Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
6 maggio 2009

Vergini, draghi e Moloch

Il 9 febbraio scorso le agenzie di stampa riportarono una particolare dichiarazione del presidente del consiglio, dichiarazione nella quale esprimeva il suo rispetto per la costituzione, aggiungendo però di non considerarla intoccabile.
Personalmente la polemica in sé non mi aveva particolarmente interessato, come tutto ciò che riguarda la bassa politica italiana, ma mi aveva incuriosito il termine di cui si era servito il premier riferendosi alla costituzione:

Non è un Moloch intoccabile.

Moloch è il nome di una delle antiche divinità del Medio Oriente, venerato principalmente nel periodo che precedette la diffusione della religione ebraica, ed è associato al rito dei sacrifici umani che gli venivano tributati.
Sicuramente l’immagine di Moloch non viene evocata spesso nel linguaggio di tutti i giorni, ed all’epoca della dichiarazione del presidente del consiglio mi parve assai curiosa la sua scelta di usare proprio tale allegoria per esprimere il suo pensiero.

Nello stesso modo, di tutta la vicenda che coinvolge il premier e la consorte in questo periodo, un solo particolare ha attirato la mia attenzione, un estratto di una frase usata dalla signora Lario nel comunicato che ha diramato alle agenzie:

Interpreta la loro parabola quasi epicamente, come “figure di vergini che si offrono al drago[…]”

42 comments to Vergini, draghi e Moloch

  • Santaruina

    questo post parla solo di una serie di “sensazioni”, nulla più.

    ma dall’intera faccenda emana una atmosfera assai cupa.

  • messier

    Assai cupa, dici bene. Sai che la Lario (il nome di un lago) pare che si farà assistere dall’avvocato che ha assistito il padre di E. Englaro ?

    E spiegami questa: come diavolo è possibile che “la cassaforte” di famiglia, che custodisce tutte le proprietà immobiliari di B., si chiami ” DOLDEDRAGO “.

    C’è una foto, di diverso tempo fa, che mi fece saltare sulla sedia, e che a mio parere conferma il fatto che B. sia non solo un occultista consapevole, ma anche, forse, un predestinato di qualche tipo.

    Ora tutto comincia a disposrsi in un quadro. L’evento “tellurico”, la riunione dei Grandi, il viaggio del pontefice. Dopo quindici anni di servitù cieca, B. conoscerà il motivo per cui è stato fatto entrare nel Club.

  • anonimo

    bravi tutti e due…

    la storia del moloch fece pensare anche me.

    è probabile abbia ragione messier… finalmente capirà e capiremo perchè proprio lui!!!

  • gigipaso

    se lo guardate in volto certe volte non sembra neppure lui , gli occhi …l’epressione….. e questo non l’ho notata solo io…. e poi ne ha dette di cose strane tra le righe, saranno solo casualità…

    una spiritosaggine…. chi ha preso il posto di Cuccia….. il governatore della banca d’italia ….

    Mr Draghi…..

  • Santaruina

    In effetti Silvio B. mi ha sempre dato l’impressione del corpo estraneo all’interno del “palazzo dei potenti”.

    Dà sempre l’impressione dell’intruso che bisogna sopportare, della presenza imbarazzante che in qualche modo condivide il tavolo delle persone che contano.

    E come il “pezzente complessato” fa di tutto per sentirsi accettato, senza mai riuscire a scrollarsi di dosso il senso di inferiorità.

    Forte con i deboli e servile e con i forti.

    E come i “cafoni” che riescono a condividere il banchetto dei signori, tenta in tutti i modi di imitarne gli usi e di condividerne gli interessi.

    Vantandosene in seguito con i cafoni suoi simili che non hanno avuto i suoi privilegi, raccontando cose che non dovrebbe raccontare.

  • anonimo

    e il NWO sarà smascherato per una bischerata del mr. B!

    da ridere…

    sR

  • Paxtibi

    E che dire di questo:

    «Poi ci ha regalato la solita farfalla, le disegna lui. Eccola è questa qui. Ogni tanto incontro una che non conosco con la farfalla al collo e penso ma guarda, anche lei. Una volta, con una, ce lo siamo anche dette: anche tu?».

    Farfalla? Ricordate il programma Monarch?

  • Paxtibi

    E che dire di questo:

    «Poi ci ha regalato la solita farfalla, le disegna lui. Eccola è questa qui. Ogni tanto incontro una che non conosco con la farfalla al collo e penso ma guarda, anche lei. Una volta, con una, ce lo siamo anche dette: anche tu?».

    Farfalla? Ricordate il programma Monarch?

  • messier

    Sì. “Ma che strana quella B”, gli disse Vespa, il rapace Bruno nato a L’Aquila… quando B.firmò il contratto con gli italiani, nel 2001. Su quella scrivania si stendeva l’ombra della scelta di vita di questo signor B. L’ho detto praticamente alla lettera.

  • messier

    gigi, quel cucciolo d’uomo di nome Cuccia era a capo di Mediobanca, non di Bankitalia (fu straordinario, ve lo ricordate, quando qualcuno “rapì” la salma di Cuccia, ve lo ricordate ?! blondet docet…)

    sR, commento #6; il NWO è già smascherato, infatti l’hai appena nominato, il NWO. Cioè, il NWO è come Berlusconi. Ce lo hanno insegnato ad amare, in qualche modo. Una ragione di vita, qualcosa del genere. La bischerata è e rimarrà tale. Chi davvero poteva far crollare il sistema era De Magistris. Lui sì che aveva scoperto gli altarini “insospettabili” (B è sospettabilissimo praticamente di qualunque cosa, e io potrei dirne una, di cosa, che però non dico perchè è un po’ eccessivamente cruda). Da Magistris aveva messo le mani su un indizio di colpevolezza allucinante, che avrebbe sconvolto l’Europa. E dov’è finito De Magistris. Dove sta per finire ?

    Sui banchi dell’EuroBestia. Ecco. I veri padroni sono un po’ più forti del biscione — ARCOREALE.

  • anonimo

    come al solito articolo intrigante, però fatemi capire, per alcuni Berlusconi potrebbe essere addirittura una mina vagante inconsapevole messa per mettere in luce l’nwo (tremonti suo ministro è tra i primi ad averne parlato apertamente)?

    Vi ricordate il gesto delle corna che la maggioranza dei giornalisti presero come un gesto di scherzetto? Ebbene in quel gesto si vede chiaramente che Berlusconi fa le corna e poi fa il gesto di no con le dita e la faccia, per dire che il politico a cui era rivolto (non ricordo chi era), non era uno di “loro”.

    Insomma come si spiega la telefonata durante la riunione nato dove addirittura si assentò da tutti gli altri? Come si spiega la ramanzata che gli fece la regina d’Inghilterra? (che forse a livello di potere è tra i più alti), tutti questi dettagli mostrano come Berlusconi sia uno di loro ma una specie di scheggia impazzita, forse un giocatore giostrato da qualcuno di diverso. Non so se sono stato chiaro, spero che Santaruina dica come la pensa perchè di dettagli interessanti ce ne sono e da tutti questi interventi potrebbe uscire un quadro più chiaro.

    Sono Yarebon di luogocomune. Ciao!

  • anonimo

    si, messier, scusa se sono stato troppo semplicistico.

    Io volevo intendere che la “bischerata” farà palesare anche agli ingenui un qualcosa che non va.

    Riporto un commento trovato sul blog di Paolo Franceschetti:

    “i massoni, o comunque coloro che stanno dietro a Berlusconi e lo manovrano, hanno deciso di scaricarlo per sostituirlo con qualcuno più giovane, più presentabile eccetera. Ovviamente non subito, ma a medio termine. Questi massoni hanno prove delle sue malefatte (anche amorose) e lo tengono in pugno. Per dimostrare a lui (a Berlusconi) che non scherzano, hanno informato la moglie, lei non ha retto ed è nato un caso nazionale. Oppure semplicemente lo voglion far passare (sempr enon subito, ma a medio periodo) per uno che ormai è vecchio, ha la demenza senile ecc… insomma sono le prime avvisaglie del fatto che verrà sostituito, piano piano… che mi dite?”

  • anonimo

    il #11 sono io ho dimenticato di firmare…

    sR

  • Paxtibi

    Vorrei aggiungere che la statua del Moloch del film “Cabiria” si trova oggi nel Museo del Cinema all’interno della Mole Antonelliana di Torino, costruzione nata come sinagoga e permeata di simboli occulti, come molte altre a Torino, città massonica per eccellenza. Solo un caso, ovviamente.

  • gigipaso

    C***o… ho sbagliato banca….!!! ciao Messier….

  • Santaruina

    sR, ti ricordi quando Berlusconi al ritorno da una riunione tra i grandi annunciò alla stampa che si stava discutendo di nazionalizzare alcune banche?

    Panico totale nelle borse, finchè giunse la solita smentita (non ho mai detto questo, sono stato malinterpretato).

    Lui è così, deve far sapere a tutti che i grandi sono suoi amici e che gli confidano cose importanti..

    Riprendendo quello che dice yarebon (ciao, a proposito :-), non lo definirei mina vagante inconsapevole, ma piuttosto “scheggia imprevedibile”.

    A tratti B. dà l’impressione di avere dei protettori ancora più importanti di quelli che manovrano le altre marionette.

    e occorre sempre ricordare che il vero “capo” di B. in Italia è Gianni Letta, il referente principale per quanto riguarda il nostro paese con i poteri superiori.

    sR nel commento 11 riporta un commento che ipotizza una possibile “sostituzione” di B. nel caso divenga troppo scomodo.

    Io penso che venga tenuto nel suo ruolo innanzitutto per una sua qualità intrinseca, innegabile: ha carisma, sa condizionare il popolo.

    Come altri grandi e piccoli dittatori del passato, ha questa qualità che non è molto comune.

    E quando gli alti poteri trovano un simile personaggio, se lo tengono stretto.

    Almeno finchè porta a termine il suo compito.

  • Santaruina

    Pax, non conoscevo quell’intervista.

    Per mezzo di interviste come questa, così come leggendo le dichiarazioni della giovane Noemi Letizia, si scoprono molti particolari interessanti.

    Anche la farfalla è significativa..

    _________

    Messier, l’accoppiata Vespa – Silvio B. è davvero notevole.

    Un giorno dovremo anche discutere un po’ su che cosa ci vada a fare Demagistris a Bruxelles..

    _____________

    Gigi

    ecco, Cuccia faceva davvero parte della classe alta, la più alta a noi nota.

    A presto

  • Infettato

    Carlo non sono completamente d’accordo con quanto dici, è verissimo che B abbia delle qualità superiori alla media.

    Nello stesso tempo alcune uscite “ingenue”, possono compromettere tutto, io ho questa sensazione, o cambia registro “impresa ardua”, oppure dovrà uscire di scena….vedremo!

  • messier

    Sono contento che tu abbia fatto il nome di Letta (un altro abruzzese doc…). E’ proprio vero. E’ davvero buffo, il ribaltamento che viene venduto alla gente. Tutti credono che L. sia quel gentile signore riservato che “anche a Ferragosto non abbandona palazzo Chigi per rispondere alle chiamate urgenti”. Un fedele servitore del suo amico potente, di nome Silvio.

    Tzk… Quando Gorbaciov venne in Italia, molti anni fa, fu ricevuto dall’allora privato imprenditore B., ad Arcore. Dopo aver fatto chiacchiere attorno a un tavolo, L., esattamente lui, disse “che ne dite di una bella passeggiata nel parco della Villa ?”. Sì, sì, tutti si alzarono.

    Una volta a passeggio, B., che propio non riesce a stare zitto, disse a G.: “ho fatto costruire un bella cripta per le mie spoglie mortali…”. L. camminava proprio dietro ai due, zitto zitto, mani dietro la schiena. B. si voltò e chiese a L.: “Che ne dice ? Mostriamo la cripta al Presidente ?”. E L. sorrise e bisbigliò: “prego, prego…”.

    Raggiunsero la cripta o mausoleo. G. vi scomparve dentro, accompagnato da B., sorridendo un po’ stupito.

    Quando riemerse, dopo qualche minuto, era “un po’ scuro” in volto. Diciamo pure che era sconvolto. Letta nel frattempo era scomparso.

  • anonimo

    In questo schema c’è qualcosa che non torna.

    Io ho sempre pensato che della coppia fosse lei la draghessa.

    http://www.vistawallpapers.com/image.php?v=./data/media/196/shrek2_dragon_p2_1280.jpg

    Pyter

  • anonimo

    Sul fatto che sia di indubbia utilità ai suo burattinai non ci piove. Altrimenti non sarebbe ancora in circolazione con tutti le porcherie che ha combinato in vita sua.

    Forse avete ragione, finché non ci sarà un sostituto alla sua altezza (… ahahahaahahahahahahahaha, scusate…) non ce lo toglieremo di torno.

    Non parliamo del suo mausoleo…mi vien da vomitare!

    sR

  • Santaruina

    Ciao Infettato

    Nello stesso tempo alcune uscite “ingenue”, possono compromettere tutto, io ho questa sensazione, o cambia registro “impresa ardua”, oppure dovrà uscire di scena….vedremo!

    Chissà, potrebbe anche essere che nel particolare momento attuale (il celebre “finale di partita”) anche certe uscite siano funzionali al grande gioco.

    Potrebbe.

    __________________

    Messier, aneddoti emblematici.

    Gianni L. dà l’idea di essere lì per controllare B., dargli direttive e vigilare affinchè faccia tutto come deve.

    Sembra lo stesso rapporto esistente tra un maggiordomo ed un semplice domestico.

    _____________

    Pyter :-)

    a me ricordava più questa:

    http://www.tustrucos.com/wallpapers/Lugares-Del-Mundo/sitios-Washington/Jlm-Louis-Royo.jpg

    ___________________

    sR: un sostituto alla sua altezza

    ecco, forse è questo il vero motivo per cui non trovano un suo sostituto… :-)

  • anonimo

    Ciao Carlo,

    Io penso che venga tenuto nel suo ruolo innanzitutto per una sua qualità intrinseca, innegabile: ha carisma, sa condizionare il popolo.

    Leggendo quel che fa e dice, spesso a me sembra più un Brian di Nazareth.

    Ricordi l’episodio del sandalo vs. la zucca? :-)

    Giorgio Venzo.

  • Chapucer

    ho letto l’articolo…

    mi viene spontaneo dire: brava Veronica!

    se lui ha bisogno di cure, si faccia qualcosa la più presto…

    il potere è un male che corrode e quando non si è più in grado di gestirlo diventa pericoloso.

    non aggiungo altro.

  • anonimo

    L’espressione giusta per uno come il sig. B ce l’hanno gli inglesi: “loose cannon”.

    Eleonora

  • Santaruina

    Ciao Giorgio

    quel film è davvero geniale, e davvero un po’ di analogie ci sono…

    _____________

    Ciao Chapucer

    forse più che corrodere, il potere è fatto in modo di attirare, in partenza, personaggi simili..

    _____________

    Ciao Eleonora

    che sarebbe anche uno da prendere bonariamente in giro, a ritrovarselo al bar sotto casa.

    Il problema è che non sta al bar sotto casa.

    Blessed be

  • anonimo

    le societa immobiliari di B. si chiamano Dolcedrago e Idra due nomi molto evocativi.

  • anonimo

    pochissimo tempo ultimamente, meno del solito, ma volevo almeno passare per unirmi ai complimenti sugli ultimi post, compresa la ‘saga di denver’ che diventa più complessa e inquietante ad ogni post.

    vorrei avere tempo per commentare ma non ne ho manco per aggiornare il mio bloghetto.. e i tempi corrono, ahimè.

    buon proseguimento di settimana

    _gaia_

  • Paxtibi

    Post da non perdere su Cryptogon:

    She Loved Them to Death at Ray’s Hell Burger

    “Oh, brother, the Christians are going to love this.”

  • Paxtibi

    Post da non perdere su Cryptogon:

    She Loved Them to Death at Ray’s Hell Burger

    “Oh, brother, the Christians are going to love this.”

  • Santaruina

    Dolcedrago e Idra..

    Manca solo Medusa.

    ops

    _________

    ciao _gaia_

    tempi tiranni..

    a presto allora :-)

    _____________

    Pax, davvero una chicca quell’articolo..

    e ne condivido la chiusura:

    the elite do like to play games with those of us who are… paying attention, so to speak.

    Blessed be

  • anonimo

    la cazzata più semplice:

    ad appesantivve ‘r core ma chi ve lo fa fà?

    Io ce lo so.

    Anfatti ‘r complotto se serve de voantri, cor complottista quello serio che complotta sui complottari dacché c’è ‘n complotto solo e se ne cercano troppi.C’è solo ‘r complotto sur complottato da se stesso…alché si serve di tutto e pure de me.

    Un complotto ma quello bello…non basta la morte pè sfuggi ar complottone.

    La vita è ‘n soriso famosela na risata.Ma fu deciso il fronteggiare…Ma l’unico che fronteggia è quello che gestisce dacché gioca su di sé e sà com’é.

    Gioca un gioco finto, e questo è il senso…ma lo sa solo lui.

    fintanto che non giochi, sò come berlusconi! Responsabiltà più responsabilità meno…

    Dové ‘r complotto? Da quanno c’è ‘r monno c’è ‘r complotto!

    er paradiso è un complotto pure quello, ma mica perché non cè, proprio perchè c’è è un complotto.Può apparir bello, ma è un complotto rispetto alla libertà della situazione incomlottata.

    Esci un po’ dal complotto mentre che nella vita dici ” Kyrie Iesu christe eleison me” in continuazione, seguendo ogni debita prescrizione( ma solo se lo fai col core) . ce provi ad uscì…ma se il giocatore non vuole nun ce penzà.E’ trucco nun penzacce affatto pé arriva là dove il pezzo può in base alle sue capacità.

    ma m dmando e chiedo da complottato complottista nel complotto…e mi interrompo, che cazzo lo faccio a fa.Tanto qualcosa devo fa, è questo il complotto?

    te movi lo almenti, magni e lo paghi, ridi e te ne allontani, iagni e soccombi, vivi e lo manni avanti.E che palle!

    ma invece è u grande gioco di lussuria.E va vinto.

    Non volemo vince…che già cia penzato swarzy co rambo.

    Perchè vince solo chi può, e di certo è solo chi gioca su stesso.

    ayo

  • Santaruina

    tutto ok, ma la prossima volta scrivi almeno in bergamasco, che col romano faccio un po’ fatica :-)

  • fraterPetrus

    Santaruina,

    qui ti stai superando.

    Tocco di fino.

    In fede

    Petrus

  • enzas

    Io vi leggo con interesse :)

    Un saluto a tutti

    Ciao Carlo

  • anonimo

    Ciao Santa volevo segnalarti una bella canzoncina…

    http://poteriocculti.mastertopforum.net/che-bella-cover-vt820.html

    sR

  • anonimo

    Santa trova la copertina e il testo di questa canzone…

    DREAM THEATER – A RITE OF PASSAGE

    poi fammi sapere che ne pensi

    sR

  • anonimo

    scusa pensavo che il post 34 non fosse andato…

  • tristantzara

    Guarda sruina,tutto ciò che dice è pensato appositamente.La sua tecnica (c’è moltissima pnl) si serve anche sempre di termini rafforzativi (assolutamente,la più…ecc.),ogni tanto di latino e aggettivi e vocaboli non comuni.Sai perchè ? per fare vedere che è uno colto.La sua principale preoccupazione è dimostrare che non è quello che è realmente.D

  • Santaruina

    Petrus, grazie per la tua gentilezza :-)

    A presto

    ______________

    Enza, un saluto anche a te :-)

    ______________

    sR, direi che è uno di quei casi in cui non vi è alcun messaggio nascosto, dal momento che tutto viene detto direttamente :-)

    Tra l’altro nella discussione che segnali c’è anche la copertina di live scenes from New York, che doveva uscire l’11 settembre 2001, ritirato perchè raffigurava le torri gemelle in fiamme…

    Ovviamente coincidenze, ma molto curiose..

    _____________

    Tristan

    io ad esempio mi stavo chiedendo cosa intendesse col termine “superlaureate”, riferito alle presunte veline..

    Blessed be

  • anonimo

    anche a me ha colpito molto la frase di veronica Lario..ma strano è anche il fatto che regala monili a forma di farfalla!!!! mettendo insieme dei pezzi, attraverso delle ricerche, e non aolo…era da un pò che pensavo che Berlusca facesse parte di qualche setta… e penso che i dettagli che ho citato all’inizio dicano molto..non aggiungo di più!!!

  • Santaruina

    diciamo che con le sue frequentazioni si è fatto una infarinatura di basi riguardo questi argomenti.

    A presto

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>