Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
9 maggio 2009

L'occhio del Colorado

..Nulla senza il volere di Dio…


Dopo tanto parlare di Denver, mi stavo quasi dimenticando del “sigillo” dello stato del Colorado, di cui Denver è capitale.
“Nulla senza il volere di Dio”, e chissà di quale Dio si parla.
Forse quel bizzarro occhio vuole suggerirci qualcosa.
Ed anche il fascio littorio sul quale l’occhio risplende è parecchio curioso.
Sembra quasi che lo facciano apposta per dare lavoro ai teorici della cospirazione.

21 comments to L’occhio del Colorado

  • anonimo

    NIL SINE NUMINE

    Sono 13 lettere.

    Faccio notare che il termine giusto per scrivere “nulla” è NIHIL, però così non gli tornavano i conti.

  • Santaruina

    molto attento :-)

  • anonimo

    E “numine” mi suona più di divinità pagana che di “Deo”.

    Fabiano

  • anonimo

    Ah ecco, ho trovato questo:

    Nil sine numine (Latin “Nothing without God’s Will”) is the state motto of Colorado. The Latin phrase appears to be an adaptation from Virgil’s Aeneid where in Book II, line 777 the words “…non haec sine numine devum eveniunt” are found.

    :)

    Fabiano

  • anonimo

    anche NOVUS ORDO SAECLORUM fu modificato in NOVUS ORDO SECLORUM perchè così la somma dava tredici lettere… anche questo ripreso da Virgilio…

    sR

  • anonimo

    Vergilio, il maestro di Dante…

    Chi mi può spiegare quel .. piccone e martello, le 3 cime e 3 nuvole, e il numero XIX formato sul fascio

  • padella

    Sti massoni il latino proprio non lo conoscono. ;-)

    PAdella

  • anonimo

    non c’è proprio motivo di dubitare

    e non credo ci siano dubbi per quale dio stiano lavorando ….

    no niente dubbi….

    ciao Carlo ….. ggp

  • Chapucer

    sembra il tappo di una bottiglia di birra!

    bastava l’occhio, a rendere il concetto…

    quel piccone e martello incrociati

    sotto la montagna sembrano avvisare che bisogna armarsi di pazienza e scavare, scavare prima di poter raggiungere la cima (innevata):-)

    ma quella specie di …mina o candelotto tutto avvolto con le croci mi dà proprio fastidio…come dire…

    troppi simboli accalcati così servono solo a confondere le idee.

    l’essenzialità è quella che incide, il resto sono solo…decorazioni.

    Blessed be :-)

  • Santaruina

    In effetti i dotti massoni sono sempre attenti nello scovare citazioni colte, ma nel momento di riportarle commettono sempre qualche errorino di distrazione..

    Il piccone e il martello sono i simboli dei minatori, dal momento che la comunità del colorado si sviluppa attorno alle miniere di oro, e le tre montagne simbolizzano le Montagne Rocciose, che attraversano lo stato.

    Quel XIX che si forma sul fascio littorio potrebbe anche riferirsi al secolo in cui il Colorado viene fondato.

    Se ci sono altre interpretazioni saranno ben accolte, ovviamente :-)

    A presto

  • anonimo

    Il simbolo è un sigillo magico. La parte esterna rappresenta la causa, la parte interna invece l’effetto.

    Mi ha fatto effetto vedere quella frase dato che lavoro in edificio (a dire il minimo ‘massonico’) con una frase molto simile.

    Anche in quel caso la frase inizia con NIL e la somma dei numeri è 19, un altro numero primo.

    Ritornando al simbolo esso, nella parte interna è composto dai seguenti simboli:

    1) l’occhio che tutto vede della divinità astrale (non certo il Padre Celeste del Cristo). Tale simbolismo è ripreso anche nell’occhio del Signore degli Anelli (ovvero Saturno). Se andate a Sant Alessio a Roma (vicino a Piazza dei Cavalieri di Malta) ne trovate uno all’interno della chiesa templare.

    2) Il simbolo del fascio è un emblema risalenti antichi romani ed è di origine esoterica. Il simbolo XIX ovvero 19 si riferisce all’ottavo dei numeri primi. 8 è simbolo dell’infinito, dell’oroborus, il serpente che si morde la coda per indicare la ciclicità del tempo.

    3) I tre monti, fanno riferimento alle tre piramidi di Giza ed al monte bibblico su cui Mosè (da RA-MOSES) diede origine tramite la teurgia egizia all’eggregora che gli ebrei chiamano YHWE. Un ministro della repubblica italiana si chiama non a caso TREMONTI, mentre il governatore della Banca d’Italia si chiama DRAGHI. Insomma sempre le solite bloodlines dei babilonesi al governo.

    4) Il piccone e il martello incrociati rappresentano la croce del cuore. Era il simbolo degli iniziati nell’antico egizio: basta vedere la posa dei faraoni.

    5) NIL SINE NUMINE, ovvero “niente senza il volere delle potenze dell’astrale” sono il segno di sottomissione dello stato all’ordine dell’eggregora. Ovviamente chi ha creato il sigillo è detentore del potere sull’eggregora. Le 13 lettere rappresentano cabalisticamente l’effetto di fine e rinascita, ovvero di trasformazione per fare posto ad un nuovo ordine.

    6) I sei pentagoni simboleggiano il macrocosmo (3+3) ed il microcosmo (5).

    Seguo sempre il vostro forum con molto interesse.

    Saluti

    Serpent of Fire

  • anonimo

    “Chi mi può spiegare quel .. piccone e martello, le 3 cime”

    Vuoi dire Tre-monti?

  • Santaruina

    Ciao Serpent of Fire, e benvenuto da queste parti.

    Molto interessante la tua analisi, hai aggiunto alcuni particolari per nulla banali.

    A presto

    ___________

    Vuoi dire Tre-monti?

    Questa invece è la lettura più inquietante.. :-)

  • messier

    La piramide è tronca e manca il vertice, ok ? Beh, il vertice occulto non sono loro e la piramide non siamo noi; la piramide sono loro e il vertice occulto è quell’occhio. UN occhio, non due. La negazione della ciclicità dell’essere, dell’universo. Lo sguardo dell’antagonista, che loro cercano disperatamente e non trovano. Allora il trucco è farci credere che siamo noi le pietre dirozzate di quella costruzione tronca… Ed ecco che portiamo energia alla loro ricerca. Individuiamo il tal dei tali che “è un bilderberger”, o un massone, o un piduista, o un quello che diavolo vi pare. Ma perchè, è degna di menzione questa cosa ? Lo sarebbe se scoprissi che il panaio sotto casa, fa parte del Bilderberg ! No, via, ci prendono per il c*** in modo salassante (non so come raffigurarmi questa visione ma è esplicita).

    Insomma sono dei poveretti, dei disgraziati, dei malati di mente. In realtà, come dissi un tempo, sono essi più UMANI di chiunque altro, proprio perchè hanno assunto la loro stessa esistenza come imbarazzo totale, irrimediabile. Ma come ?! Le montagne del Caucaso sono eterne, ed io no ? Ed io debbo MORIRE ?

    Stanno cercando il loro dio. In realtà è una invocazione, un concorso di energie. Non troveranno nulla, naturalmente. Tutte le risorse dell’universo le abbiamo noi. Quelli che “muoiono”.

  • Santaruina

    Già, dei poveri diavoli…

    Blessed be

  • anonimo

    92 pallini gialli intorno al simbolo

    6 le stelle

    6 i “candelotti” che avvolgono l’ascia sotto l’occhio

    1876 = 1 + 8 (9) + 7 + 6 (13) = 9 + (1+3) = 9 + 4 = 13

    13 i raggi a sinistra dell’occhio

    15 i raggi a destra dell’occhio

  • anonimo

    ih,ih,ih…uno stemma semplicemente ridicolo….quello del mio paese e’ piu’ bello….sembra darsi aria di importanza ma….l’ho fatto vedere ad un mio amico e dopo averlo ben scrutato esclama:”sembra quello del capitan findus”….ih,ih,ih….

    cmq senza dubbio “es mui colorado”

    er machete

  • Santaruina

    92 pallini gialli intorno al simbolo

    Pensavo di essere l’unico folle che si metteva a contare i pallini :-)

    __________________

    er machete, tu non hai rispetto per il senso artistico dei fratelli massoni…

    A presto

  • anonimo

    Le parole di Messier mi fanno tornare in mente una poesia di Fernando Pessoa, chiamata, tanto per stare in tema, “Iniziazione”.

    Interessante in questo caso è, soprattutto, il verso conclusivo.

    Saluti,

    Elias

  • Santaruina

    Ciao Elias, un saluto a te.

  • anonimo

    Il fascio littorio è un simbolo di origine etrusca, ripreso dai romani che lo usavano come simbolo del potere di imperium. L'imperium è un potere dello stato di carattere militare, veniva attribuito alle cariche della magistratura fino al dictator. A parte l'uso fattone dal fascismo, il littorio oggi ha di solito il significato di simbolo statuale, si mette sui sigilli per indicare che quella è un'autorità dello stato.
    Le montagne raffigurate sono le montagne rocciose del colorado.

    Una cosa interessante del colorado è che un terzo dei suoi abitanti si dichiara ateo/agnostico il che è impressionante in un paese come gli USA dove la religione ha un peso enorme, nonostante ci venga raccontata la favola della separazione tra stato e chiesa.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>