Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
14 luglio 2009

Sciopero?

Come ogni tanto mi accade, sento la necessità di stare un po’ lontano dalla rete.
Nulla di particolarmente grave, solo qualche giorno in cui osservo il tutto con un certo distacco.
Ed avrei proseguito ancora un po’ questa piccola pausa, se non fosse che mi sono accorto che oggi è il 14 Luglio, giorno in cui è stato indetto lo “sciopero dei blog”  contro il famigerato ddl Alfano.
Mi tocca quindi inserire un post in questa data per evitare di essere confuso con i blogger seri che scioperano, per i quali comunque nutro il massimo rispetto.
Io sono solo uno che si diverte a condividere delle idee su di uno spazio virtuale, un modo per poter interagire con molte persone.
Mi sentirei abbastanza ridicolo nello “scioperare” in questo.

Una minaccia al sistema?

38 comments to Sciopero?

  • Chapucer

    Buon giorno! :-)

    14 luglio…giorno importante!

    Mi viene in mente la presa della Bastiglia…

  • messier

    Sì, dopo la presa della B., la presa per il C.

    Io in passato sono stato abbastanza “intruppato” nelle fila dei blogger diciamo ‘di protesta’ (oltre ad essermi fatto a piedi un paio di vaffa-day – esperienza comunque importantissima, perchè PRESA DAL VIVO – ); ma non mi sono mai allineato a certe stronzate (per non dire peggio) tipiche del ‘movimento’ [che ne so, “spengiamo le lampadine tutti insieme lo stesso giorno alla stessa ora”] e soprattutto, non ho mai sentito dire a nessuno di loro ” beh, ci tolgano pure il giocattolo, torneremo a confrontarci in modi più umani, carnali, benchè più ‘lenti’ o ‘difficili’ ” – mai sentito dire – e allora è solo un fenomeno di mind control, se non peggio.

    Santa, quando fai così comunque mi fai schiantare dalle risate – di questi tempi ne ho bisogno.

  • anonimo

    “Io sono solo uno che si diverte a condividere delle idee su di uno spazio virtuale, un modo per poter interagire con molte persone.

    Mi sentirei abbastanza ridicolo nello “scioperare” in questo.”

    …un crumiro, insomma. :D

  • anonimo

    Questo sciopero è necessario e segnerà il passaggio dalla terra dei morti viventi a quella dei morti virtuali. L’unica differenza tra le due cose è…virtuale.

    Pyter

  • anonimo

    Cielo.. ci mancava solo lo sciopero dei blogger.

    Però Santa lasciami dire una cosa: ogni tanto metti certe foto che….. :D :D

    buona settimana comunque la passi :)

    _gaia_

  • Santaruina

    Presa della Bastiglia, infatti.

    Gli organizzatori di questo sciopero hanno voluto in maniera poco umile accomunare la loro “lotta” a quel tragico giorno.

    Un giorno in cui si svolse un massacro, ed io mi sono sempre chiesto cosa ci sia da commemorare nei massacri.

    Messier

    ” beh, ci tolgano pure il giocattolo, torneremo a confrontarci in modi più umani, carnali, benchè più ‘lenti’ o ‘difficili’ “

    l’ho pensato anche io.

    Inoltre, non ci sarebbe miglior conclusione per un blog che consegnarlo in mano agli scagnozzi dei guardiani.

    Vorrebbe dire che ha avuto un senso.

    _________________

    ..un crumiro, insomma. :D

    Con la piccola differenza che il krumiro andava in fabbrica a lavorare mentre i suoi colleghi rinunciavano allo stipendio per scioperare.

    Insomma, lì si parlava di cose serie.

    Qui nessuno rinuncia allo stipendio per il fatto di non aver scritto un post.

    A presto

  • anonimo

    Dimenticavo di sottolineare una frase importante del solito ottimo Messier:

    non ho mai sentito dire a nessuno di loro ” beh, ci tolgano pure il giocattolo, torneremo a confrontarci in modi più umani, carnali, benchè più ‘lenti’ o ‘difficili’ “

    La vita vera è quella che si passa a contatto con le persone, senza una tastiera e un monitor di mezzo.

    ri-buona settimana :)

    _gaia_

  • anonimo

    …ma è una ulteriore provocazione mettersi la bandana come “lui”!!!???

    eh eh eh…

    Ramingo

  • Santaruina

    x y

    grazie per la segnalazione.

    la mistificazione su quei fatti nella storia scolastica è massima; negli istituti superiori non si studia la storia, ma l’ideologia, purtroppo.

    _____________________

    Pyter

    il passaggio dalla terra dei morti viventi a quella dei morti virtuali.

    perfetto :-)

    _____________________

    gaia

    quella foto serve a fare paura al sistema.

    :-)

    Blessed be

  • Santaruina

    Ciao Ramingo :-)

    in verità è lui che ha copiato, questa foto è precedente alla sua ormai mitica performance sarda..

    A presto

  • messier

    ” non ci sarebbe miglior conclusione per un blog che consegnarlo in mano agli scagnozzi dei guardiani ”

    vero !

  • guru2012

    @ x y

    beh, postare un link di Vittorio Messori per farci raccontare come andarono le cose quel 14 luglio, mi sembra un tantino fuorviante.

    Nella storia si sono commessi, si sa, crimini e misfatti in nome della giustizia e della libertà, ma i peggiori sono stati quelli commessi in nome di Dio.

    Del resto, quella che viene lì descritta come la manovra di quattro “delinquenti”, ha coronato, in qualche modo, il lungo cammino verso la fine dello “Stato confessionale”.

    @ Santaruina

    “Con la piccola differenza che il krumiro andava in fabbrica a lavorare mentre i suoi colleghi rinunciavano allo stipendio per scioperare.”

    Non credo, che detti krumiri, abbiano poi rinunciato alle conquiste ottenute con i sacrifici dei colleghi.

    PS: la foto che hai pubblicato o è un fake, o quella che tieni tra le labbra non è una sigaretta..

  • Santaruina

    Quella è una Davidoff, niente di esotico :-)

  • anonimo

    guru2012

    la storia può avere interpretazioni diverse da quella studiata sui banchi di scuola…..conoscerle e confrontarle è il consiglio.

  • Santaruina

    anche perchè la rivoluzione francese, il mito fondante della nostra società “laica e democratica”, cela molti retroscena che nelle scuole dell’obbligo non vengono approfonditi a sufficienza, diciamo così.

    L’immagine idilliaca di un popolo che sconfigge le classi oppressive e si autodetermina, dando inizio ai secoli della prosperità “democratica” rappresenta una immensa presa in giro, probabilmente il più grande inganno a cui il popolo stesso volle credere.

  • Santaruina

    già che ci siamo..

    Io sono convinto che la rivoluzione francese fu in realtà una enorme messa nera, un grande rito sacrificale collettivo in cui le teste rotolanti furono il prezzo da pagare per dare inizio all’ultima operazione anti-tradizionale, quella in cui i demoni dell’inganno venivano definitivamente liberati sulla terra.

    Per dirla in modo un po’ suggestivo.

  • akacimea

    Rivoluzione francese,amerriggana, spagnola,risorgimento italiano,greci vs.turchi,indios,manciuriani e mongoli. Cristo santo, qui non si è mai in pace un secondo in ‘sto mondo.

    Augh anche a te cmq. :-)) D

  • anonimo

    Proseguendo sul lato suggestivo degli eventi, avevo provato a suggerire su lc una ‘metalettura’ ai funerali mediatici di Jackson, linkando la tua sezione sulle eggregore, ma ho vinto il più imponente premio ‘non cagatur’ di tutti i tempi.. :|

    beh, comunque l’ultimo fine settimana di luglio c’è la sagra del pizzocchero a Teglio: un’ottima metaoccasione per metabolizzare metapiatti della metatradizione metamontana.. giusto per stare, per una buona volta, coi piedi sulla metaterra :)

    _gaia_

  • guru2012

    Santaruina, per come la vedo io, quando anche una sola testa rotola giù da una ghigliottina, la rivoluzione ha fallito il suo scopo.

    Vedi il tragico epilogo di piazzale loreto, per stare più vicini a cose che conosciamo per esperienza diretta.

    Non si può, però, affidare l’analisi di un fatto storico di tale importanza, a una rilettura di matrice “religiosa”, visto che fu proprio il potere temporale della chiesa cattolica (peraltro debordante), la prima vittima di quell’evento.

    O da queste parti si pensa che le cose debbano succedere per volere divino?

    ***

    “Quella è una Davidoff, niente di esotico :-)”

    A bè, e io che pensavo fosse una cannetta d’incenso. :D

  • anonimo

    guru2012:

    …., ha coronato, in qualche modo, il lungo cammino verso la fine dello “Stato confessionale”.

    Al confessionale ha sostituito la cabina elettorale, al posto del prete ha messo il politico.

    Al tramite tra l’uomo e Dio han messo il tramite tra l’uomo e lo Stato.

    Non ne vedo da nessuna parte il miglioramento.

    Pyter

  • guru2012

    @ pyter

    In effetti “coronato” sembra un po’ troppo anche a me, fatto stà che era un passaggio che andava fatto.

    Non so, preferiresti vivere nello stato pontificio?

    Forse non hai mai avuto a che fare con la curia della tua città..

  • anonimo

    … è stupefacente! Nessuno si è accorto che quello della foto è … Santaruina in uno dei suoi abili travestimenti. Ma non vedete la barbetta, le belle guanciotte di Santa? E’ proprio vero, di questi tempi la verità non viene riconosciuta nemmeno se ci viene squadernata davanti agli occhi. :-))

    Carter

  • anonimo

    le analisi storiche si basano su lettura dati obiettivi, guru, in quei siti trovi stralci di libri pubblicati…

    la stroria letta con la lente marxista..il progresso perpetuo dell’umanità…sta passando di moda.

    Credi ancora alla favola dei 1000?

    x y

  • anonimo

    Beh, a me sembra che tra prete e politico (per riprendere il commento di Pyter), quel “coronato” sia il termine più appropriato per indicare il passaggio di consegne: si tratta sempre di una forma di impero, sotto qualunque forma lo si voglia esplicare (clericale, regia, dittatoriale o democratica che sia).

    (argh! che cosa altamente qualunquista ho appena scritto! :D )

    buona settimana a tutti i qualunquisti, davidoff-bandanati inclusi

    _gaia_

  • guru2012

    Scusate se intervengo ancora, ma c’è una replica che voglio fare.

    @ x y

    “la stroria letta con la lente marxista..il progresso perpetuo dell’umanità…sta passando di moda.”

    Il progresso perpetuo, aimé, credo sia insito nella mutazione genetica responsabile della nascita della razza umana, che, al contrario di tutte le altre specie del pianeta, si evolve.

    Quanto a Marx, i suoi libri hanno titoli troppo noiosi per i miei gusti.

  • anonimo

    Ma basta con sto gesù mischiato ad altre robbe e poi non si riconosce più l’uno o l’altro e diventa tutto un misto uguale… che palle, pensa/te a qualcosa di serio, specialmente per risolvere i “problemi”!!!

    Ppppprrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!!!!!!!!!!!!!

  • anonimo

    #18

    qui non si è mai in pace un secondo in ‘sto mondo

    un paio di anni fa volevo fare un sito intitolato Kali Yuga, e mi sono messo ad elencare le guerre scoppiate in tutto il mondo negli ultimi 2000 anni; un elenco senza fine, credo che non ci sia stato un anno nel quale non sia scoppiata una guerra in qualche parte del mondo.

    Pare che far scoppiare guerre sia l’attività primaria di tutte le forme di governo che l’umanità ha sperimentato.

    Compresa la cleptocrazia che stiamo vivendo: non si limita a derubare i cittadini ma fa loro combatte guerre predatorie, le così dette “missioni umanitarie”.

    Sandro

  • anonimo

    Ppppprrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!!!!!!!!!!!!!

    vedi.., o vai all’origine delle problematiche o, diciamo così.., resti a livelli di analisi molto modesti

    Facci sapere tuo pensiero.

    x y

  • Santaruina

    Akacimea

    e più si va avanti e più si accelera..

    _________________

    ciao _gaia_

    a dire il vero seguendo la tua segnalazione sono venute su questo blog un centinaio di lettori da lc, segno che qualcuno interessato alla questione c’era :-)

    _____________________

    guru2012

    in effetti anche io penso, come x y, che l’idea del “progresso” sia anch’essa una falsa convinzione.

    _________________

    Ciao Carter

    è vero, sono io, ma non è un travestimento :-)

    Blessed be

  • Tonio81

    il tuo commento 17 mi ha colpito. mi è venuto in mente il “fumo di satana” di cui parlava (in un contesto diverso, certo) Paolo VI.

    è tutto un gioco, oramai. lontani sono i tempi in cui la chiesa fulminava con giudici icastici:

    si quis dixerit… anathema sit.

    ora c’è il dire e non dire, l’espressione involuta, le sottigliezze evanescenti, le sintesi sfumate, i condizionali… una deliziosa ambiguità molto gradita al Maligno.

  • Santaruina

    il “fumo di satana” di cui parlava (in un contesto diverso, certo) Paolo VI.

    Mi ha sempre sorpreso, per modo di dire, il fatto che i vertici della chiesa abbiano nel tempo fatto spallucce a quella dichiarazione di Paolo VI.

    Nella storia della Chiesa rappresenta uno dei pensieri più sconvolgenti espressa da un papa, di tutti i tempi.

    Blessed be

  • Tonio81

    da un intervista del 2001 al famoso esorcista Padre Amorth:

    Padre Amorth, il satanismo si diffonde sempre di più. Il nuovo Rituale rende difficile fare esorcismi. Agli esorcisti si impedisce di partecipare a una udienza con il Papa a piazza San Pietro. Mi dica sinceramente: cosa sta accadendo?

    AMORTH: Il fumo di Satana entra dappertutto. Dappertutto! Forse siamo stati esclusi dall’udienza del Papa perché avevano paura che tanti esorcisti riuscissero a cacciare via le legioni di demoni che si sono insediate in Vaticano.

    Sta scherzando, vero?

    AMORTH: Può sembrare una battuta, ma io credo che non lo sia. Non ho nessun dubbio che il demonio tenti soprattutto i vertici della Chiesa, come tenta tutti i vertici, quelli politici e quelli industriali.

    Sta dicendo che anche qui, come in ogni guerra, Satana vuole conquistare i generali avversari?

    AMORTH: È una strategia vincente. Si tenta sempre di attuarla. Soprattutto quando le difese dell’avversario sono deboli. E anche Satana ci prova. Ma grazie al cielo c’è lo Spirito Santo che regge la Chiesa: «Le porte dell’inferno non prevarranno». Nonostante le defezioni. E nonostante i tradimenti. Che non devono meravigliare. Il primo traditore fu uno degli apostoli più vicini a Gesù: Giuda Iscariota. Però nonostante questo la Chiesa continua nel suo cammino. È tenuta in piedi dallo Spirito Santo e quindi tutte le lotte di Satana possono avere solo dei risultati parziali. Certo, il demonio può vincere delle battaglie. Anche importanti. Ma mai la guerra.

  • Santaruina

    Io sono un grande ammiratore di padre Amorth.

  • 6by9add6add9

    camaleontico. :)

  • Santaruina

    vero, pensa che quando voglio camuffarmi ed apparire normale me ne vado in giro addirittura senza bandana.

    Ma il travestimento riesce a metà perchè il pizzetto non si può camuffare.

    Ciao Cinzia :-)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>