouse contiene secondo te simbologia ecc. o se è la solita dose quotidiana di pessimo gusto…)
         
        “Non credo ad un attentato a Londra per le olimpiadi. Troppo facile e scontato. I servizi funzionano bene”
         
        Se vuoi nascondere qualcosa mettilo i bella vista…LoL, scherzo – i servizi funzionano bene? Alrochè.
        Il problema è se sono loro a eseguire l’attentato stesso! Per quello ti chiedevo la tua posizione sugli attentati precedenti…se credi genuinamente ai “terroristi islamici” ti chiedo poi un’altra cosa.
         
        Per completezza finora si è visto solo un bel po’ di dozzali minchiate – in quantità sufficiente da comuque incuriosire vedi il delirante spot cinese…ma io personalmente mi baso solo su fatti concreti – prima ho visto una notiziola…
         
        http://www.jpost.com/NationalNews/Article.aspx?id=276949
         
        Shimon Peres annulla la presenza all’ultimo minuto…perchè non ha trovato posto in hotel? Ma LoL….ecco questa comincia a essere un filino preoccpante… :’D
         
        Ma poi stressano me e tu che alludi vago e misterioso a virus mortali niente? :’D
        Ti riferisci alle zanzare transgeniche che stanno liberando un po’ qua e un po’ là per caso?

        • Per quanto riguarda la campagna pubblicitaria, mi pare un magno esempio di cattivo gusto..

          Poi magari in un altro momento con la mente più lucida si potrebbe anche scorgere dell’altro :-)

  • Anonimo

    Hiei

    E dillo chiaro che non hai capito la battuta sui maroniti, la prossima volta te la spiego prima di farla(la battuta).

    Mai prendersi troppo sul serio.

    PS

    Desidererei  che il mio pseudonimo non venisse storpiato, d’altronde potresti incorrere nelle ire del guerriero a cui mi sono ispirato.

    Manfred 

    • Hiei

      “Mai prendersi troppo sul serio.”
       
      Concordo.
       
      “potresti incorrere nelle ire del guerriero a cui mi sono ispirato.”
       
      Dettp da guerriero a guerriero: ottimo! Fa sempre bene un po’ di moto.

  • daouda

    Oltre alcuni imprecisioni che mi tocca leggere, sinceramente, il tutto non è più affatto leggero ma indigesto. Aspettate post più consoni per sbizzarrirvi…
    Riflettevo sul presunto atto di Gregorio Magno che non fà che confermare che l’alfabetizzazione è cosa non-buona per troppi e buona solo per alcuni. Pazienza.
    I discorsi affrontati non sono niente di così eccezionale, e suggerisco di essere molto cauti nell’utilizzo delle scienze tradizionali poiché il rischio di fantasia o distorsione è alto. Inoltre non perché si deve capire l’altrui mossa ci si deve abbassare alla deturpazione delle scienze secondo il loro metodo distorto. Se non si è iniziati a tali scienze non si sale la Scala divina che è l’unica cosa che ha veramente senso, pena disperdere as usual il proprio ego e quindi alimentare con le proprie energie dissipate questa prigione che ORMAI non si lascia sfuggire nulla. D’altronde le scienze dovrebbero difatti avere solo un ruolo ausiliario mentre qui sembra ne abbiate un’affascinamento morboso.
    Una cattiva impressione è questa , inoltre. Come al solito si deve attaccare la Chiesa, un must da non eludere mai ( non tanto sui suoi inghippi ed intrallazzi diplomatici, ci mancherebbe, ma sulla sua essenza e funzione proprie ).
    Ciò scritto grazie della vostra condivisione e spero che le mie parole vengano prese in un modo opportuno.
    Saluti
    p.s. intendevi RI-velare e non dis-velare, cosa che per come la spieghi non avrebbe senso.

  • Anonimo

    Solo alcuni imprecisioni?! Pensavo ce ne fossero di più. Comunque un Gregorio vale l’altro (poteva anche starci dato il che calendario deriva da quello giuliano, chissà perché hanno aspettato così tanto tempo a modificarlo) non è il nozionismo che fa salire la scala divina. Eccezionale il tuo intervento le parole le ho prese nel modo opportuno e perciò voglio ricordare a te e anche agli altri che stiamo semplicemente scrivendo su un “blog”, dato che lo permettono è evidente che non stiamo facendo niente di trascendentalmente importante, come molti sono convinti di fare.

    Manfred 

    • daouda

      Calcolando che amate parlare di “coincidenze” e cose simili, sappiate che ogni cosa che viene scritta sul computer NUTRE il computer. Non è che io sia il miglior esempio, chi mi ha letto altrove lo sà. E non pernsiate si tratti di chissà quali reconditi uffici ed altro. Si tratta proprio di “cibo” e del fine ( od uno dei fini ) per cui internet è stato creato. D’altronde lo stesso pensiero non è innocuo e non si può pensare quel che si vuole impunemente.
      Giusto per non dire che si scrive ,semplicemente, su internet. Per il resto ribadisco quel che ho scritto e non stà che accadendo che la Volontà di Dio, nel “bene” e nel “male”.
      saluti.
       

  • Mikhail Alexandrevic

    La presenza ed onnipotenza dei “cattivi” sembra ormai totalmente evidente. Mi chiedo però dove siano i “buoni”. Arriverà mai la cavalleria?
    Credo poi che gli attacchi sistematici, capillari alla Chiesa siano parte della strategia. Il suo insegnamento è di ostacolo e si contrappone ai dogmi degli attuali reggitori del mondo. Fratellanza e collaborazione invece di esasparata competizione. Interesse comune invece di sfrenata egoistica ricerca del profitto. Vita invece che morte.

  • Mikhail Alexandrevic

    La presenza ed onnipotenza dei “cattivi” sembra ormai totalmente evidente. Mi chiedo però dove siano i “buoni” e se arriverà mai la cavalleria.
    Sono convinto che gli attacchi alla Chiesa – alla parte non allineata ai dogmi degli attuali Reggitori del Mondo – sia parte centrale della strategia. I suddetti Reggitori non possono tollerare che si parli di fratellanza, aiuto reciproco mentre loro parlano di competizione ed antagonismo furibondi. Non possono tollerare che si parli di interesse generale e comune mentre loro parlano di tornaconto di pochissimi. E sopra ogni cosa non possono tollerare che si parli di Vita mentre loro parlano di Morte.

  • Mikhail Alexandrevic

    P.S. : scusate il doppio messaggio che all’invio dava errore e non compariva sul blog.

  • qwert

    Leggendo gli ultimi commenti mi sembra che vi sia un certo fastidio riguardo le domande poste da Hiei e le relative risposte. Personalmente non mi sembra di essere stato irrispettoso nei confronti di alcuno. Ci mancherebbe. Comunque non voglio assolutamente creare la benchè minima tensione in questo luogo quasi unico per compostezza dei partecipanti e per serenità degli interventi per cui, se Santaruina che è il padrone di casa me lo chiede, smetto subito di inviare le mie sciocchezzuole.
    QWERT

  • Anonimo

    Fa pensare il fatto che anglicani, protestanti e calvinisti abbiano accettato il calendario gregoriano. Ergo erano ancora soggetti all’autorità papale?! 
     
     Manfred

    • qwert

      Nel 1582 Papa Gregorio XIII introdusse il calendario che prende il suo nome in quanto il precedente sistema di conteggio dei giorni, imperfetto, di fatto faceva spostare in avanti il computo dell’equinozio di primavera per cui, se si fosse continuato in quel modo, la Pasqua sarrebe caduta in piena estate. Dopo il 1700 quasi tutti gli stati occidentali adottarono questo calendario per motivi pratici, in quanto il non allineamento delle date creava una grande confusione specie riguardo gli interessi maturati in periodi di tempo conteggiati in maniera così diversificata. Nel commercio anche i paesi che usano un loro calendario, fanno riferimento a quello gregoriano. Attualmente, inoltre, specie per le comunicazioni internet, spaziali e militari, si usa il Tempo Coordinato Universale (UTC) che è controllato tramite una serie di orologi atomici collegati tra di loro facenti capo all’ufficio inernazionale dei pesi e delle misure:  http://www.bipm.org/

  • Questo post di immagini l’avevo pubblicato dopo l’articolo sull’essenza del satanismo, quasi a contrastare quel senso di scoramento che avevo provato in seguito, e di cui ho accennato in precedenza.
    Senso di scoramento che non mi ha ancora abbandonato, affrettando l’inizio di uno dei miei soliti periodi di “repulsione” del web..
    Passerà anche questo

    Questo è anche il motivo per cui non ho partecipato molto attivamente a questa discussione, pur avendo seguito tutti gli interventi con interesse.Mancanza di energie, in altre parole..

    In ogni caso, lo spazio è sempre a disposizione per queste discussioni, ci mancherebbe :-)

  • Hiei

    E intanto guarda un po’, son cominciati gli attentati.
     
     
    L’avreste mai detto?

    • qwert

      Vedi che non è la perfida Albione la zona di attentati ma la più defilata Bulgheria? E temo ci saranno altri episodi, sempre in zone un po’ imprevedibili (l’Italia è anche lei a rischio). Cosa farà Israele? Le affermazioni del Primo Ministro non sono rassicuranti ma la flotta USA non è ancora del tutto schierata e poi c’è prima da risolvere il problema Siria (risolvere secondo la dottrina americana). Anche se programmato con l’anniversario dell’attentato a Buenos Aires, non sfugga la coincidenza con l’attentato a Damasco che sicuramente non è stato fatto dal primo che passava di lì. Hai presente la guardia del corpo dei potenti in Medio Oriente? Non è così facile farla franca e piazzare una bella bomba (anche perchè non sembra ci siano stati eroi che si sono immolati per la causa). Chi pagherà questo primo conto, sarà proprio la Siria. Intanto in Italia siamo saliti di un livello di allarme. Felice notte
      QWERT

      • qwert

        Guarda un po’ il traffico aereo sulla regione:  http://www.flightradar24.com/
        QWERT

      • Hiei

        “Vedi che non è la perfida Albione la zona di attentati ma la più defilata Bulgheria?”
         
        Non faccio il tifo perchè succedano queste cose, ma è presto per dirlo.
         
        Prendiamo uno spacciatore di propaganda new-age dei più palesi (secondo me, come si intendano le mie affermazioni in genere, lo dico una volta sola) che si dipinge “profeta” – nonostante abbia detto mostruose minchiate – che però sugli atti deliberati più che profeta sembra piuttosto ben informato e se è come a me sembra evidente incaricato di mandare falsi messaggi, il discorso si reggerebbe:
         
        http://corvide.blogspot.gr/2012/07/aggiornamento-corvide-39-attentati.html
         
        Leggi: luglio – SERIE di attentati
        C’è da dubitare che sia finita qui (è il succo del discorso, del corvo del malaugurio mi frega nulla, mi ci sono divertito ai tempi come con la capretta marcia… :’D ma non divaghiamo).

        • qwert

          I bei tempi quando ti inc.. con Mario da Felice Capretta e ne dicevi di cose sul corvo canadese! E’ vero quello che dici. Tra disinformatori, fuori di testa e jellatori di professione, il www è pieno. D’altra parte, ci conosciamo? Che ne so chi tu sei? Potresti essere una delicata vecchina che passa il tempo sferruzzando o un trafficante di salsiccie bavaresi. E questo è per tutti. Per cui bisogna stare ai fatti. Di attentati, terremoti, inondazioni e cose varie, STATISTICAMENTE, siamo perfettamente in regola. Bisogna solo decifrare qualche segnale che qualcuno manda a qualcunaltro (in Italia, terra di criminalità organizzata e di politica becera, questa è prassi comune). Ai fatti. Gli USA debbono prima sistemare la Siria e poi l’Iran avendo come obiettivo finale la Cina, prima che essa si armi adeguatamente (1o-15 anni). C’è la possibilità di un colpo di mano, una forzatura di Israele. Ma la tua domanda non era sull’aspetto, diciamo così,  esoterico degli attentati? Al di là del nutrimento di energia da parte di entità negative, in ogni caso, anche il più pragmatico  e disincantato essere umano, non può non sentire un po’ di amaro in bocca quando accadono certe cose. Come ripete Manfred. Si è creata un’attesa quasi spasmodica per un mega attentato (un “evento” direbbe Corvo) ed ecco che anche un attentato “normale” (mi si passi l’orribile termine) diviene eccezzionale. Nel recentissimo passato in Israele vi erano attentati quasi tutti i giorni; in Siria si stanno massacrando, ma tutto è talmente banalizzato che non ci si fa più caso. OK, ci sentiamo ma prima ti faccio io una profezia. In tempi (geologici) molto brevi, il Vesuvio erutterà con inaudita violenza causando moltissime vittime. Basta aspettare (secondo l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, potrebbe accadere entro 2-300 anni).
          QWERT

        • Hiei

          Credo tu non mi abbia ancora detto se ritieni gli attentati Londra del 7/7 una false flag o un attentato genuino…cambia parecchio la prospettiva e quindi l’interpretazione degli eventi, come detto.

        • QWERT

          Negli Stati Uniti qualcuno sapeva quello che stava per accadere ma non si è mosso per impedirlo; a Londra e Madrid le autorità locali sono state prese di sorpresa. Sapere poi chi realmente regga le fila di quel tipo di terrorismo, è tutt’altra faccenda. Attualmente per creare una situazione tipo attentato 11 settembre, dovrebbe esserci un massacro e la gente, ora, è molto più attenta del 2001. Una operazione così eclatante indirizzerebbe subito i sospetti verso una super potenza, non certo verso i cosiddetti stati canaglia. Invece una serie di piccoli attentati sono più facili da effettuare e da addossare ai soliti cattivi da colpire
          QWERT

  • Anonimo

    Parlando di esoterismo anche se non è il termine più appropriato per definire certe cose, il tanto decantato alla sua apertura “occhio di Venere” si è chiuso quasi nella totale indifferenza, che il cappio a lungo preparato difetti del collo a cui stringersi?!

    Manfred 

  • iceberg

    Vorrei fare una domanda a Carlo e agli utenti di questo blog, cosa ne pensate di questo sito?
    http://settarosarossa.wordpress.com/

  • Hiei

    La sparatoria del demente vestito da cattivo del film di Batman la classifichiamo nella “serie di attentati” o archiviamo sotto “stronzo dell’anno”?
     
    Di tutti i posti, Santa, proprio a Denver…tante volte il CASO…
     
    Che ne pensi?

    • Sono rimasto parecchio scosso, da quest’ultimo gesto di “follia”.
      Già, proprio Denver..

      E’ presto per dire qualsiasi cosa, ma la dinamica, il luogo, il “vestito da cattivo” del folle, sono tutti aspetti che mettono i brividi.

      Inoltre, se mai ce ne fosse bisogno, questo gesto conferma ancora una volta che tutta la “lotta al terrorismo” e le relative “misure precauzionali” sono solo delle grandi pagliacciate, dal momento che basta uno “squilibrato”, in qualsiasi momento, per fare una strage a suo piacimento.

      • Hiei

        Adesso, sarà una minchiata, ma hai fatto caso visto il contesto…
         
        2008 -> elezione Obama -> Dark Knight
        2012 -> anno di elezioni -> Dark Knight Rises

        • qwert

          La possiamo classificare tra la serie di attentati in quanto il lavaggio del cervello con negatività fuorvianti ha uno scopo preciso: spingere una mente debole a compiere gesti fuori dal comune. Ed è questo che spaventa: il “normale” (il biondo svedese che si fa saltare in aria in Bulgaria, l’americano di Denver con una sola multa nella sua storia legale). il vicino di casa, il vecchietto che porta a spasso il cane … tutti potenziali nemici. E tu alzi barriere e ti isoli: ed è l’inizio della fine. La Arendt scrisse un bellissimo saggio in cui trattava del nazismo: “La banalità del male” Feltrinelli. Tempi cupi quelli in cui viviamo in cui si da e si riceve la morte senza un perchè. Caro Hiei, ora che le porte degli attentati diffusi sono aperti, prepariamoci (comunque, per la statistica: a fronte dei 12 morti di Denver, oggi, solo in Italia morranno, secondo le previsioni ACI circa 12 persone in seguito ad incidente stradale)
          QWERT

        • Hiei

          “comunque, per la statistica: a fronte dei 12 morti di Denver, oggi, solo in Italia morranno, secondo le previsioni ACI circa 12 persone in seguito ad incidente stradale”
           
          Per pietà, quelli da bombardamenti da droni e similia non li contiamo nemmeno.
           
          Per chiudere il siparietto. qualcuno ricorderà che in concomitanza dell’inizio delle Olimpiadi Obama ha in programma di firmare un certo trattato all’ONU.
           
          Basandovi solo sulla simpatica sparatoria di oggi, riuscite a indovinare l’argomento?
          (e i tasselli uno a uno vanno al loro posto).

        • qwert

          Ti riferisci al trattato internazionale del commercio delle armi?
          Hai dato un’occhiata al pre-testo?
          QWERT  

        • Hiei

          Non dettagliatamente…non digerisco il burocratese, si fa prima a vedere come viene applicata – stiamo parlando dell’ONU, quelli che stabilando una “no fly-zone” autorizzano il lancio di un centinaio di missili da crociera su bersagli al suolo nella prima mezz’ora di “implementazione”…

        • qwert

          Questo è il testo inviato dall’europa:

          http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?type=TA&reference=P7-TA-2012-0251&language=IT 

          tante buone e belle parole; peccato che il grosso del traffico delle armi avviene di nascosto, con il beneplacito degli stati interessati. 

          Sembra fatto più per bloccare la vendita ai singoli cittadini. D’altra parte il clima si sta facenfo un filino pià caldo (vedi Spagna). Approfitto del momento di pausa per andare a cercare la mia mazza da baseball e per rifare un po’ di filo al machete …
          QWERT   

  • Ciao Iceberg

    non conoscevo quel sito.
    Ho iniziato a leggere qualche articolo, e per quello che ho letto fin’ora non posso esprimermi, dal momento che l’autore cita diversi nomi e situazioni che pare conoscere in prima persona, e che io invece non conosco.

    In generale, comunque, non condivido troppo l’insistere sulla “rosa rossa”, entità onnipotente a capo di tutto.
    Non nego che possa esistere un ordine con quel nome, e che tra i suoi membri vi siano persone con un certo potere, ma in genere potrebbe essere fuorviante ricondurre tutto quello che succede dietro le quinte ad una, ed una sola, organizzazione.

    A presto

    • qwert

      Mi sembra un po’ troppo tirato per la coda, tra sensazionalismo e dietrologismo troppo smaccatamente anticlericale. Tuttavia mai dire mai.
      QWERT

  • Hiei

    Altra notiziola interessante…
     
    Former Israeli commando Frank Lowy, 81, recently opened the Mega Mall adjacent to Olympic Stadium and Stratford subway station.

    Frank Lowy was Larry Silverstein’s partner in the World Trade Center on Sept 11. 2001.

    Over two-thirds of all those attending the Olympics stadium are expected to transit through Westfield’s new “Stratford City Center.”

    Lowy, a dual Australian and Israeli citizen, is co-founder of the Westfield Group, operator of over 100 shopping centers in Australia, New Zealand, the United States and UK. They also own Marriott Hotels.
     
    Both these companies have suffered a long list of “terrorist attacks” for which large insurance claims were made. 

     
    http://www.henrymakow.com/silverstein_business_partner_o.html

  • Hiei

    Ancora una domandina sulle Olimpiadi po resta solo – volendo – da seguire la diretta:
     
    2012 Zion Olympics in London Coincide with Tisha B’Av – Commemoration of the Destruction of the Temples in Jerusalem
     
    http://redicecreations.com/article.php?id=18319
     
     
    E’ vera ‘sta cosa?
    …e nel caso…ha qualche signifcato? Mi pare che l’Armageddon dovesse avere inizio con la distruzione di un tempio di Gerusalemme tipo, ma non ho mai afferrato bene i dettagli…

  • Hiei

    Ancora una via…qui c’è un “cui prodest” molto più pragmatico sull’eventualità:
     
    http://www.stevequayle.com/

  • daouda

    siete dei ricercatori instancabili!

    • Hiei

      E’ questione di metodo: selezionati i portali, blog e chiavi di ricerca giuste si passa in rassegna col caffè della mattina – comunque sono tempi interessanti, vale la pena buttare un occhio in giro.
       
      Implosione economica in corso, falimenti a catena, “armi di distruzione di massa” in Siria, carestia incombente causa siccità (artificiale?)…i tempi sembrano più che maturi per qualche gesto eclatante, per lo meno il crescendo è stato inscenato con cura.
       
      Su cosa scommettiamo?
       
      A me diverte l’idea dell’inscenare una finta invasione aliena. Finalmente un po’ i effetti speciali con tutto quel che ci fan pagare il biglietto…e poi diciamolo: dei terroristi islamici ne abbiamo un po’ tutti le palle piene: film visto e stravisto… :’D

  • qwert

    Battiato è un grande Artista e come tutti gli Artisti è un visionario che precorre i tempi:



    QWERT

  • Se andate a Londra, comunque, evitate di usare la crema per mani.

    http://www.telegraph.co.uk/sport/olympics/news/9166546/London-2012-Olympics-terrorists-plotting-cyanide-poison-hand-cream-attack.html

    (mi sa che stanno raschiando un po’ il fondo del barile)

    • Anonimo

      Si  fa di tutto per creare uno stato di tensione di fondo, di malesere e di sospetto diffuso. La mancanza di amore fraterno è il più importante passo per destrutturare una società. e la massa poi sembra felice di questo piacere perverso (basta vedere i vari pellegrinaggi nei luoghi dove avvengono fatti truculenti: dall’isola del Giglio, alle varie villette dell’orrore, fino al cinema di Denver).

      QWERT

  • tristantzara

    Hola, estàs bìen ? :-)) le previsioni economico-sociali si sono praticamente tutte realizzate, lo sapevi tu, felice, gaia, e altri come me e non lo sapevano questi raffinati economisti con anni e anni di studi alle spalle e costanti riunioni oramai di vertice infra-settimanali ?

  • Caio Tristan :-)

    I raffinati economisti di cui parli si dividono in due categorie: quelli talmente immersi nella farsa da credere alle loro stesse bugie, del tutto incapaci di vedere la realtà che si estende fuori dalla bolla di vetro dentro la quale vivono, e quelli invece del tutto consapevoli di cosa stava succedendo.
    Questi ultimi, lungi dal dire al “popolo” cosa stava succedendo, hanno approfittato della situazione per sfruttarla al massimo, al “soldo” dei loro padroni che in questa crisi ci sguazzano..

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>