Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
11 novembre 2009

Kerli, controllo mentale senza veli


Kerli
è una giovane e promettente cantante estone, la cui immagine ben riassume le ultime tendenze dell’immaginario adolescenziale.
Innocente e sensuale nello stesso momento, si muove all’interno di un universo neogotico ed onirico, un universo in cui il simbolismo più inquietante si palesa per vie per nulla velate, secondo le ultime tendenze tipiche delle proposte commerciali della musica giovanile.
Il video “Walking on air” rappresenta a tal proposito un esempio davvero esplicito, una vera e propria sintesi di tutti gli elementi riconducibili alla manipolazione della mente ed allo svuotamento della personalità.

Come nel caso di Lady Gaga, il simbolismo presente assume connotati talmente palesi che non è necessario soffermarsi eccessivamente nella loro disamina.
Le immagini che seguono, tratte dal videoclip in questione, riportano parte della simbologia utilizzata, tutta incentrata sul tema del controllo mentale e psicologico.

I più curiosi potranno sbizzarirsi nel trovare ulteriori riferimenti.

La bambola con le fattezze di Kerli, simbolo della sua anima e della sua personalità.

Kerli guarda la televisione, ma è lei l’osservata.

“Questa stanza non ha più pareti, ma alberi”… Per l’ombrello si veda Rihanna.

La farfalla non poteva mancare.

L’uccellino nella gabbia, la condizione di schiavitù.

Lo specchio, la personalità nascosta.

La marionetta. Evidente.

Ancora la farfalla.

Kerli al risveglio trova i fili che escono dai suoi polsi. Era solo un sogno?

 

90 comments to Kerli, controllo mentale senza veli

  • toporififi

    Il senso che mi colpisce di più è quello del rovesciamento, che è evidentemente il fine del "dono" che riceve e che da inizio al sogno, la bambola arriva bianca e viene resa nera, con un volgarissimo (naturalmente) saccheggio di temi fiabeschi.
    La insinuante parodia dell’amore convive con un’ambiguità dell’esito altrettanto illusoria, infatti si può pensare che i fili che si trova dopo il sogno son stati recisi, ma  quest’illusione potrebbe far riferimento al cambiamento in oscuro della marionetta…

    Provo un certo disagio a "capire" certe cose, come se fossi nei panni di uno strizzacervelli, a proposito ho appena rivisto; Terapia e pallottole e Un boss sotto stress, fanno scassare dalle risate.

  • anonimo

    Una marionetta i cui fili sono recisi puo’ anche significare la sua inutilita’ dopo il suo utilizzo….ancora piu’ inquietante!

    Zodiacus

  • fabianox

    Interessanti anche le "mutazioni" facciali.
    Non riesco però a figurarmi esattamente come il tutto influisca sul giovane che guarda questo video, quali effetti determini, o sia intenzionato a determinare.

  • Santaruina

    con un volgarissimo (naturalmente) saccheggio di temi fiabeschi.

    I temi fiabeschi sono il cuore del racconto, atorno al quale si sviluppano le ulteriori evoluzioni.
    Le fiabe sono per certi versi degli scrigni chiusi contenenti una simbologia in grado di comunicare con la parte più profonda di ogni individuo, scrigni che possono essere riaperti con determinate chiave.

    Per quanto riguarda i fili recisi, potrebbero infatti indicare il carattero di "sfruttamento" del controllo, con la "marionetta" che viene messa da parte quando ormai non serve più.

    Fabiano:
    Non riesco però a figurarmi esattamente come il tutto influisca sul giovane che guarda questo video

    Avevo intenzione di scirvere qualcosa proprio a questo proposito.

    A presto

  • fdmpaul

    nel video si vede la biondina sdraiata a terra e la farfalla che parte in volo…….  in altre parole la tipa viene sacrificata e la sua anima lascia il corpo !   magari per finire poi in una bella gabbia !!!

  • Eleonor_Lestrange

    lei è carinissima, la canzone proprio non mi piace :-)
    un saluto Ele

  • anonimo

    Si ,si è proprio quella:



    Grazie

    Nick

  • anonimo

    Si ,si è proprio quella:



    Grazie

    Nick

  • gigipaso

    promettente…..?????

    ciao Carlo

  • Santaruina

    Ciao Gigi
    direi di sì, la giovane Kerli promette bene :-)

    _____________________

    Ciao Ele
    per essere carina è carina, ed ha anche quell’aspetto innocente che in questi casi non guasta.

    _______________________

    Paul
    nel video si vede la biondina sdraiata a terra e la farfalla che parte in volo.

    Sì, è una lettura convincente, direi.

    A presto

  • anonimo

    Quindi è questo il video a cui si riferiva @lice allo specchio,non ad un video di Lady Gaga…in effetti le due si assomigliano abbastanza.La farfalla quindi dovrebbe rappresentare l’anima?
    A proposito di video inquietanti io mi ricordo ancora un video della seconda metà degli anni 80 dove si vedeva una ragazza bionda vestita da alice nel paese delle meraviglie che alla fine veniva mangiata a cucchiaiate (risultava come fatta di gelato) dai componenti della band.Non mi ricordo come si chiamava questo gruppo xè ero molto piccolo ma la cosa mi impressionò molto…ed era mandata in onda nel pomeriggio.
    Voi avete idea di che gruppo si tratta?Vi ricordate in nome della canzone?
    Grazie.

    Saluti.

    Nick

  • Santaruina

    Sì, era questo il video di cui parlava Alice.
    Vi sono tra l’altro diverse discussioni riguardo la somiglianza tra Kerli e lady gaga; penso che tale somiglianza sia dovuta al fatto che sono entrambe interpreti del medesimo filone commercial-occulto.
    Nel caso di kerli, inoltre, si pone maggiormente l’attenzione sul concetto della innocenza perduta, mentre Lady Gaga si presenta da subito maggiormente aggressiva e consapevole del suo ruolo.

    La farfalla è il simbolo più utilizzato per rappresentare l’anima, e ricorre spesso quando il tema principale è il controllo mentale.

    Infine, del video di cui parli non ho memoria, se qualcuno ne sa qualcosa è il benvenuto :-)

    A presto

  • anonimo

    Per Nick:
    il video di cui chiedi e’ della canzone "Don’t come around here no more", di Tom Petty.
    Vedo ora che su internet circola la voce che il suddetto Tom Petty sia morto…o e’ ancora vivo…sta nascendo una leggenda tipo quella di McCartney.
    Ciao! 
    Aladar

  • anonimo

    Si ,si è proprio quella:



    Grazie

    Nick

  • anonimo

    Io ci aggiungerei altri due particolari e cioè la scena in cui la cantante accende un fiammifero per poi attizzare il fuoco del camino dopodichè alza la mano per accendere un elica a soffitta e come conseguenza tutto inizia a girare.
    E poi le ultime scene in cui la bambola viene riposta nella scatola che assomiglia tanto a una bara.

    p.s.
    anche l’orologio (posto sopra il camino) mi sa che sta a simbolegiare qualcosa,
    quello, invece, di "questa stanza non ha più pareti ma alberi" non l’ho capita.

    patmos

  • anonimo

    Le favole contengono significati simbolici ma come tutto cio’ nasconde anche un aspetto "malefico", quello che viene esclusivamente utilizzato in questa sorta di letteratura "nera":
    come contraltare suggerisco l’episodio "Le Nuvole" di Pasolini che ben si pone per analizzare questi aspetti: una marionetta senza fili puo’ diventare anche "libera" dai condizionamenti e diventare consapevole della Realta’: dipende solo dove volge lo sguardo.
     

    Zodiacus
     

  • anonimo

    "Through clever and constant application of propaganda people can be made to see paradise as hell, and also the other way around, to consider the most wretched sort of life as paradise."
    Adolf Hitler, Mein Kampf, 1923

  • anonimo

    Ah….,  e poi ci sarebbe anche il particolare della pavimentazione alternata a bianco e nero quasi una stilizzazione di quello assonico e poi le due porte aperte poste ai due lati del televisore con l’occhio a simboleggiare le due colonne….

    …..mazza è proprio vero, non c’è gusto…

    patmos

  • anonimo

    Anche a me hanno colpito, oltre ai riferimenti al controllo mentale, anche quelli al concetto di rovesciamento: tutto è rovesciato e invertito in quel video.

    Ho provato poi anch’io la stessa sensazione durante la scena delle farfalle: il corpo nero e vuoto steso su un letto di sassi (quale miglior definizione per una tomba), il volto che piange lacrime nere, e le farfalle (anima) che se ne volano via lontano dal corpo.

    Inquietante anche la scena dell’uccellino in gabbia e lei che lo guarda sorridendo. Da brivido.
    Senza contare che tutto è rovesciato (l’uccellino ne è indizio anche qui), e in realtà quella in gabbia è lei..

    E’ tutto inquietante in questo video, pieno zeppo di riferimenti esoterici anche molto espliciti.
    Quando è terminato ho pensato a una sola parola: terrificante.

    Come se non bastasse, la musica è veramente un pattume unico (mi scuso per aver usato il termine musica, non se lo merita).

    Sono piuttosto basita.
    _gaia_

  • RagazzaConfusa9

    oggesù  ma non è che è una forzatura vedere tt queste cose dietro un videoclip???

  • fabianox

    Semmai la forzatura è quella di infilarcele veramente, tutte queste cose, in un videoclip.

    E fossero messaggi sani magari non saremmo così ostili verso certe produzioni.

  • anonimo

     Già.
    Messaggi talmente palesi che non li vediamo.. o meglio non accettiamo l’idea che possano esserci.

    Eppure.. sono proprio lì, davanti ai nostri occhi.

    _gaia_

  • anonimo

    Ragazzaconfusa, non credi sia una forzatura il non vedere la chiara descrizione di un percorso contro-iniziatico nel video-clip? Una musica artificiale, il palese uso malefico dei simboli e’ un caso?
    E ti sembra un caso il "marketing" diabolico utilizzato: Kerli per un pubblico piu’ giovane mentre LadyG per quello piu’ cresciutello.
    Ricordiamoci il vecchio detto che il diavolo non e’ poi cosi’ brutto come lo si dipinge…

    Zodiacus

  • Santaruina

    Patmos:
    quello, invece, di "questa stanza non ha più pareti ma alberi" non l’ho capita.
    quella è stata una mia aggiunta, dal momento se l’immagine sembrava riprendere il noto verso della canzone di Paoli.
    L’aspetto interessante è proprio il ribaltamento vuoto-pieno, conle pareti assenti e le finestre murate.

    Quando poi i fili della marionetta vengono recisi, i mattoni che coprono le finestre si distruggono, a simboleggiare il "ritorno" all’ordine naturale.
    Un ritorno fittizio.

    ________________________________

    Ragazza confusa
    ma non è che è una forzatura vedere tt queste cose dietro un videoclip???

    conoscendo un po’ gli studi fatti in passato sul controllo mentale e sul modo in cui viene veicolato, diviene evidente scorgerne le varie tecniche riproposte in queste operazioni.
    Nondimeno anche se di questi programmi non si ha conoscenza, penso che vi sono alcuni aspetti che non possono lasciare nessuno indifferente.

    Come il pezzo in cui canta la marionetta dalle fattezze inquietanti, dal minuto 2.41 e poi.
    Sicuramente poco rassicurante.

    A presto

  • RagazzaConfusa9

    Ho fatto la tesina di maturità sui messaggi subliminali… penso che se una persona è un tantino intelligente riesce perfettamente a non farsi plagiare o condizionare da ciò che vede.
    Simboli palesi o meno, messaggi nascosti o volontà di spingere le persone in una direzione al posto di un’altra hanno effetto solo se da parte di chi li riceve c’è già una predisposizione alla debolezza.
    Mi dispiace ma non giudico così male nè lady gaga nè Kerli, caso mai sarebbero criticabili le persone che curano la loro immagine come artisti.
    Anche se essendo un grafico trovo la sperimentazione su tematiche forti ed estreme molto interessante, indipendentemente dal messaggio che l’ideatore voleva trasmettere in origine.
     

  • gigipaso

    visto il vifdeo di Tom Petty…..

    terribile davvero… 

    ciao a tutti …

  • anonimo

    Ragazzaconfusa, tu sei convinta che la massa di  persone a cui si rivolgono sia cosi’ intelligente da accorgesene? E’ plausibile che ci voglia una predisposizione ma e’ possibile anche effettuare una deviazione specialmente in pubblico di adolescenti.
    E’  un po’ vago dissociare tematiche estreme e messaggi originali. C’e’ sempre un regista occulto e consapevole dietro queste operazioni. Lo si capisce da come e’ accurata la loro ricostruzione in immagini eGli altri elemeti della catena, comprese le artiste possono anche essere strumenti inconsapevoli ma non per questo incolpevoli. 

    Zodiacus

  • anonimo

    A proposito di influenza H1N1, la relazione della suora medico spagnola. Importantissimo diffondere attraverso internet:

    http://corvide.blogspot.com/2009/11/campane-per-linfluenza-completa.html

  • anonimo

    Il simbolisbo ed i messaggi subliminali sono una cosa.
    La propaganda è tutta un’altra cosa..

    p.s.
    il riferimento a Gino Paoli l’avevo afferrato anch’io, era il resto…  :)

    patmos

  • Santaruina

    Ragazzaconfusa

    penso che se una persona è un tantino intelligente riesce perfettamente a non farsi plagiare o condizionare da ciò che vede.

    Qui però non si sta parlando di messaggi subliminali, ma di informazioni veicolate in forma diretta, seppur mediante l’utilizzo della simbologia.
    E questo tipo di comunicazione è ancora più efficace con le persone che si credono immuni, dal momento che comunica non con la nostra parte razionale, ma con quella emotiva.

    Appena posso provo a scrivere un articolo a riguardo, perchè si tratta di un punto importante da aver chiaro.

    A presto

  • anonimo

    Io sarei piu’ radicale: non e’ tanto la parte emotiva ad essere interessata (emotivamente a me fa ribrezzo) tanto quella sottile quindi si rivolge alla sfera psichica. Riuscire ad esserne immuni non e’ cosi’ facile sembra… Gia il fatto che ragazzaconfusa difenda l’artista e’ emblematico in quanto comunque cio’ che c’era da trasmettere comunque viene trasmesso

    Zodiacus

  • anonimo

    Sarebbe anche interessante approfondire i messaggi subliminali che si trovano nelle fiabe (anche nelle più famose)…in alcuni casi si trovano episodi di grande violenza camuffati dal contesto di "racconto per  bambini".
    Io ci ho sempre visto un qualcosa di esoterico.

    Nick.

  • anonimo

    In tutto il cosiddetto folklore vi sono dati esoterici: e’ una metodo per far sopravvivere in uno stato dormiente delle conoscenze che per motivi storici o contingenti non era piu’ possibile conservare.
    Appunto da cio’ si evince lo stravolgimento di queste fiabe all’incontrario e d pessimo gusto.
    Per quanto riguarda la violenza, anche nella Bibbia o in altri testi la puoi trovare…

    Zodiacus

  • anonimo

    Si certamente la violenza la si trova un po’ ovunque però ,come dicevo prima, è il contesto di racconto per i bambini che stride un po’.
    La bibbia e altri testi sacri non sono propriamente indirizzati alla lettura dei più piccoli.

    Nick.

  • anonimo

    Ma neanche lo fiabe lo erano….

    Zodiacus

  • messier

    A PARTE:
    Devi togliermi una curiosità: non è che hai già fatto un post, molto tempo fa, su questo video di questa tizia, Carlo? No, perchè l’ho visto ieri, questo post, ed ero sicuro al cento per cento di averlo già letto. Mi son detto: banale deja-vu. Son tornato qui oggi, però, e la sensazione è diventata certezza. Boh, sono entrato in un toro spazio-tempo. Può succedere secondo te?

    SUL POST:
    Satan is the Doctor of Kidnapping… E’ l’unica cosa che mi viene in mente. L’analisi della strage delle anime fanciulle credo debba tenere conto di tutte le tecniche, di tutti i canali usati, gli approcci diversi, con i quali il dottore "chiama a sè".

    E a proposito di bambini. Ho fatto una ricerchina sulla Gaga. Quando lei aveva appena sette anni, suo padre comprò (…). Magari più tardi ci faccio un post su messier.s.c., così posto anche le foto.

  • Santaruina

    Le fiabe sono veri e propri racconti di iniziazione, e in loro la forza del simbolismo è preponderante.
    Essendo il simbolismo un linguaggio universale, esso viene colto più facilmente da coloro nei quali l’educazione non ha ancora tolto la capacità di percepirlo.

    In parole più semplici, l’educazione sviluppa una capacità di ragionamento analitica che sovrasta quella sintetica e spontanea, ragion per cui i bambini "comprendono" meglio le fiabe degli adulti.
    (avevo detto "in parole più semplici" ma mi sa che ho complicato il discorso :-)

    Messier:
    l’articolo l’ho scritto la notte passata, e di questo video non avevo mai trattato in precedenza…

    Aspetto di leggere le tue riflessioni su Lady Gaga :-)

  • anonimo

    ot..parnassus?

    de

  • fabianox

    Ehm.

    Ho trovato questo video di ladygaga
    http://www.youtube.com/user/ladygagaofficial?blend=1&ob=4
    andate a 3:15 e guardate fino a 3:20.

    Fa il segno della Croce.

  • Santaruina

    Parnassus non l’ho ancora visto.
    A giudicare dal trailer sembra un film con rimandi simbolici a badilate.
    Ma dovrei vederlo, prima :-)

    Fabiano: notevole, anche se si direbbe che la nostra Gaga abbia delle difficoltà a compiere il gesto correttamente.

    A presto

  • toporififi

    Già, anche le pornostar portavano goffamente grandi croci al collo, fumo ingannevole da un lato e bestemmia dall’altro, e poi c’è la matrona di tutte queste ninfette, la signora ciccone, che ha fatto della sua intera vita una bestemmia.

    Sembra la scena della peste nell’armata brancaleone; prendimi dammiti cuccuruccù

  • anonimo

    A me Parnassus ha lasciato perplesso per due motivi..
    il primo è che sembrerebbe un film impalpabile da un lato ma dall’altro talmento pieno di simbologie da sembrare quasi eccessivo..dalla replica del suicido Calvi dell’attore Ledger sotto il ponte ( che si è suicidato durante il film…quando si dice il caso) al teatrino a forma di tempio con tanto di pavimento a scacchi neri e bianchi, i due bicchieri con acqua e sangue, le piramidi e talmente tanti altri che non si capisce con una sola visione se c’è un vero messaggio o volutamente è stato infarcito di clichè esoterici solo per dare più corpo al film.
    La seconda cosa che mi inquieta è che la maggior parte delle persone che ha visto questo film non ha colto alcun aspetto esoterico..sono io a essere strano o lo sono gli altri?

    de

  • anonimo

    Inoltre e’ uscito da poco l’ultimo libro di Dan Brown… e’ in atto un vero e proprio bombardamento a tutti i livelli. E’ questa la vera pandemia mondiale non l’influenza H1N1.

    Zodiacus

  • fabianox

    de: Calvi però non si è suicidato.

  • toporififi

    Simboli esoterici ovunque, è come la Lettera nascosta di E.A.Poe, nascosta dove tutti guardano, la ridondanza dei simboli li rende indistinguibili e passano per decorazioni di fantasia, alla fine sarà indistinguibile l’uso a casaccio da quello mirato, diventando questi stessi simboli semplici caratteri del gusto corrente.

  • fabianox

    Altra cosa che avevo notato, ma qualcuno se n’era accorto prima di me:

    http://www.akirathedon.com/2009/10/lady-gaga-does-crowley/

  • anonimo

    be ora non trattiamo Terry Gilliam ex monthy phiton (regista di Parnassus che ancora devo vedere) o non paragoniamolo a questi registucoli di videoclip, soprattutto perchè un regista che fa un film come Brazil (uno dei film più lucidi nel mostrare ed accusare in maniera metaforica l’attuale nostra società alla grande fratello) difficilmente si trova nel lato dove la manipolazione e il lancio d’etats d’esprits sono cose giornaliere.
    Diciamo che spesso molte persone (e di questo nei suoi libri passati ne parlava spesso anche Blondet) per via della loro posizione, per veicolare e mandare messaggi e proprie visioni di vita personali, hanno bisogno di romanzarle e di mostrarle sotto forma di metafora che poi è anche la maniera migliore a mio parere, perchè va a toccare corde più profonde ed archetipi universali.

    Yarebon

  • messier

    Ledger non si è suicidato. Quando si considera il nostro mondo come una realizzazione piuttosto fedele della visione orwelliana, dobbiamo avere anche l’accuratezza di sostituire al ‘grande fratello’ le agenzie di stampa. Esse vi raccontano che Ledger si è ingozzato di farmaci perchè aveva la luna storta ?

    Non credeteci.

  • messier

    A proposito di film che compongono un discorso ‘nascosto’, e che la stragrande maggioranza dei fruitori non coglie affatto (perlomeno a livello in cui una persona ‘percepisce’ in base all’istruzione e all’informazione che possiede…), voglio menzionare il recentissimo "L’uomo che parlava con le capre".

  • anonimo

    Ma poi il tipo sospetto che compare solo all’inizio del videoclip…..
    Si aggira con circospezione lungo il cammino, di aspetto attempato, vestito di rosso, con un sacco pieno che porta sulle spalle (richiama una spece di babbonatale), leggermente ricurvo;  poi apprestatosi sotto la casa lo si vede con solo un pacco regalo sottobraccio e dopo averlo riposto a terra davanti alla porta si allontana di nuovo con il sacco in spalla ancora pieno (quasi in allusione che di pacchi ne abbia da consegnare ancora molti).
    Infine si gira un’ultima volta indietro e poi prosegue, furtivo, uscendo così dalla trama del video passandone in maniera quasi inosservata.
    A cosa lo si vorrebbe rappresentare sto tizio: al "Grande Vecchio"? :D

    patmos

  • anonimo

     
    Mi sembra che il titolo giusto sia "L’uomo che fissa le capre", George Clooney.

    Quello che parlava con le capre era Gasparri.

  • messier

    Scusa andavo a memoria. Lo sappiamo che i titoli originali sono distorti dalla mafia della distribuzione cinematografica italiota.

    Gasparri parla con la sputacchiera in Transatlantico, forse.

  • messier

    Scusa andavo a memoria. Lo sappiamo che i titoli originali sono distorti dalla mafia della distribuzione cinematografica italiota.

    Gasparri parla con la sputacchiera in Transatlantico, forse.

  • anonimo

    Se a qualcuno interessa qui c’è la traduzione del testo della canzone in Italiano:
    http://www.testicanzoni.org/traduzione-testo-canzone-walking-on-air-kerli/

    "Camminare nell’aria" dovrebbe essere la sensazione che provano le persone dopo essere state sottoposte all’elettroshock…forse anche a questo si riferisce il simbolo della farfalla.

  • anonimo

    Va bene, mi avete fatto cadere anche il mito Tom Petty. E io che pensavo che il testo e il video di “Learning to fly” fosse una semplice metafora sessuale.

    Pyter

  • anonimo

     Ma il titolo dell’album dice già tutto… "Love is dead"…

  • Santaruina

    Parnassus dovrei vederlo, (così come "l’uomo che fissava gasparri", o forse "gasparri che fissava la capra", non mi ricordo il titolo, c’è un po’ di confusione).

    A vedere il trailer di parnassus l’impressione è quella di una simbologia ridondante, più d’impatto che sostanziale.
    Anche se, i risultati raggiunti non si discostano, in entrambi i casi.
    Ma, ripeto, i trailer spesso sono fuorvianti.

    Simpatico anche il paragone Lady Gaga mastro Crowley; ecco cosa ricordava.

    Patmos:
    l’anzianoche si vede ad inizio del clip dovrebbe rappresentare il burattinaio, ovvero colui che gestisce il controllo.
    Il fatto che non sia lui in persona a tirare i fili ma un’altra marionetta rappresenta poi un ulteriore tocco di fino.

    Nick: nel link che hai postato con il testo della canzone di kerli sono da leggere anche i commenti, davvero interessanti.

    A presto

  • Santaruina

    vaLe___yOo dice:
    bHe___adOrO sta canzOne___avOja se c’ha un signifikatO___mettevi nei suOi panni___nn capitee?? ha tnt signifikati rakkiusi in na canzOne___fantastikA__<3

    coppy dice:
    ascoltate tt !!!nn capite nnt questa è una canzone stupenda nexuna aveva fatto mai prima d’ora una canzone così bella e finalmente una cm kerly l’ha fatta è un vero genio dellla musica e poi è davvero bella se dite qualcosa d brutto su d lei nn capite proprio nulla!!!!! kerly e bellisssima e bravissima nexuno is poteva inventere una canzone kosì bella e infatti c’è sl lei

     iole dice:
    salve!questa bella canzone tratta l’argomento della condizione femminile nel mondo.nel video si nota una ragazza(la cantante),in una casa- prigione!dove c’è una bambola che sarebe la figlia di lei.la donna è rappresentata come la schiava del sistema politico globale ,e ,anche fondamentalmente mediatico!una donna da sempre tartassata per le sue doti di generatrice e anche logistichE,io direi!una donna intorno alla quale ruota tutto il mondo! bellissima la song,brava anche la singer!complimenti agli effetti scenografici e all’ambiente gotico ,misterioso!

    Pamela dice:
    Ciao a tutti raga!Qst canzone mi piace tantissimo!Nn è vero ke è senza senso,ce l’ha!Spiega ke basta provarci,e tuuti riusciamo a fare quello ke vogliamo,anke camminare nell’aria!
     

  • fabianox

    Non c’è che dire, questa musica spopola tra le menti più intellettualmente sviluppate.

  • Santaruina

    Non ho nulla contro questi ragazzi, e non vorrei neppure dare l’impressione di voler apparire "saccente".
    Eppure, questa generazione la sento lontanissima.
    Voglio dire, ho avuto anche io 15 anni, qualche anno fa, e mi ricordo bene anche come erano i miei coetanei a quel tempo.

    E’ un po’ il discorso di "cavalcando l’iperbole", eppure l’impressione è che sia successo qualcosa, in questo lasso di tempo.

  • anonimo

    dillo a me,quando io avevo 15 anni si ascoltavano i King Crimson,led Zeppelin..comunque ce ne sono anche oggi di adolescenti con le balls,solo che i media li tengono nascosti,quelli che ascoltano la musica(con la m maiuscola)che leggono libri e che si sforzano di ragionare con la propria testa sono temuti dalla "democrazia" più della peste,basta guardare trasmissioni come lucignolo dove fanno sempre vedere ragazzini ubriachi o altri che hanno come massima aspirazione di andare al grande fratello.Su questo ha ragione Pino Scotto.
    ciao
    P.S.hai letto"psicologia delle folle" di Gustav Le Bon?

  • Santaruina

    Psicologia delle folle è un testo essnziale, che meriterebbe di essere molto più conosciuto di quanto sia adesso.

    Vi avevo anche dedicato una serie di post (si veda Folle e condottieri ).

    Quello che sempre sorprende è l’immutata attualità del testo.

    A presto

  • Santaruina

    Psicologia delle folle è un testo essnziale, che meriterebbe di essere molto più conosciuto di quanto sia adesso.

    Vi avevo anche dedicato una serie di post (si veda Folle e condottieri ).

    Quello che sempre sorprende è l’immutata attualità del testo.

    A presto

  • Santaruina

    Psicologia delle folle è un testo essnziale, che meriterebbe di essere molto più conosciuto di quanto sia adesso.

    Vi avevo anche dedicato una serie di post (si veda Folle e condottieri ).

    Quello che sempre sorprende è l’immutata attualità del testo.

    A presto

  • anonimo

    Voi avete citato le farfalle, e a me è venuto subito in mente il ciondolo che un certo signore regala a tutte le fanciulle che si prestano a (s)vendere il loro corpo in cambio del nulla. Come dire "ti sei venduta anche l’anima?"

    Eleonora

  • messier

    "eppure l’impressione è che sia successo qualcosa, in questo lasso di tempo".

    sono cambiate tantissimo le giovani, le ragazze o ragazzine come vogliamo chiamarle; molto più loro che i maschietti (diciamo che questi ultimi si sono dovuti adeguare)

    il grande caprone nel buio, in questi ultimi 15 anni, ha fatto e fa tantissima leva sul genere femminile, prediligendo ovviamente le piccoline

    non è un caso se l’industria (?!) discografica che commentiamo noi,  nei nostri post, ha sfornato un centinaio di creaturine di sesso femminile, negli ultimi anni, che sono la luce degli occhi di qualunque voglia pedofila, mentre sono assai pochi, ma veramente pochi, le vittime-"star" di sesso maschile, di quell’età…

  • Santaruina

    Ciao Eleonora
    e a me è venuto subito in mente il ciondolo che un certo signore regala a tutte le fanciulle

    quel signore si comporta da apprendista stregone, facendo largo uso di una simbologia che probabilmente comprende fino ad un certo punto.

    Messier:
    sono cambiate tantissimo le giovani, le ragazze o ragazzine come vogliamo chiamarle;

    Tra le 15enni di oggi e quelle di 15 anni fa sembrano trascorse 5 o 6 generazioni.
    D’altra parte sono le "prede" più facilemnte raggiungibili.

  • anonimo

    – A generation is all they need –
    E’ una frase che ho trovato a proposito dell’impianto di microchip, ma ci sta bene anche in questo discorso.

    buon fine settimana
    _gaia_

  • anonimo

    salve,
    grazie per aver postato questo video, non seguo più da anni l’evoluzione della musica popolare e sono rimasta profondamente turbata sia dall’inconsistenza musicale di questa ragazza sia dalla sua completa inespressività. In effetti, la cosa che mi lascia più perplessa del soggetto e della realizzazione del video è che la bimba in questione non muove un passo…non c’è coreografia, in alcuni punti del video pare che qualcuno le abbia inchiodato i piedi al pavimento. E’ molto strano pensare che la produzione musicale americana (americana?) contemporanea punti sull’apparente insipienza visiva di un’adolescente. Ricordo che, ad esempio, il lancio di britney spears, richiese molto più impegno da parte della poveretta.

    un saluto a santaruina, che leggo da qualche tempo con molto affetto, soprattutto da quando ho scoperto il video-droga di misirlou :)

    ZepTepi

  • Santaruina

    Ciao Zep Tepi

    mi fa molto piacere che tu sia giunta da queste parti seguendo le tracce di Misirlou :-)

    A presto

  • Santaruina

    Anche Vigilant Citizen si è ora occupato di questo video di kerli, arrivando alle nostre stesse conclusioni:

    Kerli’s Creepy Video About Mind Control

  • Santaruina

    Anche Vigilant Citizen si è ora occupato di questo video di kerli, arrivando alle nostre stesse conclusioni:

    Kerli’s Creepy Video About Mind Control

  • Santaruina

    Anche Vigilant Citizen si è ora occupato di questo video di kerli, arrivando alle nostre stesse conclusioni:

    Kerli’s Creepy Video About Mind Control

  • anonimo

    Forse vediamo un pò troppo dietro questo video.
    Avete mai letto o visto Alice nel paese delle Meraviglie?
    se la risposta  è: "Sì, e allora?". Vi dovreste ricordare il desiderio che Alice esprime. Per chi non se lo ricordasse, in poche parole era quello di vivere in un mondo in cui tutto sarebbe stato il contrario: il nero sarebbe diventato bianco e viceversa (le pareti bianche e nere e il vestito di Kerli), o cose del genere. nel videoclip infatti il letto è fatto di pietre,il forno è freddo e il frigorifero è caldo,le finestre murate e i muri senza muri che hanno funzioni di finestre gigantesche, e l' ombrello che invece che proteggerti da un' ipotetica bufera di neve, la crea e l' uccellino a testa in giù; e, molto probabilmente, l' uomo all' inizio del video potrebbe essere il cappellaio matto, che successivamente inviterà Alice (interpretata da Kerli) ad entrare nello specchio,come nel libro. La farfalla potrebbe significare l' anima come la metamorfosi… però non mi e non vi saprei spiegare la bambola che diventa donna (o una bambola gigantesca) e Alice (Kerli) che diventa la bambola, il taglio dei fili e la caduta dei mattoni che muravano le finestre, l' occhio che la fissa e la scatola. Sono anch'io dell' opinione che questi ultimi elementi possano avere a che fare con il controllo mentale; è anche risaputo che per quanto Alice nel paese delle Meraviglie possa sembrare un innocente cartone in realtà dietro nasconda una particolare storia di amore ed affettività (che riguarda lo scrittore),e anche qualche elemento sul controllo mentale (che si potrebbe ritrovare nel racconto).

  • Santaruina

    La storia di Alice in effetti è tutto tranne che una fiaba leggera e superficiale.

  • anonimo

    riciao!! (finalmente :D)
    mi son visto diverse edizioni cinematografiche di Alice e ho dato una letta al testo ma non ci ho capito un acca sob!…
    "perché un corvo assomiglia a uno scrittorio?!" XD
    ghibli.

  • anonimo

    perchè? Come perchè? secondo te tutto ciò che c' è in "Alice nel Paese delle Meraviglie" ha un senso? (eccetto il suo significato "nascosto" che pochi sanno cogliere). 

    35fool(p.s:scusate se non ho scritto prima il nome al commento n°69)

  • anonimo

    forse non è tanto nascosto, bello la fine del discorso dell'indovinello…
     "Anche il Ghiro pur nel sonno, volle dire la sua:"Sarebbe come dire che: 'finche` dormo, vivo ' sia lo stesso di 'finche` vivo, dormo ' ."
    ghibli XD

  • anonimo

    Difatti il tema ddi "Alice nel paese delle Meraviglie" e ancor + "Aice oltre lo specchio" è usato ampiamente come metafora nella programmazione Monarch di trauma-based mind control..Ciò sia
    perchè l'autore era un pedofilo, che x i riferimenti psichedelici (i temi di programmazione mind control se notate sono SEMPRE psichedelici) e iniziatici, che x quelli esoterici classici.
    I rimanzi di carrol su Alice hanno vari piani di lettura, e molti di essi si prestano perfettamente al mind control…

    by
    @lice (Oltre lo Specchio)
    ______________________
    ..segui Il ConiglioBianco!
    http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com

  • anonimo

    Ciao raga,innanzitutto complimenti per il blog.Apparte che questa ragazza sembra copiare Lady Gaga(stile,pettinatura,vestiti) ma oltre a questo,e al riferimento alla storia di alice,tutto sembra riportare al tema del controllo mentale.Si tratta di un video apparentemente innocente,in realtà molto inquieante e significativo.Su mtv ho visto un'altro video,di una ragazza(potrebbe essere la stessa,non ricordo) stessi vestiti e taglio di capelli, che invita a casa sua strani personaggi per prendere il thè;sembra tutto ok,ma quando gli invitati stanno per andare via,lei li trasforma in pupazzetti che colleziona su uno scaffale.é orribile.Vorrei inoltre segnalare la presenza di un video molto scioccante su youtube,che Lady Gaga usa per aprire alcuni suoi concerti,ossia il manifesto dei piccoli mostri.(Lady Gaga little monster ball).Non c'è nulla di nascosto,si tratta di un esplicito riferimento all'elettrosciock,montato in stile film horror.é chiaro che eiste un'organizzazione più complessa,non visibile che cerca di inculcare simboli e stili di vita nelle nuove generazioni,facilmente influenzabili.Non imitate queste persone,perchè loro non vivono realmente.Se vi va ascoltate la loro musica,ma non fate di queste marionette degli idoli,perchè è molto pericoloso.

  • anonimo

    conoscendo un po' gli studi fatti in passato sul controllo mentale e sul modo in cui viene veicolato, diviene evidente scorgerne le varie tecniche riproposte in queste operazioni.

    A dire il vero, queste analisi non c'entrano nulla con il controllo mentale nè individuale nè collettivo. Poi si critica zeigeist, lasciamo perdere la bibbia e il cristuianesimo. blah!

  • anonimo

    Niente di nuovo, cose già dette, questo link potrebbe essere postato su una dozzina di altri post.
    Dal controllo… al schiave… alla simbologia… ormai utilizzata in tutti i video pop…
    La cantante Belinda conforme a tutto…
    http://neovitruvian.wordpress.com/2010/09/13/illuminati-belinda/
    Ciao da ghibli :-)

  • anonimo

    Ma che cazzate sono?

  • Santaruina

    Dove andremo a finire?

  • anonimo

    quando la cantante accende il camino, dal fuoco escono rose rosse, RR, la Rosa Rossa

  • anonimo

    Che noia questi video…tutti tutti uguali!! ormai ci stanno bombardando con questi ideali,anzi ideologie malate… io non conosco la ragazza ma non la invidio affatto…è entrata in un mondo alquanto malsano…e i soldi a queste persone spesso servono per curarsi dalle malattie psichiatriche…

  • Anonimo

    Sono lo stesso del commento del 1 aprile 2010, mi sono riconnesso qui dopo due anni, tanto per vedere cosa avevate scritto. Cavolo ma non avete proprio capito una ceppa. . . innanzitutto ho letto che Alice aveva a che fare con il controllo mentale, ebbene, mi spiace deludervi ma non è affatto così. Il fatto che ci siano dei personaggi particolare nel racconto è un caso a parte, ci sono parecchie spiegazioni, ma miei cari non so se sapete che il controllo mentale di massa, nell’epoca Vittoriana, era del tutto sconosciuto. Il fatto che fosse un pedofilo non penso abbia comunque sia a che fare con la storia del controllo mentale. Kerli ha voluto fare un video particolare, che ricordasse la storia di Alice ma scusate tanto, a me gli unici malati qui sembrate voi. Vedete cose dove non ci sono! Mha. . .

  • Sei ripassato qui dopo due anni.
    Sei davvero affezionato :-)

    A presto

  • Gazurmah

    Inquietante

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>