Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
28 aprile 2009

La danza di Denver

The Dancers, di Jonathan Borofsky, Denver

Danza della Morte, Hans Holbein

30 comments to La danza di Denver

  • messier

    Agghiacciante. Non venitemi a dire che è una “bella” scultura, per favore no. Quelli sono spiriti disincarnati impazziti.

  • anonimo

    ……………………….!!!

    -Tortuga-

  • maurixxio

    secondo post su DENVER…..

    incomincio a preoccuparmi…..!!!!!!

  • anonimo

    Non c’è molto da commentare… magari aggiungo un contributo.

    http://secretsun.blogspot.com/2009/02/celebrating-17th.html

  • anonimo

    Su quello che queste due figure possano rappresentare, ho due versioni:

    1) E’ una scultura iperrealista. Il fotografo ha immortalato prima due fidanzati che si tenevano per mano

    e con l’altra attaccata al tram, mentre quest’ultimo faceva una brusca frenata.

    2) Essendo anche questa scultura a Denver (e quindi legata al quadrupede pallido di prima), direi che potrebbero essere due achei che scendono contenti dal cavallo di Troia.

    Pyter

  • S3nt3nza

    Sembra che le due statue siano impegnate in una danza rituale … hanno le mani libere, rivolte verso l’alto, per chiudersi in cerchio con le Superiori Incognite? Il cerchio va chiuso, in ogni caso …

  • Airel2000

    sempre di Jonathan Borofsky:

  • anonimo

    Va detto che il post di Pyter fa pisciare dal ridere…

    Andrea (sick-boy per pyter che se no non capisce :-D)

  • Santaruina

    Ci dovrebbe essere una anche quarta puntata si Denver, per tirare un po’ le somme.

    Interessanti le segnalazioni di Framaulo e di Airel.

    Pare che Jonathan Borofsky abbia una certa ispirazione.

    E comunque mi sono anche immaginato la scena descritta da Pyter, e devo dire che la scultura appare ora meno inquietante :-)

    Sentenza, le superiori incognite dici?

    :-)

    Blessed be

  • messier

    L’opera postata da Airel, così come i danzatori, inquieta anche senza che riferimenti esterni la denotino in qualche modo.

    Da notare, in entrambe le opere, l’assenza del centro. Si fa qualcosa di molto vicino al centro, ma poi il centro si lascia cadere, non si rappresenta…. Cerchiamo inoltre il ‘punctum’ dell’opera. Nella scultura, è la gamba sollevata -con una certa specifica intenzionalità- dalla figura di sinistra, che è un maschio (lo si capisce, non lo si apprende).

    Nella seconda opera il punctum è nell’ombra camminante in secondo piano, nell’uomo con la valigetta insomma. Da notare che pedina a distanza una bambina.

  • anonimo

    Visto che sempre di Denver si parla propongo questo video



    sull’aeroporto.

    Fornisce secondo me una visione d’insieme più contigua e completa del guardare le singole parti.

    Ancora devo farmi un’idea precisa sulla reale sequenza delle immagini, che però sembra essere quella proposta.

    Interessante il commento del tizio, non perché accurato, ma perché particolarmente sbigottito, da frequentante del luogo.

    Fabiano

  • Chapucer

    io non trovo nessun nesso tra un’immagine e l’altra…

    la prima mi pare gioiosa…il bianco poi, è sempre positivo…

    la seconda invece contiene qualcosa di macabro e ridicolo insieme.

    il bello dell’arte è che l’uomo in essa si può sbizzarrire come e più di un cavallo!

    Blessed be ;-)

  • anonimo

    sembrano tanto le figure umane nei video dei tool….cambia giusto lo sfondo…..nei video e’ sempre scuro e l’effetto e’ un po’ diverso…..posso dire con certezza che ai bambini incutono timore…io personalmente le trovo carine ma penso che uno dovrebbe avere la possibilita’ di scegliere se usufruire della loro visione o meno….forse il comune di denver vuole allevare una generazione di timorosi…ma…chissa’ perche’ pare vogliano sviluppare il gusto del macabro ai loro cuccioli……cmq i tool sono fantastici

    buon giorno carl….er machete

  • Santaruina

    er machete: sembrano tanto le figure umane nei video dei tool

    esatto, ottima osservazione.

    I video dei tool, musicalmente molto, molto validi, sono un campionario di immagini tra le più inquietanti che si possano immaginare.

    Senza mai cadere nell’estremamente macabro.

    Per chi volesse farsi una idea, e cogiere qualche analogia con l’opera di Borofsky:

    A presto

  • anonimo

    Per evitare di dire sciocchezze, e fare una analisi seria, bisogna chiedersi chi era Louis Himenez e chi ha commissionato i lavori , nonché l’architetto o gli architetti e progettisti dell’aeroporto (appartenenza a logge, circoli esoterici, credi religiosi).

    Se qualcuno ha queste informazioni (con tanto di riferimenti delle fonti verificabili) li fornisca; ringrazio in anticipo.

  • gigipaso

    …. La dance Macabre…

    l’opera postata da Ariel mi ricorda molto “il tritacarne di the Wall”

    …. giusto per stare in linea con i tempi moderni….

    ogni tempo ha la sua arte…

    ciao Carlo un abbraccio

  • Santaruina

    utente anonimo del commento 15:

    sciocchezze non penso che se ne dicano, al massimo si pone l’attenzione su degli aspetti “curiosi”

    _____________

    Ciao Gigi, un saluto a te.

  • anonimo

    denver non mi piace affatto!

    sR

  • anonimo

    …quella meravigliosa canzone di Sting mi fa sempre piangere un po’

    there dancing with the missing

    there dancing with the dead

    there dancing with the invisible one

    ellas danzan con amores invisibles

    ellas danzan con silenciosa

    angustia

    danzan con sus padres

    danzan con sus hijos

    danzan con sus espos

    elle danzan solas

    one day we’ll dance on their graves

    one day we’ll sing our freedom

    one day we’ll laugh in our joy

    AND WE’LL DANCE

    it’s probably me, jam

  • anonimo

    Santa,

    è sempre più bello leggerti e meditarti.

    Petrus

  • rrrrr

    dopo gli ultimi due post, guardo con sospetto pure i due dischi di John Denver che ho in casa.r.

  • toporififi

    Denver, D’enfer?

    Chi ha progettato quell’aereoporto, l’architetto della casa di ghostbusters1?

  • toporififi

    E’ evidente che l’artista ama le totentanz, l’opera postata da Airel è evidentemente una “stairway to heaven”, nel senso che probabilmente intendeva l’autore, il satanista Jimmy Page, una scala per l’abisso.

    In effetti, ragionando meglio su quel “trampolino” non si può fare a meno di notare che quelli che lo percorrono sono figure ordinarie, integrate perfettamente nella società alienata di oggi e lo percorrono senza alcuno sforzo, siamo ben lontani dalla scala di S. Giovanni Climaco.

    scala

  • messier

    Non so se Jimmy Page è satanista, o se è soltanto ‘agito’. Comunque fu dato a lui, una vecchia gloria ormai assente dalle ‘classifiche’, il grande palcoscenico finale della grande cerimonia di presentazione della più grande Olimpiade satanica della storia, London 2012.

  • toporififi

    Qualcosa da masticare su Denver:

    Denver, situata ai piedi delle Montagne Rocciose, sviluppatasi come base di rifornimento per le vicine località minerarie, tuttora grande nodo di comunicazione e intensissimo centro commerciale, favorito dalla posizione pedemontana, di fronte alle Pianure Centrali, con varie industrie legate principalmente ai settori agricoli, zootecnici ed estrattivi

    http://www.sapere.it

    A fine luglio a Denver, Stati

    Uniti, si è tenuto il Convegno

    Annuale dell’American Dairy

    Science Association.

    Quest’anno il congresso è

    stato molto ricco di

    interessanti presentazioni,

    anche perché era un convegno

    congiunto con l’Animal

    Society of Animal Science.

    Inoltre il Convegno è stato

    abbinato a due avvenimenti

    molto importanti: il Seminario

    Internazionale di Biologia

    della Lattazione e il Simposio

    sulla Clonazione. Infine vi è

    stata una sessione dedicata

    all’insegnamento e alla

    divulgazione delle tematiche di

    miglioramento genetico.

    http://www.anafi.it/BiancoNero/bnnov98/pag66.pdf

    per arrivare qui:

    http://mirumir.altervista.org/2009/04/linfluenza-suina-e-il-mostruoso-potere.html

  • anonimo

    Led Zeppelin – Stairway To Heaven

    C’è una signora che è sicura che sia oro tutto quel che luccica

    e sta comprando una scala per il paradiso

    quando vi arriverà sa

    che se tutti i negozi sono chiusi

    con una parola può ottenere ciò per cui è venuta

    e sta comprando una scala per il paradiso

    c’è una scritta sul muro

    ma lei vuole essere sicura

    perchè, come tu sai, talvolta le parole hanno due significati

    su un albero vicino al ruscello

    c’è un uccello che canta

    talvolta tutti i nostri pensieri sono sospetti

    e questo mi stupisce

    e questo mi stupisce

    c’è una sensazione che provo

    quando guardo a Ovest

    e il mio spirito grida di andarsene

    nei miei pensieri ho visto

    anelli di fumo attraverso gli alberi

    e le voci di coloro che stanno in piedi a osservare

    oooh e questo mi stupisce

    ooooh e questo mi stupisce davvero

    e si mormora che presto

    se tutti noi intoniamo la melodia

    il pifferaio ci condurrà alla ragione

    e albeggerà un nuovo giorno

    per coloro che aspettavano da lungo tempo

    e le foreste risponderanno con una risata

    e questo mi stupisce

    Se c’è trambusto nella tua siepe

    non ti allarmare

    è solo la pulizia di primavera per la festa di Maggio

    si, ci sono due strade che puoi percorrere

    ma a lungo andare

    c’è sempre tempo per cambiare strada

    e ciò mi stupisce

    la tua testa ti ronza e il ronzio non se ne andrà

    nel caso tu non lo sapessi

    il pifferaio ti sta chiamando per unirti a lui

    signora cara, può senitre il vento soffiare?

    che la sua scala è costruita sul vento mormorante?

    e scendiamo in strada

    le nostre ombre più grandi delle nostre anime

    là cammina una donna che noi tutti conosciamo

    che risplende di luce bianca e vuole dimostrare

    come qualsiasi cosa si tramuti in oro

    e se ascolti molto attentamente

    alla fine la melodia verrà da te

    quando tutti sono uno e uno è tutti

    per essere una roccia e per non rotolare via

    e sta comprando una scala per il paradiso

    e la strofa “Se c’è trambusto nella tua siepe non ti allarmare è solo la pulizia di primavera per la festa di Maggio. Si, ci sono due strade che puoi percorrere ma a lungo andare c’è sempre tempo per cambiare strada” girata al contrario diventa “Oh Questo è per il mio dolce Satana, colui il cui piccolo sentiero mi renderà triste, con i suoi poteri è Satana. Lui ti ucciderà con il suo 666 e in un capanno degli attrezzi ci farà soffrire, triste Satana.

    magari non era satanista Jimmy Page, però era senz’altro ben ispirato

  • toporififi

    If there’s a bustle in your hedgerow, don’t be alarmed now

    It’s just a spring-clean for the May queen

    Yes, there are two paths you can go by, but in the long run

    There’s still time to change the road you’re on

    cioè, come al contrario?

  • Santaruina

    jam

    mi ricordo era belo anche il video di quella canzone..

    a presto

    _____________

    Petrus, grazie a te.

    ____________

    r., fossi in te li terrei d’occhio.

    ed ogni mattina controlla la loro posizione, per vedere se magari durante la notte si sono spostati.

  • Santaruina

    Per quanto riguarda Jimmy Page, le sue simpatie verso l’occultismo sono note.

    E’ un grande ammiratore di Aleister Crowley, tanto da compre anche la villa che gli appartenne.

    Starway to heaven, musicalmente bellissima, a mio parere, è chiaramente ispirata alle tematiche delle scienze occulte.

    L’utente anonimo del commento 27 si riferisce nel finale del suo intervento al presunto messaggio subliminale contenuto nella canzone, che sarebbe udibile se si fa suonare la canzone al contrario.

    Blessed be

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>