Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
17 settembre 2007

Struttura delle Società Segrete


Tratto dal libro: “Massoneria e sette segrete: la faccia occulta della storia
Sia il martinista Pierre Mariel, conoscitore indubbio della materia, il nostro Virgilio nel faticoso peregrinare per terre così inospitali.
La classificazione delle società segrete che egli introduce è classica:

– Società segrete inferiori, conosciute dal pubblico, come i primi tre gradi della massoneria, detti azzurri, o i cerchi esterni della Società Teosofica.
Il reclutamento avviene per cooptazione: si tratta perlopiù di gente in buona fede, profondamente convinta di un ideale religioso, filosofico o politico.
I nuovi iscritti vengono studiati e, “se non dimostrano di essere adatti, vengono avviati verso “binari morti”.
Altrimenti vengono orientati verso la seconda categoria di società segrete. […]

– Società segrete intermedie o di quadri.
Veramente segrete, i cui membri sono sconosciuti ai membri delle società segrete di base.
“Il nuovo iscritto è scelto d’autorità.
Un rifiuto da parte sua lo esporrebbe a sanzioni imprevedibili; egli deve, ormai, obbedire perinde ac cadaver (= fino alla morte, divisa gesuitica, N.d.R.) [ … ] la minima indiscrezione, la minima imprudenza sarebbero punite in modo radicale.
Queste società di quadri modificano, secondo le circostanze, i propri nomi, e perfino le proprie strutture.
Perciò non vengono scoperte se non dopo la loro scomparsa o metamorfosi.
Proprio come gli Illuminati di Baviera…
“Questi gruppi lasciano alla minutaglia delle società segrete inferiori le vane attrattive delle ideologie sentimentali.
Si considerano realisti e […] al di là del Bene e del Male […], controllano i meccanismi più importanti degli Stati, così come i grandi organismi mondiali politici ed economici […].
Ma queste associazioni, più che comandare, eseguono.
L’elaborazione del piano spetta alle società segrete di terzo grado.

– Le società segrete superiori che sono completamente sconosciute, ignorate dalle società segrete inferiori e “per le società intermedie costituiscono un soggetto tabù”.
“[…]
Questo stato maggiore internazionale è composto soltanto da un esiguo numero di iniziati […], alcuni di loro vivono, clandestinamente, un’esistenza ritirata, ascetica: nessuno sospetta la loro influenza o addirittura la loro identità.
Tutti questi adepti hanno poteri immensi.
Sembra che siano animati unicamente dalla volontà di potenza o – chi sa? – dalla fede in una missione universale […].
Le società segrete superiori lavorano con le “forze irrazionali che, con una certa approssimazione, si chiamano magia, occultismo […].
Esse lasciano ai profani (o agli sciocchi) le caricature di queste forze formidabili.
Liberandosi da ogni sentimentalismo, hanno separato il buon grano dal loglio, cioè la superstizione dalla realtà”.

Articolo completo

______________________________

“Ricorderemo ancora, senza insistervi oltre misura, un altro significato di carattere più particolare […]: l’utilizzazione, per farle concorrere alla realizzazione dello stesso piano d’insieme, di organizzazioni esteriori, inconsapevoli come tali di questo piano, e apparentemente opposte le une alle altre, sotto una direzione “invisibile” unica, la quale è – essa – al di là di tutte le opposizioni.
[…]. In se stesse le opposizioni, per l’azione disordinata che generano, costituiscono di fatto una specie di “caos” (assumendolo in qualche modo come la “materia” su cui si esercita l’azione dello “spirito” rappresentato dalle organizzazioni iniziatiche dalla natura più elevata e più “interiore”) alla realizzazione dell’ordine” generale […]. Perché le cose siano effettivamente così, occorre che ciò che presiede all’ordine” adempia, nei confronti del mondo esteriore, la funzione di “motore immobile”

René Guénon

 

15 comments to Struttura delle Società Segrete

  • anonimo

    Salud Santa,

    ineccepibile l’articolo.

    A suo tempo mi era sfuggito (periodo denso di impegni il luglio 2006…): grazie per la segnalazione.

    Suerte,

    manolete

  • Santaruina

    E’ un articolo abbastanza chiaro che non dovrebbe mancare dall’archivio….

    Suerte ! :-)

  • messier

    Il grado ultimo di volontà di potenza non è pensabile senza la fede in una missione universale.

    Perchè ?

  • qualquna

    Un articolo a non lasciar senza leggere,

    le società segrete hanno i loro fascino, misteriose,

    da secoli tramandano i loro segreti,

    bello a leggerti!

    ciao!

    Una serena nuova settimana!

  • Santaruina

    Grazie qualquna, a presto :-)

    Messier, la mia idea di fondo è che dietro a tutto questo vi sia una vera e propria “fede”.

    Blessed be

  • Spennacchiotto

    Caro Santa, ormai i complimenti per le cose interssanti che scrivi dovrebbero essere automatici… :-)

    Non so se sto facendo una cosa corretta secondo la “netiquette” o come cavolo si chiama però io qualche anno fa avevo pubblicato a puntato su un forum la strana storia di un certo Spennacchiotto che incontrava (o così gli veniva fatto credere… ) un esponente del “terzo livello” certo Romualdo Ventolazzi….

    http://www.matrablog.it/?p=130

    se inopportuno cancellerò il messaggio.

    A presto!!

  • Santaruina

    Ciao Spennacchiotto, altro che inopportuno… :-)

    Avevo cominciato a leggere le avventure di Spennacchiotto alle prese col bizzarro Ventolazzi all’epoca del tuo primo passaggio da queste parti.

    L’atmosfera di fondo è spassosissima, specialmente per chi si occupa di queste tematiche.

    A presto

  • Spennacchiotto

    Grazie!!

    Ho cominciato a leggere i tuoi scritti su “luogocomune” (dove però non mi sono mai iscritto… anche perchè Spennacchiotto non mi sembrava un nick adatto… :-) ). Ho sempre apprezzato il tuo stile sempe misurato anche nel trattare argomenti spinosi. In più mi stupisco come persone che hanno interessi simili vengano in contatto prima o poi… certo si dirà vabbeh c’è Google……. ma il discorso è diverso anche se non so esprimerlo bene..

    A presto!

  • robionekenobi

    grazie per avermi letto e per il commento. leggo spesso il tuo blog anche se ci vengo con il mio alterego rrrrr. r.

  • Santaruina

    Spennacchiotto, se c’è una cosa che apprezzo del mondo virtuale è la possibilità che offre a persone che coltivano interessi comuni di incontrarsi.

    Persone comunque destinate ad incrociarsi, in qualche modo.

    Comunque :-)

    Robione, difficilmente mi soffermo su blog di poesie, ma obiettivamente le tue si distinguono. :-)

    Blessed be

  • cydonia

    Fatti un giro in Calabria e capirai tante cose sulle logge Massoniche regolari, su quelle deviate e…………….sui Poteri Occulti…..ma….ssst…Silenzio….e’ molto pericoloso. Ciao

  • cydonia

    Ma..prima visita il nostro mare, i nostri monti….e tanta bella gente che ha un cuore grande,grande.

    Come dire prima vedi Il BENE poi il MALE…e sempre questa eterna lotta….prova ad immginare chi e’ il piu’ forte…..

  • Santaruina

    Ciao Cydonia, terra di contrasti, la Calabria, come si suol dire.

    Blessed be

  • daidalos28

    Molto interessante questo articolo. Sono affascinato dalle società segrete

  • Santaruina

    Ciao Daidalos, il loro fascino è indubbio.

    E pochi hanno il privilegio di conoscerne la vera essenza.

    Noi dal di fuori possiamo solo cercare di coglierne l’atmosfera.

    Blessed be

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>