Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
14 aprile 2010

Satanismo fashion

La modella Lily Donaldson fotografata da Terry Richardson

Terry Richardson è un fotografo, un fotografo assai noto nel suo campo.
Lavora per riviste prestigiose del mondo della moda e del fashion, quelle riviste che creano le tendenze, che indicano la via.
Cura inoltre campagne pubblicitarie di marchi d’alta moda altrettanto prestigiosi.

Ha realizzato controverse e molto spesso censurate campagne di moda per per il gruppo fiorentino Gucci, Levi’s, Miu Miu, Hugo Boss, Anna Molinari, Costume National, Tom Ford e soprattutto Sisley e per riviste come GQ, Vogue, Interview, Harper’s Bazaar e Rolling Stone.

Innumerevoli i personaggi celebri immortalati dal suo obiettivo.

Tra i tanti personaggi immortalati dal suo obiettivo troviamo Kate Moss, Vincent Gallo, Sharon Stone, Juliette Lewis, Leonardo DiCaprio, Macaulay Culkin, Tom Ford, Eva Riccobono, Mickey Rourke, P!nk, Amy Winehouse, Marc Jacobs, Lil’ Kim, Chloë Sevigny, Nicolas Cage, Catherine Deneuve, Tony Ward, Lenny Kravitz, Dennis Hopper, Karl Lagerfeld, Jessica Alba e Britney Spears


Richardson con le gemelle Olsen, leggermente sconvolte.
Ha, tra le altre cose, posto la sua firma anche sull’ultimo calendario Pirelli, quello dell’edizione 2010.
Terry Richardson è un vero artista, noto per le sue intuizioni provocatorie e le sue opere fuori dagli schemi.
Il suo lavoro di artista lo porta spesso ad esprimere un sentimento dissacratorio.

 

 

Tra le sue opere troviamo anche un libro composto da immagini di carattere pornografico che lo vedono protagonista dietro e davanti l’obbiettivo, mentre entra in sintonia con le sue modelle.

Nella foto che segue Terry Richardson si fa fotografare con l’ironia che lo contraddistingue.


In quest’altra immagine, invece, è in compagnia di un suo ammiratore, Barack Obama.


Per il quale ha realizzato anche un ritratto.


Nell’anno 2010 tutto questo fa parte della nostra normalità.

fonte delle immagini: Terry Richardson, Illuminati FTW

96 comments to Satanismo fashion

  • anonimo

    … O_o …
    Però sob! l'unica cosa che mi arriva è che un tipo stravagante e dark molto conosciuto lavora come fotografo.
    Più info! :P
    Ad esempio la terza foto ha la stella colorata che è stata ruotata (dal link) che significa?… scusa, sicuramente questi e altri simboli li hai già spiegati, avevi detto che hanno un effetto ma che ancora dovevi fare un post…
    ghibli.

  • anonimo

    Brutti tempi per i cristiani, attaccati sia dall'esterno che dall'interno…

    Paolo

  • anonimo

    new world, new man, new religion, new god

    è questo quello che, in tutta normalità, ci aspetta?

    sR

  • anonimo

    Non so, io non prenderei la cosa troppo sul serio. È dagli anni '70 che l'iconografia "luciferiana" esercita un certo fascino su artisti di vario genere, ma è solo un fatto d'immagine.
    Che poi ci sia in corso un attacco alla Chiesa, è vero, ma insomma… i motivi non mancano.

    Guru

  • anonimo

    …e non dimentichiamoci delle denunce per molestie sessuali che fioccano da un po'. Naturalmente ridicolizzate o minimizzate dalla banda di amici altolocati.

    http://jezebel.com/5497621/industry-insiders-defend-pervy-terry-richardson

    Eleonora

  • anonimo

    non è in corso un attacco alla Chiesa!
    è in corso invece un attacco alla chiesa cattolica di roma… cosa ben diversa.

    i papisti non sono gli unici cristiani del mondo, sapete esistono cristiani che hanno poco a cuore questa istituzione tutta terrena che poco a che fare con il messaggio di Cristo. ormai più che chiesa cattolica si può (e si deve) parlare della meretrice di babilonia.

    Evangelico

    PS: riguardo al fotografo in questione è solo un poveretto che fa pena, gioca con simbolismi che sicuramente l'hanno affascinato ma a cui sta dando troppa corda… e quasi certamente con quella stessa corda lo impiccheranno le forze demoniache che governano gran parte del mondo.

  • anonimo

    Certo che pare  che Obama ce la metta tutta per alimentare le dicerie di certi americani (che ho sentito in prima persona) che lui sia una sorta di anticristo :P

  • anonimo

    La conferenza sulle droghe psichedeliche di San José (California) resuscita il progetto MK-ULTRA 
    http://www.movisol.org/10news071.htm m

  • anonimo

    La conferenza sulle droghe psichedeliche di San José (California) resuscita il progetto MK-ULTRA 
    http://www.movisol.org/10news071.htm m

  • anonimo

    La conferenza sulle droghe psichedeliche di San José (California) resuscita il progetto MK-ULTRA 
    http://www.movisol.org/10news071.htm m

  • anonimo

    La conferenza sulle droghe psichedeliche di San José (California) resuscita il progetto MK-ULTRA 
    http://www.movisol.org/10news071.htm m

  • anonimo

    memoriali di Vincenzo Calcara:
    http://www.19luglio1992.com/attachments/663_Memoriali%20di%20Vincenzo%20Calcara.pdf

    Dissi al Dr. Borsellino che mi è stato raccontato con orgoglio che
    le cinque ENTITA’ sono stale partorite da una Potente e Nobile
    IDEA e sono legati al cuore di questa IDEA che li nutre di Nobili
    Valori che a sua volta entrano nel Cuore e nella Mente di uomini
    che ne sono degni.
    L’ENTITA’ di COSA NOSTRA, l’ENTITA’ della NDRANGHETA,
    l’ENTITA’ dei PEZZI DEVIATI DELLE ISTITUZIONI, l’ENTITA’ DEI
    PEZZI DEVIATI DELLA MASSONERIA e l’ENTITA’ DEI PEZZI
    DEVIATI DEL VATICANO sono legati l’uno con l’altro come se
    fossero degli organi vitali di uno stesso CORPO.

    ————–

    Evidentemente se non hanno arginato il proliferare della pedofilia impunita nella chiesa ciò aveva uno scopo, cioè distruggere la chiesa dal suo interno; ai vertici, come detto anche dal pentito Calcara che si confidò con Borsellino, c'è un'unica ENTITA', che ha le sue propaggini in massoneria, stato, chiesa, cosa nostra ecc.
    La tolleranza sulla pedofilia da parte del vertice del Vaticano probabilmente serviva anche a portare materiale umano per esperimenti di mind control come riferito in alcuni libri. Adesso hanno fatto scoppiare il bubbone perchè l'obiettivo ultimo è la nuova religione luciferina, come esposto qui:

    http://nwo-truthresearch.blogspot.com/2010/01/lucis-trustla-nuova-religione-mondiale.html
    La gente, attraverso una calcolata tolleranza della pedofilia da parte dell'elite prima e attraverso un calcolato scoppio dello scandalo in seguito,  verrà indotta ad amare tale religione New Age e i guru alternativi, financhè il satanismo, ma in pochi sanno che sono alla fine tutti uguali i vertici di tali movimenti, sia cristiani che alternativi. Si veda ad esempio SAi Baba e le accuse di pedofilia nei suoi confronti:
    http://www.asaap.org/documenti/tesi_sai_baba.pdf
    La chiesa per lo meno alla base faceva diverse opere di bene, anche se adesso si vuole fare di tutta un'erba un fascio.
    Dalle mie parti io stimo molto Don Gallo, un prete molto in gamba.
    Anche la gente alternativa "consapevole" verrà comunque indotta in massa ad abracciare tale religione New Age attraverso pseudodocumentari dell'elite come Zeitgeist.
    Sono molto abili a manipolare le persone, e purtroppo ci cascano in molti.

  • anonimo

    memoriali di Vincenzo Calcara:
    http://www.19luglio1992.com/attachments/663_Memoriali%20di%20Vincenzo%20Calcara.pdf

    Dissi al Dr. Borsellino che mi è stato raccontato con orgoglio che
    le cinque ENTITA’ sono stale partorite da una Potente e Nobile
    IDEA e sono legati al cuore di questa IDEA che li nutre di Nobili
    Valori che a sua volta entrano nel Cuore e nella Mente di uomini
    che ne sono degni.
    L’ENTITA’ di COSA NOSTRA, l’ENTITA’ della NDRANGHETA,
    l’ENTITA’ dei PEZZI DEVIATI DELLE ISTITUZIONI, l’ENTITA’ DEI
    PEZZI DEVIATI DELLA MASSONERIA e l’ENTITA’ DEI PEZZI
    DEVIATI DEL VATICANO sono legati l’uno con l’altro come se
    fossero degli organi vitali di uno stesso CORPO.

    ————–

    Evidentemente se non hanno arginato il proliferare della pedofilia impunita nella chiesa ciò aveva uno scopo, cioè distruggere la chiesa dal suo interno; ai vertici, come detto anche dal pentito Calcara che si confidò con Borsellino, c'è un'unica ENTITA', che ha le sue propaggini in massoneria, stato, chiesa, cosa nostra ecc.
    La tolleranza sulla pedofilia da parte del vertice del Vaticano probabilmente serviva anche a portare materiale umano per esperimenti di mind control come riferito in alcuni libri. Adesso hanno fatto scoppiare il bubbone perchè l'obiettivo ultimo è la nuova religione luciferina, come esposto qui:

    http://nwo-truthresearch.blogspot.com/2010/01/lucis-trustla-nuova-religione-mondiale.html
    La gente, attraverso una calcolata tolleranza della pedofilia da parte dell'elite prima e attraverso un calcolato scoppio dello scandalo in seguito,  verrà indotta ad amare tale religione New Age e i guru alternativi, financhè il satanismo, ma in pochi sanno che sono alla fine tutti uguali i vertici di tali movimenti, sia cristiani che alternativi. Si veda ad esempio SAi Baba e le accuse di pedofilia nei suoi confronti:
    http://www.asaap.org/documenti/tesi_sai_baba.pdf
    La chiesa per lo meno alla base faceva diverse opere di bene, anche se adesso si vuole fare di tutta un'erba un fascio.
    Dalle mie parti io stimo molto Don Gallo, un prete molto in gamba.
    Anche la gente alternativa "consapevole" verrà comunque indotta in massa ad abracciare tale religione New Age attraverso pseudodocumentari dell'elite come Zeitgeist.
    Sono molto abili a manipolare le persone, e purtroppo ci cascano in molti.

  • anonimo

    memoriali di Vincenzo Calcara:
    http://www.19luglio1992.com/attachments/663_Memoriali%20di%20Vincenzo%20Calcara.pdf

    Dissi al Dr. Borsellino che mi è stato raccontato con orgoglio che
    le cinque ENTITA’ sono stale partorite da una Potente e Nobile
    IDEA e sono legati al cuore di questa IDEA che li nutre di Nobili
    Valori che a sua volta entrano nel Cuore e nella Mente di uomini
    che ne sono degni.
    L’ENTITA’ di COSA NOSTRA, l’ENTITA’ della NDRANGHETA,
    l’ENTITA’ dei PEZZI DEVIATI DELLE ISTITUZIONI, l’ENTITA’ DEI
    PEZZI DEVIATI DELLA MASSONERIA e l’ENTITA’ DEI PEZZI
    DEVIATI DEL VATICANO sono legati l’uno con l’altro come se
    fossero degli organi vitali di uno stesso CORPO.

    ————–

    Evidentemente se non hanno arginato il proliferare della pedofilia impunita nella chiesa ciò aveva uno scopo, cioè distruggere la chiesa dal suo interno; ai vertici, come detto anche dal pentito Calcara che si confidò con Borsellino, c'è un'unica ENTITA', che ha le sue propaggini in massoneria, stato, chiesa, cosa nostra ecc.
    La tolleranza sulla pedofilia da parte del vertice del Vaticano probabilmente serviva anche a portare materiale umano per esperimenti di mind control come riferito in alcuni libri. Adesso hanno fatto scoppiare il bubbone perchè l'obiettivo ultimo è la nuova religione luciferina, come esposto qui:

    http://nwo-truthresearch.blogspot.com/2010/01/lucis-trustla-nuova-religione-mondiale.html
    La gente, attraverso una calcolata tolleranza della pedofilia da parte dell'elite prima e attraverso un calcolato scoppio dello scandalo in seguito,  verrà indotta ad amare tale religione New Age e i guru alternativi, financhè il satanismo, ma in pochi sanno che sono alla fine tutti uguali i vertici di tali movimenti, sia cristiani che alternativi. Si veda ad esempio SAi Baba e le accuse di pedofilia nei suoi confronti:
    http://www.asaap.org/documenti/tesi_sai_baba.pdf
    La chiesa per lo meno alla base faceva diverse opere di bene, anche se adesso si vuole fare di tutta un'erba un fascio.
    Dalle mie parti io stimo molto Don Gallo, un prete molto in gamba.
    Anche la gente alternativa "consapevole" verrà comunque indotta in massa ad abracciare tale religione New Age attraverso pseudodocumentari dell'elite come Zeitgeist.
    Sono molto abili a manipolare le persone, e purtroppo ci cascano in molti.

  • anonimo

    memoriali di Vincenzo Calcara:
    http://www.19luglio1992.com/attachments/663_Memoriali%20di%20Vincenzo%20Calcara.pdf

    Dissi al Dr. Borsellino che mi è stato raccontato con orgoglio che
    le cinque ENTITA’ sono stale partorite da una Potente e Nobile
    IDEA e sono legati al cuore di questa IDEA che li nutre di Nobili
    Valori che a sua volta entrano nel Cuore e nella Mente di uomini
    che ne sono degni.
    L’ENTITA’ di COSA NOSTRA, l’ENTITA’ della NDRANGHETA,
    l’ENTITA’ dei PEZZI DEVIATI DELLE ISTITUZIONI, l’ENTITA’ DEI
    PEZZI DEVIATI DELLA MASSONERIA e l’ENTITA’ DEI PEZZI
    DEVIATI DEL VATICANO sono legati l’uno con l’altro come se
    fossero degli organi vitali di uno stesso CORPO.

    ————–

    Evidentemente se non hanno arginato il proliferare della pedofilia impunita nella chiesa ciò aveva uno scopo, cioè distruggere la chiesa dal suo interno; ai vertici, come detto anche dal pentito Calcara che si confidò con Borsellino, c'è un'unica ENTITA', che ha le sue propaggini in massoneria, stato, chiesa, cosa nostra ecc.
    La tolleranza sulla pedofilia da parte del vertice del Vaticano probabilmente serviva anche a portare materiale umano per esperimenti di mind control come riferito in alcuni libri. Adesso hanno fatto scoppiare il bubbone perchè l'obiettivo ultimo è la nuova religione luciferina, come esposto qui:

    http://nwo-truthresearch.blogspot.com/2010/01/lucis-trustla-nuova-religione-mondiale.html
    La gente, attraverso una calcolata tolleranza della pedofilia da parte dell'elite prima e attraverso un calcolato scoppio dello scandalo in seguito,  verrà indotta ad amare tale religione New Age e i guru alternativi, financhè il satanismo, ma in pochi sanno che sono alla fine tutti uguali i vertici di tali movimenti, sia cristiani che alternativi. Si veda ad esempio SAi Baba e le accuse di pedofilia nei suoi confronti:
    http://www.asaap.org/documenti/tesi_sai_baba.pdf
    La chiesa per lo meno alla base faceva diverse opere di bene, anche se adesso si vuole fare di tutta un'erba un fascio.
    Dalle mie parti io stimo molto Don Gallo, un prete molto in gamba.
    Anche la gente alternativa "consapevole" verrà comunque indotta in massa ad abracciare tale religione New Age attraverso pseudodocumentari dell'elite come Zeitgeist.
    Sono molto abili a manipolare le persone, e purtroppo ci cascano in molti.

  • anonimo

    firma sopra
    Federico

  • anonimo

    Invece io nutro seri dubbi sulle accuse che vengono mosse contro La Chiesa Cattolica: cosi' all'improvviso saltano fuori centinaia o migliaia di casi di pedofilia…. e tutti ben occultati e coperti e solo oggi chissa' come saltano fuori… e tutta "l'opinione pubblica" che si indigna e si indegna…. e gia' domani si dimentichera' anceh di questo!

    Zodiacus 

  • anonimo

    È chiaro che c'è una vera e propria lotta contro la Chiesa Cattolica, ed i colpi vengono inferti in contemporanea dall'esterno e dall'interno.
    E purtroppo tutto ciò funziona, visto che la gente è sempre più lontana dalla Chiesa, se ne allontanano percentuali massicce ogni giorno, ultimamente, essendo la nuova tendenza di massa.
    In pochi anni, soprattutto con la morte di vecchi fedeli, il pressoché totale e sempre più radicale ateismo giovanile e la corruzione di certa parte dei suoi vertici, la Chiesa subirà ridimensionamenti drastici, nell'ordine delle decine percentuali di fedeli in meno, o addirittura si tramuterà in un aborto protestantizzato senza più ragion d'essere.
    Questo anche grazie all'aver voluto a tutti i costi prediligere la quantità alla qualità.

    Fabiano

  • Santaruina


    Ghibli

    Però sob! l'unica cosa che mi arriva è che un tipo stravagante e dark molto conosciuto lavora come fotografo.

    penso che sia l'immagine che giunga ai più.
    E' mia convinzione che questi aspetti si colgano (o meno) d'impatto, così che "spiegare" perchè il fotografo in azione lavora effettivamente per la dissoluzione e non è semplicemente un burlone potrebbe avere poco senso.
    Nonostante questo:

    Ad esempio la terza foto ha la stella colorata che è stata ruotata (dal link) che significa?… scusa, sicuramente questi e altri simboli li hai già spiegati, avevi detto che hanno un effetto ma che ancora dovevi fare un post…

    La stella a cinque punte rappresenta l'essere umano nel suo complesso (corpo,anima e spirito) inserito all'interno della creazione unificante.
    Con la punta rivolta verso l'alto indica l'aspirazione umana di trascendere il proprio stato terreno per conglungersi con il celestiale.

    La stella a cinque punte con la punta rivolta verso il basso, invece, indica la direzione opposta, ovvero quella della materializzazione, della bestialità e dell'annientamento dell'anima a scapito di ciò che più baso esiste nel creato.

    Per tale motivo la stella a cinque punte col verso invertito è utilizzata dai movimenti che puntano alla dissoluzione (alias satanisti).

    Che l'artista in questione usi tale simbolo consapevolmente o come "goliardata" è ininfluente per quanto riguarda l'influenza esercitata dal simbolo stesso.

    Sull'articolo di cui parli hai ragione, avevo promesso di scriverlo, ed in effetti una parte l'ho messa giù.

    Prossimamente Prossimamente lo completerò.

    A presto
     

  • Santaruina


    Per quanto riguarda la questione della Chiesa Cattolica, secondo il mio parere è effettivamente in atto un certo "attacco" nei suoi confronti, e come già è stato scritto, questo attacco è ancora più subdolo perchè avviene dal suo interno.

    Il fatto che tali crimini abbiano avuto luogo (pochi o molti che siano) è davvero abominevole, ed ancor più spaventoso è il fatto che i protagonisti siano stati in alcune occasioni coperti dai loro superiori.

    La prima preoccupazione della istituzione Chiesa dovrebbe essere quella di rimanere il più possibile fedele agli insegnamenti di Cristo.

    Quando i membri della Chiesa deviano da tale condotta minano le fondamenta dell'istituzione.

    Il fatto poi che questi sacerdoti indegni si siano macchiati del peggior peccato possibile (sia dal punto terreno che da quello metafisico: la "corruzione" dell'innocente, contaminare ciò che è puro, è il peggior gesto che si possa compiere nei confronti del creato) rende il tutto ancor più spaventoso dal punto di vista metastorico.

  • anonimo

    Scusami Santaruina, sono forse fuori luogo qui e abbasso il livello degli interventi, ma non credo esista un piano ordito per instaurare una nuova "religione" mondiale. In fondo, le religioni, hanno dimostrato nella storia di poter convivere con il potere e con l'ingiustizia.

    È pur vero che una sbornia materialista ha trascinato verso il "basso" il genere umano, ma quella che qui sento definire new age, altro non è che il manifestarsi di un bisogno di spiritualità, che non segue necessariamente un percorso classico, se vogliamo monoteistico e va alla ricerca di una dimensione cosmica, di una ritrovata consapevolezza.

    Non ci vedo lucifero, dietro tutto ciò.

    Guru

  • Santaruina

    Non c'è problema Guru, non è che possiamo essere tutti d'accordo.

    A presto

  • toporififi

    Beh la psichedelia, bisogna dirlo, ha prodotto un bel po' di buona musica, stop, per il resto ha solo disfatto anime e cervelli, come la sua matrigna, la psicanalisi.

    Per quanto riguarda il mondo della moda, vedo una palese convergenza con quello dell'arte contemporanea, il male che viene espresso da la misura del successo commerciale, gli artisti oggi più pagati creano parodie o profanazioni delle immagini religiose o immagini ispirate a forme più o meno grottesche di satanismo, ma è abbastanza evidente la ragione, i grandi collezionisti vengono dal mondo della finanza (dove troverebbero i soldi se no), il loro gusto, se non l'intera loro vita è satanista, credo che un film come eyes wide shut abbia accennato alla diffusione di conventicole di quel genere nel bel mondo..
    La moda arriva dopo, essendo un'arte applicata rispecchia con ritardo quello che l'arte delle gallerie newyorkesi ha prodotto come avanguardia.

  • anonimo

    Grazie Santaruina per le info, ma della stella i colori hanno un significato?
    Altre nozioni sulle altre immagini mi aiuterebbero a capire perché si manifestano così apertamente e in maniera cosi "cupa"…

    Qual'è il messaggio? vuole essere un'iniziazione pubblica della modella? una celebrazione di una  ricorrenza? o semplice pubblicizzazione della loro "religione"?…

    ghibli.

  • anonimo

    "Non ci vedo lucifero, dietro tutto ciò."

    Tu no ma la blavatsky e la bailey, le fondatrici della new age si:
    Nel suo sito web la Lucis Trust smentisce di essersi mai chiamata Lucifer Trust ma ammette il fatto che, per un breve periodo di tempo, quando Alice e Foster Bailey erano agli inizi, pubblicavano i loro libri con la loro "Lucifer Publishing Company", nel 1925 cambiata in "Lucis Publishng Company". Dopo che gli autori della pagina web rimarcano la diversa radice, secondo loro, delle parole Lucis e Lucifer, essi dicono che non sanno (ma guarda!) le motivazioni del perchè i Bailey avevano scelto originariamente il nome di Lucifer, ma subito dopo affermano:" possiamo solo supporre che essi, come il grande maestro HP Blavatsky, per il quale avevano un enorme rispetto, abbiano cercato di ottenere una più profonda comprensione del sacrificio di Lucifero. Alice e Foster Bailey erano studenti e insegnanti seri della Teosofia, una tradizione spirituale che vede Lucifero come uno degli angeli solari, quegli esseri avanzati che la Teosofia dice essere discesi (e quindi "la caduta") da Venere sul nostro pianeta, eoni fa, per portare il principio dello spirito a quello che allora era l'animale-uomo. Nella prospettiva teosofica, la discesa di questi angeli solari non è stata una caduta nel peccato o nella vergogna, ma piuttosto un atto di grande sacrificio, come suggerisce il nome "Lucifero", che significa portatore di luce.…"

    Il bisogno di spiritualità è naturale, ma l'elite sa sempre incanalarlo i movimenti preconfezionati a fine di controllare le persone
    Federico

  • anonimo

    "Non ci vedo lucifero, dietro tutto ciò."

    Tu no ma la blavatsky e la bailey, le fondatrici della new age si:
    Nel suo sito web la Lucis Trust smentisce di essersi mai chiamata Lucifer Trust ma ammette il fatto che, per un breve periodo di tempo, quando Alice e Foster Bailey erano agli inizi, pubblicavano i loro libri con la loro "Lucifer Publishing Company", nel 1925 cambiata in "Lucis Publishng Company". Dopo che gli autori della pagina web rimarcano la diversa radice, secondo loro, delle parole Lucis e Lucifer, essi dicono che non sanno (ma guarda!) le motivazioni del perchè i Bailey avevano scelto originariamente il nome di Lucifer, ma subito dopo affermano:" possiamo solo supporre che essi, come il grande maestro HP Blavatsky, per il quale avevano un enorme rispetto, abbiano cercato di ottenere una più profonda comprensione del sacrificio di Lucifero. Alice e Foster Bailey erano studenti e insegnanti seri della Teosofia, una tradizione spirituale che vede Lucifero come uno degli angeli solari, quegli esseri avanzati che la Teosofia dice essere discesi (e quindi "la caduta") da Venere sul nostro pianeta, eoni fa, per portare il principio dello spirito a quello che allora era l'animale-uomo. Nella prospettiva teosofica, la discesa di questi angeli solari non è stata una caduta nel peccato o nella vergogna, ma piuttosto un atto di grande sacrificio, come suggerisce il nome "Lucifero", che significa portatore di luce.…"

    Il bisogno di spiritualità è naturale, ma l'elite sa sempre incanalarlo i movimenti preconfezionati a fine di controllare le persone
    Federico

  • anonimo

    "Non ci vedo lucifero, dietro tutto ciò."

    Tu no ma la blavatsky e la bailey, le fondatrici della new age si:
    Nel suo sito web la Lucis Trust smentisce di essersi mai chiamata Lucifer Trust ma ammette il fatto che, per un breve periodo di tempo, quando Alice e Foster Bailey erano agli inizi, pubblicavano i loro libri con la loro "Lucifer Publishing Company", nel 1925 cambiata in "Lucis Publishng Company". Dopo che gli autori della pagina web rimarcano la diversa radice, secondo loro, delle parole Lucis e Lucifer, essi dicono che non sanno (ma guarda!) le motivazioni del perchè i Bailey avevano scelto originariamente il nome di Lucifer, ma subito dopo affermano:" possiamo solo supporre che essi, come il grande maestro HP Blavatsky, per il quale avevano un enorme rispetto, abbiano cercato di ottenere una più profonda comprensione del sacrificio di Lucifero. Alice e Foster Bailey erano studenti e insegnanti seri della Teosofia, una tradizione spirituale che vede Lucifero come uno degli angeli solari, quegli esseri avanzati che la Teosofia dice essere discesi (e quindi "la caduta") da Venere sul nostro pianeta, eoni fa, per portare il principio dello spirito a quello che allora era l'animale-uomo. Nella prospettiva teosofica, la discesa di questi angeli solari non è stata una caduta nel peccato o nella vergogna, ma piuttosto un atto di grande sacrificio, come suggerisce il nome "Lucifero", che significa portatore di luce.…"

    Il bisogno di spiritualità è naturale, ma l'elite sa sempre incanalarlo i movimenti preconfezionati a fine di controllare le persone
    Federico

  • anonimo

    "Non ci vedo lucifero, dietro tutto ciò."

    Tu no ma la blavatsky e la bailey, le fondatrici della new age si:
    Nel suo sito web la Lucis Trust smentisce di essersi mai chiamata Lucifer Trust ma ammette il fatto che, per un breve periodo di tempo, quando Alice e Foster Bailey erano agli inizi, pubblicavano i loro libri con la loro "Lucifer Publishing Company", nel 1925 cambiata in "Lucis Publishng Company". Dopo che gli autori della pagina web rimarcano la diversa radice, secondo loro, delle parole Lucis e Lucifer, essi dicono che non sanno (ma guarda!) le motivazioni del perchè i Bailey avevano scelto originariamente il nome di Lucifer, ma subito dopo affermano:" possiamo solo supporre che essi, come il grande maestro HP Blavatsky, per il quale avevano un enorme rispetto, abbiano cercato di ottenere una più profonda comprensione del sacrificio di Lucifero. Alice e Foster Bailey erano studenti e insegnanti seri della Teosofia, una tradizione spirituale che vede Lucifero come uno degli angeli solari, quegli esseri avanzati che la Teosofia dice essere discesi (e quindi "la caduta") da Venere sul nostro pianeta, eoni fa, per portare il principio dello spirito a quello che allora era l'animale-uomo. Nella prospettiva teosofica, la discesa di questi angeli solari non è stata una caduta nel peccato o nella vergogna, ma piuttosto un atto di grande sacrificio, come suggerisce il nome "Lucifero", che significa portatore di luce.…"

    Il bisogno di spiritualità è naturale, ma l'elite sa sempre incanalarlo i movimenti preconfezionati a fine di controllare le persone
    Federico

  • anonimo

    della serie…. mai così in basso….
    e c'è ancora qualcuno che dice che il mondo non va alla "ROVESCIA"
    occhi aperti e gambe in spalla….

    RANXEROS

  • anonimo

    gli ultimi commenti ricordano il film "Gabriel"…
    …ma non riesco a trovare il bandolo della matassa… non trovo l'angolazione di uno scorcio chiaro al tema…
    ghibli.

  • anonimo

    Invece e' tutto molto chiaro: si stanno preparando per accogliere l'Anticristo e la sua era. 

    Zodiacus

  • Spennacchiotto

    Come fotografo mi sembra un vero cane…. Obama dalla sua ha un'immagine impeccabile, mentre nel ritratto che gli ha fatto Richardson sembra un truffatore di mezza tacca, uno che vende cellulari rubati….

    Se invece che a Belzebù, si votassa a qualche santo magari migliorerebbe… .-)

    Ciao Santa.

  • anonimo

    Sono un fotografo professionista con 35 anni di esperienza e posso dire che un cane così merita di andare a zappare la terra.
    Te la dò io la fotografia, 'n capa, gran pezzo di merda che rappresenti altri pezzi di merda !

  • Santaruina

    Qual'è il messaggio? vuole essere un'iniziazione pubblica della modella? una celebrazione di una  ricorrenza? o semplice pubblicizzazione della loro "religione"?…

    Secondo il mio parere, il fine principale è il rendere "familiari" tali simboli, e di conseguenza quello che rappresentano

    Il tutto funziona per associazione, come si diceva in un vecchio articolo.

    Toporififi ha inoltre posto l'attenzione su un particolare importante, quello dei "commitenti"
    Se questo tipo di "arte" e di "tendenze" imperversa ormai nella cultura popolare, è perchè dietro ci sono persone che in esso investono.

    E lo fanno per dei motivi precisi.

    ____________________________________

    Ciao Spennacchiotto :-)

    Obama dalla sua ha un'immagine impeccabile, mentre nel ritratto che gli ha fatto Richardson sembra un truffatore di mezza tacca, uno che vende cellulari rubati….

    In effetti, tra le migliaia di ritratti di Obama, questo è sicuramente il più "inquietante"..

    A presto

  • Chapucer

    per essere perfetto doveva mettere la cravatta rossa, Obama!
    :-)))
    Bau!

  • anonimo

    Sulla bellezza nell'arte contemporanea ce ne sarebbe da dire, non sempre è un concetto condiviso e anche nel caso di questo controverso fotografo mi pare che il senso della bellezza sia stato sacrificato alla volontà di shoccare e coinvolgere i bassi istinti.
    Però non sono daccordo con l'opinione che ci sia una cerchia di potenti che commissionano questo tipo di lavori. I potenti (massoni o meno) ci sono eccome, ma questi artisti spesso lavorano in maniera indipendente, a prescindere dalle richieste esterne. Il fatto è che se la società da cui sono influenzati è corrotta anche nelle loro opere ci sarà il riflesso di questa corruzione e bruttezza che a sua volta andrà in circolo vizioso ad influenzare la società stessa.
    Poi un altra cosa: se qualcuno può spiegarmi perchè la psicanalisi avrebbe rovinato il cervello degli uomini sarei lieta di capirne il motivo. Per quanto ne so io psicanalisi e psicoterapia hanno aiutato tante persone a vivere meglio, a sfruttare le proprie potenzialità umane e a rispettare se stessi e il prossimo oltre ad aver riportato alla luce l'importanza dei sogni come strumento di crescita personale e conoscenza e non mi piace che le si critichino così per ignoranza.
    Un'altro paio di maniche è la psicanalisi da ortodossi ovvero quella scienza presa come se fosse oro colato inopinabile e la psichiatria che tanti danni ha fatto nello scorso secolo e anche oggi.
    Ciao. Gabriella

  • toporififi

    E' vero che gli artisti partono da un senso di libertà e che molti ragionano e creano indipendentemente dal mercato, ma è altrettanto vero che oggi le quotazioni più elevate nell'arte bcontemporanea sembrano legate a quanto male viene rappresentato e vengono elevati a valutazioni stratosferiche gli artisti che operano in questa direzione.
    C'è un bel libro di Tom Wolfe che in italiano si chiama "come avere successo in arte" (traduzione di "the painted word", boh…), e tra tutti gli aspetti interessanti e poco edificanti del mondo dell'arte contemporanea, c'è questo sillogisma; più è forte la boheme dell'artista agli esordi, più verrà pagato quando finalmente si concederà al mercato.Va da se che questa rinuncia volontaria dell'artista alla sua libertà deve corrispondere alle esigenze della committenza, che guardacaso premia le immagini più blasfeme e rivoltanti.
    Per quanto riguarda la psicanalisi il discorso è lungo, ma considerà che tutta la pubblicità e la propaganda rispondono a meccanismi di persuasione messi a punto dalla psicanalisi, se poi ci sono casi di reale beneficio in terapie, credo che si debba per lo più all'umanità del terapeuta, ma normalmente nel percorso psicanalitico si procede verso un autoassolvimento rispetto alle proprie peggiori pulsioni, cio che è in genere contrario a quel senso di disgusto che può portare alla conversione una persona..

  • anonimo

    Intanto mi sembra che sia poco chiaro ma  tutto cio' con l'arte non ha nulla a che fare:
    primo perche' la storia individuale/personale (su cui la critica psicoanalitica ha contribuito  ad enfatizzare) rispetto all'opera non riveste alcuna e benche' minima importanza.
    Secondo:  i canoni puramente estetici sui quali sono basati i "giudizi" sono idem come sopra.
    Terzo: ormai l'artista e' un mercante che compra e vende se' stesso in primis e poi le sue "opere" (metto le virgolette perche' chiamarle cosi' e' un puro eufemismo) che devono rispondere alle logiche di mercato.
    Quarto: critici e mercanti  completano la situazione con la loro inutile e dannosa presenza trattandosi solitamente di artisti falliti, dei mistificatori, degli ingenui  o dei veri e propri truffatori.
    Non dimentichiamoci che arte e artigiano hanno la stessa radice ed entrambi alla fine dell'opera per essere degli artisti devono compiere il capolavoro, che non e' un semplice giudizio estetico dettato dalla moda o dalle esigenze del mercato. Basta pensare al lemma pop-art e la creazione di "fabbriche" dell'arte per capire la profanazione operata in tal senso. Moda ed arte sono inconciliabili: l'effimero, il passeggero, il superfluo e l'instabile rappresentato dalla moda non potra' mai essere definito arte nel vero senso del termine.

    Per quanto riguarda la psicanalisi c'e' ben poco da dire: porre una morbosa attenzione al subconscio negando completamente l'esistenza  del sovracosciente e'  stato uno dei misfatti piu' gravi della nostra epoca.

    Zodiacus

  • anonimo

    Qualunque culto o movimento nel mondo commissiona e valorizza i propri artisti, pertanto ogni artista è libero di scegliere.
    (Le tecniche utilizzate meritano analisi)
    Però effettivamente la quantità di opere generate per un culto "sconosciuto" e "ignorato" dai più è veramente strano.
    Si notano dagli esordi di qualunque media  fotografia, pittura, fumettistica, musica ecc…
    Su devianart.com pieno di artisti "poveri" è facile notare la mole di immagini sul tema, mi ha colpito molto una modella (chirurgicamente) dalla lingua biforcuta O_o
    Certo molti emulano o si danno un tono andando "contro" ma per il cinema e animazione il solo "fashion" non chiarisce, pertanto santaruina ti tocca scrivere altri post :P :)
    ghibli.

  • anonimo

    Già, chissà perché un fotografo obiettivamente scarso – tecnicamente e concettualmente – ha così tanto successo…

  • anonimo

    mmm…quest'era dell'Acquario…neanche è iniziata e già cercano di venderci uno stile. Sono fastidiosi come uno sciame di mosche e dannosi come uno di cavallette, e oltretutto hanno uno humor pessimo.
    http://it.notizie.yahoo.com/7/20100416/tpl-papa-da-governo-auguri-e-solidarieta-e9595f1.html

    Forgil

  • tristantzara

    Già ; pure a me questo ritratto di Obama ha colpìto molto, e subito. Guardagli per bene gli occhi, il suo sguardo ti guarda dentro, ti scruta, e non è proprio un gran bello sguardo, molto malizioso.

  • anonimo

    http://www.corriere.it/salute/10_aprile_17/mappa-dna-famiglia_0826f8f4-4a09-11df-8f1a-00144f02aabe.shtml

    Trovo simpatica e autoironica la denominazione di questa ditta che mappa il DNA!

    Ekg

  • anonimo

    http://www.corriere.it/salute/10_aprile_17/mappa-dna-famiglia_0826f8f4-4a09-11df-8f1a-00144f02aabe.shtml

    Trovo simpatica e autoironica la denominazione di questa ditta che mappa il DNA!

    Ekg

  • anonimo

    http://www.corriere.it/salute/10_aprile_17/mappa-dna-famiglia_0826f8f4-4a09-11df-8f1a-00144f02aabe.shtml

    Trovo simpatica e autoironica la denominazione di questa ditta che mappa il DNA!

    Ekg

  • anonimo

    http://www.corriere.it/salute/10_aprile_17/mappa-dna-famiglia_0826f8f4-4a09-11df-8f1a-00144f02aabe.shtml

    Trovo simpatica e autoironica la denominazione di questa ditta che mappa il DNA!

    Ekg

  • anonimo

    Personalmente sono ateo, da cui non mi aspetto nè il ritorno di Cristo nè la venuta di Satana…non più di quanto non possa aspettarmi quella di Godzilla in termini di probabilità (in fondo niente è impossibile…) tuttavia qualcosina di "strano" c'è…

    Hiei

  • anonimo

    All'ultimo commento…qui a me sembra che non ci sia tanto in ballo una fede nell'Invisibile ma un piano visibile e sempre più palese.
    quest'ultimo video non contiene allusioni ma riferimenti espliciti, che mi hanno stupito. anche perché gli U2 li ho sempre ritenuti un po' ambigui ma non credevo arrivassero a tanto…ad esempio tanto per cominciare non sapevo di una collaborazione bono-jay z.
    la bomba, poi il simbolo della pace e poi il numero 3.
    per il simbolo della pace rimanderei ad un bel post di questo stesso blog: http://santaruina.splinder.com/post/13773406/L%27altra+faccia+del+simbolo+del
    un dos tres, e a corollario il loro bel testo per haiti.
    senza ritegno.
    un saluto a tutti,
    Pol

  • anonimo

    Ma quanto vi piace riempirvi la bocca..
    Dovreste comprendere e conoscere prima di disquisire di un argomento come il Satanismo.
    Fatevi un giro in India… benpensanti che non siete altro… e studiate, osservate e comprendete perchè, quello che qui la cristianità (fasulla per altro) definisce "demoni" ciò che li viene adorato come "Dio".
    Sapete del conciglio di nicea, sapete tutto ciò che c'è da sapere e nonostante tutto predicate il marcio… e definite chiunque abbia idee diverse dalle vostre "un eretico, un massone, un satanista, ecc ecc"..
    Sono felice di rivivere in questa era storica, dove nessuno può preparare una pira, e torturare con strumenti che solo il vero male poteva concepire.
    Tanto scalpore per una foto di una bambina e un pentacolo rovesciato, ma nessuno scalpore per tutti quei ragazzini che sonos tati stuprati tra le mura di chiese e monasteri.

    Svegliatevi! Siete a tratti patetici.
    Ammesso che questo commento resti (perchè probabilmente sarà censurato) onoro colui che voi disprezzate tanto.

    Ave Enki.

  • anonimo

    Perche' bisognerebbe censurare il vostro pensiero, mi pare sia quello imperante in quest'epoca, semmai dovrebbe avvenire il contrario visto che e' il pensiero che rappresenti che detiene le leve dell'informazione e quindi della censura.
    Detto cio' io credo che sarebbe meglio che sia tu ad imparare prima la dottrina indu' per capirla meglio di quello che credi e poi fare un confronto con la dottrina cristiana tenendo sempre presente che si tratta di civilta' completamente diverse . Da quello che succede in India ed in Cina in questo periodo storico  mi pare che stiano adorando perbene anch'essi gli stessi demoni occidentali.

    Avete sempre paura delle pire, ma il fuoco serve anche a purificare. Vista l'ostentazione del demonio in tutti i campi della vita umana odierna significa che ormai e' riuscito nel suo intento. Fa, come dice giustamente Santa, parte della normalita'.
    Potrebbe anche essere che gli uomini del medioevo abbiano contrastato questo fenomeno con i mezzi necessari all'uopo. Siccome nessuno di noi e' vissuto a quell'epoca  e l'interpretazione storico/scientifica moderna fa acqua da tutte le parti, certi confonti e' meglio lasciarli perdere.

    Ma adorate chi volete, avete ottenuto anche la liberta' di culto/non culto scritta, bollata firmata e controfirmata. Nessuno ha intenzione di distogliervi dai vostri idoli con la benche' minima coercizione!

    Zodiacus

  • anonimo

    Non mi ritrovo col tono acceso di Ave Ninki, ma devo dire che condivido parte delle sue affermazioni e la risposta di Zodiacus, la trovo inquietante, ammesso che ne abbia colto il significato.

    Quello che mi colpisce, qui dentro, è la sicurezza di ognuno di essere nel giusto, di conoscere la verità.

    Guru

  • anonimo

    "Per quanto riguarda la psicanalisi il discorso è lungo, ma considerà che tutta la pubblicità e la propaganda rispondono a meccanismi di persuasione messi a punto dalla psicanalisi, se poi ci sono casi di reale beneficio in terapie, credo che si debba per lo più all'umanità del terapeuta, ma normalmente nel percorso psicanalitico si procede verso un autoassolvimento rispetto alle proprie peggiori pulsioni, cio che è in genere contrario a quel senso di disgusto che può portare alla conversione una persona.."

    Ma i meccanismi di persuasione non sono stati messi a punto dalla psicanalisi! Se mai con lo strumento della psicanalisi è stato possibile capire quali meccanismi si instaurassero nei vari tipi di comunicazione verbale e non verbale!
    Qui si fa il processo al mezzo e non all'intenzione. Come tutte le scoperte umane, anche la psicanalisi può essere usata per i peggiori scopi invece che per guarire e fare bene alle persone ma questo non fa di questa scienza umana per forza un qualcosa di solo negativo.
    Allora anche nella Santa Madre Chiesa tanto glorificata si sono fatti storici errori che hanno portato a grandissimi danni agli uomini e alle donne (e non li elenco tutti se no facciamo notte) ma non per questo tutti i preti e tutti gli uomini di fede sono degli impostori.
    Non generalizziamo, per cortesia, che è la cosa peggiore che una persona possa fare.

    Inoltre non capisco cosa alludi al "senso di disgusto". Vuoi forse dire che i sensi di colpa verso il peccato, ad esempio sessuale, abbiano portato a grandi progressi? A me pare piuttosto che tutte le perversioni odierne siano nate da millenni di privazioni e sensi di colpa repressi, ma siccome non so nulla e mi pongo sempre il dubbio, valuterò cosa volevi dire in quella risposta.
    Gabriella

  • anonimo

    Per quanto riguarda la psicanalisi c'e' ben poco da dire: porre una morbosa attenzione al subconscio negando completamente l'esistenza  del sovracosciente e'  stato uno dei misfatti piu' gravi della nostra epoca.

    Zodiacus

    Volevo rispondere anche a questa affermazione.
    Chi valuta che l'attenzione posta al subconscio sia "morbosa"? Tu? La Chiesa? Ma allora la Chiesa ha posto una morbosa attenzione per centinaia di anni sulla repressione di tutti gli istinti corporei e sul concetto di peccato, cosa che Gesù non prescrisse mai da nessuna parte.
    E poi ci sono stati studiosi di ogni tipo che non hanno mai negato la possibilità di credere a un sovracosciente, di forze benefiche e illuminanti che ci guidino nel cammino della vita, oppure pensi veramente che tutti gli psicanalisti della terra siano atei, brutti, cattivi e posseduti dal demonio?

    Inoltre il fatto che l'inconscio sia denominato SUB-cosciente non significa tassativamente che stia SOTTO la coscienza, ma bensì FUORI  dalla coscienza, ovvero in quelle aree temporaneamente disattivate del cervello e della memoria. Sono solo nomi per chiamare cose che prima erano innominabili.

  • anonimo

    La realta' puo' essere interpretata a vari livelli; io trovo piu' inquietante molte cose che vengono denunciate qui ed il fatto che la stragrande maggioranza delle persone si faccia condizionare così facilmente. Qui non si tratta di giusto od ingiusto ma di punti vista. Tutto puo' essere interpretato da varie angolazioni, nessuno vuole obbligare minimamente nessuno a pensarla diversamente, semplicemente dal mio punto di vista tutto cio' e' comunque necessario ed inevitabile, senza ipocrisie, moralismi o verita' da insegnare od imporre. Il Regno dell'Effimero odierno e' destinato comunque a finire presto e non e' certo detto che cio' sara' indolore per questa l'umanita' perche' rappresentera' la fine di questo ciclo. La provocazione sulle pire non e' difficile da comprendere, siete sempre pronti a tirarle fuori quasi ci fosse un desiderio di "vendetta" implicito dietro a questo pensiero se non altro perche' il personaggio cosi' ben ritratto dal nostro fotografo fa parte di una stirpe che ha annientato prima la  civilta'  dei nativi dei luoghi che hanno colonizzato per poi annientare 2 grandi citta' giapponesi e adesso comunque non stanno certo con le mani in mano, nonostante un paradossale Premio Nobel della Pace. Che il satanismo sia dotato nel profondo della sua natura di contraffazione e rovesciamento e' certamente innegabile!

    Zodiacus   

  • anonimo

    Salve a tutti,
    innanzitutto ringranzio Ave Enki per aver dato un saggio della sua ignoranza… Conciglio di Nicea dev'essere in grammatica l'equivalente della sua conoscenza spirituale.
    Poi vorrei tornare sul valore della bellezza nell'arte contemporanea.
    Gli scatti di Richardson sembrano essere l'equivalente fotografico della pittura Transavanguardista (con le dovute differenze), dove gli artisti assumevano tratti artistici simili a quelli dei "pittori della domenica", cioè di pittori amatoriali, (chissá volutamente, chissá no).
    Ovvio che il giudizio sull'opera d'arte sia totalmente cambiato da Duchamp in poi. Peró mi sembra che presentare come artistico il lavoro di Richardson mi sembra esagerato. Del resto non conserva nemmeno la freschezza infantile della stessa Transavanguardia, o per rimanere in ambito fotografico, non ha la freschezza nè l'ironia di un Thomas Ruff o di una Fullerton_Batten dove nella rudezza della quotidianitá e del disagio atopico della cittá, monumentalizzano la banalitá dell'atto quotidiano e della solitudine del sobborgo periferico (molte volte coincidente tra quello geografico e quello dell'anima).
    Insomma, nonostante la sua grandezza stia proprio nella ricerca dell'errore da principiante, mi sembra che il fallo tecnico non sia supportato ne sostituito da nessuna genialitá visiva. Cosicché, quando si tratta di narrare il quotidiano o la semplicitá delle cose, si potrebbe  giustificare la sua "poetica" riduzionista, peró quando si ricerca la mitizazzione dell'immagine, come nel caso del servizio della modella qui riportata nell'articolo, mi sembra totalmente fuori luogo questo approccio. In questo caso il barocco patinato di David le Chapelle aavrebbe dato sicuramente un'aria molto più congrua alla rappresentazione ricercata. 
    Saluti a tutti.
    Francesco.

  • anonimo

    E chi valuta che la psicanalisi non sia morbosa? Tu? La Scienza moderna?La libera interpretazione individuale?

    Non occorre che una persona sia pienamente cosciente dei pensieri da cui si fa condizionare per cui io non ho mai detto di chicchesia che sia ateo, brutto etc. La Scienza moderna non ha strumento alcuno per indagare minimamente sul sovra-cosciente ne' si pone questo obiettivo in quanto esula totalmente dai suoi scopi rivolgendosi totalmente dalla parte opposta nella sua ricerca. Non condividete cio'? Liberissimi di farlo, ma ricordatevi bene che neanche io sono minimamente obbligato a credere o ad assecondare cio' in cui voi siete fermamente convinti! Pertanto visto che la liberta' di esprimersi a voi tanta cara vale per tutti, lo faccio ben volentieri!

    Zodiacus 

  • anonimo

    Francesco ha fatto un intervento che ho apprezzato molto e lo quoto!

    Zodiacus, ben lungi dal far cambiare idea a qualcuno su un forum scrivendo 4 parole in croce, anzi meno male che ogni tanto si trovano persone che la pensano diversamente da noi altrimenti sai che noia i dibattiti.
    Se mi piace questo blog di Santaruina è perchè le discussioni trattano temi alti e assolutamente imprescindibili nella vita.
    Io cercavo solo di togliere quella patina di oscuro, negativo e diabolico da una scienza umana che può essere sì migliorata almeno 100.000 volte integrandola con una visione del mondo più spirituale che materialistica della vita e del mondo, ma che si propone (nella pratica di ogni giorno, non sui libri) anche come un rimedio, un aiuto psicologico e morale per molte persone che non vogliono lavarsi la coscienza, ma solo vivere pienamente e dignitosamente la propria vita. Saluti
    Gabriella

  • anonimo

    Non intendo accusare di malafede nessuno. Semplicemente il mondo spirituale e quello psicanalitico per me non hanno alcun punto di contatto e non puo' essere certo la propria fantasia a crearne uno . Forse non ve ne accorgete ma accusate la Chiesa di dogmatismo ma il pensiero moderno si basa su dei pseudo-dogmi (cambiano in continuazione e queste variazioni non creano alcun "imbarazzo").

    La vera Scienza non puo' mai perdere di vista il Principio di cui essa e' semplicemente uno sviluppo od un'applicazione. E' piu' "scientifica" la magia della psicanalisi perche' almeno il vero  mago sa quello che sta facendo!  
    E poi sempre questa solfa sulla sessualita' e sulla repressione: erano piu' prolifici a quei tempi  quindi non mi pare avessero tutte queste inibizioni e tutti questi problemi che vi inventate o perseguite per sentito dire. Se non altro perche' non esisteva la pornografia e neppure il Viagra! Torno a ripetere che non abbiamo la  minima idea ovvero siamo intrisi di pregiudizi, per cui e' preferibile lasciar perdere certi paragoni che non hanno alcun fondamento. Perche' crederci sempre i migliori partendo dal presupposto che quella odierna e occidentale sia "la civilta'" quando di civile invece ne e' rimasto ben poco.

    Zodiacus

  • anonimo

    @ Francesco

    "…presentare come artistico il lavoro di Richardson mi sembra esagerato."

    Infatti credo si tratti di un servizio di moda, finalizzato alla vendita di abbigliamento (?). La moda utilizza scenari di ogni tipo per ambientare la visione dei suoi prodotti, a volte persino a sfondo religioso.

    Che poi nella cultura odierna e sopratutto nell'immaginario giovanile sia molto apprezzata un'iconografia di quel tipo, o splatter, è una realtà.

    Non fate i bacchettoni, però. :D

  • Chapucer

    un suggerimento per il fotografo….stavo osservando minuziosamente il primo piano di Obama…
    un bell'orecchino pendente con forcone!
    hahahahaha|

  • anonimo

    Zodiacus, visto che non trovo punti in contatto con il tuo modo di argomentare la chiuderei qui.
    Cambio argomento e mi riallaccio all'analisi dell'artista o pseudo artista che sia.
    Sul concetto di "rivoltante" non dimentichiamo che molti artisti ora definiti come geni e maestri, in passato furono percepiti come "rivoltanti", "impressionanti", "immondi" dai contemporanei (che fossero borghesi, gente del clero o altro) perciò non mi stupisco che ancora una volta un po' di carne nuda possa scandalizzare qualcuno.
    Il problema è che accanto allo scandalo ci vuole la sostanza e secondo me qui non ce n'è. Io ci vedo solo business.

  • anonimo

    ringrazio Gabriella per avermi quotato.

    Riguardo la pretesa di artisticitá del Richardson rispondo all'utente anonimo dicendo che la foto di moda ha la stessa dignitá artistica della foto sociale, como della foto sportiva o della foto di guerra.

    Il tema etico, sociale o politico non incide e non inficia i valori artistici che normalmente sono racchiusi in un linguaggio autoctono ed indipendente dai temi trattati.

    Ancora un saluto a tutti.
    Francesco

  • toporififi

    Cara Gabriella, vorrei spiegarmi meglio; negli anni '60 uscì un libro che divenne una specie di culto nella rivoluzione che seguì.Si intitolava "il medium è il messaggio" e l'autore fu uno dei guru del '68m Marshal McLuhan.
    Il titolo è già molto eloquente e si riferiva alla tendenza sempre più palese e attuale di sostituire alla parola l'immagine, e alla trasformazione in atto dei modi della percezione dell'uomo moderno, quindi al sempre maggior impatto e influenza che i mezzi in se stessi stavano assumendo rendendo il significato, il messaggio appunto, null'altro che un attributo del mezzo di comunicazione.
    In questa trasformazione che ebbe come banco di prova alcuni dei fatti più orribili e sanguinosi del secolo scorso, quindi il dispiegamento abnorme dei sistemi di persuasione e condizionamento individuale e di massa, il ruolo principale lo ebbe la scienza psicanalitica.
    Certamente possiamo attribuire al suo fondatore le migliori e più pure intenzioni, ma i frutti che ne derivarono sono incontestabilmente devastanti, anche se in molti casi un'applicazione ragionevole di questa scienza, (una tecnica più che una scienza vera e propria), hanno portato dei benefici a delle persone.
    Vedi, possiamo parlare di Hoppenheimer come di un luminare puro e realmente interessato al bene dell'umanità, ma la bomba atomica fu ed è un incubo sotto cui viviamo e che ha causato la morte a centinaia di migliaia di uomini e sofferenze inaudite ai sopravvissuti, nelle intenzioni doveva porre fine ad ogni guerra, ma le guerre non solo non sono cessate, ma sempre più si sono accanite contro le popolazioni civili.

    Allora quando faccio una critica radicale alla psicanalisi, lo faccio partendo dai segni più incisivi e nefasti che ha prodotto e non dalle intenzioni del fondatore e dei suoi, pochi, seguaci animati da una coscienza umana, per me la psicanalisi è il mezzo che separa e divide l'anima in scomparti isolati e ricomponibili secondo le intenzioni di chi di volta in volta ha in mano il joystick del transfer, può anche ricomporre parzialmente un'anima andata in pezzi, e magari è il tuo caso o di persone che conosci, ma non può in nessun modo ricostituirne l'unità, nel maggior numero delle sue applicazioni tende invece a rimodellare fantocci asserviti ai fini di chi la esercita senza più un'identità libera.

    Dunque parto da una considerazione del tutto pratica e non bacchettona, non considero diversamente i roghi medioevali da chi ha messo in pratica le ricerche di Pavlov o fa l'apprendista stregone con gli scritti di Jung e Freud, tutto cjò che limita o condiziona la libertà della coscienza viene fuori dallo stesso cappello oscuro, se poi i moderni Claude Frollo vogliono purificarsi dai pensieri piccanti o dagli atti libidinosi, c'è sempre il bidet, che è certamente meno nocivo del fuoco, che guardacaso brucia sempre gli altri.

     

  • anonimo

    Scusami Francesco, ma la fotografia di moda, o anche la grafica pubblicitaria, sono finalizzate alla vendita di prodotti. Non dico che non abbiano dignità, o valore, è solo che rispondono a leggi commerciali e quindi esulano dalla sfera artistica, che è fine a se stessa.

    Nel caso specifico, il contesto "satanico" è creato per colpire un determinato target a scopo puramente commerciale.

    Più in profondo, a me preoccupa maggiormente la deriva materialista della nostra civiltà, anziché una presunta escalation del culto luciferiano che, in ogni caso, per sua natura, è perfettamente funzionale al paradigma della religione cristiana.

    Guru

  • anonimo

    Mi pare che se utilizzano questo linguaggio impregnato di simboli satanici per scopi commerciali viene posto il marchio della Bestia su cio' . Il discorso di target etc e' solo una conseguenza. Prima e' meglio soffermarsi sulla causa.

    Zodiacus

  • anonimo

    @ toporififi. Il tuo post è fuor di dubbio degno di una profonda riflessione e senz'altro mi trovo daccordo con quello che hai scritto.
    Unica obiezione, se così la posso chiamare, la pongo sul fatto che l'animo di una persona possa venire scomposto/ricomposto a piacimento a seconda della volontà dello psicanalista (bella però la metafora del joystick!). Grazie a Dio questo non può avvenire, o almeno così credo, e tutti i cambiamenti in meglio o in peggio che una persona fa avvenire dentro di sè non sono in alcun modo imponibili dall'esterno. Per quel che ne so io, il "medico" -in questo caso lo psicoteraputa – vero e onesto è colui che si pone come "mezzo" per ricostruirsi e non impone MAI e dico mai la propria volontà al paziente e questa è una legge applicabile a tutte le scienze umane, dalla didattica alla medicina, ecc. ciao

  • anonimo

    E' come ho sempre sostenuto questione di punti di vista .  Io trovo che sia comunque da vigliacchi il nascondersi dal fatto che una lotta non sara' mai incruenta. Difatti nel Corano c'e' sia la piccola che la grande guerra santa, quindi va affrontata sia sul piano spirituale che su quello materiale.
    Purificatevi quindi pure sul gabinetto visto che il vostro apparato intestinale verra' messo a dura prova. Del resto non c'e' di che sorprendersi: i topi sono i primi a scappare sia quando la nave sta per affondare che quando sentono puzza di bruciato. L'astinenza sessuale serve anche a purificare: nascondersi con la testa sotto terra lasciando il proprio posteriore bene in vista mette invece in serio pericolo le proprie terga…. questione di gusti di cui non vado certo a contestare il merito.

    Zodiacus

  • anonimo

    "Più in profondo, a me preoccupa maggiormente la deriva materialista della nostra civiltà, anziché una presunta escalation del culto luciferiano che, in ogni caso, per sua natura, è perfettamente funzionale al paradigma della religione cristiana."

    Qui non si esalta la deriva materialista criticando gli pseudosantoni
    A me preoccupa il culto luciferino perchè perverte l'autentica spiritualità, come le altre religioni hanno più o meno fatto.
    Essere contro ilo culto luciferino della blavatsky, contro il satanismo, contro l'elite della chiesa cattolica, precisiamo, non vuol essere contro la spiritualità; chi pretende di trovare la spiritualita in Iside Svelata, nel pentacolo rovesciato e nello IOR, secondo me ha sbagliato strada.
    Chi continua a sostenere e a adorare la madrina new age Blavatsky, per sua stessa amissione dichiarata Luciferina, dicendo al contempo che pensiamo male o professiamo distorte verità se diciamo che la Blavatsky era per SUA STESSA AMISSIONE Luciferina, o è in malafede, o è ignorante.

    Detto questo, la ricerca di autentica spiritualità è uno dei più alti obiettivi dell'uomo; ciò non ha nulla a che fare con il ciarpame consumista New Age di The Secret o con il cardinale Marcinkus. Ognuno a suo modo vogliono piegare la spiritualità e l'uomo a fini altri
    Federico

  • anonimo

    Stimato Guru,
    quando si chimano alcuni personaggi (o star che dir si voglia, …e Richardson lo è), non si vuole un semplice prodotto ben confezionato, bensì si cerca una griffe. Il pedigrì di questa griffe è l'artisticitá dello stesso artista ( mi scuso per il gioco di parole).
    Richardson è stato chiamato per questo servizio di moda, non perche è un artigiano anonimo che fa bene le cose, è stato chiamato perché rappresenta se stesso e la sua stessa "artisticitá".
    Quindi rimane inutile dire che è un semplice servizio di moda.
    Meglio dire: è un servizio di moda di Richardson.
    In quanto tale noi spettatori o usufruitori del messaggio pubblicitario ci aspettiamo un'opera all'altezza delle sue capacitá (in questo caso abbiamo visto che sono molto basse).
    L'esempio di Oliviero Toscani è calzante. Egli era l'emblema di questa visione da star che sopravanza la dignitá di un lavoro ben fatto.
    Il nome altisonante della "star" tradisce giá da se la pretesa di artisticitá.
    E noi ci aspettiamo un prodotto all'altezza delle premesse.
    Tutto qui.
    Infine si potrebbe aggiungere che le leggi commerciali non esulano dalla sfera artistica, bensì la stessa sfera artistiaca é profondamente intrisa di commercializzazione, difatti l'artista non fa altro che commercializzare se stesso.
    La visione disincatata dell'arte come mecenatismo della propria crescita credo di averla giá abbandonata da un pezzo.
    Un caro saluto.
    Francesco

  • toporififi

    Caro zod, mi premurerò di pararmi ben bene le terga quando saprò che ci sei tu in giro.

    Non è certo semplice smontare e rimontare una persona a piacimento, più frequente è che si facciano dei pasticci incompleti.
    Capisco che ci sia una deontologia del terapeuta, ma ho visto troppi casi di analisi finiti con delle storpiature della personalità per non provare un grande sospetto per la psicanalisi e le sue possibilità negative, ho anche visto persone star meglio e ritrovare un equilibrio, ma sempre con un certo prezzo pagato, di solito una perdita o, se vuoi, un controllo artificiale della propria sensibilità e soprattutto una maggior difficoltà a credere in Dio.
    Quello che ho detto, cioè "smontare e rimontare" è forse troppo meccanico come concetto, ma corrisponde ad una tendenza, ad una approssimazione, d'altronde il mondo medico tende sempre più a considerare il corpo, e in questo caso la psiche, come una macchina a cui, nell'occorrenza, si può sostituire un pezzo o toglierlo o aggiungerne uno più adatto.

  • anonimo

    Francesco, seguo il filo del tuo ragionamento, certo richardson ha un suo stile "trasgressivo", più o meno apprezzabile, ma che non credo tu voglia censurare.
    Se ricordi anche toscani era stato messo sotto accusa per quell'innocente scatto di un prete e una suora che si baciavano.

    Il senso dei miei commenti, ammesso che ve ne sia uno, è che sarebbe il caso di rendersi conto di quanto la storia delle religioni sia antica e che il demone cattivo con le corna e il dio buono con la barba bianca fanno parte di un'iconografia creata a nostra immagine e somiglianza. Essa attiene a una concenzione della realtà fondata sulla polarizzazione degli estremi opposti: il giorno e la notte, la vita e la morte, il buono e il cattivo.

    Il che, non è sbagliato, ma credo sia solo una parte della realtà.

  • anonimo

    Si dimentica cari amici digitali ( a voi un saluto!  ) che il satanismo altro non è che l'inversione , la contraffazione e la parodia.

    Chi vive la propria vita non secondo la Tradizione è già satanista.
    Il popolo europeo nella sua maggioranza lo è , come nel resto del mondo oramai.
    Si tratta di quel satanismo inconsapevole di cui Guénon ha fatto menzione.

    esistono poi invece 2 tipi di satanismo consapevole, quello inferiore stile bestie di satana e quello superiore stile Bohemian Grove.

    Ognuno creda quel che vuole ma si sia precisi: credere nel dio buono con la barba è stato utile per il volgo ma LA DOTTRINA ha sempre insegnato l'unione ed il riassorbimento degli opposti.

    d.

  • anonimo

    @ d.
    Per Tradizione che cosa intendi nello specifico? Te lo chiedo perchè mi sembra che tu alluda alla tradizione misterica piuttosto che a quella popolare trasmessa dall'istituzione ecclesiastica..ma magari mi sbaglio.
    Ho sempre fatto un po' fatica a capire quale fosse la linea di confine fra la tradizione misterica, l'interpretazione profonda dei testi sacri, ecc. e tutta questa ondata di new age che pretende di fondere tutte le religioni in un unico culto..ma mi rendo conto che è colpa della mia ignoranza pertanto se qualcuno conosce qualche scritto illuminante sull'argomento, lo leggerei volentieri.
    E inoltre..satanismo altro non è che l'inversione, la contraffazione e la parodia: parole molto importanti su cui riflettere…
    gabriella

  • anonimo

    soprattutto una maggior difficoltà a credere in Dio.

    Su questo mi trovo d'accordo. Che l'istituzione della psicanalisi abbia spesso sacrificato la spiritualità (intesa come forza esistente sovra-naturale) in nome di una visione meccanicistica, alienata e materialista della psiche, vista come semplice interconnessione di sinapsi regolabili e influenzabili a piacimento, secondo me è innegabile.
    Il "credere" è spesso interpretato come "stoltezza", sospensione della ragione, credulità e ci manca poco a che venga iscritto nell'albo dei "disturbi" e questo non mi piace.
    A me piacerebbe invece un approccio più "magico" alla vita, e più aperto alla visione spirituale che si basa poi sull'esperienza personale piuttosto che sulla "conoscenza", che come tutti sappiamo, ha dei limiti.

  • Santaruina


    Chiedo scusa se non sono potuto intervenire in questi giorni.
    Mi pare comunque che si sia sviluppata una discussione interessante.

    Anche il punto di vista di chi non condivide quanto qui esposto è leggittimo nonchè alquanto utile, dal momento che permette di puntualizzare meglio alcuni punti importanti.

    Per quanto riguarda le obbiezioni di Gabriella sulla psicanalisi, confermo che anche il mio parere su tale disciplina è essenzialmente negativo.
    Innanzitutto perchè la psicanalisi si pone in maniera "meccanicistica" e positiva (nel senso di materialistica) nei confronti di realtà che per definizione meccaniche e materiali non sono.

    In questo, si converrà, si cela una prima grande contraddizione.

    Chi ammette l'esistenza di un'anima nell'essere umano, dovrebbe anche avere l'umiltà (o meglio la prudenza) di avvicinarsi a questo ambito con infinite precauzioni, dal momento che ci si trova di fronte ad un campo in gran parte ignoto.

    Dal punto di vista tradizionale, invece, intervenire in maniera goffa in tale ambito è pericolosissimo, dal momento che la psicanalisi agisce direttamente nel campo più basso della manifestazione umana, luogo di contatto con le forme inferiori della realtà, chiamate dalle varie tradizioni demoni e dalla psicanalisi "psicosi".

    Si rischia in pratica, usando una allegoria, di aprire delle botole dalle quali questi demoni si liberano e si propagano, causando danni enormi all'individuo e alla società.
    Gran parte delle "fobie" e delle "psicosi" moderne, nonchè delle moderne "malattie dell'anima" che affligono l'occidente sarebbero così dovute all'opera della psicanalisi, che ha per decenni incoraggiato "l'apertura delle botole".

    A presto
     

  • anonimo

    Ciao Santaruina,
    rispondo subito alla tua giusta obiezione con una domanda: quindi in passato non c'erano malati di mente, persone disturbate o con fobie strane? Forse no e hai ragione tu..ma dei tanti misfatti e crimini contro l'umanità perpetrati nei secoli dall'uomo, mi sembra proprio strano che i demoni abbiano aspettato la psicanalisi per uscire allo scoperto.
    Più propriamente, secondo la mia modesta opinione, i demoni si sono sempre manifestati (e infatti fanno parte di leggende antichissime in ogni angolo del mondo) e dal secolo scorso molti uomini dissennati ne hanno approffittato per condizionare il prossimo su scala di massa e magari farci anche del gran business, cosa che prima non accedeva.
    Saluti
    Gabriella

  • anonimo

    Cara Gabriella molte popolazioni che si considerano selvagge ed ignoranti avevano gli sciamani, i quali, almeno anticamente, erano in grado si entrare in contatto con queste entita' e non di certo grazie ad una seduta psicanalitica ma adottando anche le necessarie contromisure. E' un territorio molto pericoloso quello psichico, una palude in cui e' facile restare impanatati, specialmente nei suoi livelli piu' bassi.

    Hai un punto di vista troppo scientifico e libresco: la vera Conoscenza e' illimitata per sua stessa definizione. I limiti odierni sono molto stretti ma perche' siamo vero la fine di un ciclo umano, come tutte le Tradizioni e le Sacre Scritture prevedono. La psicanalisi e' una pseudo-scienza che si spinge in campi sono piu' propriamente "magici" e non dimentichiamoci che la Magia, quella vera, e' una Scienza Tradizionale ma di quelle piu' basse e facilmente aperte alle influenze negative, per non considerare poi i residui che sono rimasti della magia al giorno d'oggi. 

    Siccome  e'  si' inevitabile che tutto cio' accada, ma sicuramente non e' necessario ne' lodare che credere, a tutto quello che cercano di inculcarci in testa. 

    Zodiacus

  • anonimo

    Caro Zodiacus, la mia visione, più che scientifica direi che è basata sulle mie percezioni, le quali probabilmente – non lo nego – possono anche limitare il mio pensiero, ma un punto di partenza è pur sempre necessario.
    Io credo profondamente che il mondo che conosciamo sia impregnato..anzi, si muova seguendo leggi "magiche" (vedi anche l'importanza dei simboli) che qualcuno è in grado di capire, percepire e addirittura dominare, quindi ciò che voglio è solo allargare la mia Conoscenza e non limitarla.
    Quando parlavo di conoscenza con dei limiti, mi riferivo alla conoscenza sensoriale.
    Detto questo, vorrei capire meglio a cosa vi riferite quando parlate di "Scienza Tradizionale"  e "Tradizione" perchè non so se parlate delle Sacre scritture o di altri testi meno diffusi. Grazie comunque per questo scambio di opinioni di altissimo livello :-)
    gabriella

  • anonimo

    Quello che tu chiedi puo' essere  lungo e difficile da spiegare. La Tradizione Primordiale e' quella dalla quale discendono tutte le altre dottrine ortodosse (Cristianesimo, Islam, il Taoismo, il Druidismo, l'Ermetismo, la Kabbalah, etc. ) che ne sono un adattamento ai tempi ed ai luoghi ma che le contiene essendone il Principio. Essa e' di origine sovrumana  e come e' implicito nel suo stesso nome essa e' "cio' che viene trasmesso" da tempo immemorabile, da molto prima di quanto la moderna storia con i suoi metodi possa mai riuscire ad avvicinarsi, se non altro perche' cio' non 'e possibile, ne' in verita' c'e' alcun motivo valido per indagare sulla datazione o sulla documentazione. La trasmissione orale si e' succeduta chissa' per quanto tempo prima che venisse codificata nelle Sacre Scritture in quanto il metodo di trasmissione della Conoscenza non ha nulla a che vedere con i moderni metodi profani ma richiede la "qualificazione" di chi deve riceverla. Per questo sono le Organizzazioni Iniziatiche le depositarie della Tradizione o di parti di essa. Cio' non ha nulla a che vedere con il sensoriale in quanto il mondo spirituale non e' percettibile con i sensi ordinari umani ma solo con l'Intelletto, il solo capace di "realizzare" la Verita, il che non e' certo quello che caratterizza il mondo moderno.

    Zodiacus

  • anonimo

    Grazie per il chiarimento.
    Una domanda dunque: allora le Organizzazioni Iniziatiche che io pensavo fossero culti di matrice luciferina non lo sono?
    Mi spiego meglio: ad es. i Rosacroce (che ho letto furono un ordine iniziatico, nonchè fra i depositari di Conoscenze molto antiche) non erano forse gli antenati dei massoni? E i massoni non si rifanno ai culti luciferiani e non sono forse un organizzazione iniziatica che prevede prove per accedere alla Conoscenza?
    Ragazzi, se ho fatto confusione chiedo venia ma ero convinta che le cose stessero così!
    gabriella

  • anonimo

    Sto leggendo l'articolo di Santaruina: Esoterismo – una premessa e penso che, riguardo al mio ultimo post,  questo mi stia schiarendo un po' le idee…:-)
    buonaserata a tutti
    gabriella

  • anonimo

    Inizialmente non lo erano: intanto i RosaCroce non esistono piu' e' detto che si sono ritirati nel regno del Prete GIanni quindi in Oriente gia ' da secoli mentre la Massoneria era una via iniziatica basata sulle iniziazioni di mestiere legata quindi alla costruzione dei templi (difatti si rifanno ai costruttori del Tempio di Gerusalemme che si dice siano venuti da fuori) con radici fino all'Antico Egitto. Quello che e' rimasto della Massoneria oggi e' un triste risultato essendo deviata e composta da membri che non hanno la piu' pallida idea del vero scopo della Libera Muratoria anche se in teoria la Dottrina contenuta nella Via della Massoneria e' ancora "intatta" con la possibilita' (direi molto remota) di un'eventuale "raddrizzamento",

    Zodiacus

  • anonimo

    Gabriella credo che questo sia uno dei blog meglio indirizzati su cui potessi capitare.

    Sappi sempre che la Tradizione è sia esteriore che interiore e non vi è nulla di arcano.
    La Tradizione si difende sempre bene da ogni volgarizzazione per il semplice fatto che il fulcro del suo insegnamento è l'inesprimibile.
    Quindi ad ognuno il suo: chi trenta, chi sessanta e chi cento, ed a parecchi…niente.
    Tale frase può esser letta in molteplici modi, illimitati, su ogni campo. Scopri qual è il tuo e muoviti di conseguenza!

    ciao

    d.

  • Santaruina

    Gabriella:
    quindi in passato non c'erano malati di mente, persone disturbate o con fobie strane?

    ovviamente questo genere di "malattie" sono sempre esistite, con la differenza che la modernità le ha assorbite a tal punto da farne "normalità".
    E qui potremmo anche riallaciarci all'argomento del post :-)

    Per quanto riguarda la Tradizione, ogni descrizione sintetica sarebbe riduttiva.
    In questo blog ogni tanto abbiamo accennato all'argomento, e vi sono anche una serie di link nella colonna a sinistra (sotto il titolo storia simboli pensiero) che potrebbero essere utili per approfondire un po'.

    A presto

  • anonimo

    Grazie a tutti voi, sicuramente approfondirò la materia, cercando in libreria anche qualche testo di Guenon. Qui a Milano c'è una libreria specializzata in testi esoterici che potrebbe avere qualcosa. Spero.
    Non cerco, infatti, traduzioni sintetiche riduttive ma dei punti di riferimento per approfondire nel modo giusto questi argomenti e questo blog lo è senz'altro, come dice d. . Sapete, in giro, sui mezzi di comunicazione "tradizionali", si fa veramente una gran confusione e la superficialità regna suprema. gabriella

  • Santaruina

    Guénon è un ottimo scrittore per studiare il tema.
    Un saluto a te Gabriella.

  • anonimo

    Ciao Gabriella,
    se capisci lo spagnolo qui hai un sito dove hai tutti i lbri di Guenon.
    http://www.euskalnet.net/graal/index2.htm
    Chissá ci sono altri siti che ti forniscono la versione italiana.
    Francesco

  • anonimo

    Quando devo cercare dei link discreti cerco sempre  in fondo alle pagine di wikipedia, ci sono sempre dei link, per Guenon ci sono link a 5 siti personali tra cui…
    http://www.gianfrancobertagni.it/autori/reneguenon.htm
    …con molti pdf in italiano…
    ghibli, ciao :)

  • anonimo

    grazie a tutti, siete grandi!

  • Santaruina

    Il sito di Gianfranco Bertagni è davvero ben fornito.
    E' segnalato anche nei link presenti nella colonna di sinistra, sotto la voce Storia simboli pensiero

    A presto

  • anonimo

    Sto Bertagni non lo tratta proprio bene a Guenon :)
    Saluti.
    Francesco

  • Santaruina

    Ma no, dai, che alla fine nel suo sito si trova la più ampia raccolta di Guénon in italiano :-)

    A presto

  • anonimo

    Smettetela di associare la simbologia Massonica al Satanismo.
    Informatevi, piuttosto.
    La massoneria si fregia di simbologia pagana, non biblica, che richiama molto spesso al "lume", alla luce (lucifer=portatore di luce), all'intelletto.
    I rituali massonici non prevedono nulla di esoterico e satanista, riconoscono solo nell'uomo la Grande Entità e le figure sacre riconosciute sono solitamente dei egizi o greci pagani che raffigurano la giustizia e l'intelletto.
    Detto questo, l'obiettivo della massoneria è quello di costituire un Grande Ordine Mondiale, per cui mettete a letto i vostri bimbi, quando in televisone passano i film Dinsey, i video di Lady Gaga e gli spot Vodafone, se non volete che crescano depravati lobotomici.

  • anonimo

    che gran bel blog! Lo sto divorando! :)
    La Pace sia con te, santa.
    Un saluto,
    LuisPiz

  • Mancano infcine pochi giorni ad Halloween, &#6513 come ormai ogni anno ɑnche
    iil gioco ԁеlla Supercell, ovvero Clash Оf Clans, riceverà іl tanto atteso aggiornamento ɗi Halloween.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>