Blessed be

Benvenuti.
Qui si parla di miti, simboli, storia e metastoria, mondi vecchi e mondi nuovi, e di cospirazioni che attraversano i secoli.
Qui si scruta l'abisso, e non si abbandona mai la fiaccola.

Articoli in rilievo


Autorità, coscienza ed obbedienza
Psicopatici e potere
La scienza della persuasione
I prodromi della diffusione
del pensiero occulto

Pensiero magico ed evocazione
Il flusso del potere
Folle e condottieri
Popolo e conformismo
PNL:comunicazione e persuasione
Benvenuti nella Tela



La più folle di tutte le teorie cospirazioniste
Il finale di partita
Società segrete
Illuminati
Potere ed esoterismo
Gruppo Bilderberg
La fine delle risorse
Il Crollo dell'economia mondiale
I Murales dell'aeroporto di Denver
Il progetto MK-Ultra
TranceFormation of America
Mazzini e la Massoneria
Massoneria e istruzione pubblica
Stato di polizia alle porte
Signoraggio, il falso problema
The Golden Age Empire
Verso Denver
2000-2009, l'opera al nero
Il Fabianesimo e la finestra dell'inganno
La grande onda
Il Vaticano e il Nuovo Disordine Mondiale



Una profezia, un passato perduto
Contro Darwin
Contro le colpe collettive
Qualunquismo, ovvero verità
Senza stato, una storia reale
Il Tacchino cospirazionista
Il problema è il Sionismo
Palestina:le origini del conflitto
Massoneria a Striscia la Notizia
Il parlamento europeo e la nuova Torre di Babele
Un nuovo ordine dalle macerie
Il giorno delle nozze
Il paradosso del potere
Grecia, all'origine della crisi
L'isola: un quesito sulla natura dell'uomo
Iper realtà
Il Sacrificio



Eggregore
Eggregore IV
Antigone
Esoterismo - una premessa
Frammenti di simbolismo
Storia e metastoria
Nomadi e sedentari
Melchisedek
Il labirinto
Assi e cicli
Stelle e cattedrali
Magia e teurgia
Il simbolo della pace
Nostra Signora di Chartres
Ebrei di ieri e di oggi
Cenni di numerologia
Avatar, new age e neospiritualismo
Quale Amore



L'essenza del Satanismo
Il Portatore di Luce
L'occhio che vede tutto
Sabbatai Zevi
Aleister Crowley
Demoni vecchi e nuovi
Le Sette torri del Diavolo
Il Patto con il Serpente
Angeli caduti
Satanismo e deviazione moderna
Hellfire Club
Dal materialismo
al neospiritualismo

I poveri diavoli
Prometeo e Lucifero, i caduti



L'iniziazione di Rihanna
Sadness e la porta degli inferi
Lady Gaga, occultismo per tutti
Kerli e controllo mentale
Jay Z, da Rockafella and
da niu religion

Cristina Aguilera e il pentacolo
30 Seconds to Mars
e il Bafometto in latex

Il giudizio massonico su MTV
Morte e rinascita di Taylor Momsen
Robbie Williams e il viaggio nella psiche
L'anima al Diavolo

En katakleidi


Cristo accompagna un amico
- Icona egizia del VI Secolo -




Santa su Luogocomune

Massoneria
- scheda storica -


Nuovo Umanesimo
ovvero Culto di Lucifero.
La Religione del
Nuovo Ordine Mondiale.


Verso il Governo Mondiale,
il volto oscuro
delle Nazioni Unite.


Con la scusa dell’ Ambientalismo.
Progetti di sterminio.






¿te quedarás, mi pesadilla
rondándome al oscurecer?


-o- Too late to die young -o-
14 aprile 2009

Massoneria a Striscia la Notizia

Striscia la notizia è la trasmissione televisiva più seguita in Italia, e la sua popolarità è tale che non necessita di ulteriori presentazioni.
Risulta quindi particolarmente curioso constatare come la sigla finale della trasmissione stessa sia un palese inno massonico.
La canzonetta in questione, con la quale il programma ha termine, viene sempre sfumata dopo le prime note, ed è visibile nella sua interezza solamente nelle repliche notturne.
Apparentemente è un testo leggero che ironizza sulle decisioni del governo a proposito della riforma scolastica, ma si può intuire un secondo significato senza dover troppo indagare:


PER CHI SUONA LA CAMPANELLA?Grembiulino e vaiè un passepartout
Ciao mammina Byecorri in classe anche tu
zitto che se no son guai
che goduria quante novità
obbedienza, tutto cambierà
viva il Gran Maestro che ci salveràè unico
cappuccini e babàstudia i numeri
e l’abbiccì – agli esuberi
gli Paghiamo il Taxì – tutti a casa signorsì
quattro cinque sei e un sette più
ora è tutto ok
con i voti è un bijou
è la scuola take a way
col compasso un bel cerchio fa
sulla cattedra si è messo già
bravo il Gran Maestro che ci salverà – è unico
cappuccini e babà


Per cogliere i vari riferimenti al mondo della libera muratoria non occorre essere grandi esperti della massoneria , ma è sufficiente una conoscenza di base del simbolismo di cui questa confraternita fa uso.
All’inizio del testo vengono subito citati i “grembiulini”, uno dei modi col quale i fratelli massoni vengono chiamati, per via dei grembiuli rituali che ogni membro deve indossare durante le sedute in Loggia.
E giustamente si fa presente come il grembiulino sia un ottimo passepartout, in un mondo in cui essere membri della massoneria facilita l’apertura di molte porte.
La frase “zitto che se no son guai” riguarda il giuramento massonico, con il quale il massone si vincola alla segretezza; la segretezza, o riservatezza, come i fratelli preferiscono definirla in pubblico, è la prima virtù da rispettare una volta facenti parte dell’ordine.
Poco dopo si accenna anche l’obbedienza,  termine che nel linguaggio massonico indica l’insieme delle logge che unite costituiscono  corpi sovrani, come Grandi Orienti o Grandi Logge.

La canzonetta prosegue citando il Gran Maestro, i cappuccini (allusione al cappuccio indossato durante i rituali) e  il compasso, insieme alla squadra il simbolo più noto della massoneria.
I riferimenti alla massoneria sono talmente evidenti  che non si pone alcun dubbio sul loro reale significato.

Più difficile invece stabilire il senso di una scelta simile da parte degli autori del programma.

Considerato il carattere satirico della trasmissione si potrebbe pensare che si tratti di un testo ironico nei confronti del mondo massonico.
Eppure, nonostante i riferimenti siano chiari e per nulla velati, l’argomento in questione rimane perlopiù sconosciuto alla grande maggioranza degli spettatori del programma, e se
davvero vi fossero intenzioni ironiche dietro il motivetto, sicuramente non verrebbero colte dal pubblico.
Più probabile quindi che si tratti di una sorta di divertissement, uno strizzarsi l’occhio tra fratelli massoni che si divertono nel parlare apertamente di loro stessi,  nella convinzione che pochi coglieranno i chiari riferimenti  alla loro organizzazione, e quei pochi che lo faranno saranno tra coloro che poco si sorprendono di fatti come questo.
Una ulteriore conferma a sostegno di questa ipotesi giunge dalla trasmissione Veline, ideata anch’essa da Antonio Ricci, vera eminenza grigia della televisione italiana.

In tale programma aveva luogo un concorso nel quale si sceglievano le ragazze che avrebbero svolto il ruolo di veline nella trasmissione satirica.
Nella scenografia della trasmissione faceva mostra di sé, in modo spudorato, un altare massonico, dove la fiamma ardente di Prometeo – Lucifero era retta da due colonne,  presenti in ogni tempio massonico a simboleggiare la Forza e la Bellezza ed a ricordare le due colonne poste all’ingresso del Tempio di Gerusalemme.
La presenza di una stella a cinque punte completava il quadro, per frugare ogni dubbio rimanente di qualche eventuale scettico.


107 comments to Massoneria a Striscia la Notizia

  • Santaruina

    Per quanto riguarda la simbologia massonica della trasmissione “veline”, si sgenala il seguente video su youtube, da cui è tratto il fotogramma precedente:

    In particolar modo l’analisi nella seconda parte del filmato mi pare condivisibile.

  • iNessuno

    Il tuo scritto è inappuntabile!!!

  • tristantzara

    Cakkio ! ma sei proprio bravo o brava…? santa xkè si chiamano Grande Oriente ? perchè la libera muratoria nasce a Babilonia ? o è iniziata a Gerusalemme nel Tempio di Salomone ? grazie e ciao.

    Cakkio che post pazzesco !!

  • anonimo

    Santa, sai che sono d’accordo con la tua impostazione(il finale di partita ecc).

    Ad ogni modo, come chiunque , non posso che ricordarti cosa sia la Massoneria.

    Non comprendo perché mai, se essa fu la prima vittima del complotto, ne debba poi per una logica mancante divenire artefice.

    Sai inoltre che il simbolismo massonico è ortodosso, sai che il simbolismo può avere significati engativi e positivi.

    Il problema è l’inversione del negativo al positivo e questa non è un’intenzione prettamente massonica.

    l’ultimo scritto di tristantzara è rivelatore.Ormai la massoneria è qualcosa da cui stare alla larga.

    Se fosse così Santa, neanche dalle nostre chiese ce poi così tanto a che spartire, eppure ci ostiamo a rimanervi nella purezza della Fede.

    D.

  • Chapucer

    il fascino della satira può anche stare proprio in quel:

    vedere e non vedere :-)

    Chapucer

  • Santaruina

    Ciao Angela, ti ringrazio.

    __________

    Tristan

    l’Oriente nel simbolismo massonico ha un significato molto importante: ad oriente infatti sorge la luce, e in una visone metastorica l’oriente è anche il luogo di nascita della civiltà e della conoscenza.

    Sul luogo di nascita della massoneria, così come sulla data, le versioni sono molteplici.

    La più nota descrive Hiram, l’architetto del Tempio di Salomone, quale il primo massone, facendo così simbolicamente nascere la conoscenza massonica nella tradizione proto ebraica.

    Un’altra versione vorrebbe la nascita di questa sapienza nell’antico Egitto, e questo spiega anche un certo tipo di rappresentazioni.

    Altri invece vedono nella massoneria i custodi delle conoscenze dei cavalieri templari.

    _________________

    Ciao Chapucer

    purtroppo credo che questa non sia satira, ma qualcosa di molto infimo..

    Blessed be

  • Santaruina

    Ciao D.

    penso di essermi ormai fatto una idea di cosa sia la massoneria.

    Forse ogni volta che tratto di massoneria dovrei usare il termine, più adeguato, di “massoneria moderna”.

    Comunque, qualsiasi cosa sia stata la massoneria nei secoli passati, quella con cui abbiamo noi oggi a che fare è una organizzazione che ha deviato totalmente rispetto all’indirizzo originario.

    Basterebbe ricordare come la massoneria moderna sia stata artefice delle principali rivoluzioni moderniste, e quindi anti-tradizionali.

    La massoneria moderna si definisce laica, modernista, democratica e luciferiana.

    E’ palese quindi che di tradizionale non abbia più nulla.

    Per quanto riguarda il simbolismo di cui fa uso, esso è certamente tradizionale, dal momento che trattasi dell’unico simbolismo universale.

    Ma la massoneria usa questo simbolismo stravolgendone il senso, o meglio, tentando di farlo, dal momento che ad un determinato livello la volontà umana ha ben poche possibilità di agire.

    Una ultima considerazione.

    Quello che personalmente trovo odioso nella massoneria moderna è la sua ipocrisia e il suo camuffarsi.

    Chi agisce nell’ombra e chi camuffa se stesso non può pretendere di farsi portatore di un messaggio di luce.

    Inoltre, è altamente scorretto esibire in tal modo i simboli della propria religiosità, a persone ignare che non possono in quel momento comprendere di essere fruitori di un preciso messaggio simbolico.

    Chi conosce i simboli ne riconosce anche la potenza, e sa che non devono essere ostentati in modo truffaldino.

    Quanti tra i milioni di spettatori che credevano di guardare semplicemente delle ragazze che ballano ed un pupazzo rosso sapevano di stare di fronte anche ad un altare che ardeva in nome di un dio ben preciso, lucifero in questo caso?

    Il paragone con le chiese cristiane non regge, perchè quando una persona vede i simboli cristiani, una croce, una icona della Vergine, una colomba, sa benissimo il loro significato, e sa che sta di fronte ai simboli di una religione ben definita.

    Questi simboli vengono presentati alla luce del giorno, senza ambiguità.

    Nel caso della massoneria invece abbiamo falsità ed inganno.

    A presto

  • anonimo

    massoneria:

    “Iniziazione, esoterismo e luciferismo nella Massoneria del GOI”

    > http://www.mediatrice.net/modules.php?name=News&file=article&sid=2774

    ______

    “Introduzione allo studio del luciferismo massonico” >

    http://www.mediatrice.net/modules.php?name=News&file=article&sid=2693

  • messier

    Eh già… quando vidi la prima volta quella FLAME, col suo bell’attrezzo -un vero “veicolo” di simboli- per portarla a spasso (…) rimasi di sasso. La sfrontatezza di questi pazzi maniaci insulsi e … meticolosi, personaggi.

    Se non l’hai vista, cerca su YTube “l’intervista” a Ricci di Piero Ricca. Anche se Ricca lo affronta su temi “di legalità” etc, mette davvero a nudo la sfrontatezza e la naturale ambiguità e serpentifera ipocrisia del personaggio… Ricca quella volta si è superato, devo dire. Lo sputtana in maniera forbidabile. Cercalo.

  • messier

    Silvio B, è il vero padre di questa patria. Essa è stata forgiata nel vulcano delle sue imprese mediatiche, editoriali, prima, e politiche poi. L’intero suo impero è un castello di Simboli, e la sua stessa persona, lo è. “Bim Bum Bam”, sfido trovare qualcuno della nostra età che non sia cresciuto (almeno un pochino) a pane e Biscione. La storica voce del pupazzo “Uan” era di un tal Muratori. Si iniziava proprio bene, sin da piccoli…

    Negli anni recenti ho perlustrato in lungo e in largo tutta la simbologia che perviene al Nostro, ed è davvero inquietante. Anche se intelleggibile, e quindi fondamentalmente perdente.

    Per tornare a “striscia” e alla Fiamma. Non a caso compare nella trasmissione-correlata “Veline”. Ma dopo la “V” bisogna leggere, chiaramente, “vestali”, non “veline”. Il compito della Vestale è mantenere sempre acceso il Fuoco sacro (alla Dea). Allora, qualche anno fa, “il pubblico scelse” due veline che si chiamavano Vera e Lucia. Vera Lux. Tanto per fare un esempio del raffinato delirio che queste persone inseguono.

    E… provate un po’ a capire cosa significa “Gabibbo”… O.. proviamo un po’ a capire il Nome dei figuri che vengono “ammessi” (dicono proprio così) nella “casa del grande fratello” (società ENDEMOL compartecipata dal Biscione, che produce anche diversi programmi “rai”)… Perchè la prima edizione del GF fu tutta incentrata su uno che si chiamava “Taricone” ? Perchè ero bullo o perchè si chiamava Taricone ? Ma cosa significa Taricone ?

    Non si finirebbe mai… Questa gente di professione crea i buchi neri.

  • anonimo

    Striscia la notizia è la più grossa feccia vista in TV. Fa i soldi sulle spalle della gente che lavora. Il loro compito è quello di rompere i quello straccio di scup. Troppa gente della tv sarebe da mettere in galera e loro li meterei per primi.

  • Santaruina

    Al parallelo veline-vestali avevo pensato anche io.

    Avevo anche pensato di ampliare l’articolo con riferimenti un po’ meno palesi, ma forse ancora pi incisivi con un certo simbolismo esoterico.

    magari più in là.

    Comunque Francesco la questione Endemol la trovo molto interessante, se ben ricordo avevi detto che l’avresti trattata. :-)

    Blessed be

  • tristantzara

    Il presidente di endemol italia è stefania craxi,sorella di bettino.Se non mi sbaglio ma penso proprio di no,l’hanno detto in tv mesi fa.

  • messier

    Purtroppo (per chi mi conosce), dico sempre che farò questo e quello, poi non lo faccio quasi mai. A volte mi domando come facciano a sopportarmi (perchè endemol a parte, prometto cose anche ben più importanti). E ringrazio Non So Cosa per il fatto che, sebbene io sia fatto così, continuo a ricevere tanto amore.

    Di certo non verrò mai “ammesso” nella Casa del Grande Bordello. Lì firmi un foglio, prima, dove giuri l’obbedienza alle esigenze della Produzione (vicario del Demiurgo in terra).

    Ieri sera sono andato a cercare come hanno vissuto “i ragazzi della casa” la vicenda del terremoto. Sapete, “l’annuncio che è successo questo e quello”.

    Inguardabile. Vomitevole. Riallacciandomi al tuo post precedente, Carlo, mi viene da dire: ok, calma, non affoghiamo in questo mare psichico che vuole annientarci.

    Ma che pena quella gente. Che pena. Fingere davanti a una telecamera, perdipiù fissa, attaccata a un manico che scende dal soffitto. Edulcorare le emozioni. Che pena quella gente.

  • anonimo

    I simboli della Santa Chiesa sono in modo inequivocabile alla luce del sole per il fatto che la Santa Chiesa è alla luce del sole.

    I riti massonici, quando la Massoneria era fedele al Papa ed al Re, erano comunque riti segreti e non alla luce del sole.

    L’esteriorizzazione di questi simboli in modo improprio già fa intendere l’intenzione maligna.

    Per quanto riguarda il tuo commento sono d’accordo.

    Questa è poi una polemica che va avanti da tempo.

    Il problema reputo sia il seguente:

    -Se la Massoneria è vittima, non è complottista(artefice)

    -E’ confusionario ed inappropriato, come si usa fare in questi tempi moderni di dominio delle “entità pubbliche” accusare una categoria, ergo la Massoneria.

    Io sono cattolico Santa.

    Non passa giorno che mi vergogni del mio essere cattolico , un po’ come individuo di per sé per le mie deficenze, ma soprattutto come appartenente alla comunità cattolica.

    La santa Chiesa ha anch’essa deficenze sul simbolismo, ed anche gravi ed è pregna di eresie, ed il vizio è , nelle forme più nascoste, non osteggiato.

    NOn mi sogno per qeusto di scrivere che, nel suo ordine, la santa Chiesa è luciferina, modernista, democratica e laica.

    A leggere bene, sono aggettivi che si attagliano appropriatamente alla Santa Chiesa d’Occidente ( ma anche d’Oriente di questi tempi).

    Per l’onore che si deve ai fra massoni ancora tali, ed alla Massoneria in quanto organizzazione sacra basterebbe usare un’accortezza come scrivere:

    pseduo-massoneria per risolvere sia la diatriba sia il disorientamento.

    E’ nell’interesse della contro-tradizione mistificare e denigrare la Massoneria come la Chiesa in quanto tali.

    Agli occhi del mondo il punto uno è già raggiunto, il due quasi.

    Accusare la Massoneria è porgere il fianco, e lavorare come agenti inconsapevoli a mio dire.

    E’ incongrua inoltre la distinzione massoneria moderna od antica.

    Come la Chiesa è sempre sé stessa, anche tra le eresie, così lo è la massoneria nelle poche e perdute oasi che sussistono.

    Ed egli disse loro: «Per questo ogni scriba divenuto discepolo del regno dei cieli è simile a un padrone di casa che estrae dal suo tesoro cose nuove e cose antiche».

    Santo Vangelo di San Matteo Evangelista 13,52

    LA dottrina permane, il depustum anche.E’ impossibile per forza di cose che, se la Massoneria è un’istuzione sacra, sia completamente deviata, a meno che non sia morta.

    Ci sono degli impostori, dei pervertitori che sfruttano, conquistano e distorcono.

    Il mondo li segue attratto dalle suggestioni e dalle diavolerie che son capaci di “inventare”.

    Buona Giornata Santa.

    D.

  • anonimo

    “I riti massonici, quando la Massoneria era fedele al Papa ed al Re, erano comunque riti segreti e non alla luce del sole”.

    la massoneria non è mai stata fedele al Papa ed al Re.. scopo è sempre stato quello distruggere monarchie cattoliche (più lo Zar) ed il papato.. (monarchie nord europa tutte massoniche-protestanti)

    vedere giuramento cavaliere Kadosh 30esimo grado “uccidi il Re, uccidi il Papa”…pugnale sulla Tiara e la Corona.

    Vedere i due studi citati prima…

    “Iniziazione, esoterismo e luciferismo nella Massoneria del GOI”

    > http://www.mediatrice.net/modules.php?name=News&file=article&sid=2774

    ______

    “Introduzione allo studio del luciferismo massonico” >

    http://www.mediatrice.net/modules.php?name=News&file=article&sid=2693

    ____

    e magari rileggersi un poì di storia (non quella dei testi marxisti di scolastica memoria) su:

    http://www.kattoliko.it/leggendanera/index.php (magari iniziando dalla rivoluzione francese)

    e su http://www.storialibera.it/ (con l’avvertenza che questo sito sull’attualità fa decisamente pena).

    Marco

  • anonimo

    acutissima la tua analisi…qui, attorno a noi opera questa massoneria involuta spiritualmente…credo che alla fine siamo tutti coinvolti negli esiti di una battaglia assolutamente insospettabile…credo che la massoneria moderna…quella settecentesca e fondata sulla riorganizzazione di ciò che prima le sussisteva come il rosacrocianesimo…sia nata da un impostura celebrata con l’incendio della biblioteca dell’ordine, dalle cui ceneri sorse quello che conosciamo…adesso non ricordo date e luoghi ma è tutto riscontrabile…questa massoneria finanziaria e dialettico speculativa è un infamia…io amo le confraternite dedite ai mestieri, gli stessi Fedeli d’Amore, che in tempi ormai lontani seppero convertire la materia grezza in luce spirituale per mezzo della poesia…ma oggi alla fine credo che ognuno sia isolato in se stesso…un saluto

  • Santaruina

    Ciao D.

    tu parli di u qualcosa che non esiste.

    La massoneria di oggi è un’altra cosa.

    Poi magari se vuoi le diamo un’altro nome, se tu vuoi mantenere il termine “massoneria2 per quella organizzazione di cui parli e che nulla ha a che fare con i massoni di oggi.

    Ma dovresti farlo presente ai massoni di oggi, perchè sono loro che, secondo il tuo punto di vista, usurperebbero il nome a quella altra.

    Inoltre, se io chiamo la massoneria modernista laicista e luciferiana, non lo faccio certo per capriccio personale, ma semplicemente perchè la massoneria moderna così si definisce, come dovresti sapere.

    Sono loro che si definiscono laici e modernisti e progressisti.

    Indi con la Tradizione, per loro stessa ammissione non possono avere molto a che fare.

    Sulla Chiesa Cattolica evito di esprimermi, essendo io ortodosso.

    A presto

    _______________

    Ciao Tristan

    gira e rigira, certi personaggi sono sempre nel gioco.

    ____________

    Messier, spero che un giorno avrai la voglia di scrivere qualcosa .

    _________

    Ciao Marco

    la massoneria non è mai stata fedele al Papa ed al Re..

    Pare che prima del 1717 i massoni dovessero dichiarare totale obbedienza al Papa.

    Poi qualcosa è cambiato.

    magari se ne riparlerà.

    __________

    Ciao Giovanni

    io penso che la modernità corrompa e ribalti con grande facilità ogni concezione tradizionale.

    La confusione nei nostri tempi riguardo tali tematiche è totale.

    Blessed be

  • anonimo

    complimenti per aver notato la cosa perchè io ero completamente assorto nel guardare le chiappe alla velina..

    De

  • anonimo

    “La Chiesa cattolica di oggi è un’altra cosa.

    Poi magari se vuoi le diamo un’altro nome, se tu vuoi mantenere il termine “Chiesacattolica2” per quella organizzazione di cui parli e che nulla ha a che fare con i cattolici di oggi.

    Ma dovresti farlo presente ai cattolici di oggi, perchè sono loro che, secondo il tuo punto di vista, usurperebbero il nome a quella altra.

    Inoltre, se io chiamo la Chiesa cattolica modernista laicista e luciferiana, non lo faccio certo per capriccio personale, ma semplicemente perchè la Chiesa moderna così si definisce.

    Sono loro che si definiscono laici e modernisti e progressisti.

    Indi con la Tradizione, per loro stessa ammissione non possono avere molto a che fare.”

    Proprio peché questo messaggio modificato dal tuo pensato è da ritenere falso per cui non si può dire E’ la Chiesa che è DEVIANTE ma i cattolici ( ai nostri tempi ) così non si può scrivere che la Massoneria è DEVIANTE ma i massoni.

    E proprio per le infiltrazioni di cui parlavamo, la questione è complicata.

    L’accuso io la Santa Chiesa cattolica Santa.Ma mi chiedo come sia possibile un attegiamento di parte di questo tipo.

    Attaccare la Massoneria è uno degli sport più comodi.

    La posizione di F. PaxTibi è più coerente della tua carlo perché comprende nelle sue condanne ed analisi anche ( giustamente) La Chiesa ( ovvero i traditori della Fede al suo interno).

    E permettimi di far notare questo erroe, ancora una volta.

    Oltre massoneria o non massoneria, chiesa o non chiesa, I PORCI sono additabili.

    Le entità astratte non possono esser additate di colpe.

    Le si indica come “luoghi” in cui matura una certa qual cosa, come incanalatrice o sviluppatrice di varie tendenze , come categoria agente ma all’atto nefasto e criminoso chi è da colpire in base al fatto sono gli individui.

    Questo germe democratico astratto permette alla sovversione di essere inattacabile perché è inutile ed allo stesso tempo erroneo decidere di chi è la colpa…

    E’ difficile accollare il danno; si dia ad ognuno la propria parte ed il resto sia in attesa.

    Ed ad ogni modo, la natura dualista di per se stessa fa vedere il danno dove non c’è mentre in realtà esso non sussiste di per sé , se non in chi non è affranto dalla limitazione.

    ritengo che scrive che la Massoneria moderna tutta intera sia la fonte di tutti i mali sia un torto e fonte di omologazione sul tema.

    Un favore al sovvertitore ed una menzogna.

    Io posso sbagliare. Mi aspetterei la stessa logica con la Santa Chiesa cattolica, o per esagerare con il sufismo da quattro soldi, con le sette buddistiche improvvisate.

    Però in questi casi si ha l’accortezza di specificare il termine FALSO a specchio di altre realtà VERE.

    In cordialità Santa.

    Grazie.

    D.

  • Santaruina

    Ciao D.

    non sono molto d’accordo con quanto dici.

    Innanzitutto, l’esempio iniziale che fai è del tutto errato, palesemente:

    Inoltre, se io chiamo la Chiesa cattolica modernista laicista e luciferiana, non lo faccio certo per capriccio personale, ma semplicemente perchè la Chiesa moderna così si definisce.

    Sono loro che si definiscono laici e modernisti e progressisti.

    Indi con la Tradizione, per loro stessa ammissione non possono avere molto a che fare.”

    Questo si può dire per la massoneria, ma non per la chiesa cattolica.

    Secondo te la chiesa cattolica si definisce laica?

    ti renderai conto che una tale asserzione non sta in piedi.

    La massoneria moderna invece si definisce, lei stessa, laica.

    Non riesco a capire come tu non riesca a vedere una cosa tanto evidente.

    La differenza è abissale.

    Così come la massoneria si definisce, lei stessa, luciferiana.

    Ti pare che la chiesa cattolica si definisca luciferiana?

    Il tuo parallelo del tutto sballato.

    Per quanto riguarda la chiesa cattolica, avevo detto che non dovrei parlarne, ma non posso non farti notare la fallacia del tuo ragionamento.

    Sicuramente le Chiese, e parlo di tutte le chiese, hanno in se sacerdoti non degni, e hanno in molti aspetti tradito quello che era il loro compito.

    Ma di tradimento si tratta, e di un agire contro i propri stessi principi.

    La massoneria moderna che lavora per la dissoluzione e per la visione luciferiana, agisce in totale coerenza con i suoi principi.

    Davvero, sono cose banali, che però a quanto pare è opportuno ribadire.

    Lo scrivo ancora più semplicemente: se io aderisco ad una organizzazione che nei suoi statuti comprende l’obbligo dell’aiuto ai bisognosi, e poi mi metto a truffare gli altri, io tradisco lo statuto dell’organizzazione, e sono solo io il colpevole di quello che faccio, non l’organizzazione.

    Se invece aderisco ad una organizzazione che predica la distruzione, e mi metto a devastare, è chiaro che tra i colpevoli vi sta anche l’organizzazione.

    Più chiaro di così non so come scriverlo.

    ritengo che scrive che la Massoneria moderna tutta intera sia la fonte di tutti i mali sia un torto e fonte di omologazione sul tema.

    Un favore al sovvertitore ed una menzogna.

    Se mi trovi chi ha scritto una tale baggianata, andiamo a lamentarci con lui insieme.

    Io tratto di massoneria, ed ormai sempre più raramente, in quanto è solo una delle tante realtà che agiscono per la dissoluzione.

    Una delle tante.

    E del momento che è la più visibile, non è nemmeno la più pericolosa.

    Non è corretto distorcere il pensiero degli altri per poi criticarlo.

    A presto

  • anonimo

    “La fede in Cristo non è incompatibile con Ufo ed extraterrestri. È invece ragionevole credere e affermare che gli alieni esistono.­ Le loro esistenze non possono essere negate più a lungo, perché ci sono troppe evidenze dell’esistenza degli extraterrestri e dei dischi volanti.”

    – Padre Balducci

    http://www.mariadinazareth.it/Rubrica%20universo/padre%20Balducci%20intervista.htm

    più moderni di così ;-D ahah

  • Santaruina

    Gli alieni e il “modernismo” hanno poco in comune.

    Si sta discutendo d’altro.

    Casomai la Chiesa Cattolica si può accusare di “modernismo” a seguito delle decisioni prese nel CVII.

  • anonimo

    il problema dell’ora presente >

    http://utenti.lycos.it/armeria/delass_Index_I.html

    ___

    Il piano massonico per la distruzione

    della Chiesa Cattolica >

    http://www.profeti.net/Studi/Massoneria/piano_massonico.htm

    __

    Materiali sulla massoneria >

    http://www.alleanzacattolica.org/temi/massoneria/indice_massoneria.htm

    __

    Massoneria >

    http://www.kattoliko.it/leggendanera/modules.php?name=News&new_topic=70

    ___

    Rivoluzione francese

    http://www.storialibera.it/epoca_contemporanea/rivoluzione_francese/

    ___

    Maria Valtorta:

    Satana è il Capitano di questo esercito che si è iniziato a Gerusalemme, in seno al Sinedrio, fra la casta dei farisei, degli scribi, dei sadducei, che ha trovato il suo alfiere in Giuda, che si è sempre più fatto numeroso nei secoli delle persecuzioni cristiane, che come valanga si è caricato di sempre nuovi elementi con gli scismi, le dottrine demagogiche, i partiti politici, le nuove forme di governo, e che culminerà nell’Anticristo.

    … >

    Don Gobbi >

    Don Michelini >

    http://www.profezieonline.com/

  • anonimo

    Certo la Massoneria è uno dei tanti tentacoli della piovara.Certo.

    Ma attaccando la Massoneria si preclude l’accesso ai beni che la Massoneria trasmette.

    Questo è utile al Satanasso.

    __________

    Parli di Principi massonici.Innanzi tutto a rigore Santa, sono dei non Principi.

    In secundis come la Chiesa è infiltrata, così lo è stato per la Massoneria, ed è chiaro.

    Come la Massoneria moderna lavora per la dissoluzione, così lo è ora la Chiesa cattolica.

    Se avremo altri 200 anni diremo che la Chiesa cattolica è dissolutrice?

    Per l’onore che merita la Chiesa e quei pochi che saranno fedeli alla Tradizione, diremo che è una Chiesa deviata in quel futuro , anti tradizionale e quindi non più Chiesa a dominare.

    Stessa cosa per la MAssoneria, ma oggi!

    Sarebbe facile aggiungendo quella facile parola lì accanto: PSEUDO-Massoneria.

    L’organizzazione che si chiama Massoneria, esiste come tale perché è la Massoneria.Istituzione Sacra.

    Chi la parodizza o la infanga appropiandosi di tal nome, non può esser criticato oltre come immondo anche come plagiatore e truffatore.

    Un’altra opera della Verità potrebbe essere svergognare i “massoni” ed accusarli di tradire la vera Massoneria…

    Per quanto riguarda la Chiesa Cattolica, non può MANIFESTATAMENTE dichiararsi in quel modo.

    Per me che la vivo, quei termini sono appropriati.

    Forse in ciò risiede la differenza nella natura delle due istituzioni:

    -La Santa Chiesa è comune, conosciuta, e tale di facciata deve rimanere, pur traviando la Dottrina.

    -La MAssoneria fu “sconosciuta” ed i veri Principi dovettero essere soppiantati per dei nuovi.

    E questi si poterono divulgare.

    In fin dei conti è una questioni abbastanza semplice.

    Tutto quello che dici è da me confermato.Ci tengo a questo Santa perché concordo per forza di cose e dell’evidenza.

    Ma aggiungo questo.

    Nient’altro.

    Ciao

    D.

  • gigipaso

    non volevo commentare tanto mi sento lontano da questo tipo di comunicazione l’unica domanda ossessiva che mi pongo è, “ma chi sono questi” sono andato in crisi, per la “loro” irrivrenza….

    questo la dice lunga….

    se si permettono di sputtannarsi così alla luce del sole al costo di rivelarsi antitradizionali nella loro pratica….

    forse sono solo un ingenuo ma mi vien da chiedermi ” chi sono questi?” neo-massoni? gente che gioca?….. devo dire che mi sento un pò ingenuo ed inadeguato a commentare su questo tuo ultimo articolo….. forse è proprio ciò che vogliono…. ciao Carlo …. ggp

  • messier

    Ci sono uomini che nascono buoni e vengono corrotti dai loro stessi genitori. Ci sono spedizioni sulle montagne che partono con le migliori intenzioni e finiscono in slavina. C’è, soprattutto, un perchè a tutto questo, un significato per ogni piccolissima cosa che avviene in questa realtà.

    Il ragionamento, il discernimento, l’approfondimento e lo studio sopra gli Enti, quali la massoneria o la chiesa cattolica apostolica romana, ed altri, non devono farci dimenticare o distogliere dal fatto che la slavina e la corruzione si affacciano come possibilità costante in qualunque cosa noi facciamo “per essere”.

    Io vedo molto spesso la corruzione dilagare in me, portarmi a valle in un cumulo di neve fresca. So perchè si verifica. Io so che devo aprire gli occhi. La massoneria il suo occhio l’ha già aperto. La Chiesa il suo l’ha già chiuso ? Buon destino -il loro proprio- pure a loro.

  • anonimo

    … e nessuno ha mai visto “Chi vuol esser milionario” con Gerry Scotti?

    Più plateale di così non si può:

    Stefano

  • fraterPetrus

    Egregio Santa,

    abbiamo molto da imparare dalla tua intelligenza e finezza intellettuale. Siamo basìti per la lettura di questo eccellente post.

    Vale in Christo

    Petrus

  • Santaruina

    D.

    io ho compreso l’intenzione dei tuoi interventi.

    Quello che mi chiedo è: abbiamo delle testimonianze di una “massoneria regolare”?

    Quello che abbiamo è un simbolismo, ed alcuni riti (escludendo quelli palesemente moderni ed inventati nel XVIII-XIX secolo) che raccontano di una conoscenza antica.

    Ma chi era custode di tale patrimonio simbolico?

    Quali organizzazioni?

    La Chiesa lo era di sicuro, e basta entrare in una cattedrale del XII o del XIII secolo.

    In seguito?

    Da lì in poi, almeno per quanto riguarda l’Occidente, vi è un vuoto.

    A presto

    _____________

    Ciao Gigi

    dici “chi sono questi”..

    Già.

    Gente che probabilmente si sente molto sicura, ed ha anche un particolare senso dell’umorismo.

    Perchè, come nota De nel commento 19, viene piazzato un messaggio del genere mentre due belle ragazze mezze nude vi fanno sopra il balletto, ed un buffo pupazzo rosso si aggira per lo studio.

    Il cervello recepisce ogni messaggio innanzitutto attraverso l’immagine e la “atmosfera”, e l’atmosfera generale creata non mette certo il cervello in uno stato di “allerta”.

    Al contrario..

    Blessed be

  • Santaruina

    Messier

    il vero dramma si verifica quando l via verso la slavina la si sceglie deliberatamente.

    A presto

    ______________

    Ciao Stefano

    tra l’altro anche chi vuol essere milionario è un programma della endemol.

    _____________

    Petrus

    l’intelligenza e la finezza mi fanno visita a tratti, ma per la maggior parte del mio tempo dimorano altrove :-)

    Blessed be

  • anonimo

    Come si diventa massone?? Vorrei farne parte..

    Voglio vedere coi miei occhi , la verità.

    per #19, stesso problema pure io, sono pnotiche le chiappe delle veline.

  • Santaruina

    e’ sufficiente che tu sia “di buone maniere”, rispettabile persona seria, e sopratutto, cosa più importante, che un massone ti inviti e ti presenti agli altri fratelli.

    Anche se ormai anche questo passaggio si può saltare.

    Negli Stati Uniti fanno la pubblicità anche in televisione per attrarre nuovi membri…

  • anonimo

    tutti parlano male di questi massoni. Ma i loro propositi sono ottimi!!! bho

    Ho trovato su internet, vado a vedere cosa mi diranno.. chissà…

  • Santaruina

    è davvero un mistero misterioso.

  • anonimo

    grazie santaruina per avermi aperto questa porta.

    Non so cosa trovero’, vedremo, so difendermi.

    Faro sapere gli sviluppi se interessano.

  • gigipaso

    grazie, grazie,grazie, Carlo….

    questo articolo mi ha insegnato molto di più di tanti libri pro e contro la massoneria

    qui c’è il concreto,il toccare con mano,la possibilità di scelta…. non è possibile dire “non avevo capito”

    tu sai che io sono fissato con la Comunicazione e tutto il concetto che ne consegue.

    questo post mi è arrivato dritto al cuore e credo che ci rifletterò molto

    perchè sento che dietro al canto del pupazzo ci sia molto di più del semplice inno per “pseudoiniziati”

    ottima informazione che non lascia spazio a fraintendimenti di sorta,questo è ciò che si chiama “informare” buon lavoro ciao e grazie ancora …. ggp,

  • anonimo

    suvvia..mica prenderete così seriamente questa canzoncina..diciamo che è un “gioco”..anche se al suo interno contiene un’altro messaggio oltre quello evidente..come sono soliti fare alchimisti e massoni.

    I messaggi massonici sono ovunque..intelleggibili solo agli iniziati eppure davanti agli occhi di tutti.

    Secondo me l’errore che fate è parlare di massoneria come se si trattasse di un’unica loggia e di un’unica entità..niente di più lontano dalla verità.

    ciao

    de

  • alsoit

    wow, vero, ma che bravo!

    Un po’ come quando ho visto “La Sirenetta” e ho capito che era un inno all’omosessualità…

    Quasi quasi ci scrivo un post :)

  • gigipaso

    credo che come in tutte le cose non si possa fare di un’erba un fascio,

    e spero che i lettori scusino la mia preoccupazione…. negli ultimi dieci anni ne ho letto e viste di tutti i colori

    e perseverando sono riuscito a farmi un’opinione mia personale….

    non sono solo gli accadimenti plateali che svelano/ri-velando gli intendimenti…. io non sarei tanto sicuro che stiamo dando troppo spazio ad una quisquilia… è ciò che emana la quisquilia, che mi preoccupa, sono daccordo che certe notizie poi vengono a tirate per i capelli per far quadrare il cerchio,e portare acqua al proprio mulino,….. la storia che di solitobè scritta dai vincitori, ce lo insegna…..

    perciò mi scusi commentatore #38 se non sono in accordo con lei, io ci vedo cose ben diverse…

    con rispetto … ggp

  • messier

    Grazie Carlo per la tua risposta sulla slavina. Al centro della questione c’è proprio quello che dici tu.

  • Santaruina

    De, ognuno giudica tale “canzonetta” come meglio crede.

    Sicuramente il presentare questo messaggio in un modo tanto disinvolto ed allegro (è solo una canzonetta, guarda la mora che chiappette……) aiuta a veicolare il messaggio stesso con più facilità.

    Insomma, se per un attimo volessimo pensare male, e sia mai, dovremmo ammettere che questo sarebbe il modo migliore per “fare fessa” una utenza inconsapevole.

    Ma noi non si pensa mai male, hai visto che chiappette la mora?

    _____________

    Ciao Gigi

    in una epoca con tanti “stimoli”, penso che è opportuno ogni tanto fermarsi ed osservare il modo in cui questi stimoli vengono veicolati.

    A presto

    _____________

    Ciao Alsoit

    anche i cartoni Disney offrono molti spunti, buona indagine a te :-)

    Blessed be

  • Paxtibi

    Non bisogna stupirsi, sono programmi de le demon…

  • anonimo

    Santa anche io comprendo le tue intenzioni.

    Tanto basti.

    Ti segnalo soltanto che io confermo tutto ciò che segnali, con un aggiunta.

    E ti prego, visti i falsi profeti che corrono, di non fidarti troppo della chiesa quanto della Chiesa.

    mhh

    In effetti hai un debito…non ci parli mai delle Chiesa romana orientale! :-)

    Ciao Santa.

    Buona giornata a tutti

    d.

  • Santaruina

    Se ci sarà l’occasione, magari se ne parlerà, se l’argomento dovesse essere di interesse.

    A presto

  • anonimo

    ciao,

    non dico che sia una cosetta..è solo che ci sono altre simbologie, canzoni e motti ben più famosi rispetto alla sigla di striscia la notizia..prendi libertè egalitè fraternitè per esempio..non so se capisci quello che voglio dire..ci sono altri esempi di messaggi massonici ben più importanti di questa canzoncina..cmq le chiappe della mora sono meglio di quelle della bionda..

    @gigi..interessante la tua domanda..se vuoi ti do una prima risposta..anzi no..te la da alsoit che dal tono sembra uno che sa tutto..di certo ti saprà dire che una parte della domanda che tu hai posto trova risposta nella prima persona a cui il neo eletto papa ratzinger ha concesso udienza..

    ciao

    de

  • anonimo

    Si parla tanto male dei massoni, ma la chiesa è molto molto peggio!!! Invece no la si difende!!!

    Oggi ho dovuto viaggiare e non molto lontano da casa, ma in un posto dove non passo mai, ho notato un posto con due colonne sormontate da due sfere.. proprio come il simbolo massonico.. dai che forse ho trovato una sede. ..

  • gigipaso

    per de

    come gusti di ciapett ci siamo….

    perdoni la mia ignoranza…non seguo le vicende Vaticane,quindi

    non conosco l’antefatto….

    “di certo ti saprà dire che una parte della domanda che tu hai posto trova risposta nella prima persona a cui il neo eletto papa ratzinger ha concesso udienza.. ”

    mi può chiarire?…. la ringrazio in anticipo…. ggp

    ciao Carlo

  • anonimo

    Altre possibili riferimenti/messaggi nella sigla qui:


  • Santaruina

    Non mi stupirebbe se quel “viva il gran maestro che ci salverà” fosse un omaggio a Licio Gelli.

    Un po’ più deboli forse i riferimenti a Berlusconi, ma nulla è da escludere.

    A presto

  • todikaion

    Molto interessante Santa, non è che riuscite a dirmi se anche il ormat Avvocato del diavolo (reality olandese, detto Avro) è della Endemol?

  • Santaruina

    Ciao Armando

    non ho trovato nulla che colleghi il reality in questione con la endemol.

    Tra l’altro, non conoscevo questo programma, ed ho visto che sono stati protagonisti di un certo clamore..

    A presto

  • anonimo

    Ciao Carlo..in effetti su internet non si trova la notizia..dove l’avrò trovata..boh..cmq la persona di cui sto parlando ha a che fare con malta..

    se riesci a scoprire chi è questa persona allora ti darò qualche altra informazione..

    ciao

    de

  • anonimo

    Santa, lo sai che dopo che avrai visto Evangelion non parlerai d’altro?? :-)

    Comunque intervengo per farti i complimenti: innanzitutto quest’ottimo post mostra, meglio di molti altri, il probabile spirito di fondo dei nostri liberi muratori preferiti: “ballate dementi, ridete ebeti, divertitevi, vi togliamo la pelle da vivi se ne abbiamo bisogno. Siete nostri”.

    In secondo luogo perche` l’altro giorno il tuo blog e stato citato da un mio amico che non frequenta LC ne e complottista – non particolarmente – e acui sicuramente non l ho consigliato io.

    Il successo :-)

    Andrea

  • Santaruina

    Ciao Andrea

    ho iniziato proprio oggi a guardare Neon Genesis, su tua indicazione.

    Si prospetta interessante :-)

    A presto

  • anonimo

    La tua tesi è sicuramente valida, voglio però evidenziare il fatto che secondo me si deve stare attenti a non interpretare in queste trasmissioni e queste immagini di piu di quanto è presente…

    a volte leggendo in questo blog mi sembra che la simbologia massonica sia sempre la causa di tutto il male in tutto il mondo.. ogni vola che succede qualcosa si da la colpa a costui… questo fatto è quasi paragonabile a berlusconi che da sempre la colpa ai comunisti…

    stiamo attenti a non esagerare!!!

  • Santaruina

    ok, chi ti paga per venire qui a scrivere queste cose?

    he..

    scherzo naturalmente.. :-)

    comunque

    a dire il vero non mi occupo eccessivamente di massoneria, Non come qualche tempo fa, almeno.

    Nel caso della sigla in questione, invece, i rimandi sono palesi, per usare un eufemismo.

    Infatti la questione non è stabilire se abbiano o meno qualche collegamento con la simbologia massonica; la questione è comprendere se si tratti di una operazione ironica o altro.

    Per quanto riguarda il monito del “non esagerare”, è sicuramente valido, ma in fondo ognuno ha una testa per valutare quanto proposto.

    Del resto, ogni tesi qui esposta è sempre documentata, al meglio delle mie possibilità, per quello che valgono.

    Nello stesso modo si può contestare quanto scritto, ma converrai che critiche non circostanziate del tipo “vedi massoni ovunque” oppure “non è vero niente” non è che aiutino molto il dibattito, non portando alcun contributo concreto.

    Diverso sarebbe indicare i punti precisi che appaiono deboli, e spiegare perchè, argomentando.

    A presto

  • anonimo

    beh, se vogliamo proprio andare a scavare, quando Greggio e Iacchetti si stringono le mani incrociando le braccia…. no? ;-)

  • anonimo

    …e quando le veline aprono le gambe a compasso lasciando intravvedere il nodo savoia, il gran maestro, seduto in poltrona, sentendo ardere dentro di se la fiamma di prometeo, si toglie il grembiulino ed erige una colonna del tempio di gerusalemme in preda a visioni di stelle a 5 punte………….mona massona…

    er machete

  • Santaruina

    er machete, a te la visione delle veline non fa molto bene..

  • anonimo

    Che pena vedere persone che condannano qualcosa che conoscono solo per sentito dire. Per fortuna queste stesse persone non possono più mandare al rogo chi si discosta dal loro credo dogmatico, altrimenti avremmo ancora oggi tanti nuovi Giordano Bruno!

  • Santaruina

    coraggioso anonimo, ovunque tu sia spero ti sia giunta l’eco del mio galattico sbadiglio.

    Se avrai da fare qualche intervento un po’ più originale, questo spazio è aperto.

    Se vorrai continuare con i luoghi comuni e le frasi fatte, lo spazio è altrettanto disponibile.

    Ma non lamentarti poi degli sbadigli.

    A presto

  • anonimo

    Ho letto cose molto interessanti, e tutti hanno ragione dal loro punto di vista.

    Posso solo dire che ci cerca di ‘vendere’ un sistema di credenze ha in mente di manipolare.

    Questo è un dato di fatto.

    La Verità l’abbiamo dentro, l’importante è essere onesti con noi stessi, flessibili, ragionare con la propria testa, mettere in dubbio tutto rimanendo però aperti a nuove idee, osservarsi e conoscere i propri limiti.

    In fin dei conti la Vita è un grande Gioco, bisogna viverla con serenità e con degli ideali e degli obiettivi.

    I miei sono quelli di conoscere me stesso e, se possibile, quello di aiutare gli altri.

    Saluti,

    Hebdomas

  • anonimo

    guardatevi gli “auguri natalizi” di MTV

    >>>

    http://www.youtube.com/watch?v=8TttcHi_YPc

    MTV è nato come un veicolo per diffondere il «modo di vita americano» capace, con la sua incessante esibizione di pop e rock, di influenzare vaste masse nel mondo: la si vede in Cina e in India, poiché trasmette da costosi satelliti.

    MTV è controllata dalla multinazionale Viacom, il cui capo, il miliardario Sumner Redstone (alias Murray Rothstein……) ha il controllo di 12 network televisivi, di 12 radio, della Paramount Pictures e delle case editrici Simon & Schuster e Prentice & Hall.

    Appartiene a Viacom anche il marchio Blockbuster, che ha 4 mila negozi in franchising sul pianeta; senza contare i numerosi parchi tematici e gli studi di produzione, che forniscono soap operas ai tre principali network Usa.

    Viacom è la terza multinazionale dei media nel mondo, con fatturato superiore a 10 miliardi di dollari. Produce i programmi TV per i tre più grandi network americani.

  • anonimo

    Posso solo una cosa? Secondo me ognuno vede quello che vuole vedere, come la gente che parla dai messaggi subliminali della disney, dove appaiono scritte come SEX o simboli fallici o che altro, ma in realtà quando da piccola guardavo il Re e Leone, non ci pensavo nemmeno alla scritta sex scritta nel cielo!

  • anonimo

    A.G.D.G.A.D.U.
    risposta per  Hebdomas ;

    ciò che affermi E’ la vera essenza della L. M.

    un TFA

    rennej

  • anonimo

    io dico che man mano che va avanti la globalizzazione, vedremo sempre di più i simboli della massoneria su ogni cosa. la massoneria uscirà totalmente allo scoperto, e chi non è massone, non potrà più nè comprare, nè vendere, nè lavorare, nè mangiare. i massoni regneranno per mille anni, poi sarà tutto finito, tutto quanto è compiuto con la parusia.

  • anonimo

    ma vi rendete conto delle banalità, la L.M. è una qualsiasi altra associazione di uomini liberi che percorrono il cammino della ricerca della verità, ossia "DIO" . Purtrottopo, non è ne il Dio dei musulmani, ne quello dei cristiani, ne quello buddisti, etc., ma è il DIO che ognuno porta nel proprio cuore ovvero il DIO dei musulmani, dei cristiani, quello dei buddisti,etc.
    Poi, devo dire, mi piacciono questi saccenti che pensano di sapere tutto di tutti e rivelano, col loro dire, di non sapere niente di niente. Mi sembrano dei frustrati, vittime di loro stessi e dalla loro incapacità di approcciarsi alla conoscenza.

  • anonimo

    Salve: vedo scritte molte imprecisione sulla massoneria. Li unici che ne sanno la verita sono i massoni quindi, pero opinare, bisognerebbe esserlo e non sparare cose a caso.

    Carlo Ponti, Prato

  • Santaruina

    I primi ad avere della Massoneria una conoscenza approssimativa si direbbe siano i massoni stessi…

    Aldo A. Mola, storico della Massoneria, massone.

    Comunque, se hai riscontrato imprecisioni, elencale, così ne possiamo trattare.
    Una ad una.

    A presto

  • anonimo

    Dai alla fine la massoneria oggi sono lobby segrete e sotto questa segretezza si incontrano uomini della peggior specie al fine di compiere crimini come corruzioni intrallazzi e pure di peggio. Si dice che la P2 era una loggia massonica deviata perchè il suo scopo era il sovvertimento delle istituzioni in italia, un golpe invisibile perpetrato da politici, imprenditori, alti generali, magistrati, servizi, etc..
    Ecco l'unica differenza delle altre confraternite massoniche è il fine sovversivo, ma per il resto il succo è quello, sono associazioni segrete perchè non rendono pubblici i loro iscritti e si riuniscono in segretezza tra loro, al solo fine di perpetrare crimini per ricchezza personale. Penso che i simboli religiosi i messaggi i rituali lucifero siano solo un diversivo per celare ciò che sta dietro, o sbaglio? Un modo per parlare d altro concentrandosi su questi simboli pieni di mistero su questi messaggi occulti molto interessanti, e non affrontare cos'è davvero la massoneria, un club di persone tra le piu ricche e potenti e disoneste della terra che sfruttando la massoneria per incontrare altri personaggi del loro spessore per intrallazzi vari coprendosi con lanonimato garantito dalla confraternita. Sbaglio? pensate davvero che a questi signori gliene freghi qualcosa della religione della missione di indottrinare qualcuno? Non è piu realistico pensarla come semplice lobby affaristico-criminale?
    (tra laltro la nostra costituzione vieta associazioni segrete, non capisco perchè le varie confraternite massoniche non si possono definire associazioni segrete?

     

    « Art. 18.

    I cittadini hanno diritto di associarsi liberamente, senza autorizzazione, per fini che non sono vietati ai singoli dalla legge penale.

    Sono proibite le associazioni segrete e quelle che perseguono, anche indirettamente, scopi politici mediante organizzazioni di carattere militare»

    )
    Paul

  • anonimo

    Dai alla fine la massoneria oggi sono lobby segrete e sotto questa segretezza si incontrano uomini della peggior specie al fine di compiere crimini come corruzioni intrallazzi e pure di peggio. Si dice che la P2 era una loggia massonica deviata perchè il suo scopo era il sovvertimento delle istituzioni in italia, un golpe invisibile perpetrato da politici, imprenditori, alti generali, magistrati, servizi, etc..
    Ecco l'unica differenza delle altre confraternite massoniche è il fine sovversivo, ma per il resto il succo è quello, sono associazioni segrete perchè non rendono pubblici i loro iscritti e si riuniscono in segretezza tra loro, al solo fine di perpetrare crimini per ricchezza personale. Penso che i simboli religiosi i messaggi i rituali lucifero siano solo un diversivo per celare ciò che sta dietro, o sbaglio? Un modo per parlare d altro concentrandosi su questi simboli pieni di mistero su questi messaggi occulti molto interessanti, e non affrontare cos'è davvero la massoneria, un club di persone tra le piu ricche e potenti e disoneste della terra che sfruttando la massoneria per incontrare altri personaggi del loro spessore per intrallazzi vari coprendosi con lanonimato garantito dalla confraternita. Sbaglio? pensate davvero che a questi signori gliene freghi qualcosa della religione della missione di indottrinare qualcuno? Non è piu realistico pensarla come semplice lobby affaristico-criminale?
    (tra laltro la nostra costituzione vieta associazioni segrete, non capisco perchè le varie confraternite massoniche non si possono definire associazioni segrete?

     

    « Art. 18.

    I cittadini hanno diritto di associarsi liberamente, senza autorizzazione, per fini che non sono vietati ai singoli dalla legge penale.

    Sono proibite le associazioni segrete e quelle che perseguono, anche indirettamente, scopi politici mediante organizzazioni di carattere militare»

    )
    Paul

  • Santaruina

    Penso che i simboli religiosi i messaggi i rituali lucifero siano solo un diversivo per celare ciò che sta dietro, o sbaglio? Un modo per parlare d altro concentrandosi su questi simboli pieni di mistero su questi messaggi occulti molto interessanti, e non affrontare cos'è davvero la massoneria, un club di persone tra le piu ricche e potenti e disoneste della terra che sfruttando la massoneria per incontrare altri personaggi del loro spessore per intrallazzi vari coprendosi con lanonimato garantito dalla confraternita.

    E' una opinione leggittima.
    Tuttavia, se davvero si trattasse solamente di una organizzazione "secolare", non si capirebbe perchè insistano tanto sull'uso ossessivo del simbolismo.
    Non hanno in fondo nessun bisogno di "darsi un tono".
    Il massone, inoltre, nel suo percorso deve imparare una mole impressionante di testi e rituali a memoria, che richiedono mesi di studio.
    Non si capisce perchè si sottoporrebbero a tale supplizzio, se davvero tutto questo non avesse davvero una importanza.

  • anonimo

    è stato rimosso per violazioni e condizioni d’uso… chissà perchè…

  • anonimo

    il testo della canzone finisce con il gabibbo che dice… "eh… vacca LOGGIA!"

  • anonimo

    Miss Italia 2010, serata finale…

    Io ho visto ad un certo punto questo :
    prova di recitazione per le ultime miss, la Carlucci dice ad Insinna:
    "Ecco ora tu sei a tutti gli effetti il maestro di cerimonia", Insinna è posto dietro ad una scrivania che potrebbe fungere da altare.
    Entrano le due ragazze ed il maestro chiede loro:
    "Chi di voi vuole farsi immolare ?" ( in modo ufficiale intendendo chi vuol fare la parte della mia fidanzata nella recitazione).
    Poi conclude, o almeno la mia percezione di ciò che stava accadendo si è fermata qua, dicendo :
    "l'importante ora è che voi vi odiate"

    Beh scusate se il mio ragionamento tende ad essere troppo macchinoso ma in ragione del fatto che la miss "immolata" durante la recita è diventata la nuova miss Italia, non si `può vedere in tutto ciò un rito d'iniziazione o qualcosa del genere e neanche troppo nascosto ?

  • anonimo

    Per Miss Italia, non ho visto, ho provato sul ytube ma nada, cmq non avrei le capacità per analizzare…
    …cmq inerente al simbolismo e le Miss… Kosovo con una bella coroncina O_o e non è nascosto.
    Ciao da ghibli.

    http://img3.imageshack.us/img3/9994/42129235.jpg

  • anonimo

    ho notato questa sera che, nella rubrica dei fatti matti (credo si chiami) tra un servizio ed un altro compare Napoleone col suo classico gesto massone della mano coperta sotto la giacca.

    Isa Rm

  • anonimo

    Ma non diciamo cazzate !

  • anonimo

    Non so ma come descrivono i giornali poco tempo fa su La Stampa di Cuneo e l'informatissimo giornale locale che si trova solo a Saluzzo:
    La Strada.. hanno descritto il " rito scozzese.." massoni e logge..ma non per storia..ma per cronaca! Infatti descrivono quanto la polizia scova nel sequestro della PUBBLICA piscina COMUNALE di Saluzzo nei suoi interni.. SIMBOLI MASSONICI GREMBIULE DA GRAN MAESTRO VENERABILE… Chi avrà o messo li in piscina  Comunale tali simbologia di loggia massonica ? Si sa che tra Municipio e gestori si sono create guerre " O Presunte " fra di essi in ANNI di assidui e continui problemi nonostante che il Comune di Mondovì anni prima avvisò tutta Italia..con queste gestioni..con stesse persone con nomi societari diversi..ma sempre gli stessi Massoneria????? Saluzzo come altri Comuni Italiani Sa e Sapeva perchè questi danni pertanto a es lavoratori piscina, popolazione e sportivi continui e ripetuti in anni ?? Vi è colpa di loggia qui a Saluzzo? O la loggia è una scusa? Avete nel Vostro Comune in piscine comunali casi simili a Saluzzo ? Se si comunicatelo alla Procura di Saluzzo Guardia di Finanza o Carabinieri forse si capiranno così le diramazioni possibili simili..in altri Comuni e se poi vi rientra anche la massonica operazione vsche pubbliche si saprà forse la verità occultata fino ad oggi ..e siamo nel 2011..
    Sergio Morando

  • anonimo

    Credo che anche questo pezzo sia un riferimento ai tipi di studio del massone: Studia i numeri
    CORO: E l'abbiccì

  • […] Massoneria a Striscia la Notizia […]

  • orange

    credo che su Mediaset aleggi..il biscione..

  • R.

    Non voglio entrare nel merito della massoneria “deviata” perché è un campo che non conosco, ma voglio chiedere una cosa: sul serio vi basta vedere due colonne e un pentacolo per andare fuori di testa?
    Mi sembra di essere tornato nel medioevo e tremo al pensiero di ritrovarmi sotto casa un’orda di contadini inferociti con torce e forconi che gridano “Brucia strega!!Brucia!!!”.
    Nell’esoterismo le colonne rappresentano la Dualità della Natura e della Divinità: maschile/femminile, positivo/negativo. Il pentacolo rappresenta l’elevazione spirituale dell’uomo ed è usato come protezione e come accentratore di Energie. Secondo la moderna interpretazione la punta più alta rappresenta lo Spirito  e le altre 4 rappresentano gli Elementi fondamentali (Terra, Aria, Fuoco, Acqua); ma questo è un simbolo antichissimo che è stato più volte ripreso nel corso del tempo da correnti di pensiero diverse che di volta in volta ne hanno stravolto il significato, ma non c’è nulla di malvagio nel simbolo in quanto tale.
    La fiamma sopra le colonne può simboleggiare Kether,l’ultima e più elevata Sephirot dell’Albero della Vita Ebraico ovvero la Divinità e la conclusione del cammino spirituale dell’uomo con il ritorno nella Creazione.
    Devo darvi atto che è quantomeno curioso trovare questo simbolismo in una trasmissione televisiva ma vi chiedo: dov’è il demonio in tutto ciò?
    R.

    • R.

      E quindi? Siamo ancora fermi al medioevo: Ipse Dixit.
      Guenon è stato un uomo di grande cultura ma la sua visione dell’esoterismo non è detto che sia corretta, e personalmente credo che le sue teorie si basino su un fondamento errato ovvero la distinzione (non del tutto errata ma fuorviante per come formulata) tra psichico e spirituale. 
      Inoltre ho visto negli articoli citati una gran confusione nelle definizioni di “esoterismo” ed “occultismo” che denotato una mancanza di basi tali da far decadere tutte le altre argomentazioni nel vuoto.
      Ecco cosa vedo io in questi articoli: teorie del complotto che poggiano su basi incerte e  paura dell’ignoto (del non conosciuto). Ma il demonio ancora non l’ho visto.
      R.

  • uno

    Qual è a dunque per te la distinzione tra spirituale e psichico? 

    • R.

      Visto che stiamo andando fuori tema sarò breve: spirituale è tutto ciò che all’uomo è precluso in quanto essere materiale ancorato alla vita terrena (Il Kether della Cabala), nel campo psichico invece rientrano i fenomeni di intersezione tra le forze sottili spirituali ed il mondo materiale. Questo discorso è direttamente collegato alla differenza che esiste tra Anima e Spirito.Lo Spirito è eterno e Divino in quanto parte del Tutto mentre l’Anima è la parte mortale dello Spirito stesso (sebbene sopravviva più a lungo del corpo fisico)  ed è quella che ci collega al piano psichico di Guenon. Per Guenon spesso “psichico” è anche sinonimo di “malvagio” o addirittura di “demoniaco” ma per come la vedo io nulla è malvagio di per sé, nemmeno l’uomo, anche se sappiamo bene di quali nefandezze sia capace. In Natura nulla è buono o cattivo in maniera assoluta: la lupa non può esimersi dallo sbranare gli agnelli per sfamare i propri cuccioli. Dal punto di vista della pecora la lupa è malvagia, ma voi cosa fareste al posto della lupa, condannereste a morte i vostri stessi figli?
      Ritornando in tema torno a chiedere con rinnovata curiosità: dove sta il demonio? Tra le Colonne o sotto il Pentacolo? Continuo a non vederlo e nessuno mi da’ indizi validi al suo ritrovamento…

      • uno

        Ti correggo: spirituale è tutto ciò che a te è precluso in quanto (e fin quando) essere materiale ancorato alla vita terrena. Il percorso della trasmutazione del vil metallo in oro è allegoria della distruzione dell’ego, e potresti ampiamente meditare su questo se mai avessi come scopo una ricerca spirituale (che dalla tua definizione di spirituale, si evince chiaramente, ti sei già precluso, e sarebbe interessante capire a questo punto cosa intendi per esoterismo e in cosa lo differenzi o meno dall’occultismo per capire quali e quanto solide siano le tue presunte basi…). Spirituale è cio che ti (ri)conduce all’unita del Principio Eterno. Psichico è, e sempre rimarrà, il campo di gioco dell’Avversario, il campo della dualità, della negazione e spesso del disprezzo della bellezza e della perfezione della Verità, un campo senza speranza altra che la sua dissoluzione finale. Come vedi il diavolo alla fine è saltato fuori. Pace a te.

        • Hiei

          “Ti correggo: spirituale è tutto ciò che a te è precluso in quanto (e fin quando) essere materiale ancorato alla vita terrena.”
           
          Ricapitoliamo un attimo: i maestri di arti marziali orientali spiegano che il corpo è percorso da “energia spirituale” (chi), la quale, senza bisogno di scomodare dei nè alcunchè, può essere controllata e usata…per fare un esempio banale ti mostrano come concentrandola nelle dita si possa stare col corpo in verticale su due sole dita della mano.
          1) Precluso de che?
          2) Prova tangibile dell’esistenza di una realtà “spirituale” non solo senza bisogno di divinità, ma molto più concreta di quanto qualunque reglione abbia a disposizione.
          Any questinon?
          Magari senza tirare in ballo il buddismo che originariamente nasce come filosofia e disciplina e non come religione.

        • L’intervento di Uno è chiaro e puntuale.

          hiei: in questa discussione si è ripreso il tema della distinzione tra psichico e spirituale.

          Ti ricordi l’esempio che ti ho fatto di me che vado a dire la mia in una discussione in cui si confrontano atei e agnostici? :-)

        • Hiei

          Chiaro, puntuale e fattualmente sbagliato come ho esposto, c’è qualcosa che non ti convince in quello che ho detto? Io non ci vedrei niente di strano se in una discussione tra atei e agnostici, che so, uno citasse una legge fisica per descrivere un fenomeno che tu trovassi riportata errata o usata impropriamente e tu lo correggessi.

        • Hiei

          i maestri di arti marziali orientali spiegano che il corpo è percorso da “energia spirituale” (chi), la quale, senza bisogno di scomodare dei nè alcunchè, può essere controllata e usata…per fare un esempio banale ti mostrano come concentrandola nelle dita si possa stare col corpo in verticale su due sole dita della mano.

          Questa energia non andrebbe “usata”, ma conosciuta.
          Chi la utilizza per scopi fisici ha smarrito la via.

          1) Precluso de che?

          Chi si concentra nell’ivestigare lo psichico, perde di vista lo spirituale.

          2) Prova tangibile dell’esistenza di una realtà “spirituale” non solo senza bisogno di divinità, ma molto più concreta di quanto qualunque reglione abbia a disposizione.

          Ma Spirito e Dio coincidono.
          Essere “spirituali” senza essere religiosi è un controsenso, proprio perchè il fondamento dell’essere religiosi è proprio il considerare che esistano altre realtà oltre quelle fisiche, oltre quelle che si possono sperimentare con i 5 sensi.
          Un ateo positivista-materialista è in tal senso coerente, dal momento che nega ogni realtà non materiale.
          Se invece altre realtà si ammettono, si entra nel campo religioso.
          E per campo religioso non si intende necessariamente quello dottrinale di una religione organizzata, ma un ambito più vasto.
          In ogni caso, non si può entrare in questo ambito senza ammettere la presenza di una divinità, in qualunque modo la si voglia immaginare.

        • Hiei

          “Questa energia non andrebbe “usata”, ma conosciuta.”
           
          Pardon, secondo me la conosce meglio chi sa usarla di chi al massimo ci ricama sopra.

          “Chi la utilizza per scopi fisici ha smarrito la via.”
           
          Cioè ci sono maestri – anche se questo non l’ho visto di persona in tutte le sue forme – che utilizzandola guariscono malattie in modo naturale e conseguono risultati notevolissimi, anche saldare una frattura ossea in un giorno, una scomposta in una settimana.
          E dovremmo farne a meno perchè dio non vuole.
          Persino tu arrivi a dimostrarmi che la religione, alla fine, si rivela sempre oscurantista? Che delusione…
           
          Chi si concentra nell’ivestigare lo psichico, perde di vista lo spirituale.”
           
          L’energia psichica nella conoscenza marziale cinese è un’altra, giusto per precisare…ma “precluso”, dando per buono il termine a rigor di dizionario, significa un’altra cosa: e c’è dimostrazione pratica e riproducibile che ciò non corrisponde al vero, che era la mia precisazione.
           
          “Ma Spirito e Dio coincidono.
          Essere “spirituali” senza essere religiosi è un controsenso”
           
          No, questo è un dogma, non ha niente a che fare con la relatà.
          Non hai bisogno di nessun dio per imparare a usare l’energia spirituale nelle arti marziali, e quella materiale non è, fine della storia…
           
          “proprio perchè il fondamento dell’essere religiosi è proprio il considerare che esistano altre realtà oltre quelle fisiche, oltre quelle che si possono sperimentare con i 5 sensi.”
           
          Non direi, visto che ci sono appunto filosofie e discipline che non solo concepiscono tali realtà (oddio, anche diverse teorie scientifiche) e che non sono affatto religioni.
          (una delle differenze principali? Beh, che funzionano… :’D ).
           
          “Un ateo positivista-materialista è in tal senso coerente, dal momento che nega ogni realtà non materiale.”
           
          Va bene, ma tu stai parlando con un ateo-che-accetta-la-realtà-per-quello-che-è…ho capito che a questa figuretta mitologica di come dovrebbe essere un ateo brutto cattivo e stupido ci tenete molto, ma è solo uno stereotipo di propaganda.
          E come dicevo, se ti ci aggrappi pure tu, mi deludi…

        • Cioè ci sono maestri – anche se questo non l’ho visto di persona in tutte le sue forme – che utilizzandola guariscono malattie in modo naturale e conseguono risultati notevolissimi, anche saldare una frattura ossea in un giorno, una scomposta in una settimana.
          E dovremmo farne a meno perchè dio non vuole.
          Persino tu arrivi a dimostrarmi che la religione, alla fine, si rivela sempre oscurantista? Che delusione…

          Questo è un uso legittimo, ovviamente, il fare del bene disinteressato.
          tu avevi fatto l’esempio del monaco che sfoggia le sue capacità, il che era assai diverso.
          E il fatto che “la religione si rivela sempre oscurantista” è un qualcosa che tu vuoi vedere a tutti i costi, quindi, in qualche modo, e quello che ti aspetti anche da me.
          Forse uno dei motivi per cui frequenti questo blog è anche per poter veder confermata, prima o poi, questa tua convinzione.

          Non hai bisogno di nessun dio per imparare a usare l’energia spirituale nelle arti marziali, e quella materiale non è, fine della storia…

          Diamo significati diversi al termine spirituale.
          per te energia spirituale è solo un’altra capacità corporea, fisica, che occorre solo imparare a gestire, e non un qualcosa che origina da un altra realtà.
          La tua, in altre parole, è ancora una visione positivista.

          Non direi, visto che ci sono appunto filosofie e discipline che non solo concepiscono tali realtà (oddio, anche diverse teorie scientifiche) e che non sono affatto religioni.
          (una delle differenze principali? Beh, che funzionano… :’D ).

          Qui ti sbagli.
          Ti consiglierei qualche testo di Eliade, a proposito, in cui si parla del pensiero religioso.
          Tu semplicemente non vuoi usare quella parola, ma in questo cadi in contraddizione.
          Vuoi la moglie ubriaca e la botte piena, ammettere che esistano realtà oltre quelle sperimentabili dai cinque sensi senza vedere in questo alcunchè di “religioso” :-)

          Va bene, ma tu stai parlando con un ateo-che-accetta-la-realtà-per-quello-che-è…ho capito che a questa figuretta mitologica di come dovrebbe essere un ateo brutto cattivo e stupido ci tenete molto, ma è solo uno stereotipo di propaganda.
          E come dicevo, se ti ci aggrappi pure tu, mi deludi…

          Non si tratta di un ateo “brutto e cattivo”, ma di una posizione coerente con se stessa.
          Ho detto più volte che preferisco di gran lunga un ateo tutto d’un pezzo di un occultista.
          E non capisco perchè il non ammettere nulla oltre ciò che si sperimenta con i sensi venga da te dipinto come uno stereotipo, una descrizione degradante.
          La cultura scientifica del XX secolo si basa proprio su queste fondamenta, e l’antitesi del pensiero religioso consiste propio in queste premesse.
          Mi sa che sei tu che sei un po’ confuso col tuo ateismo :-)

          A presto

        • Hiei

          “Questo è un uso legittimo, ovviamente, il fare del bene disinteressato.”
           
          Ecco, quando è “legittimo” solo ciò che risponde ai dogmi morali della tua religione, l’odore di oscurantismo un po’ lo sento. :’D
          Ma sorvoliamo.
           
          “tu avevi fatto l’esempio del monaco che sfoggia le sue capacità, il che era assai diverso.”
           
          Non vedo l’illegittimità: un maestro che ti mostra di conscere la materia che insegna che male fa? Un’isegnante di matematica che ti mostra come si risolve un’equazione commetterebbe una colpa?
          Mi sfugge.
          Che poi in quanto a umiltà quei simpatici vecchietti che ti possono appiccicare al muro pure a 80 anni potrebbero dar lezioni a un sacco di prelati (ma non lo fanno: sono umili! :’D ) comunque sorvoliamo.
           
          “E il fatto che “la religione si rivela sempre oscurantista” è un qualcosa che tu vuoi vedere a tutti i costi, quindi, in qualche modo, e quello che ti aspetti anche da me.”
           
          Veramente ho ben detto che da te mi stupirbbe…anche tu mi sembra abbia una tendenza a pitturare le cose coi tuoi colori – we’re only human (prenditela col progettista che ha fatto un lavoro approssmativo! :’D ).
          Ci sarebbero poi dalla mia cosette come i fatti storici:
           
          http://img4.joyreactor.com/pics/post/auto-312664.jpeg
           
          o che…
           
          “Forse uno dei motivi per cui frequenti questo blog è anche per poter veder confermata, prima o poi, questa tua convinzione.”
           
          …gente qui che ha già confermato non manca affatto ma non sono qui per quello anche perchè sono razionalista e mezza dozzina di commentatori su un miliardo di fedeli non sono un campione statisticamente significativo.
          E non era questo l’argomento, quindi passiamo al dunque:

        • Hiei

          “Diamo significati diversi al termine spirituale.”
           
          E allora diamogli un significato PRECISO al termine, se no di nuovo la cosa verte sul dizionario e non sulla metafisica.

          “per te energia spirituale è solo un’altra capacità corporea, fisica, che occorre solo imparare a gestire, e non un qualcosa che origina da un altra realtà.”
           
          Già qui dovresti però dovresti definire realtà, e son cazzi – ma il fatto è che stai barando: prima hai dato una definizione di spiritualità come “tutto ciò che non è materiale” e adesso la cambi opportunamente.
          Dammi una definizione precisa e inequivocabile, allora.
           
          Vuoi anche prendere tutto il buddhismo in blocco e buttarlo nel cesso in quanto ovviamente dottrina materialista e non spirituale di passaggio? E’ pressapoco quel che stai alludendo…

          “La tua, in altre parole, è ancora una visione positivista.”
           
          La mia è una posizione facepalm al momento! :’D
           
          “E non capisco perchè il non ammettere nulla oltre ciò che si sperimenta con i sensi venga da te dipinto come uno stereotipo, una descrizione degradante.”
           
          Cioè, la percerzione stessa del chi è per sua natura energetica e quindi OLTRE i cinque sensi…sei ancora attaccato allo stereotipo dell’ateo funzionale al tuo sistema di valori…
          Oh, dimenticavo: altre realtà non-spirituali?
          Venghino venghino siore e siori: iperspazio, universi paralleli, spazio a geometria multidimensionale, differenza di fase quantica – ne ho per tutti i gusti…ci avventuriamo?

  • tristantzara

    @ R : ma perchè allora l’autore della sigla li ha messi per te ? perchè li conosce bene bene o perchè ne ha sentito parlare superficialmeente come tutti noi e li vuole solo parodiare ? in sintesi perchè questi sì e altri di più comune e facile comprensione no con un programma tv di 6-7milioni di spettatori ogni sera ?    

  • Sei molto melodrammatico, R., con tanto di richiamo ad immagini hollywoodiane di folle armate di forconi e torce sotto la tua finestra.
    Il vittimismo ingiustificato non è un modo intelligente per partecipare ad una discussione.
    E francamente non so cosa qui ti abbia suscitato questa immagine.

    Comunque, tanta erudizione e nulla di nuovo, hai solo ripetuto il bignamino del buon neospiritualista dalle aspirazioni esoteriche, senza aggiungere nulla che già non si sapeva.

    Però, nella tua foga nel sottrarti all’inquisizione spagnola che ti aspetta sotto casa, ti è sfuggita la reale questione posta dall’articolo: perchè tutto questo simbolismo viene sfoggiato in una trasmissione in prima serata, seguita da milioni di telespettatori del tutto ignari di tali argomenti?

    Il telespettatore medio di tale programma non condivide infatti la tua erudita e profonda conoscenza del simbolismo esoterico; quindi, a quale pro mostrare tutto questo?

    Non è una domanda retorica, il tuo parere mi intereserebbe davvero.

    A presto

    p.s: le streghe non venivano bruciate nel medioevo, ma nei secoli a seguire, in piena età moderna.

    • Hiei

      “p.s: le streghe non venivano bruciate nel medioevo, ma nei secoli a seguire, in piena età moderna.”
       
      Ma non certo da atei o da razionalisti come sembra aver suggerito qualcuno, eh?
      Tanto per mettere i puntini sulle “a”. :’D
       
      Comunque, siamo usciti dal medioevo, come siamo usciti dalla crisi: a buon intenditor…

  • R.

    Tiri in ballo Lucifero solo per creare sensazionalismo quando le spiegazioni plausibili potrebbero essere centinaia ed il melodrammatico sarei io?
    Visto che le mie sono spiegazioni da bignami perché non ti sei degnato di citarle nell’articolo? Non è ipocrita lamentarsi di un “nemico” (che fino a prova contraria rimane immaginario) che crea disinformazione allo scopo di confondere e poi scrivere articoli usando la stessa tecnica, diffondendo informazioni errate e incomplete sui simbolismi ? 
    Ovviamente non posso rispondere alla tua domanda riguardo il perché quell’oggetto sia lì, posso solo fare speculazioni che non valgono nulla. Quello che tu chiami altare può anche essere un oggetto scenico comprato d’occasione e piazzato semplicemente per riempire un vuoto. A volte una stella è solo una stella.
    Oppure Ricci è un massone e si diverte ad auto celebrarsi, o è un esoterista e ha piazzato l’altare sulla scena per buon auspicio. Magari è Wiccan e dopo le riprese corre nudo nei boschi e ulula alla luna.
    Tu credi che quei simboli siano lì per qualche motivo? Magari per indottrinare gli ignoranti o per creare una sorta di forma pensiero dagli scopi oscuri? Secondo me i simboli hanno significato solo per chi li conosce, se mostrassi un pentacolo a mia nonna vedrebbe solo una stella e nulla più.
    Ma tu dove hai visto Lucifero in tutto questo?

  • orange

    Che abbiano una spiccata simpatia per il Diavolo non lo puoi certo negare..eh eh eh..

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>